Total War: ROME II - Emperor Edition Emperor Edition è l'edizione definitiva di ROME II: offre un sistema della politica migliorato, costruzione rivista, battaglie ribilanciate e grafica migliorata sia nella campagna che nelle battaglie.
Valutazione degli utenti: Perlopiù positiva (22,140 recensioni)
Data di rilascio: 2 set 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

 

Consigliato dai curatori

"Fight past the niggles and you'll find a truly epic grand strategy game with a tremendous sense of spectacle. Go, see, conquer."
Guarda la recensione completa qui.

Aggiornamenti recenti Mostrali tutti (20)

17 dicembre 2014

Wrath Of Sparta - Release & Official Trailer!

Hi guys!

The Wrath of Sparta Campaign Pack is out now, and we’ve got a new trailer showing the might of the Spartans to get you in the mood!



A whole new campaign with more conquerable regions than SHOGUN 2; Wrath of Sparta is a huge, engrossing new take on ROME II guaranteed to add hours of gameplay.

We’re also hosting a live stream at 3.30pm GMT over on our Twitch channel with a Q&A with designer Jack Lusted, so be sure to tune in:

The Wrath of Sparta Campaign Pack is available now on Steam:

Patch 16.1 is also live, you can check the list of changes here:

50 commenti Ulteriori informazioni

10 dicembre 2014

Wrath of Sparta Campaign Map Revealed

The Peloponnesian war has it all (well, everything except Siege equipment). It has great named heroes, masters of history, backstabbing political dealings and great walls. Today we are showing off the map of the upcoming Wrath of Sparta Campaign Pack:



This is the most detailed campaign map we’ve made for ROME II, contain 22 provinces across 78 regions and all new wonders, so head on over to the official wiki for more information!

62 commenti Ulteriori informazioni

Coming to SteamOS/Linux

Total War™: ROME II will be available on SteamOS and Linux in 2015.

Riguardo questo gioco

Total War: ROME II - Emperor Edition

Emperor Edition è l'edizione definitiva di ROME II: offre un sistema della politica migliorato, costruzione rivista, battaglie ribilanciate e grafica migliorata sia nella campagna che nelle battaglie.

Inoltre, l'Emperor Edition include tutti i contenuti e gli aggiornamenti usciti per ROME II da settembre 2013 a oggi, come l'integrazione con Twitch.TV, i comandi touch, nuove fazioni, unità giocabili e la compatibilità con i Mac.

Il pacchetto campagna Imperator Augustus e tutti i contenuti dell'Emperor Edition sono gratuiti e disponibili attraverso un aggiornamento automatico per tutti i possessori di ROME II.

Pacchetto campagna Imperator Augustus

Il pacchetto campagna Imperator Augustus offre una nuova campagna giocabile per ROME II, paragonabile alla grande campagna originale come dimensione e obiettivi. Essa fa parte di Total War™: ROME II – Emperor Edition ed è disponibile come aggiornamento automatico e gratuito per i possessori di Total War™: ROME II.

Il pacchetto campagna Imperator Augustus è ambientato nel 42 a.C., durante gli eventi successivi al violento assassino di Cesare. La Repubblica resta in piedi, ma è divisa tra i tre membri del secondo triumvirato: il futuro di Roma è tutto nelle loro mani.

Ottaviano, figlio adottivo di Cesare e suo erede.

Marco Antonio, fidato amico e luogotenente di Cesare.

Lepido, pontefice massimo di Roma che svolse un ruolo importante nel sostegno della dittatura di Cesare.

Con i territori della Repubblica divisi e con il potente esercito di Roma a disposizione, ciascun triumviro può ambire al dominio di Roma come primo e unico Imperatore.
Forze esterne sono però pronte a fare la loro mossa e approfittare dell'instabilità di Roma per ampliare i propri territori. Difenderai Roma e sconfiggerai gli altri membri del triumvirato? O guiderai un'altra fazione in una campagna di conquista ed espansione, sfruttando il caos della guerra civile a tuo vantaggio?

Fazioni giocabili
I giocatori possono affrontare una nuova campagna giocando con una delle seguenti fazioni:
Marco Antonio
Lepido
Ottaviano
Pompeo
Iceni
Marcomanni
Dacia
Egitto
Partia
Armenia (ora giocabile anche nella grande campagna di ROME II).

Cosa sei disposto a fare per Roma?

La pluripremiata serie Total War torna a Roma, con l’intenzione di stabilire un nuovo standard per i giochi di strategia. Diventa la prima superpotenza del mondo e guida la più incredibile macchina da guerra del mondo antico. Domina i tuoi nemici attraverso la guerra, l'economia e la politica. La tua ascesa ti procurerà ammirazione e invidia, anche da parte dei tuoi alleati più fedeli.

Subirai il tradimento o sarai tu a rivoltarti contro i vecchi amici? Combatterai per salvare la Repubblica o cercherai di regnare da solo diventando imperatore?

✢ Pianifica la conquista del mondo conosciuto in un'enorme campagna libera a turni (che supporta modalità aggiuntive a 2 giocatori, cooperativa e competitiva). Congiure, politica, intrighi, rivolte, lealtà, onore, ambizione, tradimento. Le decisioni che prenderai plasmeranno il tuo destino.

✢ Crea grandi eserciti e affronta il campo di battaglia grazie alla modalità di combattimento in tempo reale. Metti alla prova le tue abilità strategiche controllando decine di migliaia di uomini che si affrontano in epiche battaglie per terra e per mare.

✢ Combatti per la gloria di Roma alla guida di una delle tre famiglie o assumi il comando di una tra le molte civiltà nemiche, ciascuna delle quali consente uno stile di gioco molto diversi con centinaia di unità esclusive; dalle macchine d'assedio alla cavalleria pesante, dai legionari ricoperti d'acciaio ai berserker barbari.

✢ Ammira antiche città esotiche e immensi eserciti riprodotti nei minimi dettagli nel corso di battaglie mozzafiato. Le visuali dettagliate permettono di osservare i tuoi uomini mentre lanciano grida di vittoria o urlano di dolore in prima linea, mentre una nuova visuale tattica ti fornirà una veduta aerea del massacro per consentirti di prendere al meglio le decisioni strategiche.

✢ Esperienza profondamente modificabile, con meccanica di gioco e prestazioni grafiche ottimizzate per adattarsi a hardware di tutti i tipi.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    Minimum
    • OS: XP/ Vista / Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2 GHz Intel Dual Core processor / 2.6 GHz Intel Single Core processor
    • Memory:2GB RAM
    • Graphics:512 MB DirectX 9.0c compatible card (shader model 3, vertex texture fetch support).
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1024x768
    Recommended:
    • OS:Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2nd Generation Intel Core i5 processor (or greater)
    • Memory:4GB RAM
    • Graphics:1024 MB DirectX 11 compatible graphics card.
    • DirectX®:11
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1920x1080
    • Operating System: OS X 10.7.5
    • Processor: 1.7 GHz Intel Core i5
    • RAM: 4 GB RAM
    • Hard Drive: 25 GB
    • Video Card: 512 MB AMD Radeon HD 4850, NVidia GeForce 640 or Intel HD 4000
    • Screen Resolution: 1024x768.

    Unsupported graphics chipsets for Mac: NVidia GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quadro series, AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 2000 series
    • Operating System: OS X 10.7.5 (or later)
    • Processor: 2nd Generation
    Intel Core i5 (or greater)
    • RAM: 8 GB RAM
    • Hard Drive: 25 GB
    • Video Card: 1 GB NVidia 750 (or better)
    • Screen Resolution: 1920x1080.

    Unsupported graphics chipsets for Mac: NVidia GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quadro series, AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 2000 series
Recensioni utili dai clienti
52 persone su 73 (71%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
362.8 ore in totale
Pubblicata: 30 dicembre 2014
IL peggior Total War di sempre.

Graficamente, per ottenere gli stessi livelli visivi di Shogun2 devi avere una macchina doppiamente superiore.
Niente cielo dinamico come in Shogun2, scordatevi le nuvole che scorrono.
Vegetazione e terreno sotto la media, anche in questo caso Shogun 2 gli è superiore.

Le mappe tattiche di Napoleon, sono visivamente ben più appaganti e mi riferisco all'illuminazione, HDR ecc e alla vegetazione.
Rome 2 ha dalla sua parte le dimensioni delle mappe (ma sono poi necessarie cosi grandi?) e una migliore realizzazione degli edifici sia dal punto di vista grafico che nella varietà.

Le unità sono graficamente buone, tuttavia la scelta di aumentarne il numero di poligoni è stata a mio avviso un errore, poichè ha costretto gli sviluppatori a fare un downgrading evidente su tutto il resto.
Avrei preferito un dettaglio minore dei soldati, meno poligoni, ma molti più effetti visivi come un illuminazione dinamica, cielo dinamico un miglior terreno, la polvere smossa dagli eserciti in movimento ecc.
Buone le animazioni, anche se meno coinvolgenti di quelle viste in Shogun2.
Nonostante le patch, si vedono ancora episodi di soldati cadere da soli, senza che niente o nessuno li abbia colpiti.
Anche il contatto sembra mal gestito, spesso le armi nemmeno toccano gli scudi, il risultato globale risulta fittizio come se stessero combattendo per finta.
Pure in questo frangente Shogun 2 lo batte, se non 10 a 0 almeno 8 a 6


La politica della CA sui DLC ha toccato il fondo, sono arrivati a venderti civiltà basiche come la Grecia e ancora hanno il coraggio di rifilarti feature come il sangue e smebramenti, quando dovrebbero essere comprese nel gioco vanilla.

A quando cara CA, il DLC sugli scudi e gli elmi ?

l'interfaccia è di una bruttezza unica, totalmente anonima, cosi come il font di testo.
Sembra pensata più per uno smartphone, che per un VG per PC.
Non è nemmeno minimamente paragonabile con quella di Shogun2 che vince 10 a 0

Il gameplay non ha nulla di innovativo, siamo nella media, la feature degli sbarchi dalle navi è risibile, per non dire inutile.
Diplomazia all'inizio era una tragedia, con le patch è stata migliorata, ma anche qui siamo nella media, tutto già visto.

Nonostante l'impegno nel volerlo migliorare, sia dal punto di vista tecnico grafico, che nel gameplay, rimane un gioco evidentemente nato male.
Pensato male, con incertezze su dove si voleva andare, una visione globale di gameplay non chiara, appena abbozzata.

Mi rimane la frustrazione di giocare ad un gioco che, anche se visivamente godibile, non appaga come i predecessori Napoleon e Shogun 2 i quali magari avevano texture e poligoni inferiori, ma nel complesso graficamente molto più coinvolgenti.

Erano almeno 8 anni che aspettavo questo titolo, doveva essere il giro di boa della CA, il nuovo modo di concepire un TW e in generale uno strategico tattico.
La delusione è stata enorme.
L'epoca e le civiltà in assoluto più affascinanti della storia, gestite nel peggiore dei modi, da niubbi per niubbbi.

Non compratelo e se proprio volete, aspettate che diano gratis i DLC delle civiltà greche e del blood&gore.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
105.5 ore in totale
Pubblicata: 19 febbraio
Grandissima delusione per questo titolo su cui erano state create importanti aspettative; per brevità ne elenco i principali pro e contro.

PRO:
- nuova modalidà di combattimento anfibia - possibilità di coordinare attacchi con alleati - grande varietà di unità
- possibilità di schierare in campo eserciti molto numerosi - numero armate proporzionale alle capacità del proprio impero

CONTRO:
- scarsissima interagibilità in campo politico che è reso praticamente inutile - giocabilità limitata dalla monotonia degli scenari possibili - diplomazia deficitaria nei rapporti con gli stati cliente - amministrazione degli insediamenti nuovamente centralizzata - dettagli grafici sul campo di battagliaz non coerenti con il contesto geografico/culturale -necessità di un generale anche per spostare una sola unità sulla mappa strategica - doppiaggio in inglese

Il tasto più dolente è la tanto decantata "carriera politica" dove farsi strada verso la gloria: una sequenza di eventi a scelta binaria (agisco/non agisco), il più delle volte risolvibili con denario a cui corrisponde un premio/penalità, unita alla possibilità di agire pro/contro altri personaggi politici delle fazioni avverse sempre tramite denaro. Meglio non infierire parlando dell'inspiegabile evento "guerra civile" e delle conseguenze (?) che comporta.

In sostanza il gioco si sviluppa NECESSARIAMENTE in una serie di attacchi verso le fazioni nemiche, le quali, incapaci di costituire in alcun modo una minaccia, spariranno nel numero di turni necessario a portare il sufficiente numero di armate nei loro territori. Un passo indietro rispetto a Shogun 2.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
2.0 ore in totale
Pubblicata: 18 febbraio
Ho giocato a shogun 1, Rome 1, Medieval 1 e 2 e Napoleon ed Empire. Ognuno di questi giochi aveva delle pecche ma una struttura gestionale base c'era e tutto sommato le tue ore di gioco te le facevi piacevolmente e magari con l'aggiunta di qualche mod anche in maniera decisamente appassionante.
Su Rome 2 ho trovato una politica dello stato, una gestione degli insediamenti e degli eserciti pessima. Non posso far le mura in un insediamento di confine? Perché, i muratori sanno fare mura di cinta solo nelle città principali di ogni provincia mentre nelle cittadine non sono capaci? Posso solo far un numero limitatissimo di costruzioni su ogni insediamento? Che senso ha? Rispetto alla grandezza del mio stato posso avere un certo numero limitato di eserciti. Perché scusa? Se ho i miliardi per pagarli perché non posso farli?
Tolta sostanzialmente la grafica lo trovo un gioco fatto male, che non ti fa immedesimare nell'ambientazione e in cui le difficoltà principali invece di essere il nemico che vuole invaderti, sono invece le limitazioni che ti danno alla gestione dello stato per cui devi pensare a come sopperire a tali lati negativi più che a vincere le battaglie.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 16 (63%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
162.6 ore in totale
Pubblicata: 19 dicembre 2014
Soldi buttati via è meglio giocare ancora con il vecchio Rome 1, probabilmente i troppi soldi guadagnati dai realizzatori del primo stupendo gioco ha montato la testa ai progettisti tanto da fagliela scoppiare in un gioco noioso e innutile che rovina la fama e la gloria dell'impero romano e della sua immortale civiltà!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
425.0 ore in totale
Pubblicata: 21 maggio
this game, after attila ,is the best game on strategy forever
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 15 (60%) hanno trovato questa recensione utile
565.7 ore in totale
Pubblicata: 18 febbraio
Dopo più di un anno e mezzo,con Attila alle porte di Roma mi sento di recensire il gioco.
E' il total war che più aspettavo dopo 9 anni dal suo primo capitolo, prima che uscisse l'emperor edition non lo avrei consigliato a nessuno per l'enorme delusione.
Ora come ora il gioco lo trovo molto godibile e sopratutto bisogna ringraziare la comunità di modder che ha lavorato per renderlo un gioco ancor più completo.
I punti a suo favore in questo capitolo anche senza mod sono:
--> Nuove unità ed edifici differenti per cultura con un roster pazzesco
--> Tradizioni degli eserciti e molte componenti simil rpg di level up
--> Abilità delle unità varie che rendono il combattimento imprevedibile
--> Tecnologie differenti per fazioni
--> Grafica delle unità pazzesca
--> Tutte le fazioni divertenti da giocare
--> Campagne differenti in epoche diverse con fazioni nuove
--> Diplomazia molto più completa e meno dichiarazioni di guerra a caso da parte dell' IA
--> Campagna coop e versus online senza desincronizzazioni molto fruibile
--> Moddabilità
--> Controlli sull'esercito come marcia forzata, imboscata, fortificarsi.
I punti a Sfavore a cui si potrebbe rimediare aggiungendoli sono:
--> C.A. troppo concentrata sui dlc invece che aggiungere ciò che i fan chiedevano
--> Politica troppo generica ancora poco chiara e senza un senso nella campagna di Ottaviano
--> Mancanza dell'albero genealogico
--> IA nella mappa della campagna poco organizzata
--> Roma controllata dall'IA è una fazione debole, bastava mettere un piccolo bonus alle fazioni maggiori
--> Alcune province potevano essere gestite meglio (Siracusa senza mura e alcune città mancanti)
--> Colonna sonora orribile la peggiore di tutti i TW ripetitiva e nauseante in alcuni pezzi sembra che arrivi lo squalo di Spielberg...per fortuna la CA ha messo a disposizione le ost originali di rome 1 come MOD ( ci sono altre mod anche ;-)
--> Un enorme passo indietro nella componente schermaglia multigiocatore...ingiocabile
--> Late game della campagna singolo poco entusiasmante senza eventi o stravolgimenti ( sarebbe stata una grande cosa se in un determinato anno della campagna con qualsiasi fazione con cui giocavi anche greca, iniziavano le migrazioni barbariche con delle orde da respingere, come ad esempio in medieval 2 l'arrivo dei Mongoli e Timuridi)

A conti fatti in questo capitolo ci sono stati passi indietro e passi in avanti ed è stato un vero peccato, rimango ancora speranzoso che questo gioco non venga abbandonato dalla Creative ma purtroppo al giorno d'oggi si ragiona troppo in maniera capitalistica, piuttosto che ascoltare e vendere un prodotto completo.
Rimango con il desiderio che non devo aspettare altri 10 anni per vedere un Total war sull'epoca classica stavolta fatto bene senza fretta, preferirei che venga supportato questo capitolo, perchè ci si potrebbe ancora lavorar sopra, oppure se qualche modder santo fa un porting su Attila lo pagherei.

Voto del gioco all'uscita: 6/10
Voto Emperor edition versione di gioco attuale senza mod: 8/10
Voto con le mod: 9/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 4 (75%) hanno trovato questa recensione utile
99.1 ore in totale
Pubblicata: 20 aprile
A mio parere il miglior gioco di strategia militare che abbia mai giocato. Total War è assolutamente la miglior saga nel genere.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 16 (56%) hanno trovato questa recensione utile
0.6 ore in totale
Pubblicata: 21 dicembre 2014
Ok ok... I bought this game during the exploration sales but I started to "play" it just yesterday. So, what is the problem? This game doesn't work on my pc!!!!! Is this a joke?? My pc is over the minimum requirements and it doesn't even start.... The minimum requirements are a fraud! Don't buy the game if you are on the minimum requirements!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
173.0 ore in totale
Pubblicata: 26 gennaio
After the Emperor Edition upgrade the game's quality has improved a lot. It still has some embarassing AI bugs but it's an excellent game after all.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
684.8 ore in totale
Pubblicata: 12 aprile
GIOCO DI ♥♥♥♥♥ PIENO DI BUG.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
14.8 ore in totale
Pubblicata: 2 aprile
Il gioco adesso lo consiglio al 100%.

PRO:
Grafica: bestiale
Animazioni: Fluide e Fatte decentemente
Battaglie: migliorate ma cmq troppo lente
Mappa: ENORME.
Campagne: ottime.
Battaglie Storiche: ricreate discretamente.
Combattimento: Lento ma fatto bene.
Unità: dettagli delle unità ottimi, peccato che abbiamo poche fazioni.
CONTRO:
DLC: costosi e troppi sono indispenzabili.
Ancora qualche bug in battaglia(le unità avvolte sembrano ubriache)
Poche fazioni in dotazione.
Battaglie: LENTE
Combattimento : LENTO
Battaglie Navali: Lente e fatte male

INSOMMA IL MIGLIORAMENTO SI VEDE MA HA SEMPRE QUALCHE PECCA.

Voto 7/10.
Buy it.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 13 (54%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
151.4 ore in totale
Pubblicata: 30 dicembre 2014
Premessa: (perdonate l'italiano e la punteggiatura ma sono dislessico)

Total War Rome II e un difficile da recensire. il gioco era partito un disastro, era buggato un IA idiota e altre cose brutte ....
io comprai il gioco a 6 mesi dal lancio e la maggior parte dei problemi era stati risolti quindi il gioco allo stato attuale va perfettemente.
A livello contenutistico Total War Rome II e un titolo immenso infatti anche senza i dlc a pagamento (che comunque aggiungono tanto al gioco) ci saranno più di 15 di fazioni (la maggior parte va detto inseriticon dlc gratuiti dall CA) in più il numero di unità e salito vertiginosamente fino a passare dai circa 200 degli altri total war a quasi 700!
le novità di Total War rome II sono molto un esempio le battaglie con la mappa combinate (ossia con esercito e flotta o la gestione delle armate o dei generali o dopo la emperor edition la politica si e fatta molto più complesa.
i lati negativi ci sono e non si possono negare come la diminuzione del micromanagement ridotto al construire gli edifici della città principale, l'albero genealogico sparito o gli assedi delle città non fortificate. ultimo punto negativo le battaglie storiche: possibile che con un perido di più di 400 anni (dalla guerra del peloponneso all'asscesa di augusto ) il numero di battaglie storiche sia uguale a quello di shogun 2 (senza fall of the samurai) che erano incentrate sulla vita di
oda nobunaga. avre preferito più battaglie e magari qualcuna solo navale (la battaglia di azio sarebbe stata perfetta).
comunque queste pecche non minano un gioco che e da ritenere tra i migliori rts in circolazione

quindi
Pro:
*a livello contenutistico immenso
*gameplay affinato e ricco di novita
contro
*ci sono volute 14 patch per metterlo a posto
* alcune elementi dei vecchi total war rimossi

Voto: 8,5/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 8 (50%) hanno trovato questa recensione utile
47.0 ore in totale
Pubblicata: 27 gennaio
Dopo una marea di patch e di aggiornamenti, ora il gioco è godibile e finalmente giocabile in singleplayer anche se online continuano ad esserci un sacco di bug davvero fastidiosi, il gioco in ogni caso è davvero bellissimo e complesso al punto giusto. Osservare con la visuale cinematica gli opliti spartani che si schierano in battaglia è qualcosa di fantastico.

Sicuramente non è un Total War ai livelli del bellissimo predecessore Shogun 2 ma merita di essere giocato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 10 (50%) hanno trovato questa recensione utile
1,230.6 ore in totale
Pubblicata: 8 dicembre 2014
Inizialmente uscito con molti difetti, adesso è decisamente fantastico da giocare. I difetti sono pochissimi. Si potrebbe creare un titolo decisamente migliore introducendo piccole mancanze ma anche a questo livello è davvero godibile. Non c'è nulla di più bello di una campagna testa a testa su Rome 2!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 2 (50%) hanno trovato questa recensione utile
51.3 ore in totale
Pubblicata: 12 aprile
Non Male, ma.......PREFERIVO IL PRIMO CAPITOLO!
piccolo passo indietro per la TOTAL WAR.....
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 2 (50%) hanno trovato questa recensione utile
141.1 ore in totale
Pubblicata: 2 maggio
un gioco favoloso non solo per il periodo storico ,ma anche per la grafica molto curata nei particolari.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
252 persone su 321 (79%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
507.2 ore in totale
Pubblicata: 31 dicembre 2014
The pros and cons as I see it (compared to other TW games) based on the campaign (single and multiplayer)

Pros:
- campaign map environments are varied and atmospheric
- graphics especially in battles are beautiful
- small details such as rocks hitting walls then falling to the ground, & remaining lethal while in motion adds to the immersion
- army/navy military traditions and generals/agents traits create a satisfying long-term progression over the campaign
- The conversations and comments among soldiers during battles are amusing and add immersion

Cons:
- Naval combat and boat physics is abysmal, the worst yet by far.
- Naval AI is feeble.
- Autoresolve calculations are extremely bad, making small and uninteresting battles often compulsory to play to prevent ridiculously unrealistic outcomes.
- When autoresolving, siege equipment is invariably the heaviest casualty, even on a 98% victory I have had entire units of Heavy Onagers wiped out entirely. Cavalry often suffers disproportionaly high casualties as well.
- Diplomacy is still terrible, despite what they say about improving it: nations with 1 village demanding tens of thousands of gold for a non aggression pact when you control half the game world...
- Unable to specify amounts of money in diplomatic negotiations, instead having to select a percentage of your total treasury.
- Pikemen were the one unit which actually behaved realistically upon release, moving forward relentlessly into the enemy lines and encircling cornered enemies. That has since been "fixed" and they now stand gormlessly in a dead straight line, even when "formation attack" is unticked.
- Roman legionary units fight in the same style as barbarians, with single men constantly breaking formation to have a 1v1...
- "Growth" becomes worthless after about 50 turns, whereas in all previous games it continues to be beneficial.
- Desyncs in multiplayer campaigns are not uncommon, and often void the save.
- Barbarian units are far too disciplined and tightly regimented. Essentially just reskins of helenistic or roman unit columns.
- Barbarians have access to the same siege equipment as the Romans and Greeks (with the exception of the Polybolos, which barely counts as it is the most useless of all the siege units)
- Many available buildings, such as the slave trader or wine markets, are completely redundant and offer nothing that isn't easily bested by other buildings.


Overall this game has been a major let down, and I wasn't even one of the ones who was super hyped about a Rome 2! Add to all this the constant releasing of new DLC which - even if you do not buy it - downloads automatically, rendering all mods incompatible! (but remains unavailable until you pay for the handful of half-baked reskins of pre-existing units & new menu screen that it contains)


Its not all terrible. With enough modding it does become relatively enjoyable. So as long as you are prepared to spend the time finding the right mods to address the multitudes of issues, and are willing to endure the frustration of having them periodically disabled by some new piece of unrequested DLC inviting itself into your install, then it is worth a look. Otherwise, its not a good call.


I would love to love this game, it has so much potential, but unfortunately I cannot recommend it to anyone, especially not fans of the series such as myself, as it has seriously damaged my faith in Total War.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

(Update 31/01/15):
Few more cons that I didn't mention first time around (the list is so long its hard to remember them all!)

- Campaign AI is idiotic regarding threats. An enemy army garrisons a town. I move an army into the region in preparation for attack. Next turn, the enemy army has gone and the town is completely undefended. Bad AI and an opportunity for a fun siege battle ruined.

- I have never seen campaign AI recruit the top tier units for Roman or Hellenistic factions. Even 250+ turns into the game I'm fighting against armies of militia hoplites + slingers.

- Amphibious battles: AI frequently leaves one or two ships out at sea, so after killing their land forces the only way to "win" is to sit there on fast forward for the next 20 minutes while the clock ticks down.
(NB: If you have selected "Unlimited" battle time, this situation can not be won, you must quit battle and be given a defeat, or reload and autoresolve. Yup, one ship containing 10 levy freemen can defeat your force of 1000+ elite troops just by sitting at sea, doing nothing!)

- "Fast forward" in battles increases game speed by about 3%....

- Pathing for siege engines and siege-equipped ships is terrible. Instructions to shoot at targets within range often just results in the engine walking/sailing slowly towards the target, not shooting at it.

- "Fire at will" often results in many friendly casualties, as they will simply attack the nearest target regardless of its proximity to friendly units. Shogun 2 was intelligent about this and did not have this problem. Rome 2 seems to have gone backwards here...

- Cavalry frequently ignore orders to disengage from melee. Often the same order needs to be given 3-5 times before they actually attempt to escape the melee.

- Cavalry frequently ignore orders to attack. If the enemy unit begins to run from the fight, your units will make no attempt to pursue or re-engage them. This means MASSIVE micro-management of cavalry units when fighting against skirmisher or archer cavalry, as each individual unit needs to be re-instructed to attack several times throughout the battle. Failure to notice this results in your unit standing still whilst the enemy cavalry sit 20 feet away murdering them with javelins and arrows.

- Ship ramming animations look like something from a cartoon. They are truly terrible. Again, Shogun 2 did this MUCH better. Heck, even Empire had better collision effects, and that game didn't even have a ramming mechanic!

- Campaign map resources are.... a nice idea. However, one region of North Africa containing little more than sand and scrub supposedly supplies timber. Playing as Macedon, I found myself importing my timber from this North African region in order to build siege engines, despite occupying around a dozen heavily forested regions in Europe, none of which apparently had any access to timber... Nice idea, but ludicrously implemented.


Keep in mind, ALL of these issues are reported from the Emperor edition. This is all after the game has supposedly been "fixed"..! Personally, Empire TW still beats this game, even now.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
190 persone su 269 (71%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
166.0 ore in totale
Pubblicata: 14 dicembre 2014
The release of Rome Total War 2 was one of the worst in gaming history (In my experience only Assassin's Creed Unitys launch was worse), creating a huge outrage even outside the Total War community (and also some pretty funny memes).

The questions is: Is it playable after more than a year? Yes it is. Is it as good as its predecessors? Sadly, no. And while I can recommend it to you, if you're looking for a good casual strategy game, its still a huge step backwards for the franchise, And like after playing Mass Effect 3, I am afraid of what the developers are doing to my beloved franchises next.
So while it has its good aspects, I will focus mainly on the flaws of this game in this review.

The Total War series is my favorite strategy franchise, and maybe my favorite game series in general. You've got a turn based campaign map where you capture and hold cities, build up diplomatic relationships with other nations, recruit armies and so on and so forth. When it comes to battle, the game changes from the campaign to a randomly created battlefield map, where you command your troops in real time. Total War connects the "just-one-more-turn" mentality from games like Civilization with intense real time battles like in World in Conflict for instance. This formula works every time, regardless of the given time period or setting. Creative Assembly added features until 2009s Empire Total War, and with Shogun 2 they've streamlined it back to bare bones to get rid of the problematic AI, which was all over the place in Empire and Napoleon.

Rome 2 promised us an overhaul of the traditional Total War concept while bringing back the diversity of factions (Shoguns Clans all had the same units due to the Japan setting) and adding new features. They have lied to us. I still remember the moment when my legions first encountered the Scythians and their mounted archers in Rome 1. What I'm trying to say is that you had to adapt your tactics to the foe you were fighting back in the day. Now, although the skins and names are different, every nation still seems to have nearly the same roster. Barbarian swordmasters really play like a legionary cohort, they even throw javelins like them.

The biggest two problems I have with Rome 2 is that its a) even more streamlined than Shogun 2 (they've even cut out building and upgrading streets. What the ♥♥♥♥, so you're telling me that some barbarians could march as fast through their ♥♥♥♥♥♥♥♥ woods as the mighty legions of rome on their high-tech streets?) And b), the features they've added don't work.

The best example for this problem is how they've "improved" armies and recruitment. Previously you've recruited your troops in your cities and gathered them to army stacks. Now you have a limited amount of stacks, which gets increased by your "empire level" (so even if I have the economic capability to recruit more troops, I can't do that, because my "empire level" isn't high enough? What the flying ♥♥♥♥). Those serve under a general, who materializes the troops out of thin air apparently, as long as he is marching through friendly territory. And while the RPG elements they've added to the stacks are interesting, not being able to move single or small amounts of units independent from a general breaks your strategy big time. If you want to capture a small city, you used to be able to dispatch a small force to get the job done. Here you have to use one of your huge, bigass Armies to conquer a tiny village. Or imagine a rebellion at the heart of you empire, while all your armies are fighting thousands of miles away. Normally you would recruit some units near the troublespot and eradicate the filthy rebel scum, but now you have to remove one of your armies from the front, leaving your cities near the enemy undefended cause once again, you can't recruit units in your cities, just to march all the way back and crush the rebellion. And if you want to exchange the units beetween your stacks, you have to move your entire stack to the other just to exchange one unit. I don't have to explain why this can be infuriating at times.

Now lets get to the building and campaign map. Cities are now organized in provinces with 2 to 4 of them. This really helps to overwatch and upgrade entire regions but also comes with some problems. Those are the culture spread (Syracuse for instance has a cultural impact on southern Italy because they're in a province together) that creates public discontent, and the public discontent after capturing a city in a province. For instance the people of rome get angry at you when you take a city in northern italy, because they're in the same province. Why does this happen? Why does local discontent have to have an impact on your already captured and secured cities and lead them to rebel? What the ♥♥♥♥ CA.

I could ramble on about the hundreds of minor issues and odd design decisions of Rome 2, like the train wreck politic system, the faceless randomly generated Generals that are just weak compared to the family tree system of Medieval 2 for instance, which created interesting characters that you really cared about. I could talk about how you can't even see the fight animations because battles are huge moshpits with no order or discipline whatsoever (although CA managed to patch the worst parts of these) or how it just fails to get you immersed in the time period. Or that the repeated one-line general "speeches" are a shameful display compared to the long, randomly created ones of the previous games.

But what breaks the game at the end of the day is the bare bones A.I. Total War is a single player game, period. And when you ♥♥♥♥ up the A.I. in a game that is designed for daylong sessions in front of your computer, you're doing something wrong. The A.I. was never CAs strenght, I admit that, but compared to the budget RTW2 had, the A.I. was never this incompetent. And while they fixed the worst insults displayed in the real time battles, it still seems you're playing against a brain dead infant on the campaign map. Giant enemy forces ignoring defenseless cities (garrisons are a joke), the A.I. randomly trying to form contracts with you even if they are completely useless, almost never declaring war on you (except you're playing the Seleucids, where its you against every eastern faction) and army stacks made half out of peasant slingers. And when you want to auto resolve those battles because 2000 slingers aren't worth your time, guess what. the auto resolve system is completely ♥♥♥♥ed, so you either lose or get unacceptable losses with your heavily armored legionaries accompanied by elite cavalry.

But you've gotta give it to Creative Assembly. They know they've ♥♥♥♥ed up and they've patched big times. And while everything I've mentioned is still an issue (bad design decisions can't get patched), this is pure gold compared to the release state of Rome 2. With the release of the emperor edition, this game became something worth your money.
But at the end of the day, looking at all the flaws this game has, you're better off with Medieval 2 or Rome 1.

Speaking of money, my biggest concern about Creative Assembly isn't Rome Total War 2 anymore, its their DLC ♥♥♥♥♥♥♥♥. We're getting stoned to death by unit packs, faction DLC and additional mini campaigns, which are all right to ask money for, but please dont display a ♥♥♥♥ing button in the main menu that tells me to pay 15 ♥♥♥♥ING BUCKS for three uninteresting factions from the black sea. Again, the units are all reskins of the same 10 or so unit types, so why even bother when there are mods that make ALL FACTIONS AVAILABLE. I understand you don't have to buy these DLCs, but they lack quality and are way way overpriced. If they released a single, huge faction pack with 40 or 50 completely new units for 30 bugs, I would buy it. But the bombardment with lazy ♥♥♥ pay 15-bucks-for-three-more-dull-factions "expansions" is unacceptable and infuriating.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
133 persone su 188 (71%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
110.4 ore in totale
Pubblicata: 26 dicembre 2014
when i went to play a historical battle and saw "Purchase" instead of "Play" on nearly all of them, i immediately regretted buying this
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
64 persone su 84 (76%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
342.9 ore in totale
Pubblicata: 27 marzo
*This review is a statement against recent Total War titles marketing scheme*

This recommendation will stay negative unless Creative Assembly and Sega demonstrate to Total war fans that future Total War games will not be plagued by abusive and overpriced downloadable content (as is The Viking Forefathers ''Culture pack'', and the Longbeards ''Culture Pack'' in Attila - same with culture DLCs in this game. We have to pay to unlock an excisting file).

Sega and Creative Assembly, show some respect to Total War fans.

We have paid for a complete game. Could you do us the honor of delivering one?
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente