Street psychics. Their blinking neon signs are everywhere, promising love and wealth and happiness. They make a fortune preying on the gullible and milking them dry. So when these victims begin dying and leaving confused spirits behind, it can only take a genuine psychic (and her wayward spirit guide) to clean up the mess.
Valutazione degli utenti: Molto positiva (185 recensioni)
Data di rilascio: 13 gen 2012

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Blackwell Deception

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista The Blackwell Bundle

Include 4 articoli: Blackwell Convergence, Blackwell Deception, Blackwell Unbound, The Blackwell Legacy

 

Consigliato dai curatori

"The Blackwell Deception is a very strong addition to the point and click genre. The series definitely one that any fan should have in their collection."
Guarda la recensione completa qui.

Riguardo questo gioco

Street psychics. Their blinking neon signs are everywhere, promising love and wealth and happiness. They make a fortune preying on the gullible and milking them dry. So when these victims begin dying and leaving confused spirits behind, it can only take a genuine psychic (and her wayward spirit guide) to clean up the mess.
From seedy downtown nightclubs to penthouse apartments to a luxury yacht on the Hudson River, Rosa and Joey will unearth the truth about the underground world of street psychics. Including some secrets that Joey would rather be left buried.

Requisiti di sistema

    • OS:Windows ME or higher
    • Processor:Pentium or higher
    • Memory:64 MB RAM
    • Graphics:640x400, 32-bit colour: 700 Mhz system minimum
    • DirectX®:5.0
    • Hard Drive:350 MB HD space
    • Sound:All DirectX-compatible sound cards
Recensioni utili dai clienti
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8.7 ore in totale
Pubblicata: 25 giugno
Questa è la quarta e penultima avventura della serie Blackwell. Il gioco, come gli altri della serie, è una avventura grafica punta e clicca di stile grafico retrò. Il primo consiglio è quello di giocare dapprima in ordine i primi tre episodi: infatti io credo che, nel caso di giochi che fanno parte di una serie, è proprio il genere adventure quello che, tra tutte le tipologie di giochi, beneficia di più del valore aggiunto di giocare in sequenza gli episodi della serie stessa. Evidentemente BD si può giocare tranquillamente isolata dagli episodi precedenti, ma si perderano i riferimenti al passato e non si capirà a fondo la storia dei protagonisti, Rosangela e Joey, anche se nell'introduzione il gioco introduce lo strano connubio tra i due e fa capire qual è il 'mestiere' di lei. Gli enigmi non sono da principianti. Il sonoro è buono, tipo bistrò e pianoforte anni '30. I dialoghi sono frizzanti, ma tutto il gioco è solo nella lingua inglese, e questo non permetterà di capire a fondo molte sottigliezze e sfumature delle battute Molto probabilmente manca quel qualcosa che ti buchi dentro, anche se, in verità, un po' di commozione mi è venuta a vedere giovani ragazze assassinate, accompagnate alla fine del loro cammino, quando ancora erano nel pieno delle loro speranze e della loro voglia di divertirsi, come la ragazza che vuole ballare e che con trasporto si abbandona ad un bacio liberatore verso Joey . Il difetto più grave, e che mi stupisce ci sia in una adventure di questo livello, è che se si intraprende una azione e successivamente si ha un ripensamento, non si può interromperla fino a quando non si è conclusa: cosa che ormai fa parte delle caratteristiche basilari di una avventura grafica.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
7.4 ore in totale
Pubblicata: 20 marzo
I am a huge fan of all the blackwell games, and I can honstly say: buy this aswell!

I see they have made some updates on the graphics when it comes to the picture of people who is speaking,but kept the charm of 8-bit on the rest of the game! (me like)

The story is interesting, but I feel the beginning is somehow comfusing, since you're starting right away on a mission (as an intro) and then the text for the intro pops up. (After that ofc, you are free to play the game). I do believe that If you haven't played the other games, or read this, the intro can be kinda confusing. And you will/can be confused about how to do things or play thie game, since there is no tutorial.

Other then that, the game has some (very) small annying parts, were you have to click _exactly_ at the subject you are suppose to click on. If not, they will tell you they can't do anything about it, and you will be misslead and guided to endless wonder on what you need to do next.

Besides this the story and the "puzzles" are pretty good. You ofc, need to think a little, but it's normal logic! :)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 6 (67%) hanno trovato questa recensione utile
1.2 ore in totale
Pubblicata: 23 gennaio
if your into point and clicks adventure games you can't go wrong with the Blackwell series.
they are ghost / detective stories where you'll need to swap between the 2 to hunt for clues.
kinda of serous stories with humor based on dialog between a shy shut in girl and her disgruntled ghost.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
7.1 ore in totale
Pubblicata: 20 maggio
Going back to games I played back in Amiga-days like Monkey Island, Beneath a Steel Sky, and Loom, as well as text adventures like Hitchhikers' Guide to the Galaxy, this holds up really well in comparison, and manages to be quite original into the bargain.

The stories are easy to relate to, as they're set in the real world, and you can easily forgive the sometimes odd quirks or occasionally below-par acting because they're obviously very low-budget and made by a group of likeable, quirky, old-school-imaginative people. Playing the Blackwell games is quite a lot like reading a good book or watching a skilfully-plotted TV or film series.

My favourite game in the series so far, and it seems to be substantially longer, too.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
4.9 ore in totale
Pubblicata: 16 maggio
Here’s a point and click series that has been eight in years in the making. Fortunately, I did not spend eight years waiting to play them all as I started in early 2014, just in time for the last one to be released. The series aging poorly over a such a long time isn’t really an issue here as it’s done in the 90s style of point and click adventures. Pixel graphics, above-par voice acting, items to pick up and most of all, a compelling story.

What do I think? Not bad, not bad at all. The characters draw you into well-written, appropriately voiced, engaging point-and-click adventure. It’s probably one of the most intuitive adventures I’ve played in a while (especially after playing Monkey Island and Sam & Max). It’s also the only point and click adventure I’ve played set in modern times, in the real world. It’s weird to have to think ‘modern’
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente