Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
War Thunder è un MMO dedicato all’aviazione, ai veicoli corazzati e alle forze navali della Seconda Guerra Mondiale. Potrete prendere parte a tutte le principali battaglie combattendo con giocatori reali provenienti da tutto il mondo.
Data di rilascio: 15 ago 2013
Guarda tutti e 3 i trailer

Gioca a War Thunder

Free to Play

Acquista War Thunder - Steam Pack

Il War Thunder Steam Pack include aerei premium, 2 campagne single player, 1 mese di premium account e 1700 Golden Eagle!

Aggiornamenti recenti Visualizza tutti (522)

[Historical] Birthday of the USAF

18 settembre

The USAF was formed as a separate branch of the military on 18th of September, 1947 under the National Security Act of 1947. One must surely then think - “Why does a force so important as this only receive recognition after the Second World War, where it proved it’s worth?”. The answer is fairly simple.

The United States Air Force was brought into life with the signing of the National Security act in 1947. Before that, air power was prevalent in the American military. The first air corps was created on the 1st of August 1907, with the creation of the Aeronautical Division in the Office of the Chief Signal Officer of the Army. In the First World War, American pilots took part in the conflict as part of the American Expeditionary Force. After the “Great War”, the US Army Air Corps was established and started to pioneer new advancements in the field of aviation, such as mid-air refueling or the adoption of full-metal monoplanes instead of biplanes seen in the arsenal of other Air Forces around the world.

In 1941, the Air Corps was transformed into the United States Army Air Force. After the attack on Pearl Harbor, the consequence of which was the United States of America actively joining the second world war, the USAAF began combat operations. The US pilots fought in Western Europe, Africa and Asia, along with other allied air forces. Even so, they were controlled by the Army and were not autonomous.

Regardless of this, the war effort of the pilots and ground crews of the USAAF cannot be downplayed - it was the Air Force that suffered 12% of the overall Army casualties in the war. Also, 36 members of the USAAF received the highest American decoration - the Medal of Honor - for their bravery in face of combat.

After the Second World War, the American Congress, with President Truman decided, that the Air Force should be separated into a standalone branch of the US Military. After some initial planning, President Truman ordered the creation of the Department of the Air Force in 1947, separate from the Army. Since that day, the United States Air Force has taken part in several conflicts around the globe, such as the Korean War, the Vietnam war and Operation Desert Storm. Currently, it’s strength lies with over 5000 aircraft, 450 ICBM’s and nearly 700 thousand personnel, ready to defend their homeland.

We salute all who serve and who had served in the US Air Forces throughout the years.

The War Thunder Team

6 commenti Ulteriori informazioni

[Special] Junkers Ju 87, the Unexpected Legend

17 settembre

From the 17th September 12:00 GMT to 18th September 12:00 GMT
+30% research points for all modifications of Ju 87


Compared to its contemporaries, the Douglas SBD Dauntless or Aichi D3A “Val”, there is nothing uniquely special about the Junkers Ju 87, yet no aircraft before or since has achieved the fearsome reputation. Its generic designation “Stuka”, shorted from “Sturzkampfflugzeug”i (diving attack aircraft), was elevated into a dictionary entry.

Legendary German aviator Ernst Udet used a Curtiss Hawk II (D-IRIK, exists today purchased to demonstrate the well known dive bombing tactic in May 1934. This generated enough interest to officially pursue the tactic and act on designs by Karl Plauth and Hermann Poh. Pohlmann used a Junkers K 47 as a test bed, strengthening the airframe with twin tails for clear view.

The Stuka followed the typical Junkers design philosophy of the time of tapering wings, this time to nearly a point, and a slotted plain flap mounted below the main wing, a design invented and named after Professor Junkers. The Doppelflügel (double-wing) seen on Ju 52 and Ju 86 offered excellent slow landing speed, an important ability in the days of grass runways but also improved maneuverability a nominal amount. When the Ju -87-V1 prototype first flew in 17 September 1935 it included twin tails like the K 47 looking like a single engine Ju 86.

The famous "inverted gull wing" of the Stuka was a common tactic to keep the landing gear as short as possible, a design seen on the F4U Corsair and Loire-Nieuport LN.401. The Stuka's speed was considered too low to gain worthwhile advantage from retractable gear, as the weight and complexity penalizes a significant portion of speed gain. Also in 1933 retractable gear was at the limits of technology and failures were common. There is every indication the drag of the gear was deliberately planned feature to control dive speed also.

The initial prototypes were equipped with Rolls Royce Kestrel engines (forerunner of Merlin), but the native German offerings, BMW "Hornet" and later Jumo 210Aa was was underpowered. The twin tails of the first prototype were too weak and broke on testing causing fatality of test pilot and his engineer. The situation became so dire for the the new aircraft that at one point the recently minted RLM cancled the entire Ju 87 project for a rival Heinkel He 118 design; fortunately for Junkers, Ernst Udet immediately reversed the decision citing a previously disastrous test flight.

The travails and tribulations were not over yet for this future legend, as performance was still far from adequate with Wolfram von Richthofen, cousin of the famous Red Baron, highly critical of the slow speed. Still, Richthofen and others did overall praise the aircraft and shortly the Ju 87A rolled out to participate in the Spanish Civil War.

Experiences form the SCW were incorporated into the new B model with early units also going to Spain where the new design finally matured to a powerful machine with a highly sophisticated automatic dive bombing mechanism and bomb drop pattern controls. By the time WW2 started with the invasion of Poland, the Luftwaffe had 336 Ju 87B units on hand. A new dive bombing sight improved combat accuracy to within 10 meter radius. The most unique and memorable feature installed was the "Horns of Jericho", a feature attributed to Ernst Udet. While it penalized its top speed, the ear splitting screech was incredibly terrorizing to those in the sights to the point it became more destructive than the bombs itself, becoming the only thing victims spoke about.

While the mythos grew, the combat effectiveness diminished. The slow Ju 87 was becoming an easier target as the defensive fighters became faster and heavier armed. Attempts to improve performance only delayed the inevitable, yet despite its age the Stuka managed to do better than expected; it had to because no effective successor materialized. Its slow, steady flight proved a perfect platform for twin 37mm cannons that devastated all manner of ground vehicles. To that end, when Fairchild Aircraft designed the A-10 Warthog, they studied the combat record of the Ju-87 above all other WW2 combat aircraft.

Joe “Pony51” Kudrna

0 commenti Ulteriori informazioni

Recensioni

"E' veramente facile scivolare nel vortice di War Thunder"
Rock, Paper, Shotgun

"Il modo piu storicamente istruttivo per distruggere aeroplani"
GameSpot

"Il grande divertimento, i combattimenti eccitanti e la miriade di personalizzazioni unite alla possibilita di modificare le skill personali renderanno questo gioco il preferito di molti giocatori"
http://www.mmorpg.com/gamelist.cfm/game/623/view/reviews/loadReview/266/Gaijin-Strikes-Gold.html

Informazioni sul gioco

War Thunder è un MMO dedicato all’aviazione, ai veicoli corazzati e alle forze navali della Seconda Guerra Mondiale. Potrete prendere parte a tutte le principali battaglie combattendo con giocatori reali provenienti da tutto il mondo.

War Thunder offre un’esperienza aeronautica ricca di personalizzazioni e dettagli per centinaia di aerei con cockpit estremamente dettagliati, dozzine di armi modificabili e flying skill che possono essere migliorate e personalizzate per ogni missione. Grazie alla scrupolosa attenzione ai dettagli vi sentirete dei veri piloti da combattimento ogni volta che vi getterete in battaglia.

L’esperienza di War Thunder non è limitata ai cieli della Seconda Guerra Mondiale, le immense battaglie che si svolgono in gioco non possono essere combattute dalla sola aviazione ed è proprio per questo che il gioco includerà combattimenti in terra e in mare.Attualmente il gioco è in open beta e le funzionalità complete devono ancora essere implementate.

Feature incluse


  • Esperienza PvP variegata con combattimenti su larga scala
  • Un gran varietà di impostazioni permetterà sia ai piloti esperti sia ai nuovi piloti di assaporare assieme il gioco
  • Ricchi contenuti PvE: campagne dinamiche, missioni in solitaria, mission editor e molto altro ancora per quanto riguarda il gameplay in single-player e cooperativo
  • Questa grande diversità vi permetterà di provare aerie con cockpit estremamente dettaglaiti, stessa cosa per quanto riguarda carri armati e navi
  • Una grafica sorprendente, effetti sonori autentici e belle musiche

Requisiti di sistema (PC)

    Minimum:
    • OS: Windows XP SP2, Windows Vista SP1, Windows 7, Windows 8
    • Processor: 2,2 GHz
    • Memory: 1 GB RAM
    • Graphics: Nvidia GeForce 7XXX serie o superiore; AMD Radeon 1XXX serie o superiore
    • DirectX: Version 9.0c
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 8 GB available space
    Recommended:
    • OS: Windows 7
    • Processor: dual-core 2,4 GHz
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: Nvidia GeForce 460 o superiore
    • DirectX: Version 9.0c
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 8 GB available space

Requisiti di sistema (MAC)

    Minimum:
    • OS: 10.9 Mavericks
    • Processor: Intel Core i7
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: AMD/Nvidia/Intel HD 4000
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 8 GB available space
    Recommended:
    • OS: 10.9.2 Mavericks
    • Processor: Intel Core i7
    • Memory: 8 GB RAM
    • Graphics: AMD/Nvidia
    • Network: Broadband Internet connection
    • Hard Drive: 8 GB available space
Recensioni utili dai clienti
12 persone su 16 (75%) hanno trovato questa recensione utile
0.2 ore in totale
Veramente un ottimo gioco, c'è una scelta molto vasta di aerei, per essere un free to play presenta anche un'ottima grafica, lo consiglio per chi ama molto il confronto con altri giocatori e vuole divertirsi distruggendoli.
Pubblicata: 14 maggio
Questa recensione ti è stata utile? No
19 persone su 32 (59%) hanno trovato questa recensione utile
999.2 ore in totale
Dai e' ottimo come gioco pero' ha problemi seri, il ramo tedesco e' quello piu molestato del gioco con continui nerf brutali senza un motivo logico, i russi hanno i cannoni laser fotonici che ti spaccano pure lo schermo da quanto sono potenti non voglio andare oltre ma dico anche questo: ci sono bug da 1 anno e non sono stati mai fixati.
Pubblicata: 1 luglio
Questa recensione ti è stata utile? No
5 persone su 7 (71%) hanno trovato questa recensione utile
199.2 ore in totale
E' molto bello con una grafica davvero avanzata per un free to play. è abbastanza dinamico, ma con una pecca: ci vuole molto tempo per sbloccare nuovi aerei.
Pubblicata: 26 marzo
Questa recensione ti è stata utile? No
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
270.8 ore in totale
Veramente un bel gioco con cui pasare le giornate, attualmente è in beta ma sembra completo, la cosa più importante sono gli aggiornamenti continui e pieni di nuovi aerei e carri
Pubblicata: 22 agosto
Questa recensione ti è stata utile? No
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
636.4 ore in totale
War thunder è sicuramente uno dei migliori giochi gratuiti disponibili.
La grafica è superiore a qualsiasi altro gioco del suo genere e gli effetti grafici sono abbastanza realistici.
Essendo un gioco free to play non mancano gli acquisti all' interno del gioco che consistono principalmente in veicoli esclusivi e un livellamento più rapido.
Tuttavia a differenza degli altri giochi l'abilità e l'esperienza del giocatore bastano a dominare il campo di battaglia anche contro giocatori con veicoli premium.

Il gioco è composto da 3 modalità di gioco ovvero:

1) Le battaglie multigiocatore casuali che possono essere giocate ad arcade ovvero con controlli molto semplificati ma danni e effetti realistici, e questa è la modalità principale perchè è l'unica che permette di sbloccare e comprare in un tempo ragionevole nuovi veicoli. Questa è anche la modalità più frenetica e certe volte irritante poichè avendo a disposizione diversi aerei per partita i giocatori sono più propensi ad attacchi suicida che possono rovinarti il punteggio.
Poi ci sono le battaglie multigiocatore casuali realistiche che si svolgono in contesti storici e con le nazioni corrette a differenza di quelle arcade in cui i gicatori con aerei di tutte le nazioni vengono messi nella medesima squadra.
In queste battaglie su può utilizzare un solo aereo e un solo carro per match, i comandi di volo sono verosimili l'aereo risponde in modo diverso anche a seguito di danni lievi compromettendo stabilità e velocità.
In fine si può giocare in simulazione in cui l'aereo è completamento controllato dal giocatore e la visuale interna all'abitacolo è obbligatoria, qui valgono le stesse cose dette sulle battaglie realistiche ma i costi di riparazione salgono vertiginosamente e i comandi sono ancora più difficili
2) Le missioni e le campagne che sono organizzate dai giocatori e sono solo pve.
3) Le schermaglie in cui i giocatori organizzano battaglie pvp con veicoli scelti dall' host.

Giocando senza account premium è possibile sbloccare facilmente tutti i veicoli fino al 4 livello su 5.
Il 5 livello dedicato agli aerei jet e ai veicoli del 45 e del dopoguerra e richiedono una quantità di punti ricerca raggiungibile ma piuttosto elevata: un mese o più di gioco costante e non esagerato per veicolo.
Nel gioco è possibile per tutti i giocatori ottenere monete premium senza particolare sforzo poichè vengono distribuite in eventi della durata di un giorno in cui vengono assegnate in base a un numero di vittorie ottenute.

Personalmente ritengo che sia una scelta obbligata per gli amanti dei simulatori di volo e degli fps non frenetici.
Voto personale 9/10
P.s:
Il gioco è in costante aggiornamento e potrebbero esserci vari cambiamenti sugli aspetti che vi ho illustrato prima.
Pubblicata: 4 agosto
Questa recensione ti è stata utile? No
37 persone su 44 (84%) hanno trovato questa recensione utile
115.7 ore in totale
Magnifico!
E' il migliore sul mercato ed è pure gratis, grafica mozzafiato nonostante le basse richieste hardware, 3 modalità di gioco (arcade, simulatore o via di mezzo) per venire in contro a tutti, grandissimo parco mezzi di ogni nazione partecipante al conflitto (sebbene non presente come nazione a se stante, un'intero ramo tedesco è incentrato sugli aerei italiani! e forse un giorno aggiungeranno l'Italia come nazione), ogni aereo è personalizzabile sia esteticamente sia tecnicamente migliorandone prestazioni e resistenza (niente super bonus, tutte le modifiche sono realistiche e si tratta di miglioramenti alla manovrabilità o alla resistenza ai colpi nemici).
Niente punti vita, se il nemico colpisce il pilota sei morto, se spara al motore se sei fortunato perdi benzina, se sei sfortunato si spegne e precipiti, e se i colpi sono potenti c'è il rischio di perdere parti dell'aereo fondamentali, come ali, flap o se presenti i mitraglieri coassiali.
Free to play è spesso (e gisutamente) associato al pay to win, ma state pur certi che su War Thunder non è assolutamente così, si può pagare per avere monete d'oro con le quali poter velocizzare qualche ricerca per le modifiche agli aerei o per accedere alla versione premium che aggiunge solo 2 slot di personalizzazione agli aerei e un aumento di esperienza e punti ricerca ottenibili in battaglia, volendo si possono usare soldi reali per velocizzare anche lo sblocco di nuovi aerei, ma la richiesta monetaria è davvero assurda e a meno che non vogliate aprire un mutuo solo per sbloccare aerei non è per nulla consigliato, ed in ogni caso il bello è migliorare i propri aerei e non sbloccarne altri.
Ora stanno facendo l'ultima closed beta dei carri armati, quindi fra pochi mesi verranno aggiunti pure alla versione base, e quindi si parla di missioni che prevedono giocatori umani sia in aria che sulla terra, non vedo motivi quindi per non scaricare War Thunder...

Pubblicata: 14 marzo
Questa recensione ti è stata utile? No

Premi