S.T.A.L.K.E.R.: Clear Sky è ambientato nel 2011, un anno prima degli eventi del primo capitolo di S.T.A.L.K.E.R.. Un gruppo di stalker, per la prima volta, raggiunge il cuore della Zona (la Centrale Nucleare di Chernobyl) e innesca un cataclisma che la getta sull'orlo di una catastrofe.
Valutazione degli utenti: Molto positiva (2,082 recensioni) - 2,082 recensioni degli utenti (84%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 15 set 2008

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista S.T.A.L.K.E.R. Clear Sky

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

-50%
$9.99
$4.99

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista S.T.A.L.K.E.R.: Bundle

Include 3 articoli: S.T.A.L.K.E.R.: Call of Pripyat, S.T.A.L.K.E.R.: Clear Sky, S.T.A.L.K.E.R.: Shadow of Chernobyl

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

 

Informazioni sul gioco

S.T.A.L.K.E.R.: Clear Sky è ambientato nel 2011, un anno prima degli eventi del primo capitolo di S.T.A.L.K.E.R..
Un gruppo di stalker, per la prima volta, raggiunge il cuore della Zona (la Centrale Nucleare di Chernobyl) e innesca un cataclisma che la getta sull'orlo di una catastrofe. Un'immensa esplosione di energia anomala trasforma la Zona: le strade una volta affidabili e relativamente sicure non lo sono più, il paesaggio è spazzato dalle esplosioni anomale, e aree precedentemente sconosciute appaiono sulla mappa della Zona. Gli stalker e gli esploratori muoiono o finiscono con l'essere isolati nei territori persi.
Con l'attività anomala al suo massimo, la Zona instabile continua a tremare con esplosioni. La trasformazione della mappa della Zona destabilizza il fragile equilibrio di forze al suo interno. Tra i gruppi divampano ostilità per la contesa dei nuovi territori, dei campi di artefatti e delle sfere di influenza. Non ci sono più vecchi nemici o amici... ora ognuno si guarda le proprie spalle. La Guerra delle Fazioni è iniziata.
Il protagonista è un mercenario apparso sui fronti tra le fazioni di stalker, tra Strelok e la Zona stessa. Il personaggio principale possiede un ruolo chiave negli eventi che portarono alla creazione della Zona fino al punto da cui comincia il primo capitolo di S.T.A.L.K.E.R..
Quali nuove sfide attendono gli stalker nelle profondità della nuova zona? Perché le esplosioni anomale continuano ad agitare la Zona, e cosa si può fare per fermarle? Quale fazione prenderà il sopravvento nella Guerra delle Fazioni? Queste e molte altre domande troveranno risposta nel prequel ufficiale, S.T.A.L.K.E.R.: Clear Sky.

Requisiti di sistema

    • Supported OS: Microsoft® Windows® XP(Service Pack 2)/Microsoft® Windows® 2000 SP4
    • Processor: Intel Pentium 4 2.0 Ghz / AMD XP 2200+
    • Graphics: 128 MB DirectX® 8.0 compatible card / nVIDIA® GeForce™ 5700 / ATI Radeon® 9600
    • Memory: 512 MB RAM
    • Sound: DirectX® 9.0 compatible sound card
    • Hard Drive: 10 GB free hard disc space
    • Supported OS: Microsoft® Windows® XP/Vista (SP1)
    • Processor: Intel Core 2 Duo E6400 / AMD 64 X2 4200+
    • Graphics: 256 MB DirectX® 9.0c compatible card* / nVIDIA® GeForce™ 8800 GT / ATI Radeon® HD 2900 XT
    • Memory: 2 GB RAM
    • Sound: DirectX® 9.0 compatible sound card
    • Hard Drive: 10 GB free hard disc space
Recensioni utili
12 persone su 13 (92%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
0.1 ore in totale
Pubblicata: 29 settembre 2015
Estratto della mia recensione ufficiale:

Ambientato nel 2011, un anno prima degli avvenimenti che hanno caratterizzato Shadow of Chernobyl, S.T.A.L.K.E.R: Clear Sky assume le fattezze di prequel, il cui principale scopo consiste nel far luce su alcuni quesiti lasciati in sospeso nel primo capitolo.
La storyline, pur amalgamandosi senza problemi con il filo narrativo dell’IP, si presenta con un appeal inferiore rispetto a SoC, con una certa linearità a capo degli eventi e una mole di contenuti meno intriganti ed immersivi. Nonostante ciò, rimane apprezzabile, in quanto riesce ad approfondire questioni e personaggi rimasti in ombra in SoC e ad adempiere discretamente al suo scopo primario.
Il gameplay è rimasto prevalentemente ancorato al precedente capitolo, limitandosi a qualche ritocco positivo diretto a rendere ancor più appagante l’esperienza di gioco, prima fra tutti una modalità per ritrovare i manufatti più realistica, a cui si aggiungono una maggiore personalizzazione delle armi, una I.A. migliorata e altri piccoli accorgimenti. Occasione mancata l’implementazione e gestione della guerra tra le fazioni, elemento che, a detta degli sviluppatori, doveva essere la vera novità del gameplay di Clear Sky, risultando, invece, poco elettrizzante.
L’atmosfera di Clear Sky riproduce fedelmente ciò che è apparso in Shadow of Chernobyl, con nuove ambientazioni che si integrano e arricchiscono l’ammaliante e desolata Zona, complice anche il maggiore dettaglio grafico e le svariate correzioni sul versante tecnico (sebbene permangano ancora bug e crash dovuti alla instabilità del motore grafico).

Voto: 7.5
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
19.8 ore in totale
Pubblicata: 13 gennaio
Bellissima trama,grande atmosfera.

Da comprare assolutamente
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
111 persone su 120 (93%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
15.7 ore in totale
Pubblicata: 24 agosto 2015
Immersive & unsettling // Recommended for horror-survival enthusiasts looking for a challenge

*As I am reviewing the core product, and not various third-party mods, this review is based on a purely vanilla playthrough. Please keep that in mind, thank you!

+ Many locations and characters from Shadow of Chernobyl make a reappearance in this title
+ Equipment and weight limitations do much to force the optimization of one's gear, and make one choose what to discard and what to keep; this leaves the player feeling both challenged and rewarded as they acclimate to the concept
+ Artifacts add slight RPG-like stat combinations; these are more challenging to use than in the previous installment, though many will enjoy the increase in challenge
+ Very, very strong sense of atmosphere pervading throughout
+ Boasts a large and active modding community (many mods do well to address some of the game's various pitfalls)
+ Ambient sounds are absolutely fantastic, and keep the player consistently unsettled
+ Manner of interaction with various game-world NPCs is largely determined by the player's actions throughout the adventure; can join and help differing factions, netting different rewards (friendly factions will even show up occasionally if you're in a firefight, and they will aid you)
+ The game's world and atmosphere complements an intriguing plot; the story, itself, rewards inquisitiveness
+ Absolute plethora of side-missions
+ The game's environments are vast and very detailed; visuals, too, are crisp and the lighting mechanics excellent
+ Fast travel is included (for a fee, unfortunately)
+ Finding artifacts, as compared to the game's predecessor, is a new and unique challenge

- Lip syncronization is absolutely atrocious
- Hunger and thirst has been removed; some may view this as a positive, but as this series tends to attract the purists in the RPG community, most would likely see this as a negative
- Bullet mechanics can often be questionable in behavior
- Crouching, much like in the first installment, is laughable; one's character lowers by perhaps an inch, and it offers virtually no protection in any given situation

If you enjoyed this review, please follow my curator page. Feel free to join my group, LockeProposal's Big Day Out for discussion and announcements, and I also have a budding YouTube Channel for those interested. Thanks for reading!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
177 persone su 223 (79%) hanno trovato questa recensione utile
228 persone hanno trovato questa recensione divertente
13.9 ore in totale
Pubblicata: 12 settembre 2015
Drink vodka and use gun. If no work, use more vodka.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
32 persone su 34 (94%) hanno trovato questa recensione utile
3 persone hanno trovato questa recensione divertente
39.9 ore in totale
Pubblicata: 19 agosto 2015
Can't believe I've never reviewed this game as the STALKER series is my favorite of all time. It is recommended that you play Shadow of Chernobyl first, but not a must. Although reguarded as the worst of the three, I still think it is a must play. The beginning is slow and the ending is unfairly hard, with the everything in the middle being one of the most unique out of the three. Faction wars brings a whole new mechanic to the table. As long as you don't finish them completely off, one of the most immersive to me. There are a few bugs in the game, and after finishing the vanilla game I played it with the STALKER Complete Mod. This to me is a bugfix and not really a mod, since it really keeps the immersion of the vanilla game.

=Open world atmospheric thriller
=Side quests and pda function more appropriately
=Improved map and Pda
=Weather is superb

The big downsdie to Clear Sky is the ending. Yes there is a point of no return and if you are not prepared you may not be able to beat it. It is hard, ruthless and unforgiving. Depending on your point of view you may be disappointed with the ending as well. But in this game, its the journey, not exactly the ending that is memorable.

Still a 9.9/10, and a must play.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente