Love is a reductive platforming game with a retro aesthetic and a focus on a challenging difficulty. It has an custom respawn system, 16 levels, 12 track soundtrack, competitive scoring, and a simple-to-use level creation feature.
Valutazione degli utenti:
Complessivamente:
Molto positiva (896 recensioni) - 896 recensioni degli utenti (91%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 7 feb 2014

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista Love

Contenuti scaricabili per questo gioco

 

Aggiornamenti recenti Mostra tutto (12)

3 aprile

LOVE Update #12 - Small Fixes and a Bonus Level

Hey, Fred here with another small update. Here's the notes:
• New Bonus Level, 1-1
• 1-1 added to Level Select
• Retry Button on Game Over / Results Screen
• Clarified hazards in Level 1 (and added sounds!)
• Added directional hazards to Level 2
• Level 16 bullets fire 3.3 times per second instead of 5 times per second
• Misc Fixes

1-1 is only a fun little side thing I did in a Sunday afternoon, but hopefully you'll enjoy it. You can access it from the Level Select menu under "Bonus Levels". The other level hazard modifications address the only things I've ever considered "unfair" in the game, and I hope that'll sate new players' rage when they give it their first go.

If you'd like to get in touch with me, Twitter's a great way, so feel free to follow me at @thatsmytrunks. Have a great day, and enjoy!

9 commenti Altre informazioni

Informazioni sul gioco

Love is a reductive platforming game with a retro aesthetic and a focus on a challenging difficulty. It has an custom respawn system, 16 levels, 12 track soundtrack, competitive scoring, and a simple-to-use level creation feature.

The challenging levels are balanced with the inclusion of a simple yet unique respawn system wherein the player can leave a checkpoint at any location at any point, as long as they are on solid ground. Players have a number of gameplay modes to choose from, whether they want it easy, normal, or they want to try their hand at a mode designed specifically for Speed Running.

Beyond the visual aesthetic, the challenging level design, and the abundance of features, there is the fantastic soundtrack composed by James Bennett, which brings the simple 3-color atmospheres to life.

Features
  • 16 Levels
  • 7-Level Remix Mode
  • Online Leaderboards
  • Speedrun Mode for intense competition
  • 19 Achievements
  • Multi-faceted scoring system for competitive play
  • Unique Respawn Mechanic
  • Xinput-based Gamepad Support
  • Level Editor
  • Extra 10 Level Remix Campaign, with Source Files

Requisiti di sistema

    Minimi:
    • Sistema operativo: Windows XP
    • Memoria: 1 GB di RAM
    • Scheda video: DirectX 9, 128MB
    • DirectX: Versione 9.0
    • Memoria: 240 MB di spazio disponibile
    Consigliati:
    • Sistema operativo: Windows XP or Greater
    • Processore: Intel i3 or Greater
    • Memoria: 2 GB di RAM
    • Scheda video: DirectX 10, 256MB
    • DirectX: Versione 10
    • Memoria: 1 GB di spazio disponibile
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Complessivamente:
Molto positiva (896 recensioni)
Pubblicate di recente
SilverCrako
3.1 hrs
Pubblicata: 9 gennaio
This is a very good game, I LOVE games like this. I recommend this Indie to everyone, expecially who likes Indie-Platform.
d-Enzo da Technogressist
3.2 hrs
Pubblicata: 19 ottobre 2015
Pure platform di stampo arcade dove la sfida è sostanzialmente basata sul battere se stesso. Il level design ricorda molto quello delle fasi squisitamente platform dei vecchi MegaMan per NES, con spuntoni, burroni o altri ostacoli che ti oneshottano e piattaforme che si materializzano ad intermittenza. Godevole grazie a una soundtrack particolare dato lo stile minimalista, mi sarei aspettato la solita chiptunata ignorante sinceramente.
Divertente per una sessione lampo ma non oltre sinceramente, ma dato il prezzo e la facile reperibilità in bundle vari gli si può dare un pollice su.

PS. Ringrazio il boss per avermi regalato la key
Demoncard
1.4 hrs
Pubblicata: 27 febbraio 2015
Ho preso Love con un bundle di IndieGala comprato principalmente per il suddetto titolo. Love infatti mi aveva da un po' di tempo incuriosito per lo stile grafico minimalista (ma è dir poco) e per l'atmosfera trasognata che il trailer trasmetteva. In questo senso va detto subito che mi sono trovato abbastanza sorpreso avanzando per i 16 livelli dell'avventura principale: Love infatti è sì spesso sognatore e "leggero", ma il più delle volte risulta crudo e brutale. Con ordine. Love è un gioco di piattaforme basato sul principio del "prova e ripeti": addirittura ci sarà concesso di fissare in qualsiasi parte del livello i checkpoint, e anche se l'impressione generale del gioco è quella di un prodotto destinato a un nocciolo di giocatori "duri", il livello di difficoltà finale è abbastanza clemente. Le 100 vite che vi saranno fornite saranno presto abbondantemente sufficienti per arrivare alla fine (per me 3 mandate sono state bastevoli): a quel punto Love cerca di crearsi i suoi affezionati con una modalità speedrun con classifiche online e una snervante modalità "Yolo", che concede solo una vita per arrivare fino in fondo. In che senso dunque la brutalità? La particolarità di Love è, neanche a dirlo, il concept di fondo insito nel nome stesso. Il vero motivo trainante per cui mi sono trovato incollato al gioco nel tentativo di completarlo è la curiosità di vedere i vari modi in cui l'autore ha svolto la sua metafora visiva sull'amore. Ed è qui che la natura del gioco acquista tutto un nuovo spessore: l'amore è innanzitutto un "prova e ripeti". Interessante è notare che il primo livello è uno dei pochi a finire in un'incerta ascesa. Per il resto del gioco l'amore sarà sempre rappresentato come una caduta, che anche quando prende le sembianze di una discesa levitata sarà sempre minacciata da inquietanti chiodi. Altre ambientazioni sono ancora più esplicite nella drammaticità della rappresentazione: una segheria piena di pericoli alla fine della quale si troverà un albero troncato con un segno d'amore inciso sopra; uno scheletro di qualche mostro all'imboccatura del quale spuntano inquietanti denti (non voglio essere l'unico a aver fatto qui l'equazione: nel livello remix c'è una rappresentazione più esplicita); una fabbrica piena di rifiuti tossici con tanto di cartello che avverte della possibilità di contagio; una serie di porte aperte che il più delle volte conducono alla disfatta... e così via, solo per menzionare le immagini più potenti e univocamente interpretabili. Per il resto sono sicuro che ognuno troverà dei riferimenti personali nella simbologia di Love: il risultato finale è così d'impatto che le lodi allo sviluppatore non potrebbero essere abbastanza. Grande delusione è stato invece il comparto sonoro. Il theme del trailer è stato scelto per quella funzione non a caso: rimane il brano più ispirato e "intonato" di tutto il gioco. Per il resto non ci sono tracce che riescono a rendere abbastanza il senso di inquietudine che ho sopra cercato di descrivere: inoltre tutta la colonna sonora è impostata per ciclarsi in loop che si interrompono e ripartono con una fastidiosa soluzione di continuità. Ho accennato ai livelli remix: lo sviluppatore è ancora intento alla creazione di contenuti gratuiti per questo titolo, e non è escluso che in futuro agli otto già presenti non se ne aggiungano altri (per adesso sono tutti abbastanza "fuori metafora", tranne l'eccezione già citata). In conclusione, anche considerata l'estrema brevità per i non fanatici delle classifiche, Love è un titolo che riesce a "lasciare qualcosa": sarò felice di riscaricare questa preziosa manciata di mega se in futuro usciranno nuovi contenuti.
----
Edit 3/4/16
Aggiunto un livello extra ispirato esplicitamente al nostro idraulico preferito, assolutamente innecessario nel suo livello di sfida praticamente nullo e per essere ancor più lontano dal concept originale del titolo.
TomBombadilZ
5.3 hrs
Pubblicata: 5 novembre 2014
Gioco rudimentale ma pienamente soddisfacente: un platform molto ben strutturato con uno stile e un atmosfera a metà tra il futuristico e il revival anni '80/'90 che azzecca tutto. Musiche eccezionali, vali i due soldi spesi.... spero in espanzioni e livelli aggiuntivi, c'è davvero grande potenziale e sarebbe un peccato si spegnesse subito!
BGamer5906
2.0 hrs
Pubblicata: 18 ottobre 2014
Finito nel tempo che vedete sopra in modalità easy ovvero senza un limite vita. Stranamente ho trovato gli ultiimi livelli i più semplici, forse perché ci si prende la mano. Musica coinvolgente, prezzo accessibile a tutti, gameplay semplice ma completo. Consigliato
N ∃ ℜ✝H ☮ R
2.7 hrs
Pubblicata: 1 agosto 2014
Love è un videogame sviluppato e pubblicato da Fred Wood nel 2014 di genere avventura-indie.
Ho apprezzato tantissimo questo titolo per la sua semplicità.
Ci sono quattro modalità di gioco:
- Easy mode:completare tutti i livelli avendo vite infinite;
- Standard mode:completare tutti i livelli avendo a disposizione 100 vite;
- Yolo mode:completare tutti i livelli con una sola vita;
- Speedrun mode: completare tutti i livelli,avendo vite infinite,nel minor tempo possibile.
La musica psichedelica è molto bella,la grafica è simile a quella dell' "Atari2600" e il gameplay è molto semplice.
Diverte tanto e costa poco.

8/10
wurditah
4.0 hrs
Pubblicata: 20 giugno 2014
nice game
Recensioni più utili  Complessivamente
11 persone su 14 (79%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
2.7 ore in totale
Pubblicata: 1 agosto 2014
Love è un videogame sviluppato e pubblicato da Fred Wood nel 2014 di genere avventura-indie.
Ho apprezzato tantissimo questo titolo per la sua semplicità.
Ci sono quattro modalità di gioco:
- Easy mode:completare tutti i livelli avendo vite infinite;
- Standard mode:completare tutti i livelli avendo a disposizione 100 vite;
- Yolo mode:completare tutti i livelli con una sola vita;
- Speedrun mode: completare tutti i livelli,avendo vite infinite,nel minor tempo possibile.
La musica psichedelica è molto bella,la grafica è simile a quella dell' "Atari2600" e il gameplay è molto semplice.
Diverte tanto e costa poco.

8/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.2 ore in totale
Pubblicata: 19 ottobre 2015
Pure platform di stampo arcade dove la sfida è sostanzialmente basata sul battere se stesso. Il level design ricorda molto quello delle fasi squisitamente platform dei vecchi MegaMan per NES, con spuntoni, burroni o altri ostacoli che ti oneshottano e piattaforme che si materializzano ad intermittenza. Godevole grazie a una soundtrack particolare dato lo stile minimalista, mi sarei aspettato la solita chiptunata ignorante sinceramente.
Divertente per una sessione lampo ma non oltre sinceramente, ma dato il prezzo e la facile reperibilità in bundle vari gli si può dare un pollice su.

PS. Ringrazio il boss per avermi regalato la key
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
5.3 ore in totale
Pubblicata: 5 novembre 2014
Gioco rudimentale ma pienamente soddisfacente: un platform molto ben strutturato con uno stile e un atmosfera a metà tra il futuristico e il revival anni '80/'90 che azzecca tutto. Musiche eccezionali, vali i due soldi spesi.... spero in espanzioni e livelli aggiuntivi, c'è davvero grande potenziale e sarebbe un peccato si spegnesse subito!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
2.0 ore in totale
Pubblicata: 18 ottobre 2014
Finito nel tempo che vedete sopra in modalità easy ovvero senza un limite vita. Stranamente ho trovato gli ultiimi livelli i più semplici, forse perché ci si prende la mano. Musica coinvolgente, prezzo accessibile a tutti, gameplay semplice ma completo. Consigliato
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
4.0 ore in totale
Pubblicata: 20 giugno 2014
nice game
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
3.1 ore in totale
Pubblicata: 9 gennaio
This is a very good game, I LOVE games like this. I recommend this Indie to everyone, expecially who likes Indie-Platform.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
1.4 ore in totale
Pubblicata: 27 febbraio 2015
Ho preso Love con un bundle di IndieGala comprato principalmente per il suddetto titolo. Love infatti mi aveva da un po' di tempo incuriosito per lo stile grafico minimalista (ma è dir poco) e per l'atmosfera trasognata che il trailer trasmetteva. In questo senso va detto subito che mi sono trovato abbastanza sorpreso avanzando per i 16 livelli dell'avventura principale: Love infatti è sì spesso sognatore e "leggero", ma il più delle volte risulta crudo e brutale. Con ordine. Love è un gioco di piattaforme basato sul principio del "prova e ripeti": addirittura ci sarà concesso di fissare in qualsiasi parte del livello i checkpoint, e anche se l'impressione generale del gioco è quella di un prodotto destinato a un nocciolo di giocatori "duri", il livello di difficoltà finale è abbastanza clemente. Le 100 vite che vi saranno fornite saranno presto abbondantemente sufficienti per arrivare alla fine (per me 3 mandate sono state bastevoli): a quel punto Love cerca di crearsi i suoi affezionati con una modalità speedrun con classifiche online e una snervante modalità "Yolo", che concede solo una vita per arrivare fino in fondo. In che senso dunque la brutalità? La particolarità di Love è, neanche a dirlo, il concept di fondo insito nel nome stesso. Il vero motivo trainante per cui mi sono trovato incollato al gioco nel tentativo di completarlo è la curiosità di vedere i vari modi in cui l'autore ha svolto la sua metafora visiva sull'amore. Ed è qui che la natura del gioco acquista tutto un nuovo spessore: l'amore è innanzitutto un "prova e ripeti". Interessante è notare che il primo livello è uno dei pochi a finire in un'incerta ascesa. Per il resto del gioco l'amore sarà sempre rappresentato come una caduta, che anche quando prende le sembianze di una discesa levitata sarà sempre minacciata da inquietanti chiodi. Altre ambientazioni sono ancora più esplicite nella drammaticità della rappresentazione: una segheria piena di pericoli alla fine della quale si troverà un albero troncato con un segno d'amore inciso sopra; uno scheletro di qualche mostro all'imboccatura del quale spuntano inquietanti denti (non voglio essere l'unico a aver fatto qui l'equazione: nel livello remix c'è una rappresentazione più esplicita); una fabbrica piena di rifiuti tossici con tanto di cartello che avverte della possibilità di contagio; una serie di porte aperte che il più delle volte conducono alla disfatta... e così via, solo per menzionare le immagini più potenti e univocamente interpretabili. Per il resto sono sicuro che ognuno troverà dei riferimenti personali nella simbologia di Love: il risultato finale è così d'impatto che le lodi allo sviluppatore non potrebbero essere abbastanza. Grande delusione è stato invece il comparto sonoro. Il theme del trailer è stato scelto per quella funzione non a caso: rimane il brano più ispirato e "intonato" di tutto il gioco. Per il resto non ci sono tracce che riescono a rendere abbastanza il senso di inquietudine che ho sopra cercato di descrivere: inoltre tutta la colonna sonora è impostata per ciclarsi in loop che si interrompono e ripartono con una fastidiosa soluzione di continuità. Ho accennato ai livelli remix: lo sviluppatore è ancora intento alla creazione di contenuti gratuiti per questo titolo, e non è escluso che in futuro agli otto già presenti non se ne aggiungano altri (per adesso sono tutti abbastanza "fuori metafora", tranne l'eccezione già citata). In conclusione, anche considerata l'estrema brevità per i non fanatici delle classifiche, Love è un titolo che riesce a "lasciare qualcosa": sarò felice di riscaricare questa preziosa manciata di mega se in futuro usciranno nuovi contenuti.
----
Edit 3/4/16
Aggiunto un livello extra ispirato esplicitamente al nostro idraulico preferito, assolutamente innecessario nel suo livello di sfida praticamente nullo e per essere ancor più lontano dal concept originale del titolo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente