Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati

Gioco con accesso anticipato

Ottieni l'accesso anticipato ed inizia a giocare ora; prendi parte a questo gioco mentre viene sviluppato.

Nota: questo gioco potrebbe cambiare significativamente durante lo sviluppo. Se non vuoi giocare al titolo nel suo stato attuale, puoi aspettare che venga sviluppato ulteriormente. Ulteriori informazioni

Cosa dicono gli sviluppatori:

Hello Survivor, and welcome to the Project Zomboid Early Access launch!

We’re a game that’s in heavy active development, so when we were considering our appearance on Steam Early Access we thought it vital that we provide potential buyers with as much information as possible about the current state of our game.

Sometimes with alpha funded games people don’t know what they’re jumping into until they’ve bought the game, and annoying compatibility issues can spring from the woodwork after download.

To do our best to avoid this we’re launching with a playable demo you can try out first – in which a pre-made character’s fate is already sealed by a zombie bite. It’s our way of making sure that you’ll be satisfied with your purchase, and so you can be sure that a game in alpha (that’s due some extra optimization work in future) runs at an acceptable lick on your machine if it’s of a lower spec.

Please make sure to check out some of our regular YouTubers’ guides and opinions on the game. (We specifically asked this lot to cover both the pros and cons of our game and its development, but it goes without saying that they already enjoy playing it!)

Finally, we’re on Twitter (@theindiestone) and our website and forums can be found at www.projectzomboid.com. Here you’ll find the development updates that we blog every Monday in our ‘Mondoid’ updates.

If, after all this, you’re up for jumping into Project Zomboid, then thanks for the support – and good luck in your gruelling battle against an inevitable death!”
Ulteriori informazioni

Acquista Project Zomboid

Acquista Project Zomboid 4-Pack

Get one copy for yourself and give the other three to friends!

Aggiornamenti recenti Visualizza tutti (23)

APZDTISA IV: The Quest for Peace

25 Agosto 2014

Hello you lovely lot!
Today's Mondoid is longer than Steam's allowed 8000 characters for announcements, so we'll drop you a link instead!

It is our "Ask Project Zomboid Developers The Indie Stone Anything" Number 4 Part 1!

http://projectzomboid.com/blog/2014/08/apzdtisa-iv-the-quest-for-peace/

Exclamation mark!

4 commenti Ulteriori informazioni

Public Server list down again + Explanation + Plans

20 Agosto 2014

MULTIPLAYER IS NOT DISABLED; FOR DETAILS READ BELOW

Hello all, so apparently us having a nice server list for people to find games has been deemed worthy of repeated attacks by some unknown. We're having masses of fake servers being added to the list, often containing racist or homophobic slurs, and were the victim of a DDoS attack the previous time the server list died (we didn't say the reason at the time since we didn't want to give oxygen and satisfaction on the attacker). As usual, the culprit seems to claim he/she is doing some benevolent 'showing us our security flaws' favour, instead of the truth which is being an offensive bigot, ruining a game for tens of thousands of people and engaging in a criminal activity.

More frustrating is the fact that our tireless and wonderful server admin, Kirrus, who ends up having to deal with all this crap, is not even a paid member of the team, moreover refuses payment, and is helping us out beyond his actual job description out of the goodness of his heart and for the benefit of the community at the same time as his full time job. And it's him that has to deal with all this nastiness when it crops up. It's not fair.

We don't have the set up, resources or development time necessary to create a more secure server browser system ourselves that could deal with these kinds of unprovoked attacks from spoofed IPs or VPNs without seriously dragging the server browser's performance down and requirements up.

Consequently, despite our resistance to doing so, we feel we have one course of action to take: we've decided we are going to explore implementing Steamworks into the game for matchmaking and server list functionality. The game will still continue to be playable on player run servers outside Steam providing an IP address is known. However any public server will require being a Steam member so you can be more strictly authenticated

In the meantime, I'm afraid the public server list system will be disabled from this point on. It's just not realistic and good sense for us to expect to be able to secure the system and it'd be a battle that would expend way too much time and still possibly leave us open to these....people.

Sadly this will to an extent, while still providing non Steam versions of the game full multiplayer functionality, potentially segregate the community as those servers that use steamworks would be inaccessible to non Steam users.

On the other side this has, yet again, provided a distraction away from getting NPCs in, since I'm the one who will need to deal with all this and it'll probably take a few weeks to get running.

This is why we can't have nice things. :(

On the plus side, hopefully:

* We can have players on public servers accountable to hacking, with banning becoming effective and at best stopping hackers, at worst at least making the asses have to purchase another copy on a new steam account to get back on a server they have been banned off.

* Improved connectivity, less configuration for servers / clients to communicate.

* Inviting people to a server you're playing on, or joining friend's games.

* Potential other stuff that comes with Steamworks.

54 commenti Ulteriori informazioni
Vedi tutte le discussioni

Segnala i bug e fornisci suggerimenti per questo gioco nelle discussioni

Informazioni sul gioco

Project Zomboid is an open-ended zombie-infested sandbox. It asks one simple question – how will you die?

In the towns of Muldraugh and West Point, survivors must loot houses, build defences and do their utmost to delay their inevitable death day by day. No help is coming – your continued survival relies on your own cunning, luck and ability to evade a relentless horde.

Mathas 'Early Look At Project Zomboid': http://www.youtube.com/watch?v=42btaipNYhU

Current features:


  • Sandbox zombie survival game.
  • Full line of sight system and real-time lighting, sound and visibility mechanics. Hide in the shadows, keep quiet and keep the lights off at night, or at least hang sheets over the windows.
  • Vast and growing map (loosely based on a real world location) for you to explore, loot and set up your fortress. Check out Blindcoder’s map project: http://pzmap.crash-override.net/
  • Use tools and items to craft weapons, barricade and cook. You can even build zombie proof forts by chopping trees, sawing wood and scavenging supplies.
  • Deal with depression, boredom, hunger, thirst and illness while trying to survive.
  • Day turns to night. The electricity falters. Hordes migrate. Winter draws in. Society is in freefall.
  • Farming, trapping, fishing, carpentry, character customization, skills and perks that develop based on what you do in-game.
  • Hundreds of zombies with swarm mechanics and in-depth visual and hearing systems.
  • Proper zombies that don’t run. (Unless you tell them to in the sandbox menu).
  • A ton of amazing atmospheric music tracks by the prodigy that is Zach Beever.
  • Instant action ‘Last Stand’ mode, on top of our Sandbox and Survival
  • Full, open and powerful Lua modding support.
  • Online multiplayer survival with persistent player run servers.

    We’re a small team at the moment, but we’re also committed to providing the following:

    Planned Features:


  • The return of our PZ Stories mode that also serves as first ever tutorial actively trying to kill you at every turn. Kate and Baldspot return!
  • In-depth and varied NPC encounters driven in a persistent world, powered by a metagame system that turns each play-through into your very own zombie survival movie with emergent narrative gameplay.
  • Engine upgrade to make the most of your graphics card as well as your processor
  • Constant expansion of the countryside and cities around Muldraugh and West Point
  • Full wilderness survival systems, animals and hunting for food.
  • More items, crafting recipes, weapons and gameplay systems.
  • Steam Workshop and Achievements support
  • Game pad support
  • Local 4 player split-screen co-op

For more details on the game visit or follow us on @theindiestone or visit http://www.projectzomboid.com

Survival Guide Videos:

Twiggy: http://www.youtube.com/watch?v=yYAF0BSmiwM
Mathas: http://www.youtube.com/watch?v=tuZT3t0cxM0

Requisiti di sistema (PC)

    • Nb. This is an Early Access game. A demo has been provided so you can be sure the game runs on your set-up to your satisfaction.

      Radeon 4xxx series (or below) graphics cards and Windows 8 may have issues. Please make sure to try the demo before purchasing!

    • OS: Windows XP, Vista, 7
    • Processor: Intel 2.77GHz Dual Core
    • Memory: 2Gb Ram
    • Hard Disk Space: 1.23gig
    • Video Card: OpenGL 2.1 compatible dedicated graphics card
    • Sound: OpenAL compatible sound card

Requisiti di sistema (MAC)

    • Nb. This is an Early Access game. A demo has been provided so you can be sure the game runs on your set-up to your satisfaction.

    • OS: OS X Snow Leopard 10.6.3, or later.
    • Processor: Intel 2.77GHz Dual Core
    • Memory: 2Gb Ram
    • Hard Disk Space: 1.23gig
    • Video Card: OpenGL 2.1 compatible dedicated graphics card
    • Sound: OpenAL compatible sound card

Requisiti di sistema (Linux)

    • Nb. This is an Early Access game. A demo has been provided so you can be sure the game runs on your set-up to your satisfaction.

    • Processor: Intel 2.77GHz Dual Core
    • Memory: 2Gb Ram
    • Hard Disk Space: 1.23gig
    • Video Card: OpenGL 2.1 compatible dedicated graphics card
    • Sound: OpenAL compatible sound card
Recensioni utili dai clienti
24 di 30 persone (80%) hanno trovato questa recensione utile
512 prodotti nell'account
74 recensioni
26.5 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
Molte delle persone che ho cercato di convincere a comprare questo gioco hanno esordito con "ma hai visto che grafica ha".
Non puoi, nel 2014, dirmi una cosa del genere. NON PUOI.
Dopo tutti quei soggetti che ti scassano l'anima appena ti sentono blaterare sulla grafica.
Sarà banale dirlo per chi di videogiochi se ne intende, ma non tutti i giochi sono progettati per avere un motore grafico 3d superdettagliato. Vuoi un po' per il gameplay vuoi un po' per il budget e le preferenze degli sviluppatori.
E se vuoi giocare solo a quei giochi perché senti che ti soddisfano grazie al pelo di barba superdettagliato allora puoi fare il favore di rimanere a giocare a quei giochi.

A me interessano le meccaniche di gioco, la longevità e eventualmente se c'è il multiplayer.
La grafica è solo un comodo surplus che dà più carattere a un gioco. E solo perché è in 2 dimensioni anziché 3 non significa che sia pattumiera. Anzi, lo trovo più accattivante e anche un po' nostalgico.
Dopo aver detto l'ovvio passiamo a stilare qualche riga utile a voi che avete intenzione di comprarlo.

Visuale isometrica, una grafica abbastanza dettagliata, mappe enormi che ti mettono al centro di un'apocalisse zombie.
E poi signori, il tanto agoniato multiplayer. Siano benedetti gli sviluppatori per averci "donato" un gioco di questo calibro perché lo trovo eccezionale.
Una vera apocalisse zombie in stile sopravvivenza dove nulla è lasciato al caso. Elettricità e acquacorrente che smetteno di funzionare dopo tot tempo, raccoglitori per l'acqua piovana, oggetti creabili/cucinabili/coltivabili grazie alle nostre abilità di carpentiere/cuoco/ortolano, interi rifugi costruibili da 0 e con molta fatica, incendi, case con allarmi, IA appropriata per uno zombie (e non intendo minimamente dire che sia stupida, anzi... se vedono una luce in casa di notte o sentono un rumore strano è facile che vadano in quella direzione).

Ogni singolo zombie che ucciderete, rimarrà lì, dove lo avete ucciso (sangue compreso, salvo pioggie). Ogni singolo oggetto che sposterete rimarrà dove lo avete spostato.
Nessuna generazione random di risorse. Niente è lasciato al caso.

Workshop in arrivo, gioco completamente moddabile con script in lua e mappe ricreabili da 0.

Qui signori abbiamo tra le mani un vero diamante grezzo, non ancora perfetto certo, ma dategli tempo. Non posso promuoverlo a pieni voti per via della configurazione dei server non proprio user friendly e qualche roba da perfezionare in gioco (stando al gioco ti puoi bere la candeggina, diventando tristissimo certo, e mangiare le sigarette. Oltre a questo nessun'altro errore grossolano da riportare.)
Il multiplayer consiglierei di giocaro solo localmente con amici perché probabilmente non è compreso nessun controllo cheat per ora (anzi è possibile addiritura darsi 48 punti abilità solo modificando un banale file nella propria cartella di installazione).

CONSIGLI SULL'ACQUISTO: Abbiamo appurato che è possibile trovarlo su siti di key per circa 8-9€ al posto dei 16 proposti su steam non scontato. E' difficile che vada in sconto oltre il 25% ora che è uscito il multiplayer
VOTO: 8/10
Pubblicata: 7 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
3 di 3 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
126 prodotti nell'account
3 recensioni
12.5 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
Un Surviving-SandBox-Gestionale.
No, non sono impazzito ma questo gioco è tutto questo. Create un personaggio e "nascete" in una cittadina invasa dagli zombie. Zombie abbastanza intelligenti, che verranno attratti da rumori troppo forti, da luci lasciate accese o dal semplice contatto visivo. Quindi non correte, mettete delle tende alle finestre o perlomeno muovetevi nel buio.
E cercate del cibo da mangiare che non sia marcio, altrimenti vi deprimerete e finirete per dover cercare degli antidepressivi prima di ammalarvi. Cercate un riparo per la pioggia oppure potrete ammalarvi. E se venite feriti? Bendatevi e prendete degli antidolorifici, anche se il rischio di morire è sempre dietro l'angolo. Volete costruirvi un riparo migliore? Prendete l'ascia e tagliatevi la legna, così ve lo costruite.
E se ciò non bastasse collegatevi un server, così che oltre a fuggire dagli Zombie dovrete aver paura anche degli altri utenti.
Questo è Project Zomboid.
Pubblicata: 29 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 2 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
106 prodotti nell'account
2 recensioni
6.3 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
Best zombie apocalipse survival simulation ever ;)
Pubblicata: 21 Luglio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
1 di 1 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
26 prodotti nell'account
2 recensioni
72.5 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
La grafica Retro deve piacere, altrimenti vi farà cacare a priori, ma se passate sopra questo fattore, avete davanti un capolavoro ! Epico,fico, con multiplayer ora pure, sempre in espansione,provatelo !
Pubblicata: 10 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 3 persone (67%) hanno trovato questa recensione utile
56 prodotti nell'account
2 recensioni
110.3 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
Gioco già fantastico! Promette un gioco ancora più fantastico!! Non ho voglia di scrivere, mi limito a dire che se credete sia il vostro genere allora compratelo.
Pubblicata: 23 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
48 di 52 persone (92%) hanno trovato questa recensione utile
332 prodotti nell'account
1 recensione
11.6 ore in totale
Recensione della versione ad accesso anticipato
Premessa: le promesse di Project Zomboid sono state tante, molte sono ancora tali e questo è il principale dubbio che nutro nei confronti del gioco, non sono sicuro che gli sviluppatori siano all'altezza del compito.

TL:DR tenetelo d'occhio, se scontato (e interessati al genere) prendetelo. Se non ci sono miglioramenti nello sviluppo o avete poca pazienza lasciate perdere, che per vari motivi può risultare frustrante.

Che c'è da fare

Il gioco è un survival-zombie nel senso pieno del termine. Ogni partita inizia con la frase "This is how you died" e la promessa è mantenuta: morirete, spesso. Se non si viene divorati da uno zombie o dissanguati dopo una colluttazione, si morirà di fame, sete, per aver mangiato cibo avariato o per esser rimasti fuori un temporale di troppo.

Si comincia scegliendo il personaggio: nome, sesso, aspetto e caratteristiche (legate al lavoro che faceva e bilanciate: per aver dei bonus devi scegliere dei malus). Il nostro personaggio sarà un tizio normale, ed è inclusa una serie di abilità da far progredire. Poi si sceglie la mappa (Muldraugh, più tranquilla) o West Point (più affollata; di zombie). E infine via!

Si inizia in una casa, e qui c'è il primo problema: è possibile aver sfiga e ritrovarsi in una casa pessima, con zombie che bussano per entrare e con nulla di utile per armarsi salvo un coltello da burro o una forchetta. Può esser frustrante.
Si deve sopravvivere, preoccupandosi di trovare un ricovero per le notti e dai temporali, ma soprattutto armi, cibo, acqua, medicine; tanto cibo e tanta acqua. E dettagli come l'apriscatole, altrimenti quella zuppa in scatola potrai solo guardarla.
Il cibo andrà cucinato, alcuni oggetti possono essere trasformati, il nostro rifugio andrà possibilmente barricato. Tutto l'occorrente andrà cercato nei vari edifici evitando di farsi sbranare dagli zombie.

Sul lungo periodo acqua e corrente elettrica finiranno, e così anche il cibo. E dovremo prepararci un rifugio, magari anche da zero (la carpenteria ci permette di far molte cose), e coltivare il cibo! Possibilità stupende, se non fossi sistematicamente morto molto prima.

Cosa manca

Al momento mancano completamente una trama / modalità campagna (che si poteva sperimentare nelle primissime demo). E degli NPC. Gli NPC saranno reinseriti, ed in proposito son state fatte promesse interessanti su NPC con tratti caratteriali e veri e propri party con le loro dinamiche interne (stile The Walking Dead, idealmente). Vedremo, di sicuro se ne sente molto il bisogno ed è il caso che si sbrighino.

Manca anche il multiplayer, e considerando le difficoltà che il team ha dimostrato nel padroneggiare il codice, la vedo difficile. Comunque la feature è stata promessa.

Veicoli: la mappa è molto grande e sarebbe interessante vederli all'opera. Ma siamo nella fantasia.

Problemi

Eccoci: tantini, per la verità.

Il sistema di illuminazione e quello di zoom hanno fatto molti progressi, ma il gioco continua ad avere tante magagne: pareti che improvvisamente diventano trasparenti, punti illuminati a giorno senza un perché (in piena notte), tante imperfezioni, troppe. La cosa diviene molto fastidiosa se siamo ad esempio in una casa non sicura e temiamo che ci spunti uno zombie da un momento all'altro.

L'interfaccia: per mettere un clic di mouse al posto giusto ci può voler tanta ma tanta pazienza. Di nuovo, talvolta sembrerà impossibile ottenere il risultato desiderato. E questo significa che una colluttazione con degli zombie all'interno di una casa potrebbe spingervi alla blasfemia.

Bilanciamento: questo è un parere molto personale, ma ritengo che il tempo scorra troppo in fretta. Uno dei risultati è che non si riesce ad uscire di casa la mattina e rientrare in serata, se si vogliono perquisire un paio di abitazioni. La cosa diviene ridicola con la preparazione del cibo: tra tempi mal tarati e difficoltà a cliccare sulle icone apposite, preparare una cena potrebbe richiedere l'intera notte.
Se si aggiunge che ogni giro fuori dal nostro rifugio richiede calma e tempo (per controllare gli edifici prima di entrarvi, per evitare gli zombie facendo anche importanti deviazioni etc) l'incedere rapido delle ore diventa molto frustrante.

Punti di forza

L'idea alla base del gioco è perfetta, la resa della grafica (bug a parte) molto piacevole - per me - e ho apprezzato molto suoni e musiche. La mappa è enorme e l'idea di essere dispersi nella profonda provincia statunitense c'è tutta.
La possibilità di cucinare i cibi, di eseguire lavori di falegnameria e di coltivare cibo, è molto pregevole.

Però tra feature mancanti e problemi di bug e bilanciamenti, il rischio di abbandono è lì che incombe.
Pubblicata: 11 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No