Rogue Legacy is a genealogical rogue-"LITE" where anyone can be a hero.Each time you die, your child will succeed you. Every child is unique. One child might be colorblind, another might have vertigo-- they could even be a dwarf.That's OK, because no one is perfect, and you don't have to be perfect to win this game.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Molto positiva (85 recensioni) - 89% delle 85 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (12,306 recensioni) - 12,306 recensioni degli utenti (94%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 27 giu 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista Rogue Legacy

 

Recensioni

"...a hugely compelling mix of 2D action-platforming and Roguelike game design." 9/10
--IGN

"Rogue Legacy is a must-play, and a steal at its $15 price tag." 90/100
--GameFront

"Rogue Legacy rewarded my patience and tenacity; that's a lesson any developer can take from its twisted family tree." 9/10
--Polygon

"This is a game that won't just eat up your time, but it will devour it." 8.5/10
--Destructoid

"... an immensely rewarding action game that strikes a terrific balance between permadeath and progress." 8.5/10
--GameSpot

Steam Big Picture

Informazioni sul gioco

Rogue Legacy is a genealogical rogue-"LITE" where anyone can be a hero.

Each time you die, your child will succeed you. Every child is unique. One child might be colorblind, another might have vertigo-- they could even be a dwarf.

That's OK, because no one is perfect, and you don't have to be perfect to win this game. But you do have to be pretty darn good because this game is HARD. Fortunately, every time you die all the gold you've collected can be used to upgrade you manor, giving your next child a step up in life and another chance at vanquishing evil.

But you shouldn't listen to me. You should check out the trailer. It explains the game better then I ever could.

If you really want to READ about this game though, then you should check out our bullet list below.
  • Here's what Rogue Legacy IS:
  • A procedurally generated adventure. Explore new castles with every life.
  • Rogue-lite. Your character dies, but with each passing your lineage grows and becomes stronger.
  • Tons of unique traits that makes each playthrough special. Ever wanted to be dyslexic? Now you can!
  • More than 8 classes to choose from (9)! Each class has unique abilities that change the way you play the game.
  • Over 60 different enemies to test your skills against. Hope you like palette-swaps!
  • Massive, expandable skill tree. Rack in the loot to upgrade your manor and give your successors a cutting edge.
  • Oh yeah, there's a Blacksmith and an Enchantress shop but we forgot to show them in the trailer...
  • Equip your heroes with powerful weaponry and armor. Or gain new abilities like flight, dash, and air jumping.
  • Tons of secrets and easter eggs to uncover... or are there? Yes there are.
  • Got a controller? Play with a controller. Big Picture ready.
  • Clowns.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    Minimum:
    • OS:Windows XP/Vista/7
    • Processor:1.6 Ghz
    • Memory:1 GB RAM
    • Graphics:X1950 Pro, 7900 GT
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:400 MB HD space
    • Additional:Only available in desktop mode for Windows 8.
    Recommended:
    • OS:Windows XP/Vista/7
    • Processor:2 Ghz
    • Memory:2 GB RAM
    • Graphics:HD 4770, 8800 GTX
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:400 MB HD space
    • Additional:Only available in desktop mode for Windows 8.
    Minimum:
    • OS: Snow Leopard 10.6.8, 32/64-bit
    • Processor: Dual Core CPU
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: OpenGL 3.0+ support (2.1 with ARB extensions acceptable)
    • Hard Drive: 400 MB HD space
    Minimum:
    • OS: glibc 2.15+, 32/64-bit. S3TC support is NOT required.
    • Processor: Dual Core CPU
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: OpenGL 3.0+ support (2.1 with ARB extensions acceptable)
    • Hard Drive: 400 MB HD space
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Molto positiva (85 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (12,306 recensioni)
Pubblicate di recente
kickback.com Tarrare
1.5 hrs
Pubblicata: 4 giugno
Molto Bello
Kijolthira
55.4 hrs
Pubblicata: 16 maggio
Molto bello e anche difficile.
massimocapelli
33.2 hrs
Pubblicata: 1 maggio
IL roguelike per antonomasia, pur essendo completamente diverso DAI roguelike così come li abbiamo conosciuti fino ad oggi: tremendamente addittivo, comico ma nello stesso tempo molto complesso da padroneggiare. Must have per chiunque ama i platform e per chi, come me, non li ama ma nello stesso tempo ha assolutamente adorato questo gioco.
RetroGamerAndrew
30.1 hrs
Pubblicata: 19 aprile
DISCLAIMER: in questa recensione per semplicità utilizzerò il termine rogue-like per definire il gioco recensito: benché questa definizione venga ormai comunemente (e impropriamente) utilizzata per descrivere giochi come Rogue Legacy vi invito CALDAMENTE a leggere l'articolo relativo su Wikipedia (https://en.wikipedia.org/wiki/Roguelike), che fa chiarezza sulla differenza tra rogue-like e il più comune genere dei rogue-lite, etichetta che sarebbe più consona per questo titolo.

EDIT: altro articolo che vi consiglio sulla disambiguazione rogue-like/rogue-lite è quello di A. Laurino, di cui riporto il link: http://lucullusgames.blogspot.it/2016/03/roguelike-e-roguelite-differenze-e.html

Rogue Legacy è stata una tappa fondamentale nella mia esperienza di gamer, una sorta di pietra miliare nel cammino di scoperta che ad oggi mi spinge costantemente a mettere in discussione i miei gusti e le mie convinzioni in ambito videoludico. E' infatti grazie a questo titolo che ho scoperto lo straordinario mondo dei rogue-like, per me allora (2013) completamente sconosciuto; ed è soprattutto grazie ad esso che ho riscoperto il tanto amato e mai dimenticato filone dei platformer, riportato in auge insieme agli arcade dalla fiorente industria indie di cui fa parte la canadese Cellar Door Games.

In Rogue Legacy accompagneremo il nostro eroe, discendente di una stirpe reale, nella ricerca di una cura per il male che affligge il padre, in un viaggio che lo porterà ad affrontare il male che alberga nella leggendaria fortezza di Castle Hansom. Il gioco è in buona sostanza un platformer 2D di stampo old-school: i controlli sono molto precisi, e il livello di difficoltà generale è tarato verso l'alto, ma l'esperienza di gioco non risulta mai troppo punitiva o frustrante: a questo proposito mi sento di segnalare che un pad (XBox 360/ XBox One sono gli standard attuali), benché tecnicamente non necessario, è imprescindibile per affrontare in maniera adeguata il livello di sfida offerto da questo titolo (e in generale per ogni platform che si rispetti).

All'inizio della nostra avventura (e ogni volta che dovremo ricominciare da capo a seguito di morte) ci troveremo a scegliere il nostro personaggio da un set di tre eroi (o "eredi", da cui il termine Legacy, in italiano "eredità"), ognuno con la propria classe e dei "trait" distintivi differenti: questi "trait" non sono altro che particolari caratteristiche innate che possono spaziare dalla semplice connotazione estetica (ad esempio "bald" rende il nostro eroe calvo, "nostalgic" fa si che il nostro eroe veda tutto in tinte seppia) ad alterazioni fisiche/mentali molto più impattanti ("gigantism" raddoppia le nostre dimensioni, facilitando i nostri colpi al prezzo di una maggiore vulnerabilità ai proiettili nemici). Ogni classe avrà una diversa distribuzione delle stat di base (il barbaro avrà necessariamente più punti vita del mago, che a sua volta lo supererà in danno magico e riserva di mana) e diverse abilità speciali (ad esempio il paladino potrà utilizzare lo scudo per bloccare gli attacchi mentre il barbaro utilizzerà il proprio grido di battaglia per stordire i nemici). A completare il tutto ciascun eroe avrà a disposizione una "spell" (magia) casuale più o meno potente e dispendiosa in termini di mana. Da esperienza personale trovo che le cassi siano generalmente abbastanza bilanciate, anche se è innegabile che alcune risultino meno immediate e generalmente più ostiche da padroneggiare rispetto ad altre (ma qui si potrebbe ricondurre tutto o quasi all'eterna dicotomia melee/caster su cui si basano i sottogeneri degli RPG).
Lo scenario in cui si muove il nostro eroe è rappresentato da un labirinto di stanze interconnesse diviso in 4 macro-aree, che differiscono per ambientazione, tipologia di nemici e livello di sfida offerto, al termine delle quali ci troveremo ad affrontare un impegnativo boss finale. Nell'esplorazione potremo imbatterci in diverse stanze speciali che possono contenere oggetti in grado di garantire al nostro eroe abilità (ma anche malus!) uniche, piani di costruzione per armi/armature dai poteri speciali o anche versioni potenziate dei mostri presenti in quel livello, i cosidetti mini-boss; sono presenti anche simpatici "easter eggs", come ad esempio le stanze in cui grandi quadri ci raccontano la storia, il percorso di sviluppo e le (alterne) fortune degli altri titoli prodotti dalla Cellar Door Games.

Rogue Legacy implementa diverse meccaniche molto interessanti, che garantiscono al gioco una longevità e rigiocabilità fuori dal comune. L'impressione generale è che questo titolo viaggi su una linea parallela al genere rogue-like, prendendo in prestito alcuni concetti fondamentali e rivisitandoli in maniera decisamente innovativa. Laddove ad esempio non manca la tanto amata-odiata permadeath (il nostro eroe scompare definitivamente una volta morto), viene comunque data la possibilità di utilizzare l'oro raccolto dal defunto per espandere il nostro "castello", ovvero una sorta di skill tree in cui la valuta spesa potrà garantire diversi vantaggi ai discendenti (ad es. aumento di punti vita, capacità di attacco, difesa, ecc); gli scenari di gioco sono - come da definizione di rogue-like - generati proceduralmente ad ogni ingresso nel castello di un nuovo eroe: anche in questo caso però avremo la possibilità di mantenere il nostro progresso nell'esplorazione fissando lo scenario corrente (a fronte di un taglio percentuale sulla quantità di oro che troveremo). Per accrescere ulteriormente la sensazione di progressione (e mitigare la frustrazione della morte permanente) tutti gli schemi di armi/armature/incantamenti persistono dopo la morte, possono essere sbloccati presso appositi NPC (il fabbro e la mistica) e utilizzati in tutti i playthrough successivi.

Dal punto di vista strettamente tecnico le musiche mi sembrano ben fatte e piacevoli, mentre trovo che alcuni effetti sonori siano alla lunga un po' fastidiosi e ripetitivi. Per quanto riguarda la grafica pare davvero di trovarsi di fronte ad un titolo della gloriosa generazione 16-bit, con pixel dai colori sgargianti e sprite ben animati: è la solita riproposizione dello stile grafico delle console anni '90 di cui personalmente vado pazzo, e che trova estimatori soprattutto tra gli sviluppatori indie (vedere titoli come Nuclear Throne, Binding of Isaac: Rebirth, Risk of Rain e tanti altri).

In conclusione, Rogue Legacy è un titolo d'importanza seminale, assolutamente imperdibile sia per gli amanti dei platform vecchio stile sia per i fanatici dei rogue-like, tra i quali si erge come titolo di punta, nonostante siano passate alcune primavere dall'uscita. E' destinato a rimanere nella TOP10 della mia libreria per molto, moltissimo tempo.
Agarthi
34.9 hrs
Pubblicata: 20 marzo
'sto gioco s'è fregato con prepotenza tre giorni della mia vita.
Una profonda sensazione di disgusto nei confronti di me stesso mi pervade mentre scrivo questa recensione.
Consigliato!
robyloff96
33.1 hrs
Pubblicata: 26 febbraio
Questo gioco è fantastico! Il gameplay è divertente e i controlli sono perfetti. Giocabile benissimo anche con la tastiera. Non è mai noioso ed è perfetto per quando non si ha voglia di giocare a qualcosa di serio ma ci si vuole solo rilassare.
Di sicuro uno dei giochi migliori a cui abbia mai giocato.
Care
36.2 hrs
Pubblicata: 18 febbraio
Peggio della droga, quando cominci non riesci più a smettere!
Pingumikaze
14.5 hrs
Pubblicata: 11 febbraio
Ottimo titolo, buon per passare il tempo e non annoia mai se non a lungo andare.
Per leggere la recensione completa: https://upgame.wordpress.com/2016/02/07/indie-time-rogue-legacy/
Il Kla
55.0 hrs
Pubblicata: 31 gennaio
Vi dico solo che ci ho giocato per oltre 50 ore e non ne ho ancora abbastanza!
Ottimo titolo con un ottimo connubbio tra frustrazione/gratificazione. Mi spiego meglio, le prime volte si muore come se non ci fosse un domani ma..Ogni morte porta con se del denaro per la partita seguente per potenziare il proprio eroe e diventare sempre più resistente, sbloccare nuove classi ecc.. Per dirvi l'ultima classe si sblocca dopo il secondo end game
Insomma se amate i titoli in 2d con un sistema di controllo OTTIMO e volete sia impegnarvi, sia cazzeggiare per qualche decina di minuti bhe..Signori ecco a voi un signor titolo come ne aspettavo da Castlevania: Symphony of the Night
per la cura al particolare.
A dimenticavo, dopo l'end game si può rigiocare tutto e naturalmente i nemici saliranno di livello come voi, cambiando aspetto e avendo gli attacchi sempre più infidi.
Unico neo che può essere "simpatico sulle prime" riguarda gli handicap di certi personaggi, quindi occhio a leggere bene le statistiche e dosare i pro con i malus. Un paio di esempi che odia il sottoscritto? Mondo capovolto, miopia.
Il Vile Ezio Greggio
0.7 hrs
Pubblicata: 9 gennaio
Simpatico, un ottimo rogue-like, ma davvero molto molto difficile.
Recensioni più utili  Complessivamente
32 persone su 34 (94%) hanno trovato questa recensione utile
5 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
41.1 ore in totale
Pubblicata: 9 novembre 2014
Prendete Ghost and Goblins e unitelo a Dark Souls, comprate armi, armature , rune e potenziamenti e addenrtatevi in un castello maledetto che si divide in quattro zone e una buona varietà di nemici.
Ogni volta che morirete potrete scegliere l'erede del personaggio precedente (del quale terrete l'oro guadagnato), ognuno con determinate abilità e difetti che possono essere di vista (letteralmente) o qualche incapacità come ad esempio lanciare le magie dalla parte sbagliata.
Il generatore di livelli garantisce ore di divertimento che vi faranno dire "ancora un tentativo e poi spengo", ma la realtà è che non spegnerete mai e farete le 3 o 4 di notte.
Un gioco che richiede pazienza e molto farm, all'inizio si muore parecchio e potrebbe risultare frustrante ma con il tempo e la pratica vi spingerete sempre più in là e vi toglierete delle soddisfazioni. Consigliatissimo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
17 persone su 18 (94%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
16.0 ore in totale
Pubblicata: 2 settembre 2015
PRO

-Gameplay: Si inizia con un personaggio, il gameplay è un classico platform 2D , una volta che muori devi ricominciare da capo e ri iniziare con il figlio del personaggio morto. Prima di cominciare col figlio si potrànno potenziare molte skill e acquistare dei equipaggiamenti, così facendo il gioco diventerà piano piano più facile.
Una volta finito il gioco si sblocca la modalità più difficile, e li anche se avrai tante skill sarà molto difficile superare il primo boss.

-Personaggi: Ogni personaggio ha un suo pro e contro, alcuni pure inutili (tipo vederti il personaggio che si gira in 2D, ogni tot scoreggia), ma altri molto difficili (giocare con lo schermo al rovescio, giocare in bianco e nero, e molti altri).
Pure le classi hanno un loro Pro e contro, ma sono di default, tipo molto attacco ma niente critico, tanta vita ma poco mana, ecc.

-Longevità: Dipende da chi lo gioca, io penso che minimo una decina di ore ci vogliono per potenziarti come si deve (e di conseguenza battere i boss). Io ci son stato una quindicina d'ore.

CONTRO

-Le stanze: Alla fine le stanze saranno spesso uguali, è "randomico" ogni partita, ma una volta che ci giocherete tante volte riconoscerete subito la stanza com'è fatta.

I Boss: Niente da dire, classici boss da platform 2D, solo che me ne aspettavo leggermente di più.


CONCLUSIONE

E' il classico gioco dove dici "Ancora una partita e poi stacco", sà intrattenere molto.
Ve lo consiglio ad un prezzo minore sinceramente , 15 euro sono un pò carucci.

Voto 7.7/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
11 persone su 11 (100%) hanno trovato questa recensione utile
5 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
35.0 ore in totale
Pubblicata: 28 gennaio 2015
Aggiornamento: ho finito il gioco con 199 eredi morti e dopo 20 ore abbondanti di gioco, ho finito il new game+ con oltre 300 eredi e 30 ore.
----
Ben lungi dall'averlo finito, nonostante il livello 100 superato e il 3. Boss sconfitto, sono a parlare di Rogue Legacy per molti aspetti che vanno oltre il semplice gameplay e si soffermano ai miei vari stati d'animo da quando l'ho comprato.

Incuriosito e divertito nei primi minuti della prima partita.
Perplesso dopo essere morto alla velocità della luce le prime volte.
Speranzoso dopo l'acquisto dei primi upgrade.
Incavolato nero perchè nonostante gli upgrade prendo mazzate nei denti.
Infuriato non appena metto il naso fuori dal castello e i nemici mi fanno a pezzi più in fretta di quanto mai credessi.
Determinato a migliorarmi imparando meglio.
Illuso di averci preso la mano.
Infuriato e ad un passo dalla disinstallazione perenne perchè il primo boss mi fa a fette in un nanosecondo nonostante avessi "iniziato a prenderci la mano" (ahahahhah).
Scocciato ma al tempo stesso umilmente consapevole della quantità di giri a fare solo grinding.
Risollevato perchè a forza di fare grinding si impara veramente qualcosa su come giocare.
Felice dopo avere sconfitto il primo boss.
Soddisfatto e desideroso di finirlo dopo aver sconfitto il secondo boss.

Ma soprattutto mi sono sentito spessissimo colpevole.
Perchè la cosa bizzarra di questo gioco è il dovere farsi violenza verso l'istinto primordiale del videogiocatore: cercare di non morire.
Qui la morte è parte fondamentale del progresso.
Senza morire non si sale di livello, non si spendono i soldi recuperati e non si può cambiare attrezzatura.
E nonostante i 90 e passa figli del re che ho sacrificato, è stata dura lo stesso bloccare il castello per mandare al massacro con il teletrasporto una 15ina di personaggi per imparare e sconfiggere il boss della zona Maya. E non solo. Quando capisci quale classe è quella che ti permetterà (per come giochi o come sei attrezzato) di farlo fuori, devi sacrificare figli sull'altare della casualità, perchè stai aspettando che il gioco ti assegni quello giusto.
È come volere un figlio con i capelli rossi e dare in adozione tutti quelli che fai prima fino a quando non ti viene. :/

In conclusione sono qui a dare "pugno di pollice" (cit.) a RL per la bizzarra ma divertente esperienza che ho avuto finora, per la qualità del gioco, di cui parlano un sacco di altre recensioni positive sul cui contenuto concordo, e per il prezzo appropriato.

Postilla del Però.
Sappiate non è per tutti: non fatevi ingannare dal suo aspetto anni '80 o non crediate che siccome vi piacciono i platform farà necessariamente per voi.
Non fa necessariamente neanche per me nonostante il giudizio ampiamente positivo: nel senso che nonostante i faticosi progressi sono ben lontano dal poter dire "So giocarci".
Sono riuscito ad andare avanti quando ho capito come darmi una strategia. Ma ci sono ancora classi di personaggi che non so come sfruttare, miniboss che mi fanno a pezzi, trappole che fatico ad evitare.

Perchè RL nell'anima è molto più Ghost'n'Goblins di quanto già sembri da fuori: legnoso nei controlli, necessita di precisione e di pazienza zen per muoversi in spazi ristretti e tempi ancor più ridotti, necessita di conoscere a memoria i nemici, come si muovono e come combattono, di saper maneggiare skill, movimenti e classi a fondo e con sicurezza.
E sul più bello che impari qualcosa, la casualità con cui si rigenera il castello da un calcio nelle parti intime delle tue sicurezze.
-----
EDIT post sconfitta del gioco normale e sconfitta del New game+
Vi siete divertiti, vero finora? Beh il New Game +2 vi farà imprecare i pochi santi del calendario che non avete ancora sfruttato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
13 persone su 15 (87%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
28.7 ore in totale
Pubblicata: 4 settembre 2014
Platform 2D davvero bello.

La particolarità, davvero inusuale, è che più giochi, più diventa facile, perchè sebbene sia prettamente un roguelike, c'è un sistema di upgrade davvero molto ampio e vario che permette di migliorare permanentemente il proprio pg a seconda di quanto bottino si è fatto nella run appena conclusa.

Pg che può avere svariate classi e tratti particolari (positivi negativi e inutili, come quello delle scoregge, che a me fanno morire dalle risate XD ) , oltre che equipaggiamento diverso.

SI può rigiocare più volte una volta completato il gioco, e diventa sempre più difficile.

Davvero consigliato, ma davvero tanto!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
12 persone su 14 (86%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
36.9 ore in totale
Pubblicata: 24 dicembre 2013
consigliatissimo per i super nerd, molto difficile ma una volta capito il meccanismo del giocosi riduce la difficoltà...premetto una cosa, voleranno tante bestemmie con questo gioco
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 11 (91%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
12.9 ore in totale
Pubblicata: 26 gennaio 2014
In Rogue Legacy prenderemo il controllo di un eroe con la missione di introdursi in un castello infestato di mostri e fantasmi; si dovranno recuperare le memorie lasciate dal genitore (stralci di testo che compongono la storia) oltre a cercare di espugnare la massiccia porta dorata presente all’ingresso. Purtroppo la vita di questo virtuoso eroe è destinata a spegnersi nel giro di due o tre stanze, probabilmente ancora prima di consentirvi di capire cosa diavolo dovete fare. Ma niente paura! Al suo posto verrà offerta una rosa di figli e figlie tra cui scegliere, con cui continuare la missione. Grazie a questa seconda opportunità riuscirete forse a sopravvivere persino quattro stanze, ma proprio se siete dei fenomeni. Dovrà perciò essere il prescelto della generazione successiva a prendere in mano le redini e affrontare il temibile destino, e così via di generazione in generazione fino al compimento dell’obiettivo.

Vieni a leggere la recensione completa su TheShelterNetwork.com:
http://theshelternetwork.com/rogue-legacy/
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
8 persone su 9 (89%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
25.0 ore in totale
Pubblicata: 4 gennaio 2015
Trattasi di un rogue-like che vi fa vestire i panni di un cavaliere che deve conquistare un castello popolato da creature innominabili. Ma il compito non è dei più semplici, perciò prima o poi il cavaliere morirà, colpevole di aver sottovalutato una trappola o di aver affrontato nemici di molto superiori alle sue forze. Tuttavia, in un qualche istante della sua vita, tale cavaliere ha avuto dei figli, ed è proprio uno di loro che prenderà il suo posto nel tentativo di espugnare il terribile maniero. E via di questo passo.

Rogue Legacy è quindi un rogue-like abbastanza atipico, nel senso che di casuale c'è solo la disposizione delle stanze del castello e dei nemici che le infestano. Tutto il resto si conserva: ogni cavaliere, alla sua morte, lascerà all'erede tutto l'oro che aveva guadagnato nella sua avventura, e quest'ultimo potrà utilizzarlo per aumentare una mezza infinità di statistiche e comprare nuovi equipaggiamenti e rune in grado di semplificare l'avventura e permettere così a sè stesso e alle sue future generazioni di spingersi più a fondo del castello.

Castello che è formato da quattro aree principali, sempre situate nella medesima posizione geografica e ognuna di esse presieduta da un potente boss, che fortunatamente una volta ucciso resta morto.
Il campionario di nemici è quello tipico Castlevaniaesco, con scheletri, zombie, lupi, cavalieri, spettri e simili, abbastanza vario nonostante il solito reskin per le aree più complesse. E anche come gameplay ci si rifà molto al classico Konami: ogni cavaliere può equipaggiare 5 pezzi di armatura, oltre a particolari abilità che gli conferiscono il doppio salto, la scivolata, eccetera, per superare le varie trappole mortali in cui ci si imbatterà.

Alcuni potrebbero trovare un po' noiose le prime ore di gioco, in cui è quasi obbligatorio grindare monete su monete per sbloccare nuove classi di guerrieri e potenziare alcune particolari statistiche che permettano di affrontare le zone più difficili senza morire in due colpi, ma personalmente non l'ho visto come un grande problema: farete run di sola raccolta d'oro, altre di ricerca di equipaggiamenti, altre in cui andrete dritti al boss senza deviazioni sicuri di potercela fare... complice la sua natura casuale non risulta quasi mai noioso, c'è sempre qualcosa da fare e da scoprire, ed è inoltre possibile "lockare" il castello corrente per affrontare la medesima disposizione delle stanze del proprio genitore, utile nel caso dei boss o per riprovare particolari sfide che gli antenati hanno fallito.

Graficamente è molto carino e la scelta di usare uno stile cartoonesco fa sì che non si prenda troppo sul serio, e devo dire che anche le musiche sono ben realizzate, orecchiabili e facili da ricordare.

La longevità direi che si attesta sulle 25-35 ore se siete già abituati ai platform 2D non troppo semplici, ma una volta finito e sbloccato tutto non c'è moltissima voglia di rigiocarlo nel NG+, NG+2 eccetera, tanto più che maxare tutte le statistiche non serve a nulla.
Per gli amanti delle sfide comunque ci sono anche delle versioni remix dei 5 boss principali, quasi tutti davvero, davvero ostici da affrontare.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
30.1 ore in totale
Pubblicata: 21 luglio 2014
Rogue Legacy è estremamente divertente anche se inizialmente risulta ostico.
Nonostante a ogni morte si ricominci da capo, in un castello le cui stanze sono disposte in maniera casuale in ogni partita, il personaggio che muore lascia in eredità ai posteri il denaro accumulato, permettendo così di acquistare nuove abilità o acquistare migliorie all'armamentario, che saranno disponibili per tutti i posteri a venire (ecco spiegata la legacy del titolo). Si è quindi decisamente spronati, dopo ogni sconfitta, a fare nuovi tentativi.

Obbligatorio il gamepad - certe sezioni sono davvero frenetiche.

Anche qui, santi che cadono in picchiata e gamepad che volano verso la finestra: ottimo quindi il livello di sfida :D
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
17.0 ore in totale
Pubblicata: 17 dicembre 2014
Rogue Legacy è un platform 2D particolarmente ostico sin dalle prime battute, in alcuni momenti sa essere molto, ma mooolto frustrante, ma se inizierete a giocarci, non lo abbandonerete più!
Gli sviluppatori hanno puntato tutto sulla varietà, sull'offrire un gioco stile old-gen ma con più features possibili per tenere sempre alto il divertimento. Ad ogni morte (le morti saranno tantissime!!!) avrete a disposizione 3 personaggi generati casualmente, e voi dovrete scegliere con chi iniziare l'avventura. Quindi si passa alla fase di acquisto potenziamenti/equipaggiamenti, per cui sarà fondamentale trovare quanti più soldi possibile in ogni run. Inoltre ogni volta che morite, potete scegliere se lasciare il castello cosi com'era nella run passata o farlo rigenerare totalmente (tesori COMPRESI!!!). E' come se giocaste a tanti livelli diversi dello stesso gioco! Infine, nel castello avete a disposizione di tutto e di più: tesori, nemici, dungeon, boss e mini-boss ed aree esplorabili! Occhio però a non esplorare troppo nelle prime fasi: il castello è diviso in 4 grandi aree, ognuna infestata da nemici di potenza differente, quindi se capitate nell'area sbagliata potreste morire in un paio di colpi!
La profondità e la varietà di armi, equipaggiamenti, potenziamenti e nemici che potete trovare in Rogue Legacy è sorprendente, il prezzo è sicuramente accessibile, la longevità è molto alta e la rigiocabilità è esagerata grazie ai NG+. Avete un milione di buoni motivi per non lasciarvelo scappare! Consigliatissimo!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
37.7 ore in totale
Pubblicata: 7 gennaio 2015
Questo gioco mi ha insegnato a non arrendermi. Non importa quanto il boss sia difficile o quanto la sfida sembri impossibile, con la determinazione e l'impegno, raggiungeremo sempre il nostro scopo. È senza dubbio un titolo che richiede tempo, non solo per impararne le meccaniche, ma soprattutto perchè all'inizio il nostro equipaggiamento sarà davvero scarso e dovremo procurarci ogni cosa, dall'armatura alle abilità speciali, sino ai vari potenziamenti per le statistiche, questi ultimi gestiti con un sistema di level up ottimo. Amo lo stile grafico cartoonesco e pixellato, oltre all'enorme varietà di nemici, boss e miniboss. Musiche piacevoli, ambientazioni ben fatte, trama ben narrata e spruzzi di humor qua e là, oltre che una generazione casuale dei livelli a ogni run, rendono il titolo incredibilmente piacevole e vi faranno passare svariate ore davanti allo schermo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente