Eldritch is a first-person action game inspired by roguelikes, immersive sims, and H. P. Lovecraft. Unearth ancient secrets and find your way to freedom! Sneak, fight, and explore strange worlds! Invoke mystical powers to augment your play style! Randomly generated levels provide fresh challenges and opportunities!
Valutazione degli utenti: Molto positiva (1,181 recensioni) - 1,181 recensioni degli utenti (88%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 21 ott 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Eldritch

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

-90%
$14.99
$1.49
 

Informazioni sul gioco

Eldritch is a first-person action game inspired by roguelikes, immersive sims, and H. P. Lovecraft.
  • Unearth ancient secrets and find your way to freedom!
  • Sneak, fight, and explore strange worlds!
  • Invoke mystical powers to augment your play style!
  • Randomly generated levels provide fresh challenges and opportunities!
  • Unlock shortcuts to jump directly to deeper dungeons!

Now includes the free Eldritch: Mountains of Madness expansion!
  • Explore a 10-story dungeon beneath the mountains of Antarctica!
  • Face frightening new monsters!
  • Wield new weapons, powers, and tools!
  • Uncover grave secrets in the depths and live to tell the tale!

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
SteamOS + Linux
    Minimi:
    • OS: Windows XP
    • DirectX: Version 9.0c
    • Storage: 150 MB available space
    Consigliati:
    • Graphics: Dedicated graphics card
    Minimi:
    • OS: OS X 10.6 Snow Leopard
    • Graphics: GeForce 8 series or equivalent
    • Storage: 150 MB available space
    Consigliati:
    • Graphics: Dedicated graphics card
    Minimi:
    • OS: Ubuntu 12.04
    • Graphics: GeForce 8 series or equivalent
    • Storage: 150 MB available space
Recensioni utili
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
6.3 ore in totale
Pubblicata: 16 ottobre 2015
Recensione Eldritch


Allora, partiamo dal presupposto che il gioco in se, è un survival horror.
Le meccaniche di gameplay sono a dir poco basilari: Salta, corri, attacca, raccogli, chinati.
Per dei comandi così poco caratterizzati, pare che non si nasconda questo "gran giocone" se poi stiamo anche a guardare il comparto grafico (ricordo che la grafica non fa il gioco), non ci troviamo ad un grande acquisto.
Ma invece se andiamo a leggere recensioni, notiamo che molte di esse sono positive, ma perché?

Come già detto, Eldritch è un gioco che offre una sfida a noi giocatori, infatti, il protagonista si risveglierà in una biblioteca e non ricorderà del perché e come ci sia arrivato.
Toccherà a noi scavare nelle profondità degli incubi per avere le risposte tanto attese.
Il gameplay in se offre una serie di livelli da affrontare a piacimento, ogni "warp" è diversa, ma in che senso?
Nel senso che se schianti (muori) in Eldritch, perderai ogni progresso raggiunto fino a tale punto e dovrai ricominciare tutto da capo.
Ricominciando da 0, la stessa warp affrontata in precedenza, cambierà.
Dando al giocatore un nuovo tipo di sfida da affrontare, quindi non facilmente riuscirai a trovare gameplay su come affrontare il livello il che è una cosa positiva.


Meccaniche di gioco

Avremmo a disposizione 3 vite, le quali verranno scalate se:
Si cadrà da altezze troppo alte.
Si mangia cibo marcio o tossico. (Questo più che altro sarà a fortuna, a volte può anche donarci vita.)
Si sfiorano o si toccano trappole.
Se i nemici ci colpiranno (in base al nemico trovato, il danno può variare da 1 a 2 cuori.)

Ma non tutto è perduto, infatti nel corso della nostra storia, casualmente si possono trovare delle fontane che saranno in grado di ripristinare a noi 2 cuori e aumentarne il livello massimo di 1.
Quindi da 3 cuori a 4 e così via. Io ho terminato il gioco con 11 cuori di vita, ma questo non significa che si è immortali e possiamo prenderci la libertà di fare ciò che vogliamo... Anzi...

Come evitare la morte.

In Eldritch, esistono un paio di modi per evitare di portarci al game over e perdere tutti i nostri progressi, diventa a dir poco frustrante un gioco che ti fa ripetere in loop una serie di eventi senza mai un termine e la morte a volte, può anche esser noiosa e ripetitiva. (Prendendo in citazione Dark Soul.)
Ma come possiamo sopravvivere la fuori in quel mondo di pixel e nemici stra indiavolati verso di noi? Vediamolo:

Evita sempre di mangiare cibo avariato quando hai 1 cuore di vita. Rischieresti la morte.
Evita di combattere contro nemici che sono fuori dalla tua portata, studia un modo e attaccali di lato.
Evita di andare in panico e saltare come una lepre, a volte potresti finire in trappole.
Se un nemico è forte e tu non hai armi per combatterlo, SCAPPA. I pugni possono essere la tua fine.
In ogni livello possiamo comprare oggetti dai mercanti, come il cibo.
I mercanti vendono il "kit medico" un oggetto magico che in caso di morte, può portati in vita, ma al costo di 50 rune. (Moneta del gioco molto importante.)
Finché riusciamo a pagare tutto va bene, nel momento in cui il nostro fondo di rune finisce, siamo belli che fregati.

In se non c'è altro da aggiungere, il gioco è stra consigliato per chi ama il genere survival a metodi basilari, nasconditi, scappa e attacca. Usa il cervello e riuscirai a terminare il tutto senza troppa fatica, ma se giochi a caso, il tuo gameplay potrebbe durare più del previsto.
Studia bene i movimenti nemici e calcola le loro reazioni.

In seguito, lascio un paio di trucchetti su come facilitarsi la vita in Eldritch.

ATTENZIONE, IL SEGUENTE TESTO POTREBBE CONTENERE TRACCE DI SPOILER, SE NON VUOI ROVINARTI L'ESPERIENZA DI GIOCO NON LEGGERE QUA.


I mercanti possono essere "immobilizzati" con la magia che permettere di spawnare i cubi
Se non possiedi la magia, lascia la porta aperta del mercante e ruba l'oggetto interessato, poi scappa.
Il mercante è molto forte, combatterlo non serve a niente. Se puoi, evita lo scontro.
I mostri con i tentacoli giganti e neri, quelli che fanno un rumore simile ad una fontana, sono a mio parere invincibili, ho provato più volte a combatterli ma con fallimenti. Evitali a tutti i costi e cerca di intrappolarli in qualche stanza con la magia dello spawn dei cubi.

La migliore combinazione di armi è: Pistola e coltello.
I coccodrilli-dinosauro nel secondo livello, quelli di pietra, ti attaccano se volti loro le spalle, togliendoti 2 cuori.

L'unico modo per uccidere i coccodrilli-dinosauro di pietra, è quello di "intrappolarli" con la magia dei cubi, crea loro una cella e il problema sarà risolto.
Prova a usare la dinamite in alcuni punti, possono aprirti porte per stanze segrete. ;)
Ho sofferto troppo quando ho dovuto uccidere i Pinguini...
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
42 persone su 43 (98%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
2.5 ore in totale
Pubblicata: 14 settembre 2015
The last few years have seen a huge influx of Roguelikes, games that feature permadeath and heavily randomized elements. Roguelike FPSes are few and far between, so finding a good one is a rare treat. Eldritch is just that, inspired by the works of Lovecraft and pitting you against dungeons of lurking horrors. It started out solid and has only grown moreso over time, thanks to the continuing efforts of its single developer.

Eldritch plops you into a mysterious library full of books that spirit you away to unearthly dungeons. The main game is three books linking to dungeons holding the souls of elder gods. Once you find the soul in one dungeon, the book to the next opens up. Each dungeon is three areas with three floors each, split into randomized chunks and scattered with items and enemies. You'll find artifacts that work as both currency and spellcasting reagents, weapons like knives and guns and dynamite, equippable gear that gives you very useful abilities, and altars that teach you new spells. These tools will help you navigate the floors and deal with the host of unsavory types trying to stop you from claiming the souls.

Despite the cosmic horror backdrop, Eldritch works best as an action game. The movement of your character is reminiscent of older games like Quake, letting you slide around at inhuman speeds. The enemies are a mixed bag, with some like the frogmen and cultists being little more than cannon fodder. You will encounter others like relentless, all-consuming shoggoths and tall creatures that cannot be killed that will complicate your travels and send shivers up your spine. Each book has a clever cross-section of foes that form a confounding package and demand stealth and caution. Some can be frustrating before you learn how to deal with them, but the challenge is well-balanced.

The enemies are the real source of fear and tension in the game, despite their cartoony appearance. A lot of games have tried to ape the look and feel of Minecraft, but Eldritch pulls it off well, imparting the same dread that skeletons and creepers do in tight spaces. The block grid nature of the levels can help you space your jumps and keep your bearings, and there are even tools for breaking through walls and creating new blocks. The sound design is minimal, and while a few of the ambient enemy noises don't work you will learn to dread those of the more troublesome foes.

In addition to the three main dungeons, there's an extended ice-themed dungeon based on At the Mountains of Madness, and a timed score-attack mode set in a hellish asylum. The developer added both of these post-launch, and continued to re-tune the game to great effect. I played Eldritch back when it launched and it is an even better game now, with more threatening enemies and better balance. As a Roguelike, an FPS, and even a horror game, I can earnestly recommend this one.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
11 persone su 12 (92%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
4.0 ore in totale
Pubblicata: 23 agosto 2015
It's genuinely dark and creepy, with a few lighter, more humorous touches.

Azazeroth or something entered the Asylum and i was told to run!
Forgot where the exit was, kept bumping into things i didn't want to disturb.
I couldn't find the exit! Tripped over something or someone or some thing!
Got one-hit killed.
I think i wet myself.

Tense and gloomy because of the combination of sound and lighting, with dark writing that's going to make horror fans happy. Or miserable, as the case may be. Enemies are "interesting" let's say. A good kind of "interesting. Or miserable...

I haven't played enough to give a thought-provoking verdict, but i can say this is a very well made game set in a sinister setting that's exactly what it says on the tin: A thick creepy first person horror rougelite with exploration and stealth.

If you're not a fan, it will at least entertain you!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
8.9 ore in totale
Pubblicata: 7 novembre 2015
I'm not quite sure where to start with this, so I'll just jump right in.

In case it wasn't obvious, it's a first-person dungeon-based adventure / roguelike with a definitive goal and end. Quite interesting for its simplicity with a good amount of replay value. Difficulty provides a constant sense of tension, but I feel it's far from unfair or impossible. Very easy to drop in and drop out, making it very accessible at all points of the game, and makes it available for short spurts of attention - not something you have to dedicate to. Graphics might be simple, but I do think they're appropriate, and far from truly "minecrafty". Length of the game itself is very highly dependant on your skill, tactics, luck, and level of exploration and curiosity, but it isn't very long, relatively speaking.

You get a lot of freedom over your tactics and approach, what with destructible blocks, a stealth system, and a small variety of tools that all serve their own unique purpose. Finding a special power from a shrine adds to the creative mix.

Going into much more detail would spoil some of the fun of discovery. Lovely game, especially on sale.

(Apparently I had never given this game my good graces till now. Unfortunate!)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
0.4 ore in totale
Pubblicata: 15 ottobre 2015
I'm scared, even when I was in no way in danger. Killed everything easily. Still scared.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente