Ever dreamed of driving trains? Now you can! Train Simulator 2016 brings to life some amazing extreme train challenges on real world routes and delivers the ultimate railway hobby.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Nella media (235 recensioni) - 60% delle 235 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Nella media (8,479 recensioni) - 8,479 recensioni degli utenti (64%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 12 lug 2009

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Train Simulator: German First Class Edition

Acquista Train Simulator: US First Class Edition

Acquista Train Simulator: UK First Class Edition

Acquista Train Simulator 2016: Standard Edition

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Train Simulator 2016: Steam Edition

Include 2 articoli: Train Simulator 2016, Train Simulator: Norfolk Southern Coal District Route Add-On

Acquista Dovetail Games Franchise Collection 2

Include 8 articoli: Dovetail Games Flight School, Euro Fishing, Microsoft Flight Simulator X: Steam Edition, Train Simulator 2016, Train Simulator: Norfolk Southern Coal District Route Add-On, Train Simulator: Sherman Hill Route Add-On, Train Simulator: Union Pacific SD60M Loco Add-On, Train Simulator: West Rhine: Cologne - Koblenz Route Add-On

Contenuti scaricabili per questo gioco

 

Aggiornamenti recenti Mostra tutto (228)

27 luglio

GEML Class 90 and BR Class 58 Updates now available

27/07/2016

In response to your important feedback on a variety of add-ons available for Train Simulator 2016, Skyhook Games and Armstrong Powerhouse have today released an update for the BR Class 58 and GEML Class 90 respectively.

BR Class 58 Changelist

- Added a cant rail along main body – both liveries
- Added Trainload coal vertical sector flags adjacent to cab doors – Coal sector only
- Added door handles to main bodywork – both liveries
- Added a white stripe and cant rail level – RailFreight only
- Added another red diamond to both cab ends – both liveries
- Toned down the yellow cab fronts and orange interiors – both liveries
- Darkened bogies – both liveries
- Small tweaks to dirt and colouration – both liveries
- Added the line, ‘The following scenarios all take place on the Great Western - Mainline route.’, to page 10 of the Manual.

GEML Class 90 Changelist

- Compression of textures which may have a positive effect on lower-end computers.

If you own the BR Class 58 and/or the GEML Class 90, the updates will download automatically from Steam.

The BR Class 58 update will be approximately 70 MB in size and the GEML Class 90 update will be approximately 90 MB in size.

7 commenti Altre informazioni

26 luglio

Corris Railway Out Now

26/07/2016

http://store.steampowered.com/app/376959

The wonderful world of Welsh narrow gauge comes to life in Train Simulator with the recently re-opened Corris Railway. With passenger services long gone and mineral freight in decline, it became less worthwhile for the Great Western Railway to combat the eroding force of the River Dovey (Afor Dyfi). Once the line closed under the guise of British Railways, it was thought to have been gone for good especially when the track was lifted in 1949 and the Talyllyn Railway, the world’s first preserved railway, bought the old Corris locomotives and rolling stock for their own purposes. This was however, not the end for narrow gauge in the Dulas Valley.

The hopeful return of the Corris Railway began in 1966 when Alan Meaden and his dedicated group of enthusiasts, many of which were already volunteers on the Talyllyn themselves, set out to form the Corris Railway Society. Their initial aim was to preserve what little remained of the line and open a museum solely for the history of the Corris Railway. They set the goal of rebuilding some, or maybe even all, of the railway that was lost following the closure. All of this would prove to be a serious challenge as the only rails that existed did not belong to the Corris Railway, instead they were some of the once-many various quarry branches and not very useful at the time. The Corris Railway Society had to preserve what no longer existed.

Due to the incredibly dire condition of what remained where the Corris Railway once dominated, it was to be several decades before it would become what it is today. It was not until 1970 that the first portion of a building outside Corris Station could be used for the new Railway Museum, and a very short section of track was laid the following year for demonstration purposes.

As part of a lengthy process to reinstate passenger services across the yet-to-be-recompleted railway, the original Corris Railway Company naming was brought back to life and the Corris Railway Society gained charitable status to aid in their funding and equipment procurement throughout the 1970s. During this time even more of the Museum was opened following further building restoration.

The 1980s would be the year when the Dulas Valley trackbeds saw rails once again. Starting at the Maespoeth locomotive shed – the eventual base for the entire line which was acquired in 1981 – track was laid northwards to Corris station, which came out to around a distance of just under 1 mile. A non-passenger run occurred in 1985 for test purposes and the railway was further upgraded, and buildings were consistently renovated, to allow for passenger operations in the future.
After what must have felt like endless years of restorations and donations, the first passenger services were officially introduced onto the preserved Corris Railway in the summer of 2002, some 72 years after the original services terminated for good. To begin with, passengers were hauled along the Corris Railway by a narrow gauge diesel locomotive. However, a new steam loco was built by the Corris Railway Society which entered service as No.7 on 20th August 2005, exactly 57 years since the line saw its final service.

With regular operations being steady for the past decade, the Corris Railway is looking to be extended beyond Maespoeth down towards Machynlleth. The first stage of this planned extension would end at Tan-y-Coed, which is about 2.5 miles from Corris Station. Preliminary work for this southerly extension began in 2015, however negotiations with the local authorities is essential. This is due to the potential line south of Maespoeth sitting immediately adjacent to the A487.

Whether the full extension of the Corris Railway will come to fruition or not, the fact that such a niche railway had the backing required to be preserved as it is today stands as an outstanding display of the passion behind UK’s once-lost railways. Thanks to Alan Meaden, we can enjoy the soul of the Corris Railway as it once was, despite history taking its toll on the stunning narrow gauge line; and thanks to Skyhook Games that experience will reach a different level as the uniquely historic Corris Railway is coming to Train Simulator.

The Corris Railway for Train Simulator features the modern-day preserved line from Corris to Maespoeth plus the proposed extension down to Tan-y-Coed. Also included is the Tattoo Locomotive No. 7 with a selection of rolling stock for both passenger and freight duties (including the special gravity wagons for downhill runs). A selection of Career scenarios will be included depicting a number of services, even featuring the day that No. 7 was delivered to the railway.

10 commenti Altre informazioni

Edizione speciale

Train Simulator: UK First Class Edition content

  • TS Academy, Riviera Line: Exeter - Kingswear route featuring the GWR Castle Class Steam Engine, Midland Main Line: London - Bedford route featuring the First Capital Connect Class 319 and Great Eastern Main Line: London - Ipswich route featuring the Greater Anglia Class 360. Also includes the bonus Double Chimney GWR Castle Class and Wartime Black GWR Castle Class steam engines.

Train Simulator: US First Class Edition content
  • TS Academy, Sherman Hill route featuring the iconic UP Gas Turbine loco, Miami - West Palm Beach route featuring the CSX Dash 8-40CW, Soldier Summit route featuring the D&RGW SD40T-2. Also includes the bonus UP SD60M loco, UP Insulated 50-foot RBL Plug Door Boxcar and Military Flatcars.

Train Simulator: German First Class Edition content
  • TS Academy, West Rhine: Cologne - Koblenz route featuring the DB BR 155 electric loco, Munich - Rosenheim route featuring the DB BR 423, Munich Augsburg route featuring the DB BR 406 ICE 3M. Also includes the bonus PRESS BR 155 electric loco and military flat wagons.

Informazioni sul gioco





Train Simulator 2016 is the biggest package of exclusive content we have ever delivered in a Train Simulator. Here’s a complete list of what’s included:

Riviera Line In the Fifties


Feel the pressure of steam as you travel back to the time of Green and Gold, from the powerful Kings to the romantic Castles, the heavy working Halls, the goods-carrying Granges and the famous Pannier Tanks across the Riviera Line set in the nostalgic 1950s. Relive the time when steam reigned on all services from local freight to coastline express, whether you perform perfectly alone or need some assistance to get to your destination. Keep an eye on those signals, they can be easy to lose in the cold western fog.



Sherman Hill


Experience the power of the fuel-hungry Big Blows across the challenging Sherman Hill as you haul hundreds upon hundreds of tons, putting that 8500 horsepower turbine through its paces, or opt for some conventional traction in the form of ES44ACs, drive in more comfortable conditions in the wide cab of the SD70M, or maybe in the classic SD40-2s. Watch out though, winter can be brutal even for the most powerful of locos.



West Rhine Railway: Cologne – Koblenz


Control the Genesis of modern Electro-motive traction as you haul heavy freight across the stunning West Rhine Railway in the DB BR 155 ‘Electric Container’, take passengers on their scenic commute with the DB BR 146 or shunt together a train to be taken far away with the DB BR 294. Be mindful of the weather, heavy rain can take even the best drivers by surprise.



Railfan Mode


Enjoy the power and finesse of the railway away from the drivers cab with railfan mode, watch from the platform, track side or stand on a bridge and take in the excitement without worrying about the journey, just make sure you’re ready to take some shots, you never know what you might see out on the tracks!



Steam Edition: Norfolk Southern Coal District


Struggle through the beautifully scenic Mon Line as you haul mile long coal trains through the winding curves and streets of Pennsylvania. Collect coal as you drive your ES44AC slowly under the loading facilities and prepare for the run to the other end of the line. While being relatively level, the sharp river-side turns and the slow speeds as you cut right through a town will not be mastered easily.



TS Academy


New to driving trains? Not to worry! With the newly updated TS Academy you can learn all that you need to beat the extreme, from basic passenger operations to freight terminals that require pin-point accuracy or nailing those complex and unique signalling systems. TS academy is the best way to learn or remember how to control every type of train.



Driver Assist


Have you mastered driving diesel and electric locos, but struggled to control steam? Found it too complicated to drive or understand? Now you can master these delicate engines with our all new driving assist! Driver assist will provide you with real time information based on the locomotives performance and handling, it will guide you through driving a steam loco by highlighting the controls in cab and telling you how to move them to get the best out of the engine. Driver Assist is featured on all the steam locomotives included with the Riviera Line in the Fifties route and can be turned on and off at will.



Train Simulator 2016 is out now and features the 60 Mile Sherman Hill route with UP Gas Turbine, ES44AC, SD70, SD40 and SW10 locomotives and freight wagons. The 40 Mile Riviera Line in the 1950s featuring the GWR Pannier Tank, Castle, Hall, King and Grange Class all with Driver Assist incorporated, Mk1, Collett and Centenary coaches and freight wagons. The 60 Mile West Rhine Railway from Cologne to Koblenz featuring the DB BR 155, 146.0, 146.2, 101 and 294, with regional and InterCity coaches and a variety of freight wagons. The Steam edition includes the 50 Mile Norfolk Southern Coal District route featuring the Norfolk Southern ES44AC and Dash 9 (AI Only) locomotives with NS coal hoppers. Pictures of all the content included can be found below.

Riviera Line In the Fifties

Below: Castle Class in BR Brunswick Green, clean condition and weathered condition.


Below: King Class in BR Express Blue and BR Brunswick Green.


Below: Grange Class in BR Brunswick Green, clean condition and weathered condition.


Below: Modified Hall Class in BR Brunswick Green, clean condition and weathered condition.


Below: Pannier Tank in BR Black, clean condition and weathered condition.


Below: Early GWR Castle Class with 2 variants of the Collett 3500 Gallon tender.


Below: Wartime Castle Class in weathered condition and Double Chimney Castle Class.


Below: A selection of Centenary coaches in Blood & Custard livery.



Below: A selection of Collett coaches in Blood & Custard livery.


Below: A selection of Collett coaches in Maroon livery.


Below: A selection of Mk.1 coaches in Chocolate & Cream livery.



Below: A Variety Of Great Western Freight Wagons.


Sherman Hill

Below: Union Pacific 8500 Horsepower GTEL A and B unit with fuel tender.


Below: Union Pacific SW10 Switcher Locomotive.


Below: Union Pacific ES44ac.


Below: Union Pacific SD70m.


Below: Union Pacific SD40-2.


Below: Union Pacific SD60m.


Below: the Pump Car + Buckeye Coupling adaptor.


Below: A Variety Of Union Pacific Freight Cars.



Below: ‘Be Specific – Ship Union Pacific!’ 50ft Insulated Mechanical Reefer


Below the heritage of military haulage, in contemporary terms, with flatcars carrying a variety of modern military hardware, including personnel carriers and armor.


Cologne - Koblenz

Below: DB BR 155.


Below: DB BR 146.2.


Below: DB BR 146.0.


Below: DB BR 101 in DB Red, Black and Grey liveries.


Below: DB BR 101 in DB Red, Black and Grey liveries.


Below: A variety of regional and InterCity coaches.



Below: A Variety Of Db Freight Wagons.



Below: the 155 045-9 hauling a long consist of Military Wagons on the West Rhine.


Norfolk Southern Coal District (Steam Edition Only)

Below: Norfolk Southern ES44AC and Dash 9 (AI Only).


Below: Norfolk Southern Coal Hopper.


TS Academy

Below: BR 189.


Below: Class 170.


Below: Fowler 4F.


Below: SD70mac.


Below: A Variety Of Academy Freight Wagons.

Key Features

  • Learn to drive different trains at the TS Academy and qualify as a train driver
  • Master your Machines with support from the new Driver Assists system
  • Capture the perfect scenes in the all new Railfan mode
  • Three fantastic real-world routes including Sherman Hill (USA), Riviera Line: Exeter to Kingswear (UK) and West Rhine: Cologne to Koblenz (Germany)
  • EXCLUSIVE Steam Edition includes the Norfolk Southern Coal District route
  • Enhanced graphics and performance
  • Quick Drive menu system: drive what you like, where you like
  • Drive with Xbox 360 controller, keyboard or mouse
  • Integrated Steam Workshop free mission download centre
  • Create your own routes with powerful in-game editing tools
  • Access the Train Simulator community in-game

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS:Windows® Vista / 7 / 8
    • Processor:Processor: 2.8 GHz Core 2 Duo (3.2 GHz Core 2 Duo recommended), AMD Athlon MP (multiprocessor variant or comparable processors)
    • Memory:2 GB RAM
    • Graphics:512 MB with Pixel Shader 3.0 (AGP PCIe only)
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Drive:6 GB HD space
    • Sound:Direct X 9.0c compatible
    • Other Requirements:Broadband Internet connection
    • Additional:Quicktime Player is required for playing the videos
    Recommended:
    • Graphics:Laptop versions of these chipsets may work but are not supported. Updates to your video and sound card drivers may be required
    • Additional:Quicktime Player is required for playing the videos
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Nella media (235 recensioni)
Complessivamente:
Nella media (8,479 recensioni)
Pubblicate di recente
Darkchavez
( 1.6 ore in totale )
Pubblicata: 26 luglio
Ho provato questo gioco e devo dire che è assurdo come ai giorni d'oggi un gioco presenti dei caricamenti di questo tipo , neanche quando avevo il commodore 64 con le cassette aspettavo tanto .
per il resto , buon simulatore ma i caricamenti lenti fanno perdere assolutamente qualsiasi voglia di giocarci .

consigliato solo per i fanatici assoluti di treni ( anche se io cercerei un altro gioco simile che soddisfi ugualmente la loro passione )

evitatelo come il fuoco
oniltri
( 176.9 ore in totale )
Pubblicata: 20 luglio
continuo a spendere euro e steam non mi fa giocare. non so come contattare steam per risolvermi il probbema.
Non potendo giocare non posso consigliaro,mi dispiace; fino a train simulator 2015 tutto bene .Con il 2016 sono iniziati i problemi.CHI PUO' AIUTARMI?
pallotta10
( 601.8 ore in totale )
Pubblicata: 6 luglio
è la terza volta che per mal funzionamento del computere si blocca TS per missing executable e non so come avviare di nuovo il gioco
imfabiobrambilla
( 122.6 ore in totale )
Pubblicata: 29 giugno
Ci fossero add-ons gratuiti...
...::RenderWare::..IT
( 0.9 ore in totale )
Pubblicata: 25 giugno
fa cagare oltre ad essere estremamente buggoso
puzio_luca
( 47.4 ore in totale )
Pubblicata: 13 giugno
Prodotto ricevuto gratis
il gioco e bello ma nn ce italiano quando entri a fare le missioni sono tutte inglese che peccato :-(


the game and beautiful but nn Italian when you go to do the missions are all English and sin
gdsarannofamosi
( 126.0 ore in totale )
Pubblicata: 3 giugno
chiedo a steam se mi puo aiutare non mi da piu la scermata dlc train simulator 2016 e quindi non posso comprare grazie mi potete rispondere in italiano
ciakino04
( 139.9 ore in totale )
Pubblicata: 23 maggio
bel gioco ma per avere tutto il gioco completo devi spenderci un capitale
Matty95015
( 6.0 ore in totale )
Pubblicata: 27 aprile
Scrivo questa recensione con l'amaro in bocca. Non mi è mai capitata una situazione del genere...quando apprezzi un gioco ma ci sono delle limitazioni tali da fartelo odiare. Eh si, perchè questo è Train Simulator, da sempre. Uno specchietto per le allodole. Soprattutto per chi ama i treni. In pratica mi piace tutto di questo gioco, dalla grafica fino al modello di simulazione raggiunto. Il suo essere rilassante e realistico. La varietà dei comandi, le fermate, i limiti di velocità, ci sono tutti gli ingredienti per poter affermare che TS è il numero uno nel campo dei giochi simulativi in fatto di treni. Poi però, c'è qualcosa che non va. Ma ahimè, non è qualcosa di marginale, ma è un fatto che ritengo insopportabile e che mi fa pentire dei soldi spesi in questo titolo. So che non sono il primo utente che lo dice, ma la spina nel fianco di questo titolo sono la miriade di DLC presenti. Ognuno costa dai 13 euro in su. Ed è impossibile farne a meno perchè i treni e gli scenari disponibili all'acquisto del gioco sono davvero pochi, si contano nelle dita di una mano. Un gioco che costringe il giocatore a sborsare, prima attirandolo in un titolo davvero riuscito, poi mostrandone il suo lato oscuro. Per prolungare il divertimento e eludere la noia che affligge sempre giochi di questo tipo non si può fare a meno dei DLC. Si, ci sono rotabili gratis da poter aggiungere da altri siti, ma solitamente questi crashano. Davvero peccato, perchè ha tutti, ma dico tutti i requisiti per essere un gioco valido. L'unico difetto qui sta nella ferma volontà della casa prodruttrice di fare più soldi del necessario spennando i poveri giocatori.
hb9eds
( 365.2 ore in totale )
Pubblicata: 22 aprile
Molto bello per chi piace la ferrovia
Recensioni più utili  Complessivamente
33 persone su 39 (85%) hanno trovato questa recensione utile
3 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
39.2 ore in totale
Pubblicata: 22 ottobre 2015
Il gioco non è un gran che. A meno che non abbiate un pc della NASA, anche con una GTX 970 la grafica va tenuta medio-bassa e lagga comunque.
I suoni sono veramente orribili. Alcuni sono anche accettabili ma altri sono pessimi.
Lo consiglio solo per il fatto che, dal punto di vista tecnico, rispecchia molto la realta: le skin delle locomotive e dei vagoni sono fatte veramente bene e tutti i comandi sono realistici.
Prendetelo solo se è in sconto e se amate i treni, altrimenti meglio che puntiate su qualche cosa d'altro.
PS: mi fa veramente incaz*** il fatto che non ci siano le locomitive italiane, ma ci siano tipo 1500€ di DCL (non scherzo) di sole locomotive e mappe tedesche, americane e inglesi.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
20 persone su 23 (87%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
7.5 ore in totale
Recensione di una copia anticipata
Pubblicata: 20 dicembre 2013
Siamo ben lontani da ciò che erano un tempo i simulatori ferroviari, i ragazzi di railsimulator dovrebbero incentivare le loro risorse nel migliorare non solo i contenuti di gioco ma anche un tutorial più esaustivo. Il prezzo non giustifica ciò che il titolo offre, anche se in saldo, vi è una carenza di tragitti e treni che richiedono una spesa ulteriore per essere aggiunti, arrivando dunque a spendere somme importanti con tanto di mutuo. Il mercato dei simulatori è sempre un rischio, pietre miliari come falcon, dcs ed il recente euro truck sim 2 sono la dimostrazione che si può dar vita ad un titolo vario e longevo curato sotto ogni aspetto. Coloro che sin da bambini hanno da sempre desiderato guidare un treno, ne hanno piena possibilità ma con l'ombra di un titolo che richiede ulteriori aggiornamenti implementando quanto più possibile per entrare a far parte di squella schiera così ricercata ma così povera quali sono i simulatori. Lo consiglierei se si è in cerca di un simulatore specifico ma in generale, come già precisato, titoli come falcon ed euro truck ad oggi sono il miglior investimento.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
18 persone su 24 (75%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
41.8 ore in totale
Pubblicata: 18 settembre 2014
il gioco è una vera delusione!!!! come lo era stato anche il 2014 che non cambiava quasi nulla rispetto al 2013 anzi nel 2013 avevano tolto pure alcune motrici!!!!! questo è la stessa identica cosa! da me i soldi non se li beccano piu!
oltretutto compri 1 ottavo del gioco considerando le poche tratte! è proprio una vera delusione! e per chi lo volesse comprare??? fidatevi tenetevi il 2013 o 2014 che vanno benissimo! non cambia quasi nulla! cosa cambia???? la dashboard??? sai che roba!
anche nel 2016 dovevano mettere il nuovo motore grafico unreal engine 4 ma col cavolo! tutte promesse non mantenute ovviamente! e ogni anno,aggiornamento gratuito al successivo train simulator,ma piuttosto che tenere lo stesso gioco ogni anno e dare gli agg gratuiti potrebbero metterlo a pagamento ogni anno e aggiungere piu locomotive,piu percorsi e magari un miglior supporto per le mod dei treni di terze parti,non parliamo del motore grafico,lo stesso da quasi 6 anni!!!!!!
promettono ogni anno che la grafica migliorerà ed è sempre uguale! vergogna! non meriterebbe di vendere nemmeno una copia!!!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
13 persone su 16 (81%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
3.3 ore in totale
Recensione di una copia anticipata
Pubblicata: 5 luglio 2014
Un bel simulatore di treni, benfatto, realistico e graficamente piacevole.
Il problema è che il gioco base ha pochissimi contenuti, poche motrici e pochissime tratte ferroviarie.
E' vero che ci sono i DLC che compensano queste mancanze, ma costano troppo rispetto ai pochi contenuti che singolarmente forniscono.
Consiglio di acquistare questo gioco solamente a pacchetto insieme ai DLC, il gioco base da solo è quasi inutile.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
11 persone su 13 (85%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
1,269.7 ore in totale
Pubblicata: 24 novembre 2014
secondo me questo gioco è molto bello, ho una passione per i treni da quando avevo circa 4 anni(ora ne ho 14), il gioco si presenta con una buona grafica, con dei miglioramenti visto alla versione 2014 e anche delle aggiunte nuove, come l'eco sotto i ponti e nelle gallerie, so che molti di voi dicono che questo gioco ha una carenza di scenari e di treni, e che il prezzo dei dlc è altissimo, su questo sono daccordo, infatti dalla versione 2013(la mia prima versione di train simulator/railworks, apparte MSTS) mi sono fatto aggiungere tre linee ed alcuni treni, con una somma abbastanza alta, circa sugli 80 euro, apprezzo le sette camicie sudate da dovetail games per creare railworks 6 e tutti i suoi predeccessori e vorrei che non smettano a produrli, ma arrivare persino a train simulator 2025, solo 3 cose cambierei, che sono:1 piu scenari e treni nel componimento standard, 2 dlc meno costosi e 3 metterei qualche tratta italiana come la milano-bologna e come treno il frecciarossa(ETR 500.600 ERTMS/ETCS) o qualche superbolide tipo il tgv che non riesco scaricare da railsim-fr.com, comunque molto bello
VOTO 9.2/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
15 persone su 22 (68%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
0.7 ore in totale
Recensione di una copia anticipata
Pubblicata: 26 giugno 2014
Il gioco in sè è ben fatto dal punto di vista grafico e sopratutto fisico. La cura per l'ambiente è ottima ma ha diverse e non trascurabili pecche:

1. la versione base ha pochissime motrici e ancora meno tratte ferroviare.
Praticamente con la versione base si compra un 5% del gioco. Il restante (motrici, elementi del paesaggio, tratte ferroviarie) 95% costa l'ira di Dio! o meglio: i DLC presi singolarmente costano dai 2 ai 20€ (e 20€ cominciano già ad essere una certa spesa) e quando vanno a sommarsi si raggiungono importi impossibili!
Anche il workshop della community (che fa una grande lavoro) è basato purtroppo su tutta una serie di DLC imprescindibili per poter giocare, quindi non fatevi fregare dai mega saldi perchè purtroppo il gioco base è veramente povero di contenuti!

2. Presenta diversi bug

3. La traduzione in italiano è una clamorosa farsa perchè praticamente è tradotto solo il menù e qualche altra cosa come i comandi dell'interfaccia. Tutto il resto (a partire dal tutorial) e tutti i contenuti dei DLC (che come ho già detto sono il praticamente il 95% del gioco, se non di più) è in inglese, quindi se non siete pratici è un mezzo suicidio
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
14 persone su 22 (64%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
8.2 ore in totale
Recensione di una copia anticipata
Pubblicata: 2 dicembre 2013
Traduzione italiana incompleta. E' praticamente quasi tutto in inglese, tutorial, messaggi guida, consigli, obiettivi. In italiano è solo il menu e i comandi HUD.
DLC carissimi, il giusto prezzo per ogni percorso o treno sarebbe di 50 cents o al max 1 euro. E senza i DLC il gioco base si riduce a pochi mezzi e percorsi quasi nulli.
Sconsigliatissimo!!!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
39.5 ore in totale
Pubblicata: 28 ottobre 2014
Mi sembra che poco sia cambiato rispetto al TS 2014, quindi per qualità video darei un 6/10 con tendenza al peggioramento cfr ver precedente, audio fiacco per varietà e qualità: 4.5/10, paesaggistica/stazioni appena passabili: 5.8/10; fruibilità di guida del 'materiale rotabile': 6/10, ma necessita di più creatività/fantasia...
Spiacente, ma direi che per il prezzo offerto ancora NON ci siamo... Speriamo in qualche update + fortunato!
Grazie per la lettura.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
18.8 ore in totale
Pubblicata: 19 settembre 2014
Visto il costo del gioco, mi aspettavo un buon simulatore dotato di molte motrici, molte tratte, molti scenari. Ciò che mi sono trovato davanti è un simulatore spoglio che non fa altro che consigliarmi di acquistare altri costosissimi DLC. Ho preso il gioco in saldo, e quelli che lo hanno preso a prezzo pieno? ci sono tratte e motrici che arrivano a costare 13€, il che è assurdo!
Il tutto si riduce a poche noiose ore di gioco, senza contare alcuni bug per quanto riguarda la velocità, capaci di farti perdere tutti i punti accumulati e farti andare sotto zero, distruggendo letteralmente la partita.
La grafica è buona, ma non è la grafica a fare un gioco.
Rimpiango quasi il vecchio e gratuito BVE, giochino cinese con le mappe e le motrici scaricabili (gratis, sia il gioco che le mappe), anche quelle italiane.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
369.5 ore in totale
Pubblicata: 21 settembre 2014
Ho acquistato kwazulu-Natal Corridor Add-on è sono rimasto molto deluso nell'insieme del prodotto,
soprattutto nell'aspetto grafico che ha tradito le mie aspettative.
Sarebbe meglio per Steam permettere un periodo di prova del prodotto, affinchè possa essere valutato,
il possibile acquisto.
Spero che questo mia recensione possa avere lo scopo di migliorare i prodotti e creare più fiducia ,
neglim utenti prima dell'acquisto.
Grazie
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente