The Bridge è un puzzle game di logica in 2D che costringe il giocatore a rivalutare la sua prospettiva ed i suoi preconcetti sulla fisica. È come se Isaac Newton incontrasse M. C. Escher. Manipola la gravità per redefinire il soffitto come pavimento mentre ti fai strada attraverso architetture dalle forme impossibili.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Molto positiva (19 recensioni) - 89% delle 19 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (2,143 recensioni) - 2,143 recensioni degli utenti (88%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 22 feb 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista The Bridge

SALDI ESTIVI! L'offerta termina il giorno 4 luglio

-87%
$9.99
$1.29
 

Recensioni

“I was simply flabbergasted at the complexity and simplicity they present at the same time.”
9/10 – The Indie Game Magazine

“One of the best puzzle games I've played in years...The Bridge is an experience that I haven't had since P.B. Winterbottom and Braid, and it gives both of them a run for their money”
90/100 – Destructoid

“The best of the PAX 10.”
VentureBeat

"I took more away from the experience than I have with any other game in recent memory”
The Escapist

Steam Big Picture

Informazioni sul gioco

The Bridge è un puzzle game di logica in 2D che costringe il giocatore a rivalutare la sua prospettiva ed i suoi preconcetti sulla fisica. È come se Isaac Newton incontrasse M. C. Escher. Manipola la gravità per redefinire il soffitto come pavimento mentre ti fai strada attraverso architetture dalle forme impossibili. Esplora mondi a difficoltà crescente, ciascuno finemente dettagliato e progettato per lasciare al giocatore un senso marcato di soddisfazione intellettuale. The Bridge è l'esempio di come un gioco si trasformi in arte, tramite la grafica disegnata a mano nello stille delle litografie in bianco e nero.

Caratteristiche Principali:

  • 48 rompicapo impegnativi, uno diverso dall'altro, che richiedono soluzioni originali.
  • Manipola la gravità, i vortici gravitazionali, le dimensioni parallele e molti altri concetti fuori di testa, in un mondo dove le leggi della fisica non sono quelle che sembrano.
  • Mondi che si ispirano alle grafiche di M. C. Escher, con architetture impossibili realizzate nello stile del disegno a mano in bianco e nero tipico dell'arte litografica.
  • Una versione alternativa del gioco sbloccata al completamento della storia principale, che include versioni impegnative alternative dei 24 puzzle principali e un finale tutto nuovo.
  • Un sistema di retrocessione temporale per alleviare la paura di commettere degli errori.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    Minimum:
    • Processor:1.0 GHz
    • Memory:512 MB RAM
    • DirectX®:9.0
    • Hard Drive:400 MB HD space
    Minimum:
    • OS X 10.6 or newer
    • Processor:1.4 GHz
    • Memory:2 GB RAM
    • Hard Drive:400 MB HD space
    • GPU with 256MB cache with Open GL 2.1 recommended
    Minimum:
    • Processor:1.4 GHz
    • Memory:2 GB RAM
    • Hard Drive:400 MB HD space
    • GPU with 256MB cache with Open GL 2.1 recommended
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Molto positiva (19 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (2,143 recensioni)
Pubblicate di recente
Nomenico17
( 5.0 ore in totale )
Pubblicata: 30 giugno
La formula da puzzle-game di questo titolo indie è incentrata sulla gravità e alcuni quadri metteranno a dura prova la vostra pazienza, sebbene non si arrivi mai a livelli di pura frustrazione. Il limite maggiore del gioco sta in una struttura trial & error un po' troppo punitiva, se però adorate le bizzarrie in stile Escher e il "prova e riprova" non c'è problema, The Bridge è più che consigliato.
DiscipleXII
( 1.5 ore in totale )
Pubblicata: 29 giugno
IN MEMORY OF M.C. ESCHER.
Zhang Shuai
( 0.5 ore in totale )
Pubblicata: 25 giugno
So cool the game!

Cannot image how big the hole in the designer's brain, :)

Play the game by keep roting the screen to help the character move to the door. Very impressable.

Tobi Le Lémurien
( 3.9 ore in totale )
Pubblicata: 20 giugno
up is down, black is white, white cannot touch black... the key is floating up... the rock rolls sideways
Escher would be proud of this work 10/10
SaintDam
( 6.8 ore in totale )
Pubblicata: 13 giugno
Up is down and down is up. Left and right thankfully remain the same, for most of the time... Also be careful, you might fall from the wall. Depth is an illusion, and since up is down, does that mean that effectively there is only one dimension left?

Confused? GOOD, you should be! Because this is what 'the bridge' is all about!

The Bridge is a puzzle platformer where you manipulate gravity to reach the exit on impossible terrains! This game will make you rethink how your visual comprehension works. The main mechanic of the game is that you can rotate the entire level clockwise or counterclockwise changing the gravity in the process. However that is not all, as the majority of the levels are heavily inspired by the works of M. C. Escher (seriously go google this guy) where walls turn into floors or you end up walking on a pylon that you passed by a few moments ago. This game will give you such a headache that you 'll feel your brain liquifying and then being reshaped as you finally figure out the solution as your brain has accepted the new impossible rules! However sometimes you may arrive at the solution accidentally having no clue of what you actually did! In the end you will begin to see each level differently as instead of walls or floors you will be seeing surfaces, each with its own connections towards other surfaces! And just when you get used to it and feel you are ready for whatever the next level or chapter might be, then it adds more stuff beginning the process anew! And even when you finally complete the main levels, then you 'll get access to their 'mirrored' harder versions!

The visuals are quite satisfying, fitting the impossible theme of the game almost making you feel that it could not have any other colors as from the tiny bits of each chapters story you will understand that it is about mathematics! Everything is hand-drawn and the animations are fluid and, for some, may feel a bit slow, however I personally liked the speed, as the levels impossible architecture gave me a feeling of eternity, as you are either stuck in time or that time doesn't matter! The music complements the game perfectly without overshadowing it even at the more intense puzzles.

As far as controls go, the game supports controller and either keyboard or controller schemes are easily grasped. Personally I favored keyboard because I could play with one hand only while I was holding my head with the other because of the headache I got!

Besides the obvious puzzle fans this game will attract I highly recommend it to anyone who loves to stare at optical illusions or impossible sketches as it can, essentially, give you a ride on them!

-------------------------------------------

I reviewed this game for the steamified group.
For similar reviews and great giveaways feel free to visit http://www.steamified.com
Aitrus
( 0.6 ore in totale )
Pubblicata: 3 giugno
It's a nice game, certainly. It's visually stunning (artwork is awesome) and at first glance puzzles are very cool.

However after a while it starts feeling kinda slow (movement is slow, drawing is slow, progression is slow). The story is very subtle (next to none I would say), so if you are not really hooked up by the puzzles there is nothing that will prevent you from stop playing. So I did, I stopped.

Don't get me wrong, it's not by any means a bad game. It's Braid in a twisting world, but I need it to be just a little faster, or more immersive. My play time is VERY limited and I need to make it count.
Sarkoth
( 31.2 ore in totale )
Pubblicata: 3 giugno
Reminded me of Braid a lot. Which is a great thing.
xarvh
( 3.7 ore in totale )
Pubblicata: 30 maggio
Beautiful.
Mind-bending.
Polished.
Sebs
( 1.9 ore in totale )
Pubblicata: 29 maggio
Absolutely boring !

Everything in this game has been created to make you regret playing it :
- graphics : full grey ! Playing a full grey scale game (and not even strong contrast !) is like looking at a grey sky for hours... Who would like that ?!
- music : you're still not dead with the graphic-design ? Hey! No problem, the music will reach you to death !
- puzzles : some puzzles are just too way difficult ! Come on, guys !! It's supposed to be a f*** puzzle game ! Not a perfect-pixel-skills game !
- Gameplay : ok so you can only move left or right and turn the background to 360°... with a f*** low speed !!!

After an hour playing this game and something like 15 levels with no fun at all, I just wanted to cut my veins !!
A video-game is for fun ! Even a reflexion game ! This one is just boring as hell !!

You want to play real, good and simple puzzle-game ? Don't waste your money (even $1) for this one and fo play to "Monument Valley" or "Thomas was Alone".
Mrepitome
( 0.1 ore in totale )
Pubblicata: 25 maggio
Something all indie games should be. So I was browsing a back catalogue of bundle games, (and trust me, if you got a back catalogue, you are missing nothing -- a lot of these indie games are just bad) and found this game intriguing. So I tried it out. What an amazing game. A physics puzzle game is the best I can describe it. However, since I've enjoyed Portal 2 a lot, I've played about six levels in this game and then decided to write this review. I will praise its art style, mechanics, and very polished interface and mechanics, but if you own other physic/puzzle games like Portal then you're not missing anything extraordinary unless you are a fan of such games.
Recensioni più utili  Negli scorsi 30 giorni
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
5.0 ore in totale
Pubblicata: 30 giugno
La formula da puzzle-game di questo titolo indie è incentrata sulla gravità e alcuni quadri metteranno a dura prova la vostra pazienza, sebbene non si arrivi mai a livelli di pura frustrazione. Il limite maggiore del gioco sta in una struttura trial & error un po' troppo punitiva, se però adorate le bizzarrie in stile Escher e il "prova e riprova" non c'è problema, The Bridge è più che consigliato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
6.8 ore in totale
Pubblicata: 13 giugno
Up is down and down is up. Left and right thankfully remain the same, for most of the time... Also be careful, you might fall from the wall. Depth is an illusion, and since up is down, does that mean that effectively there is only one dimension left?

Confused? GOOD, you should be! Because this is what 'the bridge' is all about!

The Bridge is a puzzle platformer where you manipulate gravity to reach the exit on impossible terrains! This game will make you rethink how your visual comprehension works. The main mechanic of the game is that you can rotate the entire level clockwise or counterclockwise changing the gravity in the process. However that is not all, as the majority of the levels are heavily inspired by the works of M. C. Escher (seriously go google this guy) where walls turn into floors or you end up walking on a pylon that you passed by a few moments ago. This game will give you such a headache that you 'll feel your brain liquifying and then being reshaped as you finally figure out the solution as your brain has accepted the new impossible rules! However sometimes you may arrive at the solution accidentally having no clue of what you actually did! In the end you will begin to see each level differently as instead of walls or floors you will be seeing surfaces, each with its own connections towards other surfaces! And just when you get used to it and feel you are ready for whatever the next level or chapter might be, then it adds more stuff beginning the process anew! And even when you finally complete the main levels, then you 'll get access to their 'mirrored' harder versions!

The visuals are quite satisfying, fitting the impossible theme of the game almost making you feel that it could not have any other colors as from the tiny bits of each chapters story you will understand that it is about mathematics! Everything is hand-drawn and the animations are fluid and, for some, may feel a bit slow, however I personally liked the speed, as the levels impossible architecture gave me a feeling of eternity, as you are either stuck in time or that time doesn't matter! The music complements the game perfectly without overshadowing it even at the more intense puzzles.

As far as controls go, the game supports controller and either keyboard or controller schemes are easily grasped. Personally I favored keyboard because I could play with one hand only while I was holding my head with the other because of the headache I got!

Besides the obvious puzzle fans this game will attract I highly recommend it to anyone who loves to stare at optical illusions or impossible sketches as it can, essentially, give you a ride on them!

-------------------------------------------

I reviewed this game for the steamified group.
For similar reviews and great giveaways feel free to visit http://www.steamified.com
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 9 (56%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
0.6 ore in totale
Pubblicata: 3 giugno
It's a nice game, certainly. It's visually stunning (artwork is awesome) and at first glance puzzles are very cool.

However after a while it starts feeling kinda slow (movement is slow, drawing is slow, progression is slow). The story is very subtle (next to none I would say), so if you are not really hooked up by the puzzles there is nothing that will prevent you from stop playing. So I did, I stopped.

Don't get me wrong, it's not by any means a bad game. It's Braid in a twisting world, but I need it to be just a little faster, or more immersive. My play time is VERY limited and I need to make it count.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Recensioni più utili  Complessivamente
30 persone su 30 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
2.1 ore in totale
Pubblicata: 8 marzo 2015
Divertente, intrigante e con puzzle coinvolgenti e non troppo frustranti, che ti spingono a ragionare come si deve per arrivare alla soluzione. Somiglia molto a Braid (il personaggio ha la capacità di riavvolgere il tempo per rimediare ad i propri errori proprio come in Braid). È possibile inoltre ruotare la visuale del gioco di 360 gradi, rotazione che avrà un effetto gravità sul personaggio, effetto che si rivelerà fondamentale per risolvere i puzzle.
Decisamente consigliato per gli amanti del genere e non.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
16 persone su 20 (80%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
0.7 ore in totale
Pubblicata: 26 dicembre 2013
Un brillante puzzle game.
Ispirato da capolavori Indie quali Braid (il manipolare il tempo), And Yet It Moves (l'uso della gravità), questa festa "logica" entra prepotentemente nella schiera dei videogiochi logici, ma con passo più deciso: ogni livello, per essere superato, dovrà essere studiato ancor prima di toccare tastiera. E proprio questa caratteristica, unita al fatto che il videogioco eccelle anche nell'arte grafica, fa sì che noi abbiamo a che fare con Quadri Novecenteschi interattivi dove è importante uno studio iniziale del progetto, e poi la messa all'opera.

Il gioco è un chiaro omaggio all'arte incisoria novecentesca e alle scoperte della meccanica classica di Newton, e l'omaggio si propaga durante Tutto il videogioco.

Entrando più in ottica gameplay, da segnalare l'assoluta semplicità di alcuni livelli, e l'osticità assoluta di altri.
Il consiglio che posso dare è sempre, e sempre, quello di osservare prima, senza neanche avere le mani sulla tastiera, e poi interagire.
Un esercizio mentale spettacolare e piacevole, questo The Bridge. Era dai tempi di Braid e Limbo che non restavo piacevolmente colpito da un platform-puzzle-indie game.

8/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
7.8 ore in totale
Pubblicata: 8 settembre 2014
Questo puzzle game è bellissimo sia artisticamente sia per convolgimento di gioco.
Veramente ben fatto.

Consigliatissimo per chi è appassionato al genere.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
7.4 ore in totale
Pubblicata: 28 agosto 2015
un puzzle-game molto puzzle e poco game. i comandi sono limitati al minimo indispensabile, cammina destra sinistra e ruota destra sinistra (e forse è una fortuna altrimenti le soluzioni potevano essere ancora più complicate). sembra molto di giocare a un titolo pensato solamente per smartphone.
The Bridge fa il verso a Braid per tutto il tempo tanto da farmi pensare che gli autori erano gli stessi: vedi la casa con le varie stanze, i pezzi di storia scritti su schermo alla fine dei livelli, il tono astratto che lascia libera interpretazione al giocatore, ma soprattutto il riavvolgere il tempo se si muore. insomma gli editori hanno di sicuro giocato a Braid e gli è piaciuto anche tanto.
i puzzle sono "semplici" all'inizio ma una volta che vi ritrovarete nei capitoli 3 e 4 del mondo speculare più che seguire la teoria gravitazionale girovagherete sperando che sia la teoria gravitazionale a seguire voi. i pezzi del puzzle sono per lo più assurdi da trovare senza una guida (un pò come le stelle di braid).
punti a favore lo stile dei disegni fatti a matita in bianco e nero e lo script dei vari livelli ispirati alle opere di M. C. Escher (che sarebbe poi il protagonista).
il gioco non eccelle ma è un pò più che sufficiente. non lo rigiocherei. achievement un pò ardui, ma con una guida probabilmente molto più alla mano.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
8.1 ore in totale
Pubblicata: 1 aprile 2015
Puzzle game davvero tosto, i primi livelli direte "troppo facile", poi andando avanti avrete a che fare con livelli molto impegnativi dove oggetti diversi nello stesso scenario rispondono a gravità differenti, dovrete essere molto bravi nel calcolare le differenti gravità da applicare agli oggetti per uscire da quella maledetta porta. I livelli speculari sono al limite della paranoia, per terminare tutti gli scenari ho impiegato quasi 6 ore, per prendere il 100% degli obbiettivi ci vuole un oretta in più.
Considerando che era in bundle con altri 2 giochi su HumbleBundle a 1 dollaro è un acquisto consigliato, certo non il prezzo pieno di 10 euro, trovate le key a 1 euro, prendetelo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
6.6 ore in totale
Pubblicata: 9 gennaio 2015
Un puzzle game veramente molto molto interessante sia dal punto di vista grafico che meccanico, lo definirei unico nel suo genere e se vi piacciono questo genere di giochi vi consiglio di prenderlo perchè vi piacerà molto.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 7 (71%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
12.0 ore in totale
Pubblicata: 25 agosto 2014
Ragazzi, questo gioco spacca troppo! Dovete per forza averlo *.*
Lateral-thinking, Braid-like, mind-blowing, story-telling e completamente in italiano ... sbav...
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente