Combatti a Mordor e svela l'essenza dello spirito che ti guida, scopri le origini degli Anelli del Potere, crea la tua leggenda e infine confronta la malvagità di Sauron in questa nuova cronaca della Terra di Mezzo.
Recensioni degli utenti: Molto positiva (8,771 recensioni)
Data di rilascio: 30 set 2014

Accedi per aggiungere questo gioco alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come titolo che non ti interessa

Acquista Middle-earth: Shadow of Mordor

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Middle-earth: Shadow of Mordor Premium Edition

Include 2 oggetti: Middle-earth™: Shadow of Mordor™, Middle-earth: Shadow of Mordor - Season Pass

Acquista Middle-earth: Shadow of Mordor Season Pass

 

Consigliati dai curatori

"Would be a competent but unremarkable Arkham-style open world game about killing orcs but made special with the Nemesis system and excellent voice work."
Guarda la recensione completa qui.

Aggiornamenti recenti Visualizza tutti (2)

16 ottobre

Update: Build v1636.29

Middle-earth: Shadow of Mordor, build v1636.29
Photo Mode:

  • Photo Mode added to Shadow of Mordor. For more information, check here.
Updates:
  • Various bug fixes and improvements

ːShowdownː

132 commenti Ulteriori informazioni

10 ottobre

Update: Build v1426.21

Middle-earth: Shadow of Mordor, build v1426.21
Stability:

  • Fixed a source of the game failing to launch due to a corrupt VCRedist installation.
  • Fixed the issue with error message box being destroyed upon shutdown, allowing more detailed information to some players when game crashes during launch.
  • Fix for most common crash when partner of a sync-action is removed.
Graphics:
  • SLI profile for Shadow of Mordor is on the way. More information as it’s available.
Investigating:
  • We are looking in to the source of our save file loss issue. If this is happening to you, please contact Customer Support at http://support.wbgames.com/.

ːShowdownː

106 commenti Ulteriori informazioni

Recensioni

“AMAZING”
9.3/10 – IGN

“Revolutionary”
5/5 – Joystiq

“Remarkable”
4.5/5 – VideoGamer

Riguardo questo gioco

Combatti a Mordor e svela l'essenza dello spirito che ti guida, scopri le origini degli Anelli del Potere, crea la tua leggenda e infine confronta la malvagità di Sauron in questa nuova cronaca della Terra di Mezzo.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: 64-bit: Vista SP2, Win 7 SP1, Win 8.1
    • Processor: Intel Core i5-750, 2.67 GHz | AMD Phenom II X4 965, 3.4 GHz
    • Memory: 3 GB RAM
    • Graphics: NVIDIA GeForce GTX 460 | AMD Radeon HD 5850
    • DirectX: Version 11
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 25 GB available space
    Recommended:
    • OS: 64-bit: Win 7 SP1, Win 8.1
    • Processor: Intel Core i7-3770, 3.4 GHz | AMD FX-8350, 4.0 GHz
    • Memory: 8 GB RAM
    • Graphics: NVIDIA GeForce GTX 660 | AMD Radeon HD 7950
    • DirectX: Version 11
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 40 GB available space
Recensioni utili dai clienti
59 persone su 62 (95%) hanno trovato questa recensione utile
24.8 ore in totale
IL NEMESIS SYSTEM POTREBBE DETTARE UN NUOVO STANDARD

Forse i Monolith hanno aperto un varco verso nuovi orizzonti, il loro Sistema Nemesi dona dinamismo e nuova immersione nei videogames, i combattimenti col nemico non terminano con la fine della battaglia ma lasciano strascichi nelle menti e nei corpi dei protagonisti; se avete perso un incontro con un capitano o comandante dell'esercito di Sauron questi prima del nuovo scontro vi ricorderà quanto siete stati sciocchi a lasciarlo in vita o quanto siete stati codardi scappando per evitare morte certa o ancora vi mostrerà tutto il suo rancore per le ferite inferte che visibilmente ora marcano il suo volto.
Inoltre l'assetto politico di Mordor dipenderà dalle vostre azioni: perderete uno scontro con un avversario e questi salirà nelle gerarchie delle fila nemiche, riuscirete a portare dalla vostra i capitani di un comandante e potrete poi riversarglieli contro nell'atto finale della battaglia oppure potrete far salire di grado un vostro comandante di fiducia piazzando spie all'interno della schiera di Sauron.

Le vicende di Talion e dello spettro che lo accompagna si inseriscono tra Lo Hobbit e il Signore degli Anelli e riguardano una storia riscritta da zero, in parte rispettando le vicende di Tolkien e in parte riservandosi delle licenze. La storia non risulta particolarmente originale nè riesce a catturare completamente il giocatore, complice il ritmo che calerà nella seconda parte e la gestione mal curata dei manufatti che avrebbero dovuto avere maggior cura e legami con lo spettro di cui conosceremo poi le vicende.

Il gameplay offre diverse meccaniche divertenti e facili da apprendere; purtroppo risultano sbilanciate dalla vostra se eseguite l'approccio stealth proposto dagli sviluppatori a causa di una I.A. non menomata come quella di Crysis 2, ma priva di inventiva e facilmente aggirabile. se invece vi imbarcherete in mischie allora il gioco salirà a livelli di sfida elevatissimi a causa del numero esorbitante di nemici che diversamente dalla serie assassin's creed vi attaccheranno simultaneamente e da ogni direzione.
L'I.A. dunque non presenta pattern d'attacco specifici a seconda del grado e delle unità nemiche, però i comandanti e i capitani avversari hanno punti deboli e forti (paure di determinate bestie, invulnerabilità alle armi da distanza ecc...), da apprendere prima dello scontro interrogando i sottoposti, scovando pergamene o avvalendosi di umani salvati in precedenza pena imbarcarsi in situazioni inutilmente complicate.

La ripetitività delle missioni secondarie sarà a volte bilanciata da premi in grado di modificare gli approcci alle missioni, tuttavia le dinamiche spesso risultano déjà vu di altri titoli: scovare scritte e manufatti tramite la vista dello spettro (l'occhio di falco in Assassin's creed), liberare zone della mappa scalando le torri (Assassin's creed), combat system nella mischia (versione semplificata degli Arkham dei Rocksteady) e perfino le movenze di Talion sono quelle dei personaggi di Assassin's creed

Il risultato è una mescolanza di diversi generi: è un l'action-adventure (ma di questo perde la profondità tipica del combat system), è un open-world (ma le 2 mappe non sono vaste e sono poco variegate soprattutto tenendo a mente le bellissime descrizioni presenti nel Silmarillion), rpg (è assente però il loot system sostituito da rune che modificano le sole 3 armi a disposizione) stealth (ma non implementa i giochi di ombre e luci tipiche di Thief o Riddick però sfrutta bene esecuzioni dall'alto, da sporgenze e da cespugli)

Il comparto grafico è molto buono, le texture in alta definizione scaricabili a parte sono realizzate molto bene, i modelli poligonali dei personaggi sono molto curati e non risultano un copia-incolla di poche varianti. [ATTENZIONE le texture scaricabili sono un pò pesanti e non raccomandabili per chip grafici con meno di 3 gb di memoria]

Il comparto tecnico è eccezionale, sono presenti effetti particellari di rilevo, il ciclo circadiano e gli eventi atmosferici e soprattutto al d1 non ci sono crash o bug; e questo è un assoluto merito e piacevole sorpresa viste le ultime produzioni di altri importanti titoli.

Il comparto sonoro è anch'esso eccezionale e ben bilanciato nelle diverse fasi di gioco. Doppiaggio in italiano molto buono.

I Monolith hanno realizzato un ottimo connubio tra 2 personaggi e pesato elementi già abusati in altre produzioni con l'ottimo Nemesys system, forse una maggiore originalità avrebbe accolto meno critiche; ma di sicuro dovevamo calibrare meglio l'I.A. e rendere maggiore giustizia alle locations di Mordor qui troppo ripetitive. Gli amanti delle sfide lo troveranno a tratti troppo semplice; i fan della saga, se sapranno chiudere un occhio sulle licenze adottate dagli sviluppatori, adoreranno il miglior titolo delle opere di Tolkien.

voto 8,3
Pubblicata: 2 ottobre
Questa recensione ti è stata utile? No
17 persone su 17 (100%) hanno trovato questa recensione utile
24.2 ore in totale
Prime impressioni dopo le due ore passate su Shadow of Mordor (son volate):
-Il comparto tecnico è qualcosa di splendido: la povertà poligonale di alcuni elementi ambientali, passa rapidamente in secondo piano di fronte alle dettagliatissime texture, le animazioni che sfiorano la perfezione e i bellissimi effetti d'illuminazione che rendono le scorribande notturne del protagonista, una vera gioia per gli occhi.
-Il protagonista: pensavo fosse il classico fantoccio messo lì tanto per sopperire alla mancanza di un protagonista che non sapesse di già visto....mi sbagliavo. L'ottimo doppiaggio nostrano, è riuscito a fare quello in cui pochi giochi riescono: provocarmi un forte impatto emotivo nella scena dove la sua famiglia viene brutalmente uccisa dagli orchi e di conseguenza, farmi sentire quell'empatia per un personaggio di un videogioco, cosa che non provavo da tempo.
Ogni momento nel gioco, è pieno zeppo di dialoghi, siano essi tra il protagonista e lo spirito elfico che lo possiede, siano battibecchi tra quei bifolchi degli uruk, siano anche semplici rimembranze del protagonista che si possono ascoltare durante il caricamento.
Da masturbazione compulsiva, le soundtrack.
-I nemici: il nemesis system c'è e si sente, le azioni hanno una conseguenza e gli sviluppatori sono riusciti far sentire il giocatore parte di una landa che per quanto desolata, sa essere vibrante e ricca di situazioni consone al contesto.
Mi è capitato ad esempio, di notare tre schiavi umani sgattaiolare via durante la notte: due di loro son riusciti a darsela a gambe per non so dove, il terzo si è fatto beccare da ben tre uruk che pattugliavano la zona.
Non potevo starmene con le mani in mano e con un po' di furbizia mescolata alle giuste abilità, sono riuscito a stendere furtivamente i tre orchi prima che potessero piantargli una mazzata nel cranio.
Non contento, mi sono infiltrato nell'accampamento lì vicino e sempre silenziosamente, li ho decimati facendo incetta di punti esperienza e garantendomi la gratitudine dei poveri disgraziati imprigionati là.
Il giorno seguente (si, c'è il ciclo giorno\notte) mi sono trovato un capitano uruk specializzato nel cacciare le sue prede, mi son fatto beccare mi ha detto "so che ti piace uccidere i nostri sorprendendoli alle spalle, ma con me non funziona perché ora ti ho beccato e morirai !"
"HA !" (nella realtà) gli faccio e like a boss mi avvicino inclinando lentamente la levetta del pad per far camminare Talion mentre estrae la sua spada dal fodero sulla schiena (è stata una scena bellissima), per poi ricordargli in modo gentile, dove deve ficcarsi le frecce e pure la balestra.
Lo riempo di mazzate fino a farlo ricredere, tant'è che esclama a gran voce la sua ritirata. Ritirarti ? Accetta la sconfitta come un vero uo...ehm...orco e fatti tagliare la testa, il mio sadismo deve trovare soddisfazione.
Lo decapito, prendo la sua runa (che serve ad applicare particolari effetti alle armi) e me ne vado verso un altro obiettivo.
Alla rissa che segue, alcuni orchi mi riconoscono come colui che ha "brutalmente ucciso il cacciatore" e tentano la fuga. Inutile dirvi com'è finita, vero ?
-"È Assassin's Creed", "È Batman"... no è un uccello.
Stronzate a parte, è entrambi: le meccaniche di scalata sono abbastanza simili a quelle di AC, con la differenza che non servono particolari appigli e il combat system, è il free flow system preso di peso da Batman.
Al plagio quindi ? Ma nemmeno per idea: sebbene presenti elementi in comune con i due giochi, SoM ha una sua personalità e sgozzare brutalmente orchi, ha un sapore dolcissimo, sopratutto se pensate che i sopravvissuti avranno ben impresso nella loro testa, quanto può essere crudele il giocatore.
In definitiva, il gioco è dannatamente divertente, pieno zeppo di cose da fare, elementi da sbloccare, bestie pericolose da cacciare (li mortacci dei troll) e una vasta mappa (diciamo che è leggermente più grande di Arkham) da esplorare.
Per ora sono all'inizio del gioco, ma mi sono informato che andando avanti si sbloccherà il potere di comandare gli orchi e quindi fargli tradire il proprio comandante per arrivare facilmente in cima alle gerarchie di Sauron. E fare il ♥♥♥♥ a tutti.
Un plauso va a alla splendida ottimizzazione che il titolo ha ricevuto su pc: il gioco mi è partito immediatamente a dettagli massimi e il framerate si aggirava sui 90 fps che droppavano a 75 nelle situazioni più incasinate, fermo sui 60 a VSync attivato.
Insomma, soldi ben spesi.
Pubblicata: 2 ottobre
Questa recensione ti è stata utile? No
1,404 persone su 1,485 (95%) hanno trovato questa recensione utile
31.9 ore in totale
Shadow of Mordor is an excellent third person action game that takes the best parts of the Batman Arkham games, places it in Mordor, throws in a little (of the best of) Assassin's Creed and some outstanding voice work and out comes an excellent game.

Here's the tl;dr Pros/Cons:

Pros
+ Looks great. Sounds great.
+ Exceptionally optimized. Don't be fearful of the requirements. I came across no bugs whatsoever.
+ Takes one of the best combat systems in recent gaming history and applies it to a world that it really excels in. Combat animations are brutal (in a good way). Sneaking up on orcs and/or mauling a large pack of orcs is fun throughout the entire game. Some awesome "orc death" animations. The sight of an orc head flying away never gets old.
+ Strong story in a world that is teeming with stories.
+ A TON of stuff to do. Sidequests, hunting, collectibles, challenge modes. Nemesis system essentially creates a neverending enemy hierarchy.
+ Encourages further reading of Tolkien.
+ Stealth is fun and easy to get the hang of.
+ Fun with Carigors! When you hear an orc say "It's a carigor!" Climb up high, and have fun siccing them on orcs.

Cons
- Story can be finished quickly unless you take your time.
- An absolute fart of a final boss fight. Total copout in terms of design.
- A smattering of quicktime events that are annoying and take you out of the immersion.
- Some forgettable supporting characters. Lack of Middle Earth races represented. Mostly just men and orcs.
- Respawning of enemies in areas cleared prior happen almost immediately and is another immersion killer.
- Game map (there are two sections, one opens later in the game) seems small for a game that is a 35 gigabyte download.
- A bit easy. Lack of a choice of skill level hurts replayability.

I'm writing this review shortly after completing the story. According to Steam, I have 20.3 hours invested into it. I did not do everything there is to do and I imagine had I taken more time I could easily have gotten 50 hours into it. However, I found myself into the story and enjoyed the missions a lot, so I kept at it especially after gaining one particular ability. I won't spoil it, but it starts with a "B" and you get it roughly 60-70% of the way into the story and can totally change how you approach any skirmish in the game, big or small. Needless to say "B" is awesome and plays a key role in the lead up to the final confrontations. I am on the fence as to returning to the game to finish the plethora of side missions and I am probably going to wait until story DLC before I do so.

Without going into too much detail of the story, the game is one that grabs you immediately. Put simply, the Shadow of Mordor is a story of revenge and the opening is done so exceptionally well that I was immediately engaged and wanting to destroy orcs within minutes of taking control of the main character, Talion. While the game does a decent job of keeping this interest, I do feel there were some shortcuts taken in almost every respect. The story is not immediately predictable, but does run into some typical cliches that may have been unavoidable. The big bad guys that are your true "targets" (they're not orcs) are more fearful in terms of their look than their bite once you fight them.

One of the most remarkable aspects of the game is what's being termed as "the nemesis system". What this means is that when you are defeated in battle, the orc that defeats you grows in power, remembers you, and you are encouraged to seek him out to exact your revenge. There is almost a neverending limit to orcs that get promoted, so as you kill one, another will take his place in the power hierarchy in essence creating a constant power struggle amongst the orcs of Mordor. They will even fight themselves, plot against one another, and you can essentially push this one way or another by the choices you make. Unfortunately, this system does not have an effect on the story and could almost be considered a meta game as the story missions are mostly unaffected by this system until nearer the end. Despite this, the nemesis system is one that I imagine will be copied and perfected by other games. I am already imagining something like this in a game of political intrigue, or with a terrorist mastermind who becomes stronger via the choices you make. This is an excellent mechanic that deserves to be explored more fully.

QuickTip: Focus on Ranger abilities first. They are integral to strengthening Talion.

Most of the enemies in this game are run of the mill orcs. Some are stronger than others (i.e. Captains) and require some aspect of a mission (kill X number of guys a certain way) before they appear. It is very Arkham-esque in certain respects as most of the foot soldiers are complete pushovers. That said, I found most of this game entirely too easy. The only times I felt truly challenged by my enemies was when they were completely overwhelming or I was stuck in a chokepoint unable to defend myself. You will die, but I guarantee you will feel "cheated" at times regarding your manner of death. The lack of a skill level selection hurts this game's replayability.

QuickTip: Run a benchmark when you first launch the game and experiment with the settings from there. I was able to Ultra everything even if the benchmark put me at high on everything!

All in all, I am extremely impressed by Shadow of Mordor. It's an engaging and fun third person action game in a familar world with great mechanics and some new ones that should be staples in future games. It's technologically sound, and while I felt extremely let down by the final boss "fight", the journey was worth it. I wanted Talion to succeed and that is half the battle in a game like this. When the player cares about the "avatar", you've got yourself a great starting point. If you are at all a fan of this world, you owe it yourself to play this game.

Overall: 8/10
Pubblicata: 2 ottobre
Questa recensione ti è stata utile? No
22 persone su 32 (69%) hanno trovato questa recensione utile
16.1 ore in totale
Dico solo Ubisoft imapara sia come si sviluppa su pc senza bug e senza far aspettare i compratori per mesi prima di pubblicare patch che non risolvono niente e sia a come fare un buon action adventure senza missioni ripetitive. voto che do al gioco 100/100
Pubblicata: 30 settembre
Questa recensione ti è stata utile? No
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
78.4 ore in totale
giocone , nuove dinamiche nemesis bellissime , sembra poter soffrir di ripeitività , ma senza accorgertene vaghi per la mappa ad uccidre uruk senza un grande senso per la storia , ma un grande senso di divertimento , consigliabile non acquistarlo a prezzo pieno e magari aspettare un'offerta ;)
Pubblicata: 3 ottobre
Questa recensione ti è stata utile? No