Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
Cosa sei disposto a fare per Roma? La pluripremiata serie Total War torna a Roma, con l’intenzione di stabilire un nuovo standard per i giochi di strategia. Diventa la prima superpotenza del mondo e guida la più incredibile macchina da guerra del mondo antico. Domina i tuoi nemici attraverso la guerra, l'economia e la politica.
Data di rilascio: 2 Set 2013
Guarda tutti e 6 i trailer

Aggiornamenti recenti Visualizza tutti (13)

ROME II Free-LC & Daughters of Mars DLC

18 Agosto 2014

ROME II players will find their game updated with a new, free content pack (which may explain our tweets yesterday). The August Warriors Update adds unique units such as the Hex-Bearers, Amazonian Riders and Scythian Noblewomen to several playable factions, and includes a significant upgrade to the Suebi roster.


Also available for purchase today, the Daughters of Mars Unit Pack brings fearsome new warriors to ROME II. Whether in defence of their homelands or called upon to fulfil their part in glorious conquest, female combatants featured throughout the ancient world. Adding a swift and deadly mix of fighting styles and abilities to the fray, generals will wisely place value on those who aspire to be the avatars of the war gods themselves!

Daughters of Mars expands the faction rosters of Rome, the Lusitani, Suebi and Sparta. These new units can also be hired as mercenaries from specific provinces, whichever faction you play as.

Full details below:

Free August Warriors Update Pack

To complement the Daughters of Mars unit pack, we’ve also updated ROME II to add several new units, including female warriors for the first time, and a small yet significant roster-update for the Suebi.

Free female warrior units:

· Hex-Bearers (infantry, sword and shield): new Suebi garrison unit.
Ambushing from hidden woodland positions, the sword-armed Hex Bearers strike terror into the hearts of the enemy.

· Amazonian Riders (cavalry, bow): can be recruited by Royal Scythia, or as mercenaries in Sarmatia, Ponto-Caspia and Scythia.
With excellent bow-range and able to form Cantabrian Circle, Amazonian Riders are adept at keeping the enemy at arm’s length.

· Scythian Noblewomen (cavalry, bow): can be recruited by Royal Scythia
Trained to resist fatigue, and with superior morale born of their station, Scythian Noblewomen can outlast most combatants in a long fight.


Free Suebi roster-update units:

· Horse Runners (infantry, javelin skirmishers):
These fleet-of-foot warriors can strike hard and fast from cover, making them the elite of the Suebi skirmishers.

· Spear Wall (infantry, spear and shield):
The most defensive spear unit in the Suebi roster, Spear Wall is a bulwark against even
the most powerful cavalry.

· Round Shield Swordsmen (infantry, sword and shield):
Their high weapon damage makes the Round Shield Swordsmen fearsome combatants who punch above their weight.

· Riders of the Hunt (cavalry, spear):
Few warriors have faced a charge from these terrifying, frenzied horsemen and lived to tell the tale.

Daughters of Mars Unit Pack


Athena, Bellona, Andraste, Mars: whichever war deity these soldiers pledged their lives to receiv1ed a solemn promise of victory in the face of even the most formidable enemies. Whether in defence of their homelands, or called upon to fulfil their part in glorious conquest, female combat units featured throughout the ancient world. Adding a swift and deadly mix of fighting styles and abilities to the fray, generals will wisely place value on those who aspire to be the avatar of the war goddess herself.



Gladiatrices

Can be recruited by Rome, or as mercenaries in Italia.

Honed to a razor-edge through countless drills and contests in the arena, Gladiators and Gladiatrices are ruthless and skilled brawlers. Their sledgehammer approach to melee brooks no compromise, and in the right circumstances, they can inflict heavy losses on traditional soldiery. Heavily armoured and disciplined, Gladiatrices are more formidable defenders than their arena-trained male counterparts, and every bit their equals in their lust for battle.

Mercenary Ku♥♥♥♥e shieldwomen

Can be recruited as mercenaries in Aethiopia.

The fiercely independent Ku♥♥♥♥e Nubians are a geopolitical force to be reckoned with. Their mounted archers and skilled infantry have repelled Roman advances on multiple occasions, ably demonstrating their proficiency in large-scale battle. The zealous, spear-armed warriors of the Ku♥♥♥♥e Shieldwomen are agile and deadly; able to strike swiftly from woodlands and trained to form up effectively in defence, cavalry commanders would be wise to fear them.


Lusitani Swordswomen

Can be recruited by The Lusitani, or as mercenaries in Lusitania.

Honed by generations of conflict and rightly feared for their lightning ambush tactics, The Lusitani have built a reputation as excellent guerrilla warriors. Trained to advance under the whittling fire provided by the Cantabrian Circle, their swift and hard-hitting Swordswomen are adept at exploiting woodlands to remain hidden while they move. When the charge comes, it is sudden, frenzied and terrifying; though used carefully, Lusitani Swordswomen can also mount a formidable defence.


Cimbri Bow-Women

Can be recruited by The Suebi.

Like many Germanic tribes, the dense woodlands of northern Europe have impelled the Suebi to develop superior guerrilla warfare techniques. Adept at making the most of cover and striking from a hidden position, the Cimbri Bow-Women are amongst the finest archers the Suebi can field. With superior weapon range and damage, they can wreak havoc before they are even detected. If attacked directly however, they can give a better account of themselves in melee than their principal role suggests.


Spear Gladiatrices

Can be recruited by Rome, or as mercenaries in Italia.

Bringing the bloodthirsty and brutal melee techniques of the arena to the battlefield, Gladiatrices make excellent shock-troops. When armed with spears, these warriors gain a defensive edge over their sword-wielding battle-sisters, making them better prepared in the face of an assault. Arranged effectively, they can stop the hammer-blow of a cavalry charge in its tracks, and their frenzied riposte can inflict horrific casualties.


Gorgo’s Skirmishers

Can be recruited by Sparta, or as mercenaries in Hellas.

The citizens of Sparta were among the finest infantry in the ancient world. With the Helots performing the ‘lesser’ functions of society such as agriculture, Spartan warriors were free to engage in the all-encompassing pursuit of excellence in combat. Athletics and weapon-drills were not the sole preserve of men, however. Faster-firing and heavier-hitting than standard sling-wielding units, Gorgo’s Skirmishers make a valuable addition to any Spartan force.

Spearwomen

Can be recruited by The Suebi, or as mercenaries in Suebia, Silesia, and Magna Germania.

Independent, proud, and with powerful gods watching over them, The Germanic peoples are famed for their ferocious warriors. The women of the Suebi are no exception, and carry the will of the tribe into battle as ably as the men. Standing side-by-side with their Suebian Spear-Brothers, Spearwomen are exquisite defenders, capable of blunting a charge and instilling fear in the enemies of the tribe. Their training lends them versatility however, and they can quickly switch to an offensive role as the situation demands.

Happy Gaming,

Joey CA

29 commenti Ulteriori informazioni

Battle AI and Campaign Improvements in Latest Patch

31 Luglio 2014

After lots of constructive and well-appreciated feedback from you guys, we’ve just officially released a huge patch for ROME II, bringing with it numerous optimisations and gameplay improvements, and a big focus on siege AI.

Along with a host of significant battle and campaign improvements, this patch enables the battle AI to use its siege equipment more effectively, and employ its combined forces with a much greater level of co-ordination. This provides the player with a sharpened level of challenge, and a considerably more satisfying siege-battle experience.

The patch has been in open beta since Tuesday, and you’ve already been talking about the great improvements it brings.

But don’t just take our word for it, check out the Patch 14 feedback thread on Reddit: http://www.reddit.com/r/totalwar/comments/2bdoii/patch_14_beta_live_now/

And for the full patch notes, head to our official Wiki:

http://wiki.totalwar.com/w/Total_War_ROME_II:_Patch_14

See you on the battlefield!

131 commenti Ulteriori informazioni

Nuovo DLC disponibile

Pirates and Raiders DLC Available for pre-purchase now!

Appena aggiornato

Rome II: Historical Battle of Pydna now available for free!

Informazioni sul gioco

Cosa sei disposto a fare per Roma?

La pluripremiata serie Total War torna a Roma, con l’intenzione di stabilire un nuovo standard per i giochi di strategia. Diventa la prima superpotenza del mondo e guida la più incredibile macchina da guerra del mondo antico. Domina i tuoi nemici attraverso la guerra, l'economia e la politica. La tua ascesa ti procurerà ammirazione e invidia, anche da parte dei tuoi alleati più fedeli.

Subirai il tradimento o sarai tu a rivoltarti contro i vecchi amici? Combatterai per salvare la Repubblica o cercherai di regnare da solo diventando imperatore?

✢ Pianifica la conquista del mondo conosciuto in un'enorme campagna libera a turni (che supporta modalità aggiuntive a 2 giocatori, cooperativa e competitiva). Congiure, politica, intrighi, rivolte, lealtà, onore, ambizione, tradimento. Le decisioni che prenderai plasmeranno il tuo destino.

✢ Crea grandi eserciti e affronta il campo di battaglia grazie alla modalità di combattimento in tempo reale. Metti alla prova le tue abilità strategiche controllando decine di migliaia di uomini che si affrontano in epiche battaglie per terra e per mare.

✢ Combatti per la gloria di Roma alla guida di una delle tre famiglie o assumi il comando di una tra le molte civiltà nemiche, ciascuna delle quali consente uno stile di gioco molto diversi con centinaia di unità esclusive; dalle macchine d'assedio alla cavalleria pesante, dai legionari ricoperti d'acciaio ai berserker barbari.

✢ Ammira antiche città esotiche e immensi eserciti riprodotti nei minimi dettagli nel corso di battaglie mozzafiato. Le visuali dettagliate permettono di osservare i tuoi uomini mentre lanciano grida di vittoria o urlano di dolore in prima linea, mentre una nuova visuale tattica ti fornirà una veduta aerea del massacro per consentirti di prendere al meglio le decisioni strategiche.

✢ Esperienza profondamente modificabile, con meccanica di gioco e prestazioni grafiche ottimizzate per adattarsi a hardware di tutti i tipi.

Requisiti di sistema

    Minimum
    • OS: XP/ Vista / Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2 GHz Intel Dual Core processor / 2.6 GHz Intel Single Core processor
    • Memory:2GB RAM
    • Graphics:512 MB DirectX 9.0c compatible card (shader model 3, vertex texture fetch support).
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1024x768
    Recommended:
    • OS:Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2nd Generation Intel Core i5 processor (or greater)
    • Memory:4GB RAM
    • Graphics:1024 MB DirectX 11 compatible graphics card.
    • DirectX®:11
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1920x1080
Recensioni utili dai clienti
63 di 67 persone (94%) hanno trovato questa recensione utile
32 prodotti nell'account
6 recensioni
269.0 ore in totale
Non sono certo di potervelo consigliare. Questo Rome II Total war risulta essere un controsenso per la serie. Introduce molti aspetti positivi e di peso, ma in altri si fanno enormi passi indietro. Credo sia giusto "osare" in una serie, ma perchè togliere quegli elementi caposaldo che hanno reso i total war quelli che sono? Perchè non proseguire prendendo spunto da ciò che di buono si era fatto nei capitoli precedenti? Seguendoli come una bussola, arricchendoli e cercando di unire il vecchio al nuovo? Il gioco indubbiamente c'è, ma credo che si sia sciupata l'occasione di creare un ROME II degno del suo stesso nome.
Con questo non dico che sia un pessimo gioco, dico che forse prima di comprarlo bisognerebbe soffermarsi un minuto a pensarci bene.

Pro: Introduzione battaglie anfibie. Modalità di movimento su mappa per flotte/eserciti. Tante fazioni e provincie. Buona resa grafica.

Contro: Non tradotto completamente in italiano. Mancanza stagioni. 1 turno un anno. Mancanza albero genealogico. Impossibilità di creare truppe slegate dal generale/ammiraglio. Flotte inutili per la presenza di Eserciti/anfibi. Città semplificate. Provincie. Mancanza di fortificazioni per le città non provincia. IA ballerina sia su mappa strategica sia in battaglia/assedio. Agenti distruttivi. Non curanza storica di civiltà, truppe e avvenimenti. Senato/capi tribù inutili. Artiglieria ai barbari/tutti. Mancanza discorso generale in forma cinematografica.

Piccolezze: Mancanza di video successo/fallimento e reclutamento per gli agenti.

Tutto ciò che ho elencato si basa sulla mia esperienza personale, maturata sul gioco in questione. Ma soprattutto non influenzata da altre fonti di pensiero o critiche sull'ultimo capitolo della CA.

Spero di esservi stato di aiuto. Buon game :)

[AGGIORNAMENTO] 25/06/2014

Ed eccoci qui, dopo più di 13 patch. Vi posso dire che mi ritengo soddisfatto di come ROME II si sia evoluto. Certo mi sarebbe piaciuto se fosse stato così' sin dal principio, ma oramai con i tempi che corrono è già tanto se si spendono risorse per fixare e completare quelli che dovevano essere dei lavori finiti al Day one.

- Tagliando corto sono indubbiamente soddisfatto per l'inserimento delle stagioni con i conseguenti Malus/Bonus da cui ne derivano. La IA ora risponde meglio sia su mappa strategica sia in battaglia tattica. Sono state aggiunte strutture e bilanciate le unità. Ora gli eserciti inbarcati non sono più sgravi ma vengono disintegrati dalle flotte. Sistema di cultura migliorato. Game sicuramente più ottimizzato e fluido.

- Rimangono comunque dei punti da migliorare come: Assedi (Benchè funzionanti ogni tanto ci si incespica ancora), Sistema di rivalità delle famiglie ancora fittizio, Agenti OP.

- Situazioni da "CALLO"

Mi prendo la licenza di intotale così quello che probabilmente rimarrà invariato. Le mura mancanti, l'artiglieria a tutti e la traduzione in ITA probabilmente non verranno mai modificate. Però come da titolo ci si fa il callo, se riuscirete a superare questa barriera Rome II saprà regalarvi parecchie ora di divertimento.

- Cosa vorrei?

Una cosa che ancora manca sono delle vere e proprie battaglie campali. Troppo spesso si conquista andando avanti di assedio per assedio riducendo le scaramucce in campo aperto a poche decine. Vorrei dunque una IA più intraprendente, e che non mi attacchi solo quando mi può lanciare addosso un esercito con quattro di supporto.

Detto ciò ROME II è lontano dalla perferzione e necessita di molte modifiche ma sono fiducioso! D'altronde la CA ha dimostrato di supportare il Game al massimo delle loro possibilità. E fino ad ora si procede graduatamente verso quello che, forse, sarebbe dovuto essere il miglior strategico di sempre.

Alla prossima!

[AGGIORNAMENTO] 3/08/2014

E' stata rilasciata la patch 14 che risolve i problemi della IA rendendola più astuta e più tattica negli assedi difensivi/offensivi e su mappa.
Di fatto ora gli assedi saranno più difficili dato che la IA riesce a contrastare il giocatore in maniera efficace.
In attacco soprattutto elaborerà strategie quali: attacchi su più lati, uso corretto di macchine d'assedio, ma soprattutto non resterà immobile a farsi massacrare dalle torri e dalle truppe ranged. Ancor più importante è che limiterrà l'uso delle torce (che spero rimuovano al più presto) cercando vie alternative per prendere l'insediamento.
Sulla mappa inoltre risulta essere più intelligente, non dovrebbe più abbandonare le città in nostro favore e pare più aggressiva e subdola.
Insomma un bel pacchetto che assicura una maggiore sfida per i giocatori.
Sicuramente non è perfetta, ci sarà ancora da lavoraci, ma è sempre un valore aggiunto e un buon motivo per dichiararsi soddisfatti del miglioramento.

Alla prossima :)
Pubblicata: 20 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
40 di 52 persone (77%) hanno trovato questa recensione utile
19 prodotti nell'account
1 recensione
697.2 ore in totale
Giunto alla patch 10 (al momento in cui scrivo), Rome 2 comincia a diventare un gioco valido. Finora, oggettivamente, la sua valutazione non poteva andare molto oltre la sufficienza, facendo un bilancio fra i lati positivi (che ci sono e non sono pochi) e i problemi di IA, prestazioni e funzionalità e caratteristiche mal funzionanti o concepite male. Finalmente il gioco supporta il CrossfireX e lo SLI, non perfettamente, ma lo stanno sistemando. La performance è buona sulla maggior parte delle macchine (stando a quello che si legge sui forum italiani e stranieri). L'IA nelle battaglie in campo aperto è buona, ma rimane purtroppo scandalosa negli assedi, che al momento sono il vero punto dolente di Rome 2. Le battaglie navali sono ancora deludenti. Per fortuna le patch escono di frequente e si vocifera già di nuove caratteristiche in arrivo con l'espansione Annibale alle Porte che potrebbero modificare in meglio sia gli assedi che altre caratteristiche. Così com'è, Rome 2 è un discreto Total War. Non il migliore, ma siamo sul 6,5 e comincia a prendere forma un bel 7, soprattutto se si ha la pazienza di capire le sue caratteristiche (come la politica) e di comprendere bene le nuove dinamiche (come l'ottima diplomazia e i meccanismi di satrapie e stati clienti).
Pubblicata: 20 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
23 di 28 persone (82%) hanno trovato questa recensione utile
24 prodotti nell'account
3 recensioni
169.8 ore in totale
Gioco davvero impressionante relativamente alla grafica, ma carente sotto molti aspetti. Diciamo che gli sviluppatori si sono avventurati in una terra sconosciuta rischiando anche fin troppo nelle loro decisioni, perchè? Rome II era un capitolo attesissimo della saga total war da tutti i fans, grande pubblicità su internet, per fino in TV!!! hanno scatenato la corsa a questo gioco che poi si è rivelato almeno nelle prime settimane un fallimento epocale pazzesco. Puntando solo sull'impressionare il giocatore la CA ha dimenticato gli aspetti fondamentali che un gioco come questo deve avere:
1) Pochi bug, la perfezione è un punto fisso.
2) Originalità in linea con la saga.
3) Storicità.
4)Poche DLC.
Bene gli sviluppatori hanno dimenticato tutti questi 4 punti creando un mix tra civilization 5 se si parla della campagna e un total war, sinceramente a me le icone stile arcade nella campagna non mi piacciono affatto. Ma posso dire che essa è l'unica cosa che mi ha davvero soddisfatto con un implementazione dell'intelligenza artificiale e della difficoltà che rende l'esperienza di gioco più unica e coinvolgente, fino a questo punto possiamo dire che questo gioco un 7/8 lo merita pienamente finchè non andiamo a vedere il lavoro dell'intelligenza artificiale in battaglia che sembra fatta da un cocainomane alcolizzato, è stupida, non ha strategia posso dire che nelle tante battaglie che ho potuto giocare nella campagna essa si limita a fiondarsi contro il nostro esercito, ancora peggio è nelle battaglie navali e negli assedi dove va vagabondando per la mappa senza cognizione di causa.
Altro punto non accettabile, i BUG, questo gioco è pieno di bug e gli sviluppatori sembrano quasi fregarsene perchè lo hanno fatto uscire pieno di bug e a distanza di quasi 6 mesi ha ancora molti difetti grafici e non solo. E questo fa subito intuire al giocatore che il gioco non ha molta importanza per gli sviluppatori. Sicuramente essi (e lo spero vivamente) verranno del tutto eliminati ma all'uscita un gioco come questo deve essere perfetto o almeno nè deve avere qualcuno di poco conto, un anno a lavorare su dei bug è inaccettabile, sembra quasi di giocare a una beta infinita.
DLC, DLC e ancora DLC, un total war non è un gioco sul quale fare mercato con continue dlc per altro patetiche giusto per far spendere soldi ai player. è assolutamente inaccettabile che le battaglie storiche siano sotto formato di dlc e di conseguenza a pagamento, ciò toglie un punto fondamentale dei total war, lo stesso Rome I supera in questo Rome II, ma il suddetto gioco è del 2004!!! Fazioni aggiunte tramite DLC troppo simili fra loro come quelle italiche della nuova DLC riguardante Annibale, o i barbari che si differenziano poco in armamenti e che hanno artiglieria avanzata come la balista gigante cosa assolutamente anti-storica. Le dlc sono uno dei punti che rovinano Rome II.
Torniamo alle origini al vecchio napoleon, shogun 2 la perfezione raggiunta nella serie Total War giochi unici nel loro genere capaci di regalare emozioni al giocatore e non di annoiarlo, fargli capire che i soldi che ha speso non sono stati buttati al vento. Ecco come mi sento con Rome II 55 euro buttati al vento almeno fino ad ora... il tempo passa il gioco verrà sicuramente migliorato, bisogna solo vedere se la CA si impegnerà e farà il miglior total war mai visto o... lo lascerà... e farà il peggior total war della storia.
PS. mi spiegate una cosa... ma perchè cazzo i siti tipo PC Gamer gli danno 9/10??? Ah giusto mi rispondo da solo... se li sono comprati ovvio :D. Non perdiamo la speranza. E se per favore commentate mi fareste un grandissimo piacere, mi piace lo scambio di opinioni.
Pubblicata: 1 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
7 di 9 persone (78%) hanno trovato questa recensione utile
43 prodotti nell'account
1 recensione
208.0 ore in totale
Completa delusione per un appassionato della serie Total War. Una vera fregatura, sia per quanto concerne il gamplay, penoso, privo di combattimenti realistici, sia per la lingua dei soldati totalmente in inglese; per non parlare della grafica, chiaramente più scadente di quella del predecessore Shogun 2 e nettamente peggiore dei vari gameplay mostratici prima della sua uscita. AI impacciata e priva di tattica tanto nelle battaglie quanto in campagna e specialmente negli assedi, innumerevoli bugs quale ad esempio il poter vedere la disposizione delle truppe avversarie in multiplayer durante la fase di shieramento ( cosa inconcepibile ed assente nei precedenti total war! ). Meccaniche di gioco essenzialmente identiche ai capitoli precedenti, se non peggiori, nulla di innovativo. Nessun reale passo in avanti, solo indietro, una trovata della creative per far soldi rapidamente. Pensate due volte,adesso, prima di comprare un altro titolo della serie.

Un deluso appassionato di Total war.


Complete disappointment for a fan of the Total War series. A real rip, both as regards the gameplay, painful, devoid of realistic combat, and for the language of the soldiers totally in English; the graphics, is clearly poorer than that of his predecessor Shogun 2 and significantly worse of the various gameplay shown before its release. Broken AI without tactic both in battle and in campaign and especially in sieges, a lot of bugs such as can see the enemy's troops disposition during the deployment phase ( an unbelieble thing absent in the previous total war's games! ). Game mechanics essentially identical to the previous chapters, if not worse, nothing innovative. No real step forward, only back, a creative's way of making money quickly. Think twice, now, before you buy another title of the series.

A disappointed fan of Total war.
Pubblicata: 6 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
4 di 5 persone (80%) hanno trovato questa recensione utile
17 prodotti nell'account
1 recensione
658.1 ore in totale
Sono un appassionato della saga Total War, ho iniziato a giocare con i loro titoli dal primo Shogun. Rome II è un bel gioco a livello grafico, con una buona macchina (PC) si riesce a farlo girare senza problemi, appassiona abbastanza, ma i cambiamenti apportati in questo titolo, quali la mancanza della schermata dei familiari illustri, la possibilità di scelta o sostituzione di un regnante, le mura mancanti in alcune città, il cambio di sistema di gioco il quale vede adesso la non possibilità di lasciare legioni senza il comandante a difesa di un insediamento, mi fanno un pochino storcere il naso.
Credo che questi cambiamenti hanno distorto il vero senso di questo gameal quale molti appassionati come me erano affezionati, oltre al fatto che appena uscito era pieno di bug e per renderlo più meno giocabile sono state necessarie fino adesso una decina patch. Ma che dire, lo consiglio con riserva, ovviamente per chi vuole vedere una bella grafica, ma per coloro abituati ai vecchi titoli devono avere presente che Rome II è molto diverso dal suo predesessore e dagli titoli simili.
Comunque lo consiglio.
Pubblicata: 21 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No