Discover the secrets of the Calamity, a surreal catastrophe that shattered the world to pieces.
Valutazione degli utenti: Estremamente positiva (14,769 recensioni)
Data di rilascio: 16 ago 2011

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Bastion

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Bastion Soundtrack Edition

Includes Bastion and the Official Soundtrack

Acquista Bastion: Original Soundtrack

 

Consigliato dai curatori

"One of the strongest debut titles from a new studio I've ever played. My 2011 GOTY is an action adventure where your every move is narrated to you."
Guarda la recensione completa qui.

Recensioni

“This game is amazing and you owe it to yourself to download it.”
9.0/10 – http://pc.ign.com/articles/118/1189676p1.html

“The soundtrack is phenomenal, the world is breathtaking, and the narration is a brilliant new idea for gaming.”
92/100 – PC Gamer

“The entire game drips with passionate artistry from the gorgeous watercolor aesthetics to the stirring soundtrack.”
9/10 – Wired

Dota 2 Announcer


Buy it on the Dota 2 Store!

Riguardo questo gioco

Bastion è un RPG d'azione che rinnova il concetto di trama nei giochi, grazie a un narratore reattivo che valuta ogni tua mossa. Esplora più di 40 rigogliosi ambienti dipinti a mano mentre scopri i segreti della "Calamità", una catastrofe surreale che ha ridotto il mondo in pezzi. Brandirai un enorme arsenale di armi potenziabili e combatterai bestie selvagge adattate al loro nuovo habitat. Porta a termine la storia principale per sbloccare la modalità "Nuova Partita +" così potrai continuare la tua avventura!

Caratteristiche Principali:

  • Sbalorditivi ambienti dipinti a mano in risoluzione 1080p;
  • Colonna sonora originale acclamata dalla critica;
  • Ore di narrazione reattiva per raccontare una storia emozionante;
  • Combattimenti pieni d'azione che ricompensano lo stile;
  • Controlli configurabili per PC con supporto al gamepad;
  • Più di 10 originali armi potenziabili;
  • 6 potenti Bastioni da scoprire;
  • La modalità "Nuova Partita +" sarà sbloccata dopo aver concluso la storia.

Aggiornamento gratuito: Il sogno dello straniero

Immergiti ancora più a fondo nell'universo di Bastion con questo aggiornamento gratuito, che contiene uno nuovo scenario impegnativo e nuovi modi di giocare. I contenuti includono:
  • Il sogno dello straniero: una nuova sequenza interamente narrata di Chissà Dove, più grande e più tosta delle altre.
  • Modalità Attacco ai punti: un nuovo modo di affrontare la storia! Parti al livello uno con tutti gli Spiriti e gli Idoli sbloccati. Le prestazioni del combattimento sono valutate per efficienza, e tutte le aree sono rigiocabili.
  • Modalità Niente sforzi: per coloro che vogliono solamente godere della storia di Bastion, questa modalità consente di riprendere da dove si è stati sconfitti infinite volte.
In più, nuovi Achievement e Classifiche di Steam! Per accedere alla sequenza del Sogno dello straniero e alla modalità Attacco ai punti, dovrai aver finito il gioco almeno una volta. La sequenza del Sogno dello straniero sarà disponibile prima se sceglierai la Nuova partita + o in modalità Attacco ai punti.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    • OS: Windows XP, Vista, 7
    • Processor: 1.7 GHz Dual Core or Greater
    • Memory: 2 GB
    • Hard Disk Space: 1.0 GB
    • Video Card: 512 MB DirectX 9.0c compatible graphics card (shader model 2)
    • DirectX®: 9.0c
    • Sound: DirectX 9.0c compatible
    • OS: OS X version Leopard 10.5.8, Snow Leopard 10.6.3, or later.
    • Processor: 1.7 GHz Dual Core or Greater
    • Memory: 2 GB RAM
    • Hard Disk Space: 1.5 GB Free Space
    • Video Card: 256 MB OpenGL 2.0 compatible graphics card
    • Processor: 1.7 GHz Dual Core or Greater
    • Memory: 2 GB RAM
    • Video Card: 512 MB VRAM
Recensioni utili dai clienti
8 persone su 9 (89%) hanno trovato questa recensione utile
25.4 ore in totale
Pubblicata: 4 gennaio
Uno splendido action game che combina rpg e tsp in un mix perfetto. Grande l'azione, skill based e quasi priva di farming in quanto è la tattica, la tempistica e l'uso corretto delle armi a fare del protagonista una macchina da guerra e non l'accumolo di risorse (praticamente assente e totalmente superfluo se non per completismo). Una storia seppur breve comunque ben raccontata con un voice over che accompagna il protagonista, passo dopo passo, nella sua avventura (e nella nostra) spesso con sarcasmo ed ironia. Uno stile grafico davvero accattivante e ben curato ed una colonna sonora completano il tutto, in uno dei migliori action/rpg indie game degli ultimi anni. Sicuramente vale il prezzo che vale, addirittura qualcosa di più. Buon fattore di rigiocabilità, soprattutto se vi cimentate negli achievement/sfide una volta pratoneggiate le meccaniche del gioco dopo la prima run.
Straconsigliato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
14.7 ore in totale
Pubblicata: 22 marzo
Può sembrare banale ma la prima parola che m'è venuta in mente dopo aver finito il gioco è stata 'amore'; Bastion è un gioco che trasuda l'amore dei pochi sviluppatori che vi hanno lavorato, dalle colorate illustrazioni alle calzanti musiche, dalle tematiche fino ai dialoghi.

Una piccola preziosa avventura che non esito dal consigliare a chiunque, sicuramente una delle più riuscite e gradite produzioni a cui abbia mai giocato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 8 (63%) hanno trovato questa recensione utile
1.7 ore in totale
Pubblicata: 24 gennaio
Vedevo sempre questo gioco, e guardando gameplay o screenshots non mi è mai interessato molto come gioco, e facevo male.
è davvero molto bello, uno dei giochi più belli che abbia giocato in questo periodo, ora capisco la sua popolarità.
Comunque penso che questo sia uno di quei giochi che finché non ci giochi non potrai mai capire quanto veramente hanno da offrire.
Consigliatissimo a chi piacciono i gdr in generale
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
8.7 ore in totale
Pubblicata: 29 dicembre 2014
Voto: 71\100

Bastion è un videogioco di ruolo indipendente sviluppato nel 2011 da una dozzina di individui. Il gameplay si basa sul canone del gioco di ruolo action alla giapponese (in stile Zelda 2d e Final Fantasy Adventures), improntato però unicamente sull'azione sfrenata e le orde di nemici, in stile Hack 'n' Slash.

Come nel canone degli RPG, si accumulano punti esperienza e si ottengono svariate armi ed accessori per il potenziamento delle stesse. La parte "logistica" è ridotta ai minimi termini, in modo da permettere al giocatore di poter entrare sempre nel centro dell'azione, senza tempi morti o pause organizzative troppo consistenti.
I livelli stessi sono piuttosto brevi, e il gioco si può giocare in sedute molto ridotte.
Interessante il fatto che una delle strutture della stanza di balzo permetta di potenziare i nemici rendendo più difficile il gioco a proprio piacimento, per farli stare al passo coi propri potenziamenti. Questo permette di base una regolazione facoltativa della difficoltà di gioco all'interno delle dinamiche di gioco stesse, lasciando ai più impacciati o a chi si vuole rilassare la possibilità di giocare in modo semplice e permettendo a chi si vuol mettere alla prova di affrontare sfide sempre più ostiche.
(ANALISI GAMEPLAY OMESSA PER MOTIVI DI SPAZIO)


L'ambientazione del gioco mi ha ricordato per certi versi quella della saga della Torre Nera di Stephen King. Anche l'atmosfera che si respira è molto simile: getta a capofitto in un mondo bizzarro ed eterogeneo che non viene presentato o introdotto se non nel corso del tempo con l'approssimarsi dell'abitudine; un mondo a cavallo tra il fantasy e la fantascienza, desolato e pieno di solitudine, con creature fantastiche, che mischia, allo stesso modo della Torre Nera, elementi medievali ad elementi western. Niente di originale o strepitoso, certo, tant'è che la trama può essere cancellata completamente disattivando il volume del narratore e i sottotitoli, unico escamotage che segue un filo narrativo conduttore.
In effetti la cosa più fastidiosa di Bastion è proprio il narratore. Narrazione quasi-sperimentale. Esperimento fallimentare. Non tutti gli esperimenti danno per forza di cose un buon esito: una voce fuori campo commenterà costantemente tutto il gioco con frasi brevi ed evocative in stile letterario, come se fosse un libro narrato in terza persona. Il difetto principale è che questa voce non sta mai zitta, e sputa proposizioni dall'inizio alla fine del gioco enunciando aneddoti su ogni minimo dettaglio del gioco. Se all'inizio può essere un interessante metodo introduttivo, alla lunga diventa insostenibile. A rimarcare il difetto è l'impostazione del narratore, uomo palesemente giovane che si sforza di conferire un timbro caldo, sporco e vissuto, quasi prendesse in giro il più abusato luogo comune del narratore dalla voce tosta e cavernosa. Il tutto condito da un accento americano meridionale, che fa letteralmente traboccare il vaso della tostaggine che il gioco vorrebbe evocare. E infatti il narratore non fa che ribadire e ribadire quanto ogni cosa sia dura e tosta: quanto il mondo in cui vivono sia duro e inclemente, quanto il protagonista sia abile e ganzo, quanto la calamità che ha travolto il mondo apocalittico sia stata disastrosa e tremenda, quanto le bestie che vivono nel mondo siano terrificanti e pericolose, quanto le singole ambientazione dei livelli siano luoghi impervi e selvaggi adatti solo agli uomini più impavidi... la barra della spacconaggine strafora alla velocità della luce oltre il contatore, neanche fosse Sin City, e la smania del gioco di voler essere una figata che parla di uomini duri rasenta la parodia e sfocia nel comico.

Sempre dal lato artistico, il gioco è molto straziato. Se da un punto di vista tecnico la realizzazione è ottima, lo stile adottato è quantomai dubbio. I paesaggi sono completamente dipinti in digitale. I personaggi e le creature sono modelli 3d con un design toon e uno shading senza ombre con texture affini agli sfondi (personaggi e creature statici invece sono sprite). Si incollano molto bene.
Tuttavia, il mondo apocalittico tetro, duro e drammatico in cui si svolgono le vicende non è di certo ben raccontato da una colorazione sgargiantissima e fresca, piena di colori di ogni genere, inverosimilmente horror vacui. L'esatto opposto di un mondo desolato. È talmente lampante da far presupporre che il discostamento sia voluto. Eppure l'horror vacui dei livelli, con migliaia di elementi (tutti distruttibili) e un tripudio di colori inebriante, riempiono un po' troppo lo stomaco, e tolgono ai livelli qualsiasi connotato caratteristico che potesse conferire un qualunque tipo di atmosfera. Sarà impossibile ricordarsi della sensazione degli specifici livelli, che nel gioco sono descritti minuziosamente dal narratore come luoghi ben differenti l'uno dall'altro, con un tentativo di evocazione. La sensazione è piatta, il gioco è un vero e proprio enorme arlecchino. Anche la palette scelta per i colori non è esattamente delle più eleganti. Ricorda gli accattivanti giochi flash per smart-phone, dando la sensazione di uno di quei cabinati indiani che si trovano dai kebabbari. Certo è indubbio che alla gente piacciano quei colori forti e istrionici, ed infatti il gioco sembra funzionare e piacere alla massa.
Il fatto che in molti livelli il pavimento e gli elementi si creino con il passaggio del giocatore non aggiunge quasi nulla al gameplay, se non la minima esplorazione di vie secondarie, ed è un fattore principalmente grafico ridondante.

Unico elemento a risentire anche da un punto di vista tecnico sono le animazioni: piuttosto essenziali e limitate, dal frame rate basso (eccezion fatta per i principali movimenti del giocatore), molte volte mutilate e laconiche. I personaggi fermi non sono nemmeno dotati di un ciclo di respirazione e si confondono talvolta con il paesaggio. Ma le animazioni più importanti funzionano e risultano molto fluide.

Messe da parte le controversie artistiche, che mi sento in dovere di attaccare visto l'esagerato entusiasmo dell'utenza che lo reputa il suo punto di forza, il gameplay in sé del gioco è ben strutturato. È pulito, semplice, sviluppa delle idee piuttosto canoniche in modo adeguato, riuscendo a gestire il level design in modo mai noioso. I ritmi di gioco sono ottimi, e il fatto che si presti a numerose difficoltà che modificano le dinamiche di gioco, selezionabili a piacimento dal giocatore stabilendosi dei malus o dei bonus, rende l'esperienza molto dinamica. Per la maggior parte della durata del gioco, i livelli (sfide escluse) sono estremamente semplici, rilassanti e scanzonati; iniziano a diventare stimolanti e ostici un po' oltre la metà gioco.

Non male le musiche, anche se piuttosto ripetitive. Lo scompartimento audio è molto buono e, per quanto sia un gioco 2d, gestisce a modo suo l'impianto 5.1 dando al suono, più che un aspetto tridimensionale, se non altro una dinamicità abbastanza cristallina.

La traduzione italiana è mediocre e semplificativa, ma sufficiente. Da discutere se sia stata una scelta efficacie tradurre i nomi delle creature in base all'assonanza con l'originale piuttosto che al loro significato e al loro senso strettamente etimologico ("Gasfella" diventano "Gasfolli", "Scumbags" diventano "Scamole" ecc.). In ogni caso seguire questo gioco con dei sottotitoli è difficilissimo ed è fonte di una notevole distrazione.

Pur non introducendo niente di originale, Bastion sa divertire e può offrire ottimi momenti di svago o di sfida. Può essere apprezzato sia dai giocatori tranquilli e poco esigenti che da quelli competitivi. È molto corto, il che può rappresentare un vantaggio e uno svantaggio. La durata media complessiva, infatti, si aggira sulle 6 ore. In velocità il gioco può essere completato in un paio d'ore.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
7.1 ore in totale
Pubblicata: 11 maggio
Masterpiece. Quality visuals, quality music, quality narrative. There is this man who talks for the other characters, in the backscene, like a theatre narrator. Gameplay is addictive, you just want to progress further, and it is fun to do it. Wide array of weapons and equipments, and as such, lots of combos. Pretty decent lenght for a title of this genre, would have loved it if a bit more lenghty. But the replayability is nice for the completionists, so it is fine.

Also, nice plot and difficulty scale. 10/10 for me.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 2 (50%) hanno trovato questa recensione utile
5.8 ore in totale
Pubblicata: 14 dicembre 2014
gioco stupendo! consigliato a tutti
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 2 (50%) hanno trovato questa recensione utile
14.0 ore in totale
Pubblicata: 12 gennaio
AAssolutamente consigliato
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 2 (50%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
4.8 ore in totale
Pubblicata: 10 marzo
Ne ho sempre sentito parlare come uno dei migliori indie di sempre e pare essere universalmente riconosciuto come il migliore del 2011. Uno dei tanti giochi che avevo in lista e che volevo recuperare da tempo, dopo averlo finito posso confermarne le sue qualità sul campo tecnico, ma non nascondo la delusione per quanto riguarda il gameplay. Graficamente è ottimissimo, stile personale e curato, nulla da criticare, e il sonoro va di pari passo, tra musiche evocative e narratore abbastanza figo, che nell'economia di gioco diventa anche un valore aggiunto dando sempre peso a qualsiasi cosa si faccia, che sia trovare un oggetto o sterminare i mostri e questo mi è piaciuto molto, perché anche se dura 4 ore posso dire di averle sentite tutte.
Il gameplay purtroppo è il punto debole, puntando sull'hack n'slash classico e, be', basta. Per tutto il gioco si randelleranno decine di nemici e si raccoglieranno tante armi nuove (quelle ranged per quanto mi riguarda sono gamebreaking), mentre nella propria base si potranno edificare nuovi edifici come armerie o santuari (carini, praticamente permettono di pregare alle diverse divinità disponibili aumentando la difficoltà degli scontri), e così via.
Più che criticare il gameplay di per sé, mi viene da lamentarmi su come non abbiano provato a far nulla di nuovo, sperimentare nuove idee come siamo abituati a vedere nella stragrande maggioranza degli indie, giochi che ho spesso snobbato ma che ogni volta che ho avuto occasione di fare mi hanno impressionato con le ottime idee che proponevano a discapito del budget ridotto. E penso che sia proprio questo il punto, che Bastion abbia un budget superiore alla media e che cerchi la strada più sicura (posso citare anche Trine per lo stesso motivo), e questo è comprensibilissimo, ma se questo viene poi considerato dei migliori indie di sempre allora non sono d'accordo

7.5
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
54 persone su 59 (92%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
44.2 ore in totale
Pubblicata: 3 gennaio
I waited to write this review until I had beaten the game and got all of the achievements.

I didn't really expect much from this game. I'm not really into these action, kiddy looking, RPGs. I kind of just picked it at random from where it had been collecting dust in my library, but it won my heart. The voice acting is amazing and clever. Arguably, there is a deep philosophical lesson to this game. I won't give it away though. The music? Wow. I have never wanted to buy a game soundtrack, but I do now! At some point in the game, you get a radio, with which you can put whatever song you like on from the soundtrack.

The game has different endings. You beat the game once, and have the option to play the game again with all of your weapons, upgrades, and level intact. This is helpful to get a different ending and/or for achievements.

There is also a attack score mode, where you restart from the beginning, without your upgrades and from level one. In this mode, you can accumulate points and compete on the leaderboards.

There are some really tough achievements, but once you get them you have this huge feeling of accomplishment. They really test your skills as a player.

Buy this game. If you are on the fence, put it on your wishlist, and buy it when it goes on sale. I seriously doubt that you will be disappointed.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
20 persone su 22 (91%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
8.0 ore in totale
Pubblicata: 18 maggio
Bastion might not be something to get a ton of hours out of or regularly play, but its one of the most original RPGs. It really didn't feel bland at all. The game's simple, but very fun to play. Its good to get into if you don't want to learn a complex system or devote a bunch of time into going through an RPG. Its not a long game, but that doesn't make it lesser. There's some replayability to it with different modes too.

Bastion's strongest point is the story. Oh my God its so good! A bit depressing, but so strong. It had a great impact on me and is easily a game that will never be forgotten.
I won't speak much on it. You have to play through it for yourself.
Also, the story is narrated. Its pretty neat and really sets the mood of the game. I couldn't imagine playing the game without the narration!

The art is gooorgeous. It has a very artsy look and is quite colourful. Its pleasing to look at. I liked it a lot.

The music is also excellent. Has an OST worth playing outside of the game. The style of music was pretty unique. Some really great tracks and its something I still listen to here and there.

There's a few different ways to play the game when it comes to controls. It all runs very well. No issues.

Bastion is just a total masterpiece. If you haven't played it you need to. Its one of those must-play indie titles that people will still be talking about years from now. Kind of the FF7 of indie games :)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
14 persone su 17 (82%) hanno trovato questa recensione utile
15.0 ore in totale
Pubblicata: 22 dicembre 2014
Good gameplay.
Engaging story.
Superb art.
Breathtaking soundtracks.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 12 (83%) hanno trovato questa recensione utile
28.1 ore in totale
Pubblicata: 21 gennaio
Bastion's narrator is probably what most people know about this game. It's a pretty good work of design, writing and voice acting. The game also looks and sounds amazing, with vibrant visuals and soundtrack that ties incredebly well with its story. But, most of all, what is amazing about the game is its gameplay. When it launched Bastion raised the bar from what we could expect from indie games. Not only are the controls tight and responsive, whether you're using a controller or mouse & keyboard, it's just amazing how well designed the weapons are, how unique and game changing they feel as you acquire them. Consider this a universal recommendation: no matter what kinds of games you usually play, you should buy and play Bastion.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 11 (82%) hanno trovato questa recensione utile
17.8 ore in totale
Pubblicata: 6 dicembre 2014
I hope that many years from now Bastion is remembered as the quintessential retro game of the downloadable era. Too many game developers have settled to plagiarizing outdated game mechanics, putting the end product through a pixelated filter and justify a frustrating experience by calling it "Nintendo hard" to gain that somehow glorified honor of being called "retro". Well I'm old enough to have lived throughout that period and wise enough not to glorify it through rose-tinted glasses. I also remember the sense of discovery that came from trying out new weapons and destroying everything, so I'm glad to say Supergiant Games has well understood that concept while making Bastion!

The setting behind the story could best be described as "Frontier Fantasy" with your analogs to pioneers, marshals, mines full of mystic crystal cores and dispossessed natives undercutting your mission to rebuild the Bastion, aka humanity's last refuge. You'll read a lot about this game's very own narrator whose grizzled voice is there to give your actions a certain gravitas. It works, but having him be the sole source of exposition makes it near impossible to connect with anything else! You barely interact with anyone and if you do talk to other characters, the narrator tells you what they say! A whole universe experienced through the pinhole of one old man's words, that's what Bastion is!

The world itself could best be described as an isometric sky platform badly in need of handrails. Forget pixels, this is all hand-drawn art with individual sprites and the result is a full and vibrant environment with a diverse menagerie of monsters, each with their own characteristics, some even with their own backstory! In an age of heavily processed animations, still having hand drawn graphics is the most retro thing there is!

The actual fun in the gameplay comes from trying to find the right combination of two weapons with which to face the dangers ahead. You build quite the arsenal throughout your journey and each weapon has its own skill tree in which thankfully, you can change your decisions if you're unhappy or just feeling experimental. This is important because you'll soon come across a variety of binary needs, most of which aren't readily evident. I mean, you can understand quick & short-ranged vs slow & long-ranged but soon comes factors such as spread damage, weapon stun, poison vs direct damage, the issue of armor penetration and so forth. Needless to say, every weapon is unique and it's the combination thereof that makes the gameplay so engaging.

Much appreciated are the training camps for each and every weapon along with the dream sequences which just has the Kid fight wave after wave of enemies. They're supplemental, optional and a great way to acclimate yourself with the new toy you just discovered in that one stage. I also liked the timed shield reflect mechanic which might be overpowered since it also reverses melee attacks. You also have access to about thirty Secret Skills, super moves for all of your weapons; however since they are all activated by collectable Black Tonics these all turn into so many different ways to press an emergency "SAVE ME" button.

There's A LOT of exposition dump concentrated early on but I'd say that the game really picks up after finding your third or fourth Bastion shard and opening the Forge which allows you to start customizing weapons. There's a self-awareness in that the game realizes all that it wants to accomplish but still attempts to be as accessible as possible; heck, even the difficulty system works on an individual monster upgrade system, though one that is non-essential towards the story. Bastion is this most ambitious of undertakings but still provides gameplay relatable to a child. A rare gem that should truly be enjoyed by all.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
13 persone su 20 (65%) hanno trovato questa recensione utile
3.0 ore in totale
Pubblicata: 1 marzo
TL;DR A great 3D isometric adventure game with never before done story narrative with an incredible narrator. Getting it at full price is great but if waiting for a discount just know you will be missiong a story meaty game.

What Is Bastion.
In its core? A simple 3D isometric game where you collect crystal to advance the story while hoarding alcohol and weapons. Sounds simple ja? Not really. A deep system has a narrator narrate everything to you based on your actions and performances even boss types i must say get their own dialog to differentiate from the common rabble plaguing the world.

Review a go!

1:Graphics
A refreshing take on the indie game stuff, Bastion emplys colourful world that is reminds you of watercolour with everything has a distinct blob to it to help with the effect. Special attacks and enviromental damage are beautifully done. Not much else to say though.

Here's a link to somewhat show what i mean. A gameplay video would be even better i suppose.
[fish, steam deleted my link. oh well next time i suppose]

2:Sound
From the husky voice of the narrator to the frightheningly well done tempo music that ratchets up as you serve the beatdown on gunky slim Bastion apparently paid the sound guy quite a good of cash. Not getting in the way while providing their purpose there is nothing wrong with such an approach.

The famous narrator of this game tells the story as you go and play with repeating challenges, killing enemies and even repeating a failed challenge will produce a different response from him each time. The warm husky voice definitely helped pull you in into the game world where no one else speak save for the surprise the game saves for you.

Go do yourself a favour and download the OST even if you do not wish to buy this game. Its art by itself.

3:Gameplay.
Oh boy the meat!

Where shall i shall i start? Well Bastion utilize a 2 weapon system that is mapped to the left and right mouse button respectively and clicking it will trigger said weapon. Now what makes this fun is that you have a shield that can block anything provided you counter at the right time or otherwise receive reduced damage instead and you even have a slot for 1 special attack that at the beginning has 3 charges.

Sounds typical? Well here we go. Fights are often arena based with smaller enemies appearing before a bigger baddy appear for you to squash. In between the healing, the frantic sword fight and the 'OH DARN' moment when you realize you used all the special attack Bastion nailed the meaty delicious part of combat to the letter but it does help that the narrator keeps on narratin throughout the battle as you desperately struggles to block a giant sack of pus from squashing you as his gentle smoky voice guides you to death. Snarkiness is guaranteed.

For weapons themselves....... lets just say i wouldnt spoil things but theres everything for everyone. I myself prefer bow and machete. Yes even in Bastion i play as berserker.

4:NEW GAME +
5 years ago such a thing would be all too common, these days they have all but dissapeared into the gutter but what a pleasant surprise to see Bastion packing a new game + and boy do i like it. 2X Everything for everything that wants to kill you and 0.5 for yourself. enjoy cutesy Dark Souls. :3

Conclusion.
Great game, great story and great gameplay. Bastion narration held it strong all the way to the end where you shall get a satisfying ending as befit a gaming warrior such as yours truly. Recommendation to pick this up is a definite yes!

P/S: Did i mention you should pick this up yet?

If you liked this review or want to see more recommended games, be sure to follow our curator group: Follow Original Curator Group

Check out the Original Network Groups. Win free games, make new friends on Steam, & more! Original Curators Group, Original Traders Group, &
Original Giveaways Group
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 7 (86%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
8.3 ore in totale
Pubblicata: 18 gennaio
The kid starts writing a review for Bastion.
He rates it 10/10.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
16.9 ore in totale
Pubblicata: 27 dicembre 2014
Bastion it's a game that i can only define as perfect.
A nice enviroment in each stage of the game, many weapons, challenges, a beatifull lovely and emotional story that can end differently depending of your choices.
And man.. you should buy that soundtrack too, trust me you won't regret it.

10/10 We need more games like this these days.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 8 (75%) hanno trovato questa recensione utile
4.3 ore in totale
Pubblicata: 10 gennaio
Don't let the demo fool you. It's better than it presents.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
33.3 ore in totale
Pubblicata: 4 gennaio
One of the best Indie games out there! A must have!
All the aspects of the game are perfect
Combat, Music, Characters, Story and especially the narrator Ruckus
Graphics 10
Combat 10
Story 10
Music 10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
33.4 ore in totale
Pubblicata: 2 dicembre 2014
I first played this game 18 months ago and wasn't that into it. Certainly I was impressed by its drawing style and the touching voice by Logan Cunningham. But the game play, mostly smashing things all around, didn't interest me too much so I abandoned half way through the story line.

A couple days ago when checking my library looking for something to play, I saw this game sitting in my library and I figured it wouldn't be a bad idea to continue from the save of last year's summer.

And it was fun. Real fun. The game play is actually very interesting.

You can choose two weapons to equip from a total of 12 and a secret skill. Some secret skill are weapon-specific while the others are general. There are also upgrades to weapons once you get the required material and money, which is called fragment in the Bastion. Bethesda really should have taken a page from Supergiant for Skyrim's battle system.

This game is suitable for both casual and hardcore gamers. For casual gamers there is a No-Sweat mode that allows infinite continues in exchange for inability to earn some achievements. The main story line only takes about 3 hours to finish on the first run. While for hardcore gamers, there are New Game+ and Score Attack modes, both of which are required if you want to get 100% of the achievements.

As a side note, the achievements are really well-designed that you earn as few as 5 out of the 24 achievements if you finish the game in story mode. The pursuit of the remaining 19, is truly the essence of this game.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
11.3 ore in totale
Pubblicata: 9 marzo
Here is my review of Bastion:

First waking up in Bastion you have no idea what is going on. What starts your adventure is that you do not remember anything about what happened to the world after the calamity hit. Bastion follows the story of "The Kid" , who happens to survive all the events prior to the game. You first start of with just a trusty weapon and begin to slowly build your arsenal.

Gameplay / Sound- it almost works as a action RPG. The action includes shooting guns with cooldowns, dodging to avoid enemy attacks and special attacks. The RPG element works with upgrading guns and deciding what weapons to bring into combat during a certain mission. Some of the weapons become ridiculously strong, but with the increase in difficulty it shouldnt be too much of a problem. Unlocking the shrines and using them makes the game more fun and it also creates a bigger challenege in the game. Outside of those the game plays pretty much like an action game more than a RPG one. Playing on different level makes the game feel as though the worlds are all different yet are a part of a bigger story. Sadly you do not get to see even part of the world. The soundtrack to this game is one of the best I have heard in any video game. Once you hear it, you'll want to download it and keep on listening to it.

Story- The story revolves around "The Kid" and his quest to collect shards to save the world after the Calamity. While the story is fleshed out over the course of the game, i cant help but feel that the world isnt as interesting as I thought it would be. What i mean by this is that there is a clear beginning, middle and end, yet not any more to it. I expected to find notes or more journal types of items to help flesh out the world. It exists already to some degree in the game, but i would have liked to know more. Other than that little nit pick, I found the story to be good, but not great.

Replayability - While there is a proving grounds and some wave enemy combat, I see Bastion on Campagin as a one and done type of deal. There is content to keep you interested for the better part of about 15-20 hours though. If you getting everything and doing the extra missions you should finish within that timetable. The campaign for me took between 6-8 hours. Once you get the hang of the combat it runs though pretty quickly. As a game to pick up in the future again, I say it has limited replayability.

Controls - Controls are pretty straight forward and really easy to learn. I would recommend using a controller though because keybindings are on the backburner for this game.

Conclusion: If you are looking to buy Bastion, do it. It is a fantastic game and well worth purchase. The only negative takeaway is that the story background isnt fully fleshed out and the replayability factor is pretty low.

Final Score: 9 out of 10

Questa recensione ti è stata utile? No Divertente