Scopri il mondo di Transistor, un gioco di ruolo d'azione ad ambientazione fantascientifica realizzato dai creatori di Bastion.
Valutazione degli utenti: Estremamente positiva (9,468 recensioni)
Data di rilascio: 20 mag 2014

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Transistor

Acquista Transistor + Soundtrack

 

Consigliato dai curatori

"Supergiant remains consistent with a visually stunning narrative experience backed up by a surprisingly deep combat system. Short, but replayable."
Guarda la recensione completa qui.

Recensioni

“Transistor is a wildly smart action-RPG that places all of its trust into your intelligence.”
9.0 / 10 – IGN

“The game’s vision is intoxicating, and its execution is inspired.”
8.5 / 10 – Polygon

“Its art style is divine, its soundtrack is remarkable, its combat is intricate, and the story of its odd-couple protagonists is both smartly written and deftly told.”
9 / 10 – Edge

Riguardo questo gioco

Transistor, realizzato dai creatori di Bastion, è un gioco di ruolo d'azione che ti invita a impugnare un'arma straordinaria dalle origini misteriose per farti strada attraverso una stupenda città futuristica. Transistor unisce pianificazione strategica e azione adrenalinica, coniugando impeccabilmente agili meccaniche di gioco e atmosferiche fasi narrative. Nel corso dell'avventura, che ti porterà a dare la caccia a chi un tempo brandiva il Transistor, riuscirai pian piano a svelare i misteri che lo circondano.

Caratteristiche principali
  • Un mondo completamente nuovo dai creatori di Bastion
  • Configura il potente Transistor con migliaia di combinazioni di funzioni possibili
  • Emozionante combattimento in tempo reale unito a una profonda modalità di pianificazione strategica
  • Artwork brillanti, dipinti a mano, nello splendore del 1080p
  • La colonna sonora originale cambia dinamicamente in base agli eventi
  • Ore di narrazione vocale reattiva delineano una storia profonda e ricca di atmosfera
  • L'opzione "Ricorsione" introduce battaglie procedurali e nuove combinazioni di funzioni dopo avere completato la storia
  • Controlli completamente personalizzabili studiati su misura per il PC

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    Minimum:
    • OS: Windows 7 32-bit
    • Processor: Dual Core CPU - 2.6ghz
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: 1GB VRAM: Intel HD 3000 GPU / AMD HD 5450 / Nvidia 9400 GT
    • Hard Drive: 3 GB available space
    Minimum:
    • OS: 10.7.5
    • Processor: Dual Core CPU - 2.6ghz
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: OpenGL 3.0+ (2.1 with ARB extensions acceptable)
    • Hard Drive: 3 GB available space
    Minimum:
    • OS: glibc 2.15+, 32/64-bit
    • Processor: Dual Core CPU - 2.6ghz
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: OpenGL 3.0+ (2.1 with ARB extensions acceptable)
    • Hard Drive: 3 GB available space
Recensioni utili dai clienti
16 persone su 17 (94%) hanno trovato questa recensione utile
14.2 ore in totale
Pubblicata: 10 febbraio
Quando tutto cambia, nulla cambia .

Transistor è un Action Rpg a tema Sci-Fi realizzato dal team indie emergente "Supergiant Games", creatori del precedente gioco indie di nome "Bastion", apprezzato dalla critica e dagli utenti.

La storia, che si svolge nella città di Cloudbank, narra le vicende di una cantante famosa di nome "Red" il quale combatterà il "Processo", esercito robotico comandato dall'organizzazzione degli "Orchestrali", con il "Transistor", spadone misterioso che accompagnerà la protagonista per tutto il gioco.
La narrativa rimane piuttosto lineare nelle prime fasi di gioco, ma successivamente questa linearità si spezzerà lasciando lo spazio ad una narrazione intrigante ricca di piccoli frammenti che daranno un quadro completo della trama a fine gioco.

Dal punto di vista del gameplay, Transistor, è un action RPG, videogioco di ruolo che richiede prontezza di riflessi, infatti il gameplay di Transistor si basa su un sistema di combattimento "a turni" dato che avremo a disposizione una barra con cui potremmo fermare il tempo e compiere diverse azioni, quali ripararsi o attaccare, e tra un utilizzo e un altro dovremmo aspettare del tempo per far ricaricare la barra agendo in maniera "libera" in cui non è possibile attaccare, apparte alcune eccezioni. Le abilità da usare,che si otterranno con il salire dei livelli, si differenziano a seconda dei loro slot,che possono essere: Primario, ciascuna abilità che sarà inserità in questo slot avrà il suo valore primario e potrà ricevere delle modifiche slot secondarie; Secondario, ciascuna abilità in questo slot apporterà delle modifiche, quali tempi di attesa-danni [...] , all'abilità primaria; Passivo, l'abilità in questo slot offrirà un valore aggiuntivo, passivo e che di conseguenza si attiverà autonomamente.
Inoltre, con l'aumento dei livelli, si otterrano dei modificatori che se verranno usati, apporteranno delle caratteristiche aggiuntive ai nemici , abbastanza differenziati nel gioco, che aumenteranno la difficoltà generale e faranno guadagnare più esperienza da ciascun combattimento, caratteristica ripresa dagli idoli di Bastion .
Chicca presente nel gioco è che ogni abilità contiente tre informazioni "di contorno" che si sbloccheranno quando un abilità verrà usata più volte in ciascun ruolo, stessa cosa i modificatori, che se verranno applicati per più combattimenti sbloccheranno delle descrizioni riguardanti i vari nemici.

Uno dei problemi di Transistor potrebbe essere la voce narrante, i cui continui e puntuali dialoghi possono rovinare l'esperienza di gioco per alcuni arrivando addirittura a sconfinare nella frustrazione totale.

Transistor si rileva un altro successo dei Supergiant Games che può vantare di una trama, nel complesso, ottima, un gameplay ricco e profondo e ambientazioni stupende accompagnate da delle soundtrack favolose, ormai il marchio di questo team indie da tenere d'occhio.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 10 (90%) hanno trovato questa recensione utile
20.0 ore in totale
Pubblicata: 18 marzo
Bastion è riuscito a rubare uno dei primi posti nella mia classifica personale dei migliori videogiochi che abbia mai giocato.

Transistor non c'è riuscito: è difficile ripetere lo spettacolo due volte ed avere le stesse impressioni di averlo visto per la prima volta... un gioco spettacolare, cura artistica, sonora, grafica e gameplay da urlo (migliorato ed ora anche rigiocabile).

E' la trama che, sebbene interessante e caratterizzata, lascia un po' a desiderare... la narrazione, spesso indiretta e che quindi costringe il giocatore a cercare indizi nel mondo di gioco per apprezzarla meglio, rende il titolo meno "semplice e diretto" come fu Bastion ai tempi, una vera e propria fiaba videoludica.

Straconsigliato, titolo indipendente di altissimo livello e capace di trasmettere tantissime emozioni e divertimento.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 5 (80%) hanno trovato questa recensione utile
17.8 ore in totale
Pubblicata: 15 febbraio
Un gioco validissimo.
Degno di essere giocato e rigiocato sia per la storia che il gameplay.
Lo consiglio vivamente!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
23.1 ore in totale
Pubblicata: 20 febbraio
Un piccolo grande gioco.

Transistor è uno di quei giochi che va provato, assaporato in ogni sua forma e poi riscoperto per assimilare ogni pezzo della trama. Il gameplay è molto vario e divertente con un sistema di skill molto intelligente, la trama e la colonna sonora malinconica fanno da assoluto protagonista del titolo. Un gioco davvero straordinario che riesce a stupire con poco, Supergiant si riconferma dopo il grande Bastion
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
17.0 ore in totale
Pubblicata: 10 febbraio
Dagli autori di Bastion ecco un altro capolavoro, gioco bellissimo, grafica stupenda, audio di buona fattura, trama fantastica.. peccato solo che duri così poco.. Al contrario di Bastion, completare questo gioco sarà molto più semplice (l'ho completato in sole 17 ore, finendo tutti gli achievements).
Le morti, soprattutto all'inizio saranno tantissime, ma quando troverete la combo perfetta la userete allo sfinimento.
Solamente le sfide daranno quella difficoltà in più al gioco, ma resteranno comunque fattibili.
Nonostante la longevità non altissima resta comunque un gioco da avere.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente