Set in futuristic Tokyo, take control of the robotic community before they control everything!
Valutazione degli utenti: Molto positiva (2,261 recensioni) - 2,261 recensioni degli utenti (88%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 27 apr 2012

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Binary Domain

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

-75%
$14.99
$3.74

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Binary Domain

Include 3 articoli: Binary Domain, Binary Domain - Dan Marshall Pack, Binary Domain - Multiplayer Map Pack

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

 

Informazioni sul gioco

THE MACHINE AGE HAS BEGUN in this immersive and atmospheric squad-based shooter in which you need to regain control of a futuristic Tokyo from an emerging robotic threat.

Set in 2080, the story starts when Dan Marshall and his squad are sent to bring the robotic community under control as they begin to infiltrate society and slowly take over undetected, leaving humans redundant in their wake.

Thrilling encounters with highly intelligent robotic enemies require you to think tactically, make challenging, real-time moral decisions and build up trust with your team mates in order to guide your squad to safety and success.

Key Features:

  • A NEW TAKE ON FUTURISTIC TOKYO - Experience dual layered Tokyo with a run down and derelict lower city and a clean and affluent upper city.
  • THE CONSEQUENCE SYSTEM - Under the pressures of battle every action, every choice and every word affects everything.
  • PROCEDURAL DAMAGE - Fully destructible and highly resilient robots adapt to the damage they sustain encouraging you to analyse each enemy, find their weaknesses and dispose of them in the most efficient way.
  • WEAPON MODIFICATION AND SKILL SELECTION - Alongside a full armoury of unique weapons, put emphasis on the skills that will benefit you.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Microsoft Windows 7/Vista/XP
    • Processor: Intel Core 2 Duo @ 2.66 GHz or AMD equivalent
    • Memory: 2GB RAM (XP)/3GB RAM (Windows 7 / Vista)
    • Graphics: NVIDIA GeForce GT220 (512MB) / ATI Radeon HD 2600 XT (512MB)
    • Hard Drive: 8 GB free hard drive space
    Recommended:
    • OS: Microsoft Windows 7
    • Processor: Intel Core i5 @ 2.66 GHz or AMD equivalent
    • Memory: 3GB RAM
    • Graphics: NVIDIA GeForce GTX 460 (1GB) / ATI Radeon HD 5750 (1GB)
    • Hard Drive: 8 GB free hard drive space
Recensioni utili
12 persone su 16 (75%) hanno trovato questa recensione utile
32.5 ore in totale
Pubblicata: 8 ottobre 2015
Cosa accadrebbe se in un prossimo futuro ci fossero robot indistinguibili dagli umani? E se non ne fossero consapevoli? E se un'azienda senza scrupoli avesse volontariamente violato i trattati internazionali? E se il male si formerebbe dentro di te?
Domande a cui Binary Domain risponde con l'invio di una squadra altamente specializzata in Giappone per cercare le prove di questo misfatto, composta dal protagonista Dan e altri membri che via via si aggregano. Ma non sarà affatto un'impresa facile.

La trama di BD ha spunti molto interessanti e svolti bene, ma a parte all'inizio e alla fine non ha poi questo ruolo centrale nel contesto del gioco. "Raggiungiamo l'Amada Corporation" diventa quindi un po' un obiettivo vago per buona parte del gioco, che preferisce concentrarsi sulle peripezie della nostra squadra. Come si dice, l'importante è il viaggio e non la destinazione, ecc.. Insomma, è una scusa per fare casino. Sebbene fatto da giapponesi, BD ha infatti una classica impostazione da americanata, ma non in senso negativo: ci sono americanate squallide e altre fatte con intelligenza e che divertono un sacco, come in questo caso.
I personaggi sono variegati e un po' stereotipati (il duro, il più duro, l'imperturbabile, la tipa figa, la maschiaccia, ecc.) e lo script è pieno di "cazzo!" "merd.a!" "figlio di puttana!" e altre tipiche esclamazioni e frasi da film d'azione, il tutto mentre si affrontano nemici grossi, nemici più grossi e nemici enormi non risparmiandosi in schianti ed esplosioni stile Michael Bay, salvataggi per il rotto della cuffia e improbabili acrobazie degne di Bruce Willis, e distruzione varia e eventuale di qualsiasi cosa. Eppure, i personaggi sono credibili, ben delineati, e tutto l'insieme funziona alla grande, rendendo il gioco simile a un lungo ed esaltante giro sulle montagne russe.

La cosa che più beneficia di questo è senz'altro il ritmo: i momenti di calma sono pochissimi, e quelli in cui non succede niente ancora meno, riducendo al minimo il rischio di annoiarsi. Dan e i suoi amici alternano scontri a fuoco, inseguimenti, piccoli boss, sezioni di guida, grandi boss e così via fino alla fine, quasi sempre in un crescendo di pura, semplice e divertente azione con un'ottima varietà di situazioni diverse.
Ma a parte questo, uno degli aspetti più originali e meglio riusciti di BD è senz'altro la.. fragilità dei nemici. Essendo praticamente tutti robot, dalle forme e misure più diverse, sparandogli è possibile farli letteralmente a pezzi, smontandogli la testa, gli arti e altro, utile sia per rallentarli che per scoprirne i punti deboli (come nel caso dei boss supercorazzati).

Non ci sono particolari difetti seri che rovinano il titolo, giusto alcune cose riuscite a metà, come ad esempio la gestione della squadra. Non avendo un microfono non so esattamente se impartire loro degli ordini funzioni bene (su console non molto, non riconosceva molte parole e altre andavano a caso), in ogni caso è possibile farlo tramite frasi preimpostate, ma anche così non è che cambi poi molto, a parte in rare situazioni. Sparavano autonomamente prima, e lo fanno anche dopo. L'importante è che sparino.
Durante il gioco si può anche rispondere alle domande dei compagni per guadagnarne la fiducia, ma su 4 frasi di solito 2 sono insulti, una è "OK" e l'altra "No", perciò non è mai molto complesso capire qual è quella giusta per la situazione. Fiducia che in teoria serve per farsi obbedire di più, e che cala se si risponde male o se gli si spara - tutt'altro che difficile, visto che la cosa che adorano fare più di tutte è fiondarsi in mezzo alle nostre raffiche.
Anche la personalizzazione non è granché sviluppata, si possono spendere dei soldi per potenziare alcuni parametri dell'arma principale di ognuno, impostare delle nanomacchine per aumentare vita, difesa, ecc., e poco altro. Funziona senza problemi, ma almeno nel caso delle armi si sarebbe potuto osare di più e permettere una maggiore libertà.
Nota a margine anche per un paio di boss un po' troppo coriacei e che potrebbero risultare fastidiosi, specialmente se decidono di concentrarsi su di te per tutto il tempo impedendoti di curarti o di fare qualsiasi altra cosa.

Sul lato tecnico, ottimo lavoro specialmente nella realizzazione dei nemici robotici, molto ricchi di particolari, mentre è discreto anche il doppiaggio italiano, eseguito da gente non troppo conosciuta ma che ha fatto bene il proprio lavoro, e eccellenti le tracce techno/rock che accompagnano le fasi più concitate.
Soddisfacente anche la longevità, sulla decina di ore con una buona rigiocabilità, tra collezionabili, scene diverse in base alla fiducia con i compagni e diversi livelli di difficoltà. È anche presente un corposo multiplayer, a cui però non gioca più nessuno.

Insomma una bellissima sorpresa di qualche anno fa che è passato un po' in sordina, ma che è entrato di certo tra i miei TPS preferiti di sempre, senza pretendere di essere altro che questo: un puro e semplice concentrato di azione finalizzato a ciò che a volte tra trame ingarbugliate e gameplay lento passa in secondo piano. Il divertimento.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
9.8 ore in totale
Pubblicata: 7 gennaio
Binary Domain bussa alla porta dei giochi AAA; me lo son mangiato con 9 ore di gioco in 2 giorni e lo consiglio vivamente a tutti perchè:

+ grafica (anche se lineare) molto bella in stile leggermente giapponese
+ divertimento assicurato al 100% sia per i dialoghi che sono tradotti benissimo (ad eccezzione di un personaggio che non è il massimo) che per le miliardi di "teste di latta" che ammazzeremo in molti modi diversi
+ lo possiamo classificare come un frenetico TPS con quel tocco GDR che ci permette di incrementare le abilità della nostra squadra tramite i punti abilità che si fanno nel modo di uccidere i robot (tipo Bulletstorm)
+ storia innovativa e stupenda con colpi di scena avvincenti

- ci potevano essere una varietà maggiore di armi e di nemici (punto a sfavore ridicolo di fronte alla bellezza di questo gioco)

8.5/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 5 (80%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
10.3 ore in totale
Pubblicata: 2 gennaio
Signori miei, qui abbiamo davanti una vera e propria perla.
Ammetto che questo titolo è sfuggito alla mia vista negli anni e sono stato davvero felice d'averlo potuto acquistare ad una cifra modica (5 euro in saldo)

Binary Domain è un ottimo TPS con meccaniche davvero originali. Tra le più carine senz'altro c'è da sottoscrivere la possibilità di comandare i propri alleati grazie ad un microfono, i quali a seconda delle vostre risposte avranno un rapporto più o meno amichevole durante gli scontri. (quindi si, non fate le teste di cazzo sennò non vi aiutano :V)
Oltre questo abbiamo un design e delle boss battle S P E T T A C O L A R I. Davvero tra le migliori che abbia mai fatto, probabilmente insieme alla trama ben congeniata è tra i punti più forti del gioco. Se amate il genere Mecha e avete voglia di trivellare di colpi enormi e giganteschi Boss Robot, dovete farlo vostro assolutamente.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8.1 ore in totale
Pubblicata: 28 settembre 2015
Storia, gameplay, shooting, caratterizzazione dei personaggi, cura nella trama come in nessun altro TPS che abbia mai giocato ( e ne ho giocati tanti ), tanti momenti epici, boss fight enormi ed impegnative, alto livello di difficoltà anche a livello "normale"

straconsigliato. Il team Yakuza tira fuori da sempre grandi giochi :)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
10.9 ore in totale
Pubblicata: 25 gennaio
Questo gioco è una vera perla. Un TPS dalla trama ben strutturata, con qualche colpo di scena, e dei personaggi caratterizzati (e direi anche molto stereotipati). Come gameplay, il gioco è un normale TPS con sistema di coperture, alla quale aggiunge una serie di comandi vocali per dare ordini ai nostri compagni controllati dall'IA tramite la nostra voce (purtroppo implementato male, per questo consiglio di disattivare gli ordini col microfono e di usare semplicemente i tasti). Consiglio di settare i tasti preferiti e la sensibilità prima di iniziare a giocare, poiché non sarà possibile farlo in gioco. Comunque, gioco estremamente consigliato, mi stupisce anzi come abbia fatto a passare inosservato a così tanta gente.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente