Combatti a Mordor e svela l'essenza dello spirito che ti guida, scopri le origini degli Anelli del Potere, crea la tua leggenda e infine confronta la malvagità di Sauron in questa nuova cronaca della Terra di Mezzo.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Molto positiva (972 recensioni) - 89% delle 972 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (30,447 recensioni) - 30,447 recensioni degli utenti (92%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 30 set 2014

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Middle-earth: Shadow of Mordor Game of the Year Edition

Attenzione: l'edizione GOTY di Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor e l'edizione Premium disponibile precedentemente sono lo stesso prodotto

Acquista Middle-earth: Shadow of Mordor - Upgrade to the GOTY Edition

Attenzione: l'edizione GOTY di Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor e l'edizione Premium disponibile precedentemente sono lo stesso prodotto

 

Recensioni

“AMAZING”
9.3/10 – IGN

“Revolutionary”
5/5 – Joystiq

“Remarkable”
4.5/5 – VideoGamer

Informazioni sul gioco

Combatti a Mordor e svela l'essenza dello spirito che ti guida, scopri le origini degli Anelli del Potere, crea la tua leggenda e infine confronta la malvagità di Sauron in questa nuova cronaca della Terra di Mezzo.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    Minimi:
    • Sistema operativo: 64-bit: Vista SP2, Win 7 SP1, Win 8.1
    • Processore: Intel Core i5-750, 2.67 GHz | AMD Phenom II X4 965, 3.4 GHz
    • Memoria: 3 GB di RAM
    • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 460 | AMD Radeon HD 5850
    • DirectX: Versione 11
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 44 GB di spazio disponibile
    Consigliati:
    • Sistema operativo: 64-bit: Win 7 SP1, Win 8.1
    • Processore: Intel Core i7-3770, 3.4 GHz | AMD FX-8350, 4.0 GHz
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 660 | AMD Radeon HD 7950
    • DirectX: Versione 11
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 57 GB di spazio disponibile
    Minimi:
    • Sistema operativo: Mac OS X 10.10.3
    • Processore: 2.4 GHz Intel
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: 1GB Nvidia 650M or later, AMD 7xxx series or later and Intel Iris Pro.
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 67 GB di spazio disponibile
    • Note aggiuntive: Requires Keyboard & Multi-button Mouse
    Consigliati:
    • Sistema operativo: Mac OS X 10.10.4
    • Processore: 3.2 GHz Intel
    • Memoria: 16 GB di RAM
    • Scheda video: 4GB Nvidia 780MX, AMD D700 or R9 295X
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 67 GB di spazio disponibile
    • Note aggiuntive: Gamepad
    Minimi:
    • Sistema operativo: Ubuntu 14.04.2 64-bit / SteamOS
    • Processore: Intel Core i5-750, 2.67 GHz | AMD Phenom II X4 965, 3.4 GHz
    • Memoria: 4 GB di RAM
    • Scheda video: 1GB NVIDIA 640 or better with driver version 352.21 or later
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 47 GB di spazio disponibile
    • Note aggiuntive: AMD and Intel cards are NOT supported. If you wish to play the game using an AMD graphics card, you should update your graphics driver to version Catalyst 15.7 or higher. You should be able to run the game without experiencing stability issues or graphical glitches, but you may still experience poor performance.
    Consigliati:
    • Sistema operativo: Ubuntu 14.04.2 64-bit / SteamOS
    • Processore: Intel Core i7-3770, 3.4 GHz | AMD FX-8350, 4.0 GHz
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: 4GB NVIDIA 9xx series card or better with driver version 352.21 or later
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 47 GB di spazio disponibile
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Molto positiva (972 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (30,447 recensioni)
Pubblicate di recente
Blain3
44.7 hrs
Pubblicata: 29 agosto
Un buon gioco. Presenta più pregi che difetti per fortuna. Parlando dei pregi, ha un gran bel sistema di combattimento: molto simile a quello dell'ottimo batman Arkham, imoltre è possibile utilizare con facilità tutti i poteri e le abilità anche se si ha solo a disposizione mouse e tastiera. Su grafica e sonoro nulla da dire, sono ottimi. Parlando della longevità, direi che la storia principale duri circa 10 ore; devo dire però che le missioni secondarie sono divertenti e curate(con quel tocco un pò cinematografico che non guasta)e sono sicuramente più appaganti delle missioni secondarie di certi titoli Ubisoft... le uniche missioni snervanti sono quelle dei salvataggi dei reietti, davvero troppe e ripetitive. I DLC sono buoni, però consiglierei più quello sulla caccia(un pò più variegato), però se volete togliervi lo sfizio di darne di santa ragione a Sauron(almeno x un po) allora scegliete il Lucente Signore;) Passando alle note dolenti, innanzitutto la storia avrebbe potuto durare un pò di più, magari focalizzandosi più su alcuni personaggi secondari, come l'amico di Talion o Lithariel, di Gollum sappiamo praticamente tutto;) ma il difetto più fastidioso è sicuramente la facilità con cui si sconfiggono i capitani neri: basta solo apprendere qualche potere e aumentare un pò la vita per avere la meglio su di loro, paradossalmente il più "difficile" è stato il primo, il Martello, la Mano Nera invece, che doveva essere il capitano più forte, può essere battuto facilmente anche senza potenziamenti... sono molto più difficili da abbattere i capitani Uruk, per alcuni bisognerà studiare bene la zona di combattimento per ucciderli. Un difeto difficile da digerire ma nonostante ciò, questo gioco merita di essere giocato rispetto ad altri dello stesso genere.
McRowen
16.9 hrs
Pubblicata: 23 agosto
Il gioco mi piace, belle le azioni di combattimento e assolutamente piacevoli i dialoghi in italiano ben riusciti. Non ho ciscontrato particolari Bug, unico difetto lo sguardo del vostro personaggio nei dialoghi è "strano"
Consiglio il gioco a tutti gli appassionati del genere e non. il gameplay ricorda un misto tra assassin creed e batman.
Yeger
30.3 hrs
Pubblicata: 20 agosto
Shadow of Mordor: Giocone. Il titolo si presenta bene fin da subito, grafica accattivante, storia molto carina, musiche che inaspettatamente si dimostrano profonde e "azzeccate" alle varie situazioni e un sistema di combattimento e gameplay assolutamente superiore alla media, divertente e curato all'inverosimile in ogni sfaccettatura. Il personaggio si troverà ad "evolversi" nel corso della storia grazie a numerose abilità di combattimento e non, che arricchiranno i combattimenti favorendo una maggiore strategia e diverse possibilità di risolvere ogni scontro. Mappa open world suddivisa in due "regioni" non molto grande ma ricca di nemici con cui divertirsi e caratterizzata da numerosi edifici e architetture scenografiche, come detto precedentemente assolutamente impeccabile dal punto di vista grafico/scenografico. In modo particolare il gioco si caratterizza per l'insolita feature dell'esercito di sauron che andrà a variare. indebolirsi o accrescere in potenza a seconda delle nostre scelte e delle nostre morti. il che lo rende particolarmente longevo e mai ripetitivo. Per fare un resoconto finale Middle Earth: Shadow of Mordor è un gioco assolutamente valido, divertente, e longevo. vale il prezzo che costa, non proprio banale ma giusto per quello che il gioco ha da offrire. (consigliato un gamepad)
Fox_x
50.8 hrs
Pubblicata: 18 agosto
Gioco insuperabile a livello di divertimento, stealth e parkour uniti.
Con una storia gradevole, bella grafica, bella fisica, ambientato nell universo di tolkien e che altro dire mi sono fatto 6-8 ore di fila ogni sessione non riuscivo a staccarmi da quanto mi divertiva, ora lo sto completando.
rockndye
26.4 hrs
Pubblicata: 17 agosto
Assassin's creed sposa batman arkham. E nasce un figlio (quasi) perfetto nel gameplay e nella storia. Il problema è,come nel caso di assassin's creed, la ripetitività e la facilità. Consigliatissimo comunque!
Bartan
21.8 hrs
Pubblicata: 11 agosto
Una sorta di AC in salsa tolkeniana, con le stesse dinamiche base e addirittura un personaggio che fisicamente ricorda il buon Ezio... alla fine il risultato è godibile, per il comparto tecnico, al passo coi tempi, con gli Uruk davvero molto ben fatti e caratterizzati fisicamente, un combat system più agile e divertente (vd. serie Batman: Arkham), abbinato alla nota e amata mitologia tolkeniana e, per finire, alcune interessanti innovazioni di gameplay legate alle lotte di potere all'interno dell'esercito di Sauron, nel quale il giocatore può intervenire più o meno attivamente, col risultato di avere forte la sensazione di un contesto e un mondo in costante divenire.
Ciò nonostante alla fine si ha però la sensazione che manchi qualcosa... il gioco seppur piacevole, diventa presto ripetitivo, per delle mappe troppo ridotte e poco varie, con scarsa varietà di nemici, missioni e situazioni. La durata, dedicandosi anche a un bel pezzo delle missioni secondarie, è di circa trenta ore (a cui vanno ad aggiungersi i DLC), dunque rispettabile per un action di questo tipo, ma la scarsa varietà va a incidere sull'esperienza percepita, perché sostanzialmente visto quello che accade nelle prime 15 ore, il resto non riserva grandi sorprese.
Dunque un gioco certamente divertente, consigliabile a prezzo fortemente scontato, come ormai è facile trovarlo, ma per certi versi solo una sorta di primo test per un atipico incrocio AC/LOTR e che ritengo sia sostanzialmente riuscito.
Acciarino
62.5 hrs
Pubblicata: 10 agosto
Sostanzialmente una perla nascosta, consigliato per gli amanti di Batman o Assassin's Creed, consigliatissimo per chi ha avuto la pazienza di almeno svogliare le criptiche pagine de "il Silmarillion".
Yarikat
14.4 hrs
Pubblicata: 9 agosto
Ottimo gioco, ben ottimizzato. Un po' monotono ma la voglia di giocare non passa grazie ad una storia accattivante.
[Riko-Grost] [ITA]
25.1 hrs
Pubblicata: 9 agosto
Il miglior combat system mai provato, la storia non è un gran che ma il gameplay è FENOMENALE.
lorenzodile
33.8 hrs
Pubblicata: 2 agosto
Gioco da premiare sotto tanti sensi. In primis la scalabilità delle impostazioni video.
Nonostante le specifiche pessime del mio portatile ho trovato le opzioni flessibili al massimo, cosa che non tutti i giochi permettono di fare. Anche al minimo della grafica e risoluzione il gioco appare meraviglioso, ma fa rimpiangere fortemente la potenza di un pc da gioco serio, nulla da imputare al gioco, comunque sia.
Dopo tutte queste ore di gioco il sistema di scoperta dell'area non risulta pesante, l'area "ristretta" di gioco invoglia a trovare i collezionabili, cosa che non mi succede praticamente mai.
Le forze-debolezze, i giochi di potere tra orchi, l'interazione con la mappa etc. mi hanno fatto non poco piacere.
Il sistema di combattimento

Le frasi ante battaglia dei vari capitani etc. sono molto variegate ma in fase avanzata di gioco mi sono risultate pesanti, soprattutto nei gruppi di 3-4 "miniboss". Non sono riuscito mai a saltarle.
Grande pollicione in su.
Recensioni più utili  Negli scorsi 30 giorni
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
33.8 ore in totale
Pubblicata: 2 agosto
Gioco da premiare sotto tanti sensi. In primis la scalabilità delle impostazioni video.
Nonostante le specifiche pessime del mio portatile ho trovato le opzioni flessibili al massimo, cosa che non tutti i giochi permettono di fare. Anche al minimo della grafica e risoluzione il gioco appare meraviglioso, ma fa rimpiangere fortemente la potenza di un pc da gioco serio, nulla da imputare al gioco, comunque sia.
Dopo tutte queste ore di gioco il sistema di scoperta dell'area non risulta pesante, l'area "ristretta" di gioco invoglia a trovare i collezionabili, cosa che non mi succede praticamente mai.
Le forze-debolezze, i giochi di potere tra orchi, l'interazione con la mappa etc. mi hanno fatto non poco piacere.
Il sistema di combattimento

Le frasi ante battaglia dei vari capitani etc. sono molto variegate ma in fase avanzata di gioco mi sono risultate pesanti, soprattutto nei gruppi di 3-4 "miniboss". Non sono riuscito mai a saltarle.
Grande pollicione in su.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Recensioni più utili  Complessivamente
86 persone su 90 (96%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
24.8 ore in totale
Pubblicata: 2 ottobre 2014
Il Nemesis System potrebbe dettare un nuovo standard

Forse i Monolith hanno aperto un varco verso nuovi orizzonti: il loro Sistema Nemesi dona dinamismo e nuova immersione nei videogames. I combattimenti col nemico non terminano con la fine della battaglia, ma lasciano strascichi nelle menti e nei corpi dei protagonisti: se avete perso un incontro con un capitano - o comandante dell'esercito di Sauron - questi prima del nuovo scontro vi ricorderà quanto siete stati sciocchi a lasciarlo in vita, o quanto siete stati codardi scappando per evitare morte certa, o ancora vi mostrerà tutto il suo rancore per le ferite inferte che visibilmente ora marcano il suo volto.

Se perderete uno scontro con un avversario, questi salirà nelle gerarchie delle fila nemiche; se riuscirete, invece, a portare dalla vostra i capitani di un comandante, potrete: riversarglieli poi contro nell'atto finale della battaglia; oppure, ancora, potrete far salire di grado un vostro comandante di fiducia, piazzando spie all'interno della schiera di Sauron.

Storia: le vicende di Talion, e dello spettro che lo accompagna, si inseriscono tra Lo Hobbit e il Signore degli Anelli: riguardano una storia riscritta da zero, in parte rispettando le vicende di Tolkien e in parte riservandosi delle licenze. Il plot non risulta particolarmente originale, nè riesce a catturare completamente il giocatore, complice: il ritmo che calerà nella seconda parte, e la gestione mal curata dei manufatti. Proprio i manufatti rappresentano un'occasione mancata: avrebbero dovuto avere maggior cura, e legami, con lo spettro (di cui conosceremo, poi, le vicende).

Gameplay: offre diverse meccaniche divertenti e facili da apprendere; purtroppo risultano sbilanciate dalla vostra se eseguite l'approccio stealth proposto dagli sviluppatori a causa di una I.A. non menomata come quella di Crysis 2, ma priva di inventiva e facilmente aggirabile. Se invece vi imbarcherete in mischie allora il gioco salirà a livelli di sfida elevatissimi a causa del numero esorbitante di nemici, che diversamente dalla serie Assassin's Creed, vi attaccheranno simultaneamente e da ogni direzione.

La ripetitività delle missioni secondarie in Middle-earth: Shadow of Mordor sarà a volte bilanciata da premi in grado di modificare gli approcci alle missioni; tuttavia le dinamiche spesso risultano déjà vu di altri titoli: scovare scritte e manufatti tramite la vista dello spettro (l'occhio di falco in Assassin's Creed), liberare zone della mappa scalando le torri (Assassin's creed), combat system nella mischia (versione semplificata degli Arkham dei Rocksteady), e perfino le movenze di Talion sono quelle dei personaggi di Assassin's Creed
Il risultato è una mescolanza di diversi generi: è un action-adventure (ma di questo perde la profondità tipica del combat system), è un open-world (ma le 2 mappe non sono vaste e sono poco variegate, soprattutto tenendo a mente le bellissime descrizioni presenti nel Silmarillion), Rpg (è assente però il loot system, sostituito da rune che modificano le sole 3 armi a disposizione), stealth (ma non implementa i giochi di ombre e luci tipiche di Thief o Riddick, però sfrutta bene esecuzioni dall'alto, da sporgenze, e da cespugli).

I.A: non presenta pattern d'attacco specifici a seconda del grado e delle unità nemiche, però i comandanti e i capitani avversari hanno punti deboli e forti (paure di determinate bestie, invulnerabilità alle armi da distanza ecc...), da apprendere prima dello scontro: interrogando i sottoposti, scovando pergamene, o avvalendosi di umani salvati in precedenza, pena l'imbarcarsi in situazioni inutilmente complicate.

Capitolo dlc: 2 i maggiori. The Bright Lord (il lucente signore) in cui impersonare un altro protagonista, e Lord of the Hunt (il signore della caccia). In generale questi contenuti non aggiungono molto al gioco base: le location sono riciclate, e i progressi del personaggio sono slegati dall'avventura principale (assente la crescita del protagonista nel primo dlc, ramo delle abilità già sbloccato per il secondo).
Avremo a che fare con creature e comandanti nuovi dotati di abilità anche specifiche, ma il senso di essere di fronte a delle reskin sarà forte. Alcune rune inedite, invece, saranno molto interessanti. Secondo me basta la versione base del gioco, ma se avete intenzione di spolparvi il titolo fino alla fine - mettendo, però, in conto un pò di ripetitività - allora andate di Goty.

Comparto grafico: molto buono. Le texture in alta definizione, scaricabili a parte, sono realizzate molto bene. I modelli poligonali dei personaggi sono molto curati, e non risultano un copia-incolla di poche varianti. [ATTENZIONE le texture scaricabili sono un pò pesanti e non raccomandabili per chip grafici con meno di 3 gb di memoria]

Comparto tecnico: eccezionale. Sono presenti effetti particellari di rilevo, il ciclo circadiano, gli eventi atmosferici... e soprattutto al day1 non ci sono stati crash o bug, e questo è un assoluto merito e piacevole sorpresa: viste le ultime produzioni di altri importanti titoli.

Comparto sonoro: di pregevole fattura, e ben bilanciato nelle diverse fasi di gioco. Doppiaggio in italiano molto buono: e non sempre la Warner Bros ci propone tanta cura a noi italiani.

Commento finale: i Monolith hanno realizzato un ottimo connubio tra 2 personaggi, e pesato elementi già abusati in altre produzioni con l'ottimo Nemesys system; forse una maggiore originalità avrebbe accolto meno critiche, ma di sicuro dovevamo calibrare meglio l'I.A. e rendere maggiore giustizia alle locations di Mordor, qui troppo ripetitive. Gli amanti delle sfide lo troveranno a tratti troppo semplice; i fan della saga, se sapranno chiudere un occhio sulle licenze adottate dagli sviluppatori, adoreranno il miglior titolo videoludico sulle opere di Tolkien.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
31 persone su 33 (94%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
35.8 ore in totale
Pubblicata: 2 ottobre 2014
Prime impressioni dopo le due ore passate su Shadow of Mordor (son volate):
-Il comparto tecnico è qualcosa di splendido: la povertà poligonale di alcuni elementi ambientali, passa rapidamente in secondo piano di fronte alle dettagliatissime texture, le animazioni che sfiorano la perfezione e i bellissimi effetti d'illuminazione che rendono le scorribande notturne del protagonista, una vera gioia per gli occhi.
-Il protagonista: pensavo fosse il classico fantoccio messo lì tanto per sopperire alla mancanza di un protagonista che non sapesse di già visto....mi sbagliavo. L'ottimo doppiaggio nostrano, è riuscito a fare quello in cui pochi giochi riescono: provocarmi un forte impatto emotivo nella scena dove la sua famiglia viene brutalmente uccisa dagli orchi e di conseguenza, farmi sentire quell'empatia per un personaggio di un videogioco, cosa che non provavo da tempo.
Ogni momento nel gioco, è pieno zeppo di dialoghi, siano essi tra il protagonista e lo spirito elfico che lo possiede, siano battibecchi tra quei bifolchi degli uruk, siano anche semplici rimembranze del protagonista che si possono ascoltare durante il caricamento.
Da masturbazione compulsiva, le soundtrack.
-I nemici: il nemesis system c'è e si sente, le azioni hanno una conseguenza e gli sviluppatori sono riusciti far sentire il giocatore parte di una landa che per quanto desolata, sa essere vibrante e ricca di situazioni consone al contesto.
Mi è capitato ad esempio, di notare tre schiavi umani sgattaiolare via durante la notte: due di loro son riusciti a darsela a gambe per non so dove, il terzo si è fatto beccare da ben tre uruk che pattugliavano la zona.
Non potevo starmene con le mani in mano e con un po' di furbizia mescolata alle giuste abilità, sono riuscito a stendere furtivamente i tre orchi prima che potessero piantargli una mazzata nel cranio.
Non contento, mi sono infiltrato nell'accampamento lì vicino e sempre silenziosamente, li ho decimati facendo incetta di punti esperienza e garantendomi la gratitudine dei poveri disgraziati imprigionati là.
Il giorno seguente (si, c'è il ciclo giorno\notte) mi sono trovato un capitano uruk specializzato nel cacciare le sue prede, mi son fatto beccare mi ha detto "so che ti piace uccidere i nostri sorprendendoli alle spalle, ma con me non funziona perché ora ti ho beccato e morirai !"
"HA !" (nella realtà) gli faccio e like a boss mi avvicino inclinando lentamente la levetta del pad per far camminare Talion mentre estrae la sua spada dal fodero sulla schiena (è stata una scena bellissima), per poi ricordargli in modo gentile, dove deve ficcarsi le frecce e pure la balestra.
Lo riempo di mazzate fino a farlo ricredere, tant'è che esclama a gran voce la sua ritirata. Ritirarti ? Accetta la sconfitta come un vero uo...ehm...orco e fatti tagliare la testa, il mio sadismo deve trovare soddisfazione.
Lo decapito, prendo la sua runa (che serve ad applicare particolari effetti alle armi) e me ne vado verso un altro obiettivo.
Alla rissa che segue, alcuni orchi mi riconoscono come colui che ha "brutalmente ucciso il cacciatore" e tentano la fuga. Inutile dirvi com'è finita, vero ?
-"È Assassin's Creed", "È Batman"... no è un uccello.
Stronzate a parte, è entrambi: le meccaniche di scalata sono abbastanza simili a quelle di AC, con la differenza che non servono particolari appigli e il combat system, è il free flow system preso di peso da Batman.
Al plagio quindi ? Ma nemmeno per idea: sebbene presenti elementi in comune con i due giochi, SoM ha una sua personalità e sgozzare brutalmente orchi, ha un sapore dolcissimo, sopratutto se pensate che i sopravvissuti avranno ben impresso nella loro testa, quanto può essere crudele il giocatore.
In definitiva, il gioco è dannatamente divertente, pieno zeppo di cose da fare, elementi da sbloccare, bestie pericolose da cacciare (li mortacci dei troll) e una vasta mappa (diciamo che è leggermente più grande di Arkham) da esplorare.
Per ora sono all'inizio del gioco, ma mi sono informato che andando avanti si sbloccherà il potere di comandare gli orchi e quindi fargli tradire il proprio comandante per arrivare facilmente in cima alle gerarchie di Sauron. E fare il ♥♥♥♥ a tutti.
Un plauso va a alla splendida ottimizzazione che il titolo ha ricevuto su pc: il gioco mi è partito immediatamente a dettagli massimi e il framerate si aggirava sui 90 fps che droppavano a 75 nelle situazioni più incasinate, fermo sui 60 a VSync attivato.
Insomma, soldi ben spesi.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
39 persone su 50 (78%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
18.1 ore in totale
Pubblicata: 17 settembre 2015
Ci saranno spoiler. Questo gioco non ha soddisfatto le mie aspettative, che erano abbastanza alte visti i voti delle varie testate videoludiche.. Partiamo dal suo più grande pregio: il Nemesis System. Questo sistema casuale fa si che tu debba farti strada tra la "gerarchia" di guerrieri orchi per poter, prima uccidere dei comandanti e poi anche reclutarne altri. Funziona davvero bene e la gente fa bene ad acclamare questa novità, è veramente ben fatta e l'idea è ottima. L'aspetto tecnico è veramente eccezionale, notevolissimo, sia in termini di video che di audio. Doppiaggio italiano non male, anche se inferiore a quello inglese secondo me. Questi erano i pregi. I difetti sono tanti, troppi per farmi apprezzare veramente questo gioco.. Innanzitutto la storia principale è composta da sole 20 missioni, di cui almeno 5 sono praticamente introduttive. Questa cosa rende il gioco estremamente breve da un punto di vista narrativo: tutto viene spiegato e buttato al giocatore come se non ci fosse tempo! Veramente, la trama da una sensazione di "fatto in fretta" allucinante! Questo è un gioco che, vista l'enormità dell'universo di Tolkien, avrebbe meritato il doppio delle cutscene e della profondità narrativa. Inoltre il gameplay è, onestamente, piuttosto ripetitivo. Anche se i combattimenti sono fluidi e ben fatti, e le abilità siano abbastanza carine, il modo in cui il giocatore deve procedere nel gioco è ripetitivo: uccidi le guardie, uccidi i servi del comandante, uccidi il comandante. Questo dall'inizio alla fine del gioco. Le abilità dei comandanti sono poche, sempre quelle: è vero che puoi informarti sulle abilità di ognuno, ma personalmente l'ho trovato inutile (superfluo) o comunque noioso.. Altro grande, enorme difetto è il level design: la mappa di gioco è piatta. E' un mondo desolato proprio come nel film, al quale tiene abbastanza fede. Peccato che per un videogioco ciò sia di una noia mortale, non c'è nulla da vedere, nessun paesino da visitare, nessun villain da intervistare o mini-gioco da fare.. non c'è niente se non orchi su orchi e qualche graug o altre bestie varie ogni tanto sparse a caso. Viaggiare è noioso, lo si fa praticamente sempre col viaggio rapido. Uccidere certi comandanti è tedioso, alcuni sono decisamente più forti di altri, indipendentemente dal livello. L'intelligenza artificiale ha qualche lacuna, almeno da quel che ho visto io: il mio orco livello 19, potentissimo, ha deciso a un certo punto di andare da solo contro 1 comandante e 2 guardie: è morto, chi l'avrebbe mai detto! Si è praticamente suicidato senza il mio consenso, dopo che avevo fatto molta fatica a reclutarlo. La qualità stessa della trama, oltre che essere brevissima, è scarsa: banale fino alla fine, a parte un singolo cliff-hanger che comunque non ha nessun risvolto poi.. Un gioco dal quale mi aspettavo tanto tanto di più, buono solo per la grafica e il Nemesis System, per il resto decisamente mediocre.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
29 persone su 34 (85%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
22.8 ore in totale
Pubblicata: 10 novembre 2014
Parto subito con l'elemento peggiore: la narrazione. La storia è breve, piatta e inconcludente, i personaggi (protagonisti inclusi) sono assolutamente dimenticabili e l'idea di ficcarci forzatamente Gollum (che tra l'altro ha lo stesso doppiatore dei film) non salva il comparto narrativo dal disastro. Le missioni principali in linea di massima sono poco più di tutorial e non offrono alcuno spunto interessante. Visto il lore che c'è dietro, un po' di sforzo in più era necessario.

Parlando del gameplay le cose migliorano nettamente.

Il sistema di combattimento in stile Batman funziona alla meraviglia ed è arricchito da varie tipologie di nemici e da un buon numero di attacchi speciali. Il livello di difficoltà, salvo rari casi, è piuttosto basso, dato che bastano un po' di riflessi per evitare di farsi colpire. Per quanto mi riguarda non è un grosso difetto. Da notare come molto spesso ci si trovi ad affrontare gruppi molto nutriti di orchi, tant'è che in molti casi la fuga è l'opzione consigliata.

Va meno bene quando si parla del sistema di controllo, che deriva direttamente dagli Assassin's Creed, portandosi dietro tutti i loro difetti (scarsa precisione in primis). Rispetto alla alla saga Ubisoft ci si arrampica decisamente meno per fortuna, inoltre i movimenti sono velocizzati dal fatto che i salti di Talion sono decisamente alti e dalla possibilità di effettuare in qualunque situazione un "salto della fede". Lo chiamo così apposta, dato che l'animazione è identica. Diciamo che il sistema di movimento è sufficiente, meglio degli AC nel complesso ma decisamente migliorabile.

Non può ovviamente mancare un classico impianto rpg, con abilità da sbloccare spendendo i punti ottenuti salendo di livello o compiendo determinate missioni o azioni. Ci sono sia abilità attive da utilizzare sia in combattimento che nelle fasi stealth, sia abilità passive, come quelle che aumentano le frecce trasportabili o la salute del protagonista. Il sistema non è il massimo dalla profondità, ma nel complesso funziona.

Fulcro del gameplay è indubbiamente il Nemesis System. In pratica a Mordor è presente una vera e propria gerarchia di orchi che si sviluppa dinamicamente e che è possibile influenzare in vari modi. Il più classico è ovviamente quello di uccidere i capitani o i comandanti che sono loro superiori. Verso metà del gioco otteniamo poi l'abilità di controllare direttamente gli Uruk, in modo da formare dei veri e propri eserciti sotto il nostro controllo. Potremo così scegliere uno dei capitano, prenderne il controllo e poi aiutarlo a diventare sempre più potente e a scalare i ranghi delle armate di Sauron. Non mi voglio dilungare più di tanto, per lasciare ai lettori la possibilità di sperimentare con questo duttile sistema. L'unico appunto che mi sento di fare riguarda la scelta di concedere al giocatore il pieno controllo sul Nemesis System solo dopo molte ore di gioco. Non dico che fosse necessario avere tutto fin dall'inizio, però così mi sembra eccessivo.

Graficamente il titolo si difende bene, benché qualcosa di più si potesse fare per quanto riguarda l'ottimizzazione. Diciamo che se si vogliono 60 fps fissi bisogna fare un po' di sacrifici, mentre se ci si accontenta di 30 fps granitici si può sparare tutto al massimo (io ho un i5 4670k e una 280x). La direzione artistica invece è piuttosto deludente. È sicuramente coerente con l'ambientazione scelta (brulla, rocciosa e con poca flora), su quello non ci sono dubbi. La domanda è: con tutti i posti bellissimi che l'universo di Tolkien offre, dovevate proprio scegliere quello meno interessante? Tra l'altro, a parte il Cancello Nero, mancano totalmente luoghi iconici come il Monte Fato e Barad-dûr. Le musiche fanno il loro lavoro, ma mandano abbastanza a cagare il lavoro di Howard Shore, in favore di sonorità che in alcuni casi mi hanno ricordato il western.

Nel complesso direi che il titolo Monolith è promosso, ma c'è ancora parecchio lavoro da fare per fargli fare un vero salto di qualità.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
25 persone su 28 (89%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
57.6 ore in totale
Pubblicata: 2 ottobre 2015
PRO:
+ Combat System spettacolare e gratificante
+ Ottimo comparto tecnico
+ Il Nemesis System è qualcosa di mai visto
+ Struttura curata molto bene
+ Atmosfera tolkeniana

CONTRO:
- Storia né particolarmente emozionante né longeva
- Il finale è qualcosa di imbarazzante
- DLC ridicoli
- Alcune meccaniche di base sono già viste e riviste in parecchi altri titoli
- Dove cavolo sono Gorgoroth, il Monte Fato e Barad-dûr ???
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
24 persone su 27 (89%) hanno trovato questa recensione utile
14 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
38.5 ore in totale
Pubblicata: 1 gennaio
Questo è uno di quei giochi dove servirebbe il tasto "consiglieresti un gioco?" nì

in breve: Batman sotto le mentite spoglie di Ezio Auditore e posseduto da un parente di Legolas cerca vendetta contro l'oscuro signore, con una trama paragonabile a quella di un film porno amatoriale e dalle location varie come i gusti di una confezione di gelato bigusto, ma per metà mangiato.

espandendo il concetto: questo gioco cerca di prendere il meglio delle produzioni action di questi anni e di calarle nel contesto della lotta dell'anello del potere, il tutto infarcito da un nuovo sistema di generazione "random" dei nemici: il nemesis system. Se da un lato la partenza lascia intravedere enormi potenzialità della storia e del combat system, altrettanta è la delusione nel vedere che le 10-15 ore successive alle prime risultano un more of the same, un continuo spostarsi da una zona all'altra, tutte praticamente uguali, e che il sistema di combattimento che prende a piene mani dai capitoli del cavaliere oscuro alla lunga non riesce a dare la stessa soddisfazione riscontrabile nei titoli rocksteady.

Combattimento e Nemesis: Sostanzialmente rispetto ai Batman resta quella varietà di situazioni di combattimento, ammazzare gli orchi da enorme soddisfazione, le mosse finali son fatte egregiamente e i movimenti sono molto convincenti... Il lato negativo è che questo sarà forse l'unico motivo che vi porterà a terminare il gioco: la soddisfazione di vedere le teste volare. Purtroppo, soprattutto nella parte centrale, SoM a differenza di altri titoli non spinge ad utilizzare tale varietà e il 90% dei nemici andrà giu pigiando la X del vostro pad. Le poche situazioni che necessitano un approccio diverso sono ostacolate dal fatto che gli orchi si somigliano un po tutti, e nel bordello delle mazzate spesso si incappa nello "scambio di persona" e quindi in una tattica sbagliata di attacco.

Nella parte finale e nei dlc il nemesis system da il meglio di se vedendosi sbloccate tutte le sue possibilità e il gioco ne giova parecchio. Le missioni possono essere risolte in piu modi e inoltre i poteri al massimo permetteranno di poter usare chiunque e qualunque forma di vita contro qualsiasi nostro nemico, rendendo il tutto finalmente più vario. Se da una parte poi il nemesis offre una nuova gestione dei nemici generati randomicamente, con punti di forza e punti deboli tutti da scoprire, dall'altra ci mette di fronte alla realtà di un gioco che manca veramente dei "cattivi" di tutto rispetto.

Trama e Location: La trama è quella che è, giusto una storia di vendetta buttata li per giustificare le missioni, c'è poco da aggiungere. Le location sono un altro punto dolente. Va bene le grotte, va bene i ruderi, ma mi sarei aspettato anche delle paludi, o una foresta, o un castello, una torre, un labirinto, anche un canyon... insomma qualcosa che non sia una grotta o un rudere :asd: e invece è tutto così. Infine si sente la mancanza della verticalità di un assassin creed, il tutto risulta troppo "orizzontale". Insomma dopo 2 ore hai visto tutto quello che si poteva vedere a livello di location.

Per gli amanti degli achievement, il gioco ne ha 74, ma il grosso si fanno semplicemente durante il gioco, o comunque seguendo i consigli e gli obiettivi opzionali presenti nelle missioni. Solitamente non li guardo se non a fine gioco, e piu di una sessantina risultavano già sbloccati.

Il consiglio che posso dare a chi lo ha comprato è quello di dare priorità alle missioni principali che sbloccano il nemesis, cosi da rendere piu breve possibile la parte peggiore del gioco, cioè quella centrale. Per chi non lo avesse ancora comprato, direi di farlo soltanto se si è veri amanti del combattimento visto nei titoli di Arkham, è il punto di forza di questo gioco. Se avete passato millemila ore e più su questi ultimi, allora le 15 ore centrali di Mordor sembreranno una passeggiata, ma anche per voi sarà inevitabile quella sensazione di deja-vu.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
21 persone su 24 (88%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
57.1 ore in totale
Pubblicata: 30 agosto 2015
Gran bel gioco,
Graficamente ottimo e vanta una discreta ottimizzazione,non dico ottima xk in alcuni punti inspiegabilmente hai dei cali di frame rate a qualunque settaggio,sul mio pc che monta un i5 4670,una r9 280 e 8 gb di ram mi gira ad alto,con occlusione ambientale a medio, in full hd tenendo i 60 fps per quasi tutta l'avventura anche se in alcuni sporadici casi(specie nella seconda mappa) ho avuto dei cali intorno ai 50-55 fps ma nulla di preoccupante.
L'Avventura Principale dura circa 10-12 ore,ma oltre la storia principale ci sono alcune missioni secondari come le sfide di caccia,di sopravvivenza e il salvaggio dei reietti...inoltre ci stanno anche diversi collezionabili da ricercare....il ho finito la storia e molte missioni secondarie in 35 ore di gioco,un bel risultato guardando gli ultimi giochi usciti....Poi inoltre ce il nemesis sistem che vi terrà impegnati nell'ammazzare Capitani Orchi per molto tempo.
Nota negativa invece la storia,veramente superciale e monotona...insomma quelli di Monolith potevano sforzarsi di più,invece è il solito gioco che basa tutta la struttura sulla vendetta senza un vero mordente.....
Per il resto ottimo gioco,stra-consigliato.
8,5/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
18 persone su 20 (90%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
42.7 ore in totale
Pubblicata: 15 marzo 2015
Inizio dicendo che ho comprato questo gioco solo per il gameplay non perché è ambientato nell'universo di LOTR.
Il gioco mi ha preso anche dal punto di vista narrativo infatti dopo qualche missione ho deciso di abbandonarlo temporaneamente per visionare la trilogia de il signore degli anelli e di lo hobbit che ho trovato davvero fantastici.
Grazie a questo gioco ho scoperto tutto l'universo in cui è ambientato diventandone un grande fan.

Il gioco ha una trama interessante anche se non molto ricca di colpi di scena.
Il gameplay è spettacolare e permette di scegliere con quale stile di gioco adottare le varie missioni o anche semplicemente l'esplorazione dei sue vasti scenari
Il sistema Nemesis cioè quello dei capitani e dei comandanti è una rivoluzione nel campo videoludico e permette al titolo di continuare all'infinito anche se dopo un po' diventa scocciante e si è talmente forti che non si ha più un livello di sfida appagante.
Io l'ho trovato molto semplice soprattutto contro i nemici finali, per aumentare leggermente la difficoltà ho disattivato nelle impostazioni l'indicatore di contrattacco, che appariva per indicare il momento in cui contrattaccare, per rendere più interessanti e per aumentare il livello di sfida dei combattimenti.
I collezzionabili sono facili da raccogliere poiché sono indicati sulla mappa.
Il combattimento e i poteri sono davvero ben fatti e permettono di diventare più forti con tutte e tre le armi a disposizione.
In sostanza non vi annoierete mai e ve lo consiglio moltissimo anche per il non troppo elevato costo
Dal finale io spero in un sequel ancora più bello!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
19 persone su 22 (86%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
48.4 ore in totale
Pubblicata: 16 luglio 2015
Dopo 48 ore sono riuscito a completare il gioco. Che devo dire......mi ha davvero stupito!!
Innanzitutto partiamo dai pregi: gameplay solido e divertente, grafica lodevole (anche se si sta giocando con caratteristice al minimo è davvero bella), qualità delle musiche veramente ottima e infine grande atmosfera che ti prende fin da subito.
Purtroppo però ci sono anche i difetti: innanzitutto ci sono rimasto male del finale perchè mi aspettavo qualcosa di diverso e la campagna principale non è lunghissima (contate che le 48 ore di goco sono divise per metà da missioni secondarie, quindi la campagna per un titolo del genere non è particolarmente lunga).
Complessivamente sono rimasto davvero soddifatto di questo gioco e consiglio l'acquisto perchè ne vale veramente la pena.
Voto 8.5
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente