Now you can experience this fantastic RPG on Mac and PC!
Valutazione degli utenti:
Complessivamente:
Molto positiva (13,419 recensioni) - 13,419 recensioni degli utenti (86%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 16 set 2008

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista The Witcher: Enhanced Edition Director's Cut

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista The Witcher Trilogy Pack

Include 3 articoli: The Witcher 2: Assassins of Kings Enhanced Edition, The Witcher: Enhanced Edition Director's Cut, The Witcher® 3: Wild Hunt

 

Informazioni sul gioco

NO GOOD AND NO EVIL - ONLY CHOICES AND CONSEQUENCES

Become The Witcher, Geralt of Rivia, a legendary monster slayer caught in a web of intrigue woven by forces vying for control of the world. Make difficult decisions and live with the consequences in an game that will immerse you in an extraordinary tale like no other. Representing the pinnacle of storytelling in role-playing games, The Witcher shatters the line between good and evil in a world where moral ambiguity reigns. The Witcher emphasizes story and character development in a vibrant world while incorporating tactically-deep real-time combat like no game before it.

ABOUT THE WITCHER: ENHANCED EDITION

The RPG of the Year (PC Gamer, GameSpy, IGN) is back in a Premium Edition packed with powerful extras!
The Witcher: Enhanced Edition takes all of the acclaimed gameplay that garnered the original game more than 90 awards, and perfects it with a number of gameplay and technical improvements.

  • Superior dialogue and cutscenes - The developers have re-recorded and rewritten more than 5000 lines of dialogue in English and redone the entire German edition to create more a more consistent experience, while adding more than 200 gesture animations to make characters behave more believably in dialogue and cutscenes.
  • Enhanced inventory - The new inventory system makes item use and organization less complicated by introducing a separate sack for any alchemical ingredients, as well as a simple sort-and-stack function.
  • Technical improvements - The enhancements made to the technical side of the game are too numerous to list, but a few of the highlights include greatly reduced loading times, greater stability, improved combat responsiveness, faster inventory loading, the option to turn autosave on or off, and more.
  • Character differentiation system - To add more variety to NPC and monster appearances, we've added a new character differentiation system that randomizes the appearance and colors of dozens of in-game models.
  • In your download you'll also get: Interactive Comic Book, D'jinni Adventure Editor, Two new adventures offering 5+ hours of gameplay, Official Soundtrack, Music Inspired by The Witcher album, Making-of videos, Official Game Guide, Two Maps of The Witcher's world
Key features:
  • Geralt of Rivia: a one-of-a-kind protagonist
    • A charismatic and unique character, Geralt is a mutant swordmaster and professional monster slayer.
    • Choose from over 250 special abilities correlated to attributes, combat skills and magical powers to build the character in a way best suited to tactical needs and style of play.
  • Original fantasy world drawn from literature
    • Inspired by the writings of renowned Polish author Andrzej Sapkowski.
    • Featuring adult themes, less fairy-tale than typical fantasy, with mature social issues like racism, political intrigue and genocide.
    • It is a harsh world where nothing is black or white, right or wrong, often forcing players to choose between the lesser of two evils to advance.
  • Non-linear and captivating storyline
    • Full of turns, twists and ambiguous moral decisions which have real impact on the storyline.
    • All quests can be accomplished in several ways and the game has three different endings depending on the player's actions and choices throughout the adventure.
  • Stunning tactical action
    • Engage in complex yet intuitive real-time combat based on real medieval sword-fighting techniques.
    • Motion capture performed by medieval fighting experts at Frankfurt's renowned Metric Minds studio, resulting in 600 spectacular and authentic in-game combat animations.
    • Six combat styles, dozens of potions, complex alchemy system, modifiable weapons and powerful magic add tactical depth to the fluid real-time experience.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    Minimum:
    • Supported OS: Microsoft® Windows® /XP/Vista
    • DirectX Version: DirectX 9.0c (included) or higher
    • Processor: Intel Pentium 4 2.4 GHz or Athlon 64 +2800 (Intel Pentium 4 3.0 GHz or AMD Athlon 64 +3000 recommended). Athlon XP series, such as the Athlon XP +2400, is not supported
    • Graphics: NVIDIA GeForce 6600 or ATI Radeon 9800 or better (NVIDIA GeForce 7800 GTX or ATI Radeon X1950 XT or better recommended)
    • Memory: 1 GB RAM (2 GB RAM recommended)
    • Sound: DirectX version 9.0c-compatible sound card
    • Hard Drive: 15 GB Free
    Minimum:
    • OS: OS X 10.8, 10.9, 10.10
    • Processor: Intel Core i5
    • Memory: 4 GB of RAM
    • Graphics: nVidia GeForce GT 650m (1440x900), AMD Radeon HD 6750M (1440x900) or Intel HD 5000 (1366x768)
    • Hard Drive: 14.25 GB free space

      Display compatibility notice: 1440x900 resolution is the recommended resolution for best performance. It is not recommended to use native Retina resolutions.
    Recommended:
    • OS: OS X 10.8, 10.9, 10.10
    • Processor: Intel Core i5 or Core i7
    • Memory: 4GB RAM
    • Graphics: nVidia GeForce GT 650m (1440x900), AMD Radeon HD 6970M (1920x1080) or Intel Iris Pro 5200 (1440x900)
    • Hard Drive: 14.25 GB free space

      Display compatibility notice: 1440x900 resolution is the recommended resolution for best performance. It is not recommended to use native Retina resolutions.
Recensioni utili
12 persone su 13 (92%) hanno trovato questa recensione utile
3 persone hanno trovato questa recensione divertente
41.9 ore in totale
Pubblicata: 17 novembre 2015
Quando nel 2008 la CDProjekt pubblicò il primo capitolo della saga Witcher evidentemente non credeva nel potenziale e nel successo che il brand avrebbe poi riscosso.

Un gameplay basilare, unito ad una grafica non eccelsa ( molte delle ambientazioni sembrano prese da un Mount and Blade qualsiasi e migliorate di poco), pochi set di armi e un albero di skill tirato via, con abilità molto spesso inutili ( pecca presente anche nel capitolo successivo) portano il capitolo alle soglie della sufficienza.

Quello che eleva The Witcher I al rango di pietra miliare sono la trama, l'immersività e le scelte che Geralt può effettuare durante il gioco ( caratteristiche essenziali per un GDR che ha un protagonista già preimpostato).
Fin dall'inizio si viene catapultati nelle difficili scelte, soprattutto morali, che Geralt deve affrontare.
Sarà facile incappare in un errore e stravolgere completamente la successione degli eventi.

Un climax dosato sapientemente fra i vari capitoli della trama non vi farà perdere la concentrazione sulla vostra missione. Sarà possibile anche distrarci ogni tanto dai nostri doveri, intrattenendo allegre discussioni a suon di birra e vodka, giocando a dadi, partecipando a tornei di "boxe" e confermando la fama di [i[ "tombeur de femmes "[/i] del nostro Geralt di Rivia.

In conclusione, The Witcher I è una trave portante dei GDR e si inserisce onestamente fra grandi capolavori quali Baldur's Gate, i vari Fallout, i The Elder Scrolls, Dragon Age: Origins ed altri.

Per questo non mi va di esprimere un voto, in quanto appartenente ad un'altra generazione, ma lo consiglio vivamente a chi si vuole affacciare alla saga o agli appassionatidel genere
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
64.8 ore in totale
Pubblicata: 1 dicembre 2015
Questo è il primo capitolo della trilogia The Witcher. Basato sui racconti fantasy di Andrzej Sapkowski. Il protagonista è Geralt di Rivia, uno strigo (stregone). Le vicende riprendono dopo gli avvenimenti dell'ultimo libro.
Il mondo di The Witcher è popolato da diverse razze che purtroppo non riescono vivere in pace. E se non bastano le guerre, ci sono varie bestie e mostri a disturbare gli abitanti delle varie città.
Geralt si guadagna da vivere uccidendo i mostri e risolvendo varie maledizioni, queste saranne le nostre attività, senza contare la missione principlae a cui è legata la trama.
In questo mondo dovrenno spesso prendere delle decisioni importanti che influenzeranno sul nostro futuro. E non si tratta della classica scelta tra il bene o il male, ma solo scelte e conseguenze.Ogni scelta determinerà i nostri alleati in futuro. Nessuno vi giudicherà per le vostre preferenze, qui come nella realtà, oguno vuole semplicemente riempirsi lo stomaco, stare al sicuro e magari accopiarsi con qualcuno. Il nostro Geralt ra l'altro non si eslude da questi bisogni anche se è sterile.
Questo è forse il primo GDR in cui ho provato a completare tutte le quest secondarie, e ci sono quasi riuscito. Il loro design è fatto in modo tale da non annoiare mai il giocatore. Un esempio pratico, siamo arrivati nella nuova città, troviamo il tabellone dei annunci, prendiamo i contratti con le missioni e non dobbiamo per forza andare in punto A, uccidere il mostro e tornare nel punto B. Le missioni sono di diverso tipo, e possono essere riote mentre facciamo altre attività. Alcune missioni secodnarie hanno dietro storei interessanti che creano un bel controno alla storia principlae.
Alcune missioni secondarie potrebberò sembrare troppo complicate, perché non avremmo mai indicazioni precise su dove andare, per trovare informazioni sarà utile parlare con gli NPC. I quali certe volte sono difficili da trovare, perchè non sono mai fermi.
Il combat system qui è particolare. A prima vista sembra uguale a un Diablo, ma presenta alcune diversità. Inanzitutto come in un Diablo, clicchiamo sul nemico per attaccarlo, durante l'attacco comparire un'icona per pochi secondi e in quel momento dobbiamo cliccare di nuovo per continuare la combo. Geralt ha 2 spade, una per mostri e uan per umani. ogni spada si usa in 3 stili diversi; pesante, rapido, di gruppo. Il primo si usa contro nemici grossi e potenti, il secondo contro nemici più veloci e il terzo in una mischia. A priam vista questo sistema di combattimento può sembrare strano e brutto, ma uan volta che ci si abitua, sarà molto godibile.
Oltre ale spade Geralt usa la magia, precisamente dei segni magici, che si attivano quando vogliamo, consumando la barra dell'energia.
Per aiutarsi, Geralt usa le pozioni. Ci sono diverse tipolgie con diversi effetti. Le pozioni si ottengono principalmente attraverso la misc elazione di ingredienti specifici. Non finisce qui. Geralt non può creare pozioni di cui non conosce la ricetta, quest'ultima si può comprare, ricevere in regalo o altri modi. per ogni pozione c'è la sua ricetta. Quando siamo vicino ad un focolaio , entriamo in meditzione, andiamo nell'opzione della creazione delle pozioni, scegliamo al ricetta e il gioco è fatto. Non si può abusare troppo delle pozioni perché aumenta il livello di tossiità, che si anulla durante la meditazione, la quale ripristina la nostra salute. Inoltre gli effetti delle pozioni hanno una durata variabile a seconda della pozione. Da poche ore a un paio di giorni del gioco.
Poi ci sono gli unguenti che si applicano alle spade, la loro preparazione è analoga alle pozioni.
Terzo strumento sono le bombe, che hanno funzioni negative sui nemici, si creano come le pozioni o unguenti.
Tutti questi strumenti come già detto hanno bisogo della ricetta, ingredienti è uan base. Nel caso delle bombe ad esempio è la polvere da sparo.
Gli ingredienti si trovano in giro, e sono le piante, gli resti dei mostri, oggetti nascosti nei ardmadi, bidoni, scrgini ,ecc.
Per raccgoliere le erbe e le piante dovremmo conoscerle, per farlo si devono leggere determinati libri (si fa con un lick, ma si possono leggere anche per intero) per raccogliere i resti dei mostri , dobbiamo aver letto un libro contenente le informazioni su quella bestia.

Geralt è un'ottimo spadacino e stregone, ma le sue capacità potranno essere migliorate durante la nostra avventura. Con il classico experience e livelli.

Ci sono alcuni minigiochi, come il combattimento a pugni e il poker con i dadi.

Il punto più debole del gioco sono sicuramente i modelli dei NPC, troppo ripetitivi. Sono pochissimi e anche alcuni personaggi importanti per la trama condividono lo stesso modello di una semplice comparsa.


Ho voluto descrivere le principali peculiarità del gioco. Completando la maggior parte delle quest secondarie e finendo il gioco. Sono arrivato quasi a 70 ore, trascorse con una fluidità mai provata prima, non mi sono mai annoiato. Un must have per gli amanti di GDR. Consigliatissimo anche per tutti gli altri.

Capolavoro.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
62.8 ore in totale
Pubblicata: 28 gennaio
Bello Bello BELLO, ho letto i libri , i primi due , ma ho trovato il gioco della CD project verametne bello. La trama infitta di sottotrame è qualcosa di veramente golardico . Considerate che vestirete nei panni anche di un investigatore.
Il gioco è facile , ma è il lore quello che dovete prendere. Come in un libro dovete capire cosa fare, anche se è quasi filo guidato. Le cose che scegliete saranno poi ricadute in un capitolo successivo fate attenzione.
Non mi voglio dilungare tanto. Chi sceglie di giocare a questo gioco è un nerd. Per il fatto che è lungo , bello, la grafica è di annata e è estramamente diverte. LO CONSIGLIO ALLA GRANDE.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
64.5 ore in totale
Pubblicata: 25 novembre 2015
Un prodotto uscito nel 2008 che inevitabilmente sente il peso degli anni passati, almeno per quel che riguarda il comparto tecnico. Nonostante questo il mio unico rammarico è di aver aspettato così tanto per giocarlo, perchè la trama, intrigante fin da subito, i personaggi caratterizzati a dovere, e un ambientazione indimenticabile oscurano tutto il resto.

Obiettivamente c'è da dire che una grande pecca è il sistema di combattimento e animazioni annesse, indubbiamente molto primitivo e macchinoso. Posso garantire che dopo qualche tempo viene naturale farci l' abitudine, ed e comunque ridicolo lasciarsi scoraggiare da questo aspetto rinunciando così a questa perla di GdR.

Consigliatissimo. Da prendere a occhi chiusi se lo si trova scontato duranti i saldi.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
18.6 ore in totale
Pubblicata: 13 marzo
CONSIGLIATO VIVAMENTE!!!!! soprattutto agli amanti dei GDR fantasy, è ovviamenet un gioco della vecchia generazione con un sistema di combattimento più che discutibile nel 2016 e una grafica che ora farebbe ridere un videogiocatore risalente al dopo preistoria ma rimane un titolo che a fatto la storia del mondo videoludico e del GDR fantasy ovviamente se cercate in un gioco una trama solida un sistema di combattimento dinamico divertente vario e perniente legnoso un graficone mastodontico un atmosfera e un ambientazzione cosi bella e curata nel dettaglio che gli occhi si spalancano meglio the witcher 3 wild hunt ma per chi volesse conoscere bene la storia e le avventure del witcher Geralt consiglio ti giocare l'intera trilogia come sto facendo io the witcher da dove e partito tutto the witcher 2 assasin of kings dove le vicebde del witcher Geralt di rivia continuano e the witcher 3 wild hunt che io ho finito almeno tre volte se ci metteste le mani sopra la atmosfera le ambientazioni e il gameplay profondo vario e molto divertente che il terzo capitolo della saga videoludica di the witcher riesce a trasmettere ci passeresse le ore come ho ftto io e molte altri amanti della saga poi se odiate i GDR fantasy e un altro discorso qui io mi rivolgo pricipalmente a chi come me e un amante dei GDR fantasy e dei fantasy in generale e comunque ci sono anche qui abbastanza donnine non preoccupatevi....... io consiglio vivamente questo titolo e gli altri due the witcher 2 assassin of kings e the witcher 3 wild hunt e sono sicuro che quando uscira anche the witcher 4 consigliero anche quello perche fino ad ora cd project red non mi a mai deluso e sono certoche the witcher 4 sara un capolavoro....... so che non ho messo virgole ma sono pigro e non mi va spero che la recensione vi sia anche solo minimamente utile
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente