Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
Scatena la tua furia attraverso 32 livelli giocatore singolo e 6 livelli deathmatch di puro terrore con sonoro e luci completamente coinvolgenti. Preparati ad affrontare Orchi cannibali, Divoratori demoniaci e Abomini indistruttibili sfruttando artigli letali, crudeli Sparafulmini e mostruosi Razzi e Lancia Granate.
Data di rilascio: 31 Maggio 2007
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista QUAKE

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista QUAKE Collection

Include 8 oggetti: Quake III Arena, QUAKE, QUAKE II, QUAKE II Mission Pack: The Reckoning, QUAKE II Mission Pack: Ground Zero, QUAKE III: Team Arena, QUAKE Mission Pack 1: Scourge of Armagon, QUAKE Mission Pack 2: Dissolution of Eternity

Informazioni sul gioco

Scatena la tua furia attraverso 32 livelli giocatore singolo e 6 livelli deathmatch di puro terrore con sonoro e luci completamente coinvolgenti. Preparati ad affrontare Orchi cannibali, Divoratori demoniaci e Abomini indistruttibili sfruttando artigli letali, crudeli Sparafulmini e mostruosi Razzi e Lancia Granate.

Requisiti di sistema

    Requisiti Minimi: Un computer compatibile al 100% con Windows XP/Vista
Recensioni utili dai clienti
18 di 20 persone (90%) hanno trovato questa recensione utile
381 prodotti nell'account
95 recensioni
28.0 ore in totale
Quake fu il primo sparatutto 3D della storia dei videogiochi.

Purtroppo, ho avuto occasione di giocarlo solo recentemente, modernizzandolo un pò con un engine differente (Darkplaces) il che ormai è quasi d'obbligo. Mi sono trovato molto bene e credo che sia l'engine più fedele al Quake originale, quindi posso reputare di aver giocato il gioco di cui sto scrivendo ora.

Graficamente, per i tempi, era sicuramente un passo avanti.
Per quanto riguarda il comparto audio, sia l'atmosferica soundtrack sia tutti gli altri rumori sono stati realizzati da Trent Reznor dei Nine Inch Nails, infatti il logo della band compare nella scatola di munizioni per la sparachiodi. Lui fu chiamato da id, quando Carmack scoprì che era un grande fan di Doom, e questo è lo spendido risultato finale.
Come giocabilità è ancora perfetta ai giorni nostri, e come longevità è molto buona.

Il level design, in particolare, colpisce, dato che varia parecchie volte e riserva qualche riferimento al famosissimo scrittore fanta-horror H.P. Lovecraft. Questo continuo variare di ambientazione è frutto di un continuo cambio di stile per quanto riguarda il gioco. All'inizio, almeno secondo Romero, doveva essere un gdr con un protagonista semidio che combatteva i demoni con la sua ascia, un pò come Thor. Carmack rifiutò, e siccome Romero insisteva è stato costretto ad escluderlo dal progetto e licenziarlo. Alla fine, a causa di questi continui cambiamenti stilistici, il resoconto è che Quake è un fps dove tu impersoni un soldato senza nome detto ''Quakeguy'' o ''Ranger'' il quale è l'ultimo sopravvissuto dell'operazione counterstrike, cioè la resistenza agli attacchi di un'entità sconosciuta detta ''Quake'', comandata da Shub-♥♥♥♥urath, la quale ha ricevuto ordine da Satana di invadere la terra e distruggere ogni forma di vita in essa. Il vostro compito sarà, appunto, usare il sistema di telestraporto per farvi strada tramite varie location dove risiede quest'entità (passando pure per la terra, qualche volta). Ci sto comunque a specificare che questa è solo la mia interpretazione del tutto, dato che è stato buttato lì in modo piuttosto ambiguo, sempre a causa del continuo cambio dei piani di sviluppo.

Come livello di difficoltà è piuttosto impegnativo, come ogni fps classico che si rispetti. Ci sono varie armi, e vari power-up. Ci sono molti segreti... TROPPI segreti, e anche ben congegnati. Tra l'altro questo gioco fu il titolo che inventò il Rocket-Jump, e fu un glitch involontario inizialmente, che venne integrato in maggior parte delle mappe verso la fine degli sviluppi perchè i devs credevano che fosse una feature niente male da aggiungere al titolo, infatti ebbe un enorme successo.
Insieme a questo, Quake diede alla luce anche vari termini come il ''Frag'', le Speedrun, ecc.

Non me la sento di dare un voto a questo capolavoro, perchè è veramente ardua come scelta, in particolare ai giorni nostri, comunque sia lo consiglio assolutamente a tutti gli amanti degli fps e delle atmosfere dark e/o lovecraftiane.

E' assolutamente un capolavoro e VA GIOCATO, anche solo per vivere un frammento di storia dei videogames. Tra l'altro è rigiocabilissimo, e ci sono così tante mod, e mappe aggiuntive che vi si aprirà un universo acquistando questo gioco!

Grazie id Software, per questa perla!
Pubblicata: 15 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 4 persone (50%) hanno trovato questa recensione utile
820 prodotti nell'account
18 recensioni
0.1 ore in totale
BEST GAME!

VOTO: 9/10
Pubblicata: 5 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
159 di 180 persone (88%) hanno trovato questa recensione utile
371 prodotti nell'account
11 recensioni
5.0 ore in totale
I'ts one of those old games where you kill armies of hell and then die from the fall damage later.

Classic/10
Pubblicata: 6 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
76 di 81 persone (94%) hanno trovato questa recensione utile
126 prodotti nell'account
6 recensioni
5.3 ore in totale
A true classic and an example of an fps done right. While visuals may have aged, the atmosphere is still great and the game has some of the best level design in an fps game. Definatly worth
Pubblicata: 16 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
42 di 44 persone (95%) hanno trovato questa recensione utile
117 prodotti nell'account
2 recensioni
30.3 ore in totale
Quake is a masterpiece, plain and simple.

Quake may be one of my favorite games, but I'll try to make this review as unbiased as possible. Created in 1996, Quake was revolutionary at the time. Following after Doom (Both created by the wonderful ID Software), Quake took all of what Doom did right and pushed it into the third dimension. The levels, music, and enemies all go beyond the call of duty and make this game a timeless classic.

Quake is heavily inspired by the works of H.P. Lovecraft, creating a dark and medieval setting. The dark shades of brown, green and bright reds in later levels really play to this note. This is not just to play homage to Lovecraft, but it doubles up as a way to put the player into an uneasy, unfamiliar, and terrifying world. Playing the game in linear order allows you to slowly creep into these unfamiliar waters. The levels are easy to commute, and allow for minor exploration to find secrets and health/ammo packs. When you run into a group of enemies, you rarely feel unprepared. That's not saying that this game is easy, because it'll tear you a new one if you don't watch out. This game isn't about unfairly pairing you with hard enemies; it’s about a gradual learning curve that teaches you to manage ammo, health and enemies.

The enemies in Quake are also inspired by Lovecraft's novels. Otherworldly beings with a cameo appearance by the “Lord of the Wood” are just a sampler of what you are in store for. Like I touched on in my levels section, the enemies never feel too tough to beat. The first enemies you'll face are dogs and soldiers, gradually building up to Fiends, Shamblers, and Spawns (Seriously, ♥♥♥♥ these guys). You are introduced to new weapons semi-regularly, and are given a good amount of time to find out what to use on the different enemies. An example (and quick tip) are the Zombies. You can mow the Zombies down with your shotgun, but after awhile they will stand back up to fight. Then how do you kill them? When the level first starts you are given a grenade launcher. The first enemies you see? Zombies. With this new weapon already ready to fire, you unload on the group to find that you gib (kill) the zombies for good. From that point on you know how to dispose of them, and that you shouldn't waste your grenades on enemies other than zombies (with an exception for tougher enemies).

With this dark fantasy world coming together with the level design and enemies, there's one last piece missing. Music. The music in Quake was composed by Nine-Inch-Nails. I'm not sure that I can say much else than that. The music fits the game perfectly with eerie, yet appropriate tracks. Take a look at the nail gun ammo boxes for a subtle nod.

Nobody is perfect, and sadly this port isn't an exception to that rule. The Steam version of Quake comes without the classic Nine-Inch-Nails soundtrack, and the mouse is locked horizontally. This is quickly fixed however by downloading this fix from the community page - http://steamcommunity.com/sharedfiles/filedetails/?id=113166739

All in all, Quake is worth the $5 price tag. The amazing level design, challenging enemies, and great music all come together to create one of video game histories greatest. Never think that you are finished playing Quake. While the main story may have been finished, the lively modding community is doing its job to keep Quake alive. Brand new stories, fun game modes (Team Fortress 2 has roots set in Quake), and many more changes make this game that keeps on giving. I cannot recommend this game more, you'll have to try it for yourself.
Pubblicata: 9 Luglio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No