Total War: ROME II - Emperor Edition Emperor Edition è l'edizione definitiva di ROME II: offre un sistema della politica migliorato, costruzione rivista, battaglie ribilanciate e grafica migliorata sia nella campagna che nelle battaglie.
Valutazione degli utenti: Perlopiù positiva (23,223 recensioni)
Data di rilascio: 2 set 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

 

Consigliato dai curatori

"Fight past the niggles and you'll find a truly epic grand strategy game with a tremendous sense of spectacle. Go, see, conquer."
Guarda la recensione completa qui.

Coming to SteamOS/Linux

Total War™: ROME II will be available on SteamOS and Linux in 2015.

Riguardo questo gioco

Total War: ROME II - Emperor Edition

Emperor Edition è l'edizione definitiva di ROME II: offre un sistema della politica migliorato, costruzione rivista, battaglie ribilanciate e grafica migliorata sia nella campagna che nelle battaglie.

Inoltre, l'Emperor Edition include tutti i contenuti e gli aggiornamenti usciti per ROME II da settembre 2013 a oggi, come l'integrazione con Twitch.TV, i comandi touch, nuove fazioni, unità giocabili e la compatibilità con i Mac.

Il pacchetto campagna Imperator Augustus e tutti i contenuti dell'Emperor Edition sono gratuiti e disponibili attraverso un aggiornamento automatico per tutti i possessori di ROME II.

Pacchetto campagna Imperator Augustus

Il pacchetto campagna Imperator Augustus offre una nuova campagna giocabile per ROME II, paragonabile alla grande campagna originale come dimensione e obiettivi. Essa fa parte di Total War™: ROME II – Emperor Edition ed è disponibile come aggiornamento automatico e gratuito per i possessori di Total War™: ROME II.

Il pacchetto campagna Imperator Augustus è ambientato nel 42 a.C., durante gli eventi successivi al violento assassino di Cesare. La Repubblica resta in piedi, ma è divisa tra i tre membri del secondo triumvirato: il futuro di Roma è tutto nelle loro mani.

Ottaviano, figlio adottivo di Cesare e suo erede.

Marco Antonio, fidato amico e luogotenente di Cesare.

Lepido, pontefice massimo di Roma che svolse un ruolo importante nel sostegno della dittatura di Cesare.

Con i territori della Repubblica divisi e con il potente esercito di Roma a disposizione, ciascun triumviro può ambire al dominio di Roma come primo e unico Imperatore.
Forze esterne sono però pronte a fare la loro mossa e approfittare dell'instabilità di Roma per ampliare i propri territori. Difenderai Roma e sconfiggerai gli altri membri del triumvirato? O guiderai un'altra fazione in una campagna di conquista ed espansione, sfruttando il caos della guerra civile a tuo vantaggio?

Fazioni giocabili
I giocatori possono affrontare una nuova campagna giocando con una delle seguenti fazioni:
Marco Antonio
Lepido
Ottaviano
Pompeo
Iceni
Marcomanni
Dacia
Egitto
Partia
Armenia (ora giocabile anche nella grande campagna di ROME II).

Cosa sei disposto a fare per Roma?

La pluripremiata serie Total War torna a Roma, con l’intenzione di stabilire un nuovo standard per i giochi di strategia. Diventa la prima superpotenza del mondo e guida la più incredibile macchina da guerra del mondo antico. Domina i tuoi nemici attraverso la guerra, l'economia e la politica. La tua ascesa ti procurerà ammirazione e invidia, anche da parte dei tuoi alleati più fedeli.

Subirai il tradimento o sarai tu a rivoltarti contro i vecchi amici? Combatterai per salvare la Repubblica o cercherai di regnare da solo diventando imperatore?

✢ Pianifica la conquista del mondo conosciuto in un'enorme campagna libera a turni (che supporta modalità aggiuntive a 2 giocatori, cooperativa e competitiva). Congiure, politica, intrighi, rivolte, lealtà, onore, ambizione, tradimento. Le decisioni che prenderai plasmeranno il tuo destino.

✢ Crea grandi eserciti e affronta il campo di battaglia grazie alla modalità di combattimento in tempo reale. Metti alla prova le tue abilità strategiche controllando decine di migliaia di uomini che si affrontano in epiche battaglie per terra e per mare.

✢ Combatti per la gloria di Roma alla guida di una delle tre famiglie o assumi il comando di una tra le molte civiltà nemiche, ciascuna delle quali consente uno stile di gioco molto diversi con centinaia di unità esclusive; dalle macchine d'assedio alla cavalleria pesante, dai legionari ricoperti d'acciaio ai berserker barbari.

✢ Ammira antiche città esotiche e immensi eserciti riprodotti nei minimi dettagli nel corso di battaglie mozzafiato. Le visuali dettagliate permettono di osservare i tuoi uomini mentre lanciano grida di vittoria o urlano di dolore in prima linea, mentre una nuova visuale tattica ti fornirà una veduta aerea del massacro per consentirti di prendere al meglio le decisioni strategiche.

✢ Esperienza profondamente modificabile, con meccanica di gioco e prestazioni grafiche ottimizzate per adattarsi a hardware di tutti i tipi.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    Minimum
    • OS: XP/ Vista / Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2 GHz Intel Dual Core processor / 2.6 GHz Intel Single Core processor
    • Memory:2GB RAM
    • Graphics:512 MB DirectX 9.0c compatible card (shader model 3, vertex texture fetch support).
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1024x768
    Recommended:
    • OS:Windows 7 / Windows 8
    • Processor:2nd Generation Intel Core i5 processor (or greater)
    • Memory:4GB RAM
    • Graphics:1024 MB DirectX 11 compatible graphics card.
    • DirectX®:11
    • Hard Drive:35 GB HD space
    • Additional:Screen Resolution - 1920x1080
    • Operating System: OS X 10.7.5
    • Processor: 1.7 GHz Intel Core i5
    • RAM: 4 GB RAM
    • Hard Drive: 25 GB
    • Video Card: 512 MB AMD Radeon HD 4850, NVidia GeForce 640 or Intel HD 4000
    • Screen Resolution: 1024x768.

    Unsupported graphics chipsets for Mac: NVidia GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quadro series, AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 2000 series
    • Operating System: OS X 10.7.5 (or later)
    • Processor: 2nd Generation
    Intel Core i5 (or greater)
    • RAM: 8 GB RAM
    • Hard Drive: 25 GB
    • Video Card: 1 GB NVidia 750 (or better)
    • Screen Resolution: 1920x1080.

    Unsupported graphics chipsets for Mac: NVidia GeForce 9 series, GeForce 300 series, GeForce Quadro series, AMD Radeon HD 4000 series, Radeon HD 2000 series
Recensioni utili dai clienti
16 persone su 19 (84%) hanno trovato questa recensione utile
2.0 ore in totale
Pubblicata: 18 febbraio
Ho giocato a shogun 1, Rome 1, Medieval 1 e 2 e Napoleon ed Empire. Ognuno di questi giochi aveva delle pecche ma una struttura gestionale base c'era e tutto sommato le tue ore di gioco te le facevi piacevolmente e magari con l'aggiunta di qualche mod anche in maniera decisamente appassionante.
Su Rome 2 ho trovato una politica dello stato, una gestione degli insediamenti e degli eserciti pessima. Non posso far le mura in un insediamento di confine? Perché, i muratori sanno fare mura di cinta solo nelle città principali di ogni provincia mentre nelle cittadine non sono capaci? Posso solo far un numero limitatissimo di costruzioni su ogni insediamento? Che senso ha? Rispetto alla grandezza del mio stato posso avere un certo numero limitato di eserciti. Perché scusa? Se ho i miliardi per pagarli perché non posso farli?
Tolta sostanzialmente la grafica lo trovo un gioco fatto male, che non ti fa immedesimare nell'ambientazione e in cui le difficoltà principali invece di essere il nemico che vuole invaderti, sono invece le limitazioni che ti danno alla gestione dello stato per cui devi pensare a come sopperire a tali lati negativi più che a vincere le battaglie.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
16 persone su 24 (67%) hanno trovato questa recensione utile
565.7 ore in totale
Pubblicata: 18 febbraio
Dopo più di un anno e mezzo,con Attila alle porte di Roma mi sento di recensire il gioco.
E' il total war che più aspettavo dopo 9 anni dal suo primo capitolo, prima che uscisse l'emperor edition non lo avrei consigliato a nessuno per l'enorme delusione.
Ora come ora il gioco lo trovo molto godibile e sopratutto bisogna ringraziare la comunità di modder che ha lavorato per renderlo un gioco ancor più completo.
I punti a suo favore in questo capitolo anche senza mod sono:
--> Nuove unità ed edifici differenti per cultura con un roster pazzesco
--> Tradizioni degli eserciti e molte componenti simil rpg di level up
--> Abilità delle unità varie che rendono il combattimento imprevedibile
--> Tecnologie differenti per fazioni
--> Grafica delle unità pazzesca
--> Tutte le fazioni divertenti da giocare
--> Campagne differenti in epoche diverse con fazioni nuove
--> Diplomazia molto più completa e meno dichiarazioni di guerra a caso da parte dell' IA
--> Campagna coop e versus online senza desincronizzazioni molto fruibile
--> Moddabilità
--> Controlli sull'esercito come marcia forzata, imboscata, fortificarsi.
I punti a Sfavore a cui si potrebbe rimediare aggiungendoli sono:
--> C.A. troppo concentrata sui dlc invece che aggiungere ciò che i fan chiedevano
--> Politica troppo generica ancora poco chiara e senza un senso nella campagna di Ottaviano
--> Mancanza dell'albero genealogico
--> IA nella mappa della campagna poco organizzata
--> Roma controllata dall'IA è una fazione debole, bastava mettere un piccolo bonus alle fazioni maggiori
--> Alcune province potevano essere gestite meglio (Siracusa senza mura e alcune città mancanti)
--> Colonna sonora orribile la peggiore di tutti i TW ripetitiva e nauseante in alcuni pezzi sembra che arrivi lo squalo di Spielberg...per fortuna la CA ha messo a disposizione le ost originali di rome 1 come MOD ( ci sono altre mod anche ;-)
--> Un enorme passo indietro nella componente schermaglia multigiocatore...ingiocabile
--> Late game della campagna singolo poco entusiasmante senza eventi o stravolgimenti ( sarebbe stata una grande cosa se in un determinato anno della campagna con qualsiasi fazione con cui giocavi anche greca, iniziavano le migrazioni barbariche con delle orde da respingere, come ad esempio in medieval 2 l'arrivo dei Mongoli e Timuridi)

A conti fatti in questo capitolo ci sono stati passi indietro e passi in avanti ed è stato un vero peccato, rimango ancora speranzoso che questo gioco non venga abbandonato dalla Creative ma purtroppo al giorno d'oggi si ragiona troppo in maniera capitalistica, piuttosto che ascoltare e vendere un prodotto completo.
Rimango con il desiderio che non devo aspettare altri 10 anni per vedere un Total war sull'epoca classica stavolta fatto bene senza fretta, preferirei che venga supportato questo capitolo, perchè ci si potrebbe ancora lavorar sopra, oppure se qualche modder santo fa un porting su Attila lo pagherei.

Voto del gioco all'uscita: 6/10
Voto Emperor edition versione di gioco attuale senza mod: 8/10
Voto con le mod: 9/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 15 (67%) hanno trovato questa recensione utile
105.9 ore in totale
Pubblicata: 19 febbraio
Grandissima delusione per questo titolo su cui erano state create importanti aspettative; per brevità ne elenco i principali pro e contro.

PRO:
- nuova modalidà di combattimento anfibia - possibilità di coordinare attacchi con alleati - grande varietà di unità
- possibilità di schierare in campo eserciti molto numerosi - numero armate proporzionale alle capacità del proprio impero

CONTRO:
- scarsissima interagibilità in campo politico che è reso praticamente inutile - giocabilità limitata dalla monotonia degli scenari possibili - diplomazia deficitaria nei rapporti con gli stati cliente - amministrazione degli insediamenti nuovamente centralizzata - dettagli grafici sul campo di battagliaz non coerenti con il contesto geografico/culturale -necessità di un generale anche per spostare una sola unità sulla mappa strategica - doppiaggio in inglese

Il tasto più dolente è la tanto decantata "carriera politica" dove farsi strada verso la gloria: una sequenza di eventi a scelta binaria (agisco/non agisco), il più delle volte risolvibili con denario a cui corrisponde un premio/penalità, unita alla possibilità di agire pro/contro altri personaggi politici delle fazioni avverse sempre tramite denaro. Meglio non infierire parlando dell'inspiegabile evento "guerra civile" e delle conseguenze (?) che comporta.

In sostanza il gioco si sviluppa NECESSARIAMENTE in una serie di attacchi verso le fazioni nemiche, le quali, incapaci di costituire in alcun modo una minaccia, spariranno nel numero di turni necessario a portare il sufficiente numero di armate nei loro territori. Un passo indietro rispetto a Shogun 2.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
56.0 ore in totale
Pubblicata: 21 giugno
Bello anche se vendere pack di fazioni giocabili è da stronzi.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
53.0 ore in totale
Pubblicata: 28 giugno
E' stato l'inizio del declino della saga dei total war in cui il gioco e' diventato una pagliacciata per vendere solo i dlc.
I successivi titoli non li comprero' sicuramente finche' non tornera' quello di un tempo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente