Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo Consigliati NOTIZIE
Una sfida rompicapo elaborata combinata con una storia non convenzionale.
Data di rilascio: 8 Ago 2011
Etichette popolari definite dagli utenti per questo prodotto:
Guarda video HD

Acquista TRAUMA

Informazioni sul gioco

TRAUMA racconta la storia di una giovane donna sopravvissuta ad un incidente d'auto. Ricoverata all'ospedale, i sogni le chiariscono diversi aspetti della sua identità, tra cui come ha reagito alla perdita dei suoi genitori. TRAUMA ti consente di vivere quei sogni in modo interattivo, secondo una struttura che ricorda le Avventure Punta e Clicca. Il piano interattivo fa leva su un'interfaccia orientata ai gesti, su una tecnologia 3D in tempo reale per le schermate dinamiche dei livelli, su immagini fotografiche uniche nonché su una filosofia di progettazione dei livelli che si concentra sulla creazione di un'esperienza ricca piuttosto che una sfida rompicapo elaborata. Insieme alla storia non convenzionale, TRAUMA si propone come un gioco profondo per un pubblico colto e maturo.

Requisiti di sistema (PC)

    • OS: Windows XP, Vista, 7
    • Processor:2.0 GHz Dual Core
    • Memory:2 GB RAM
    • DirectX®:5.0
    • Hard Drive:200 MB HD space

Requisiti di sistema (MAC)

    • OS: OS X version Leopard 10.5.8, Snow Leopard 10.6.3, or later.
    • Processor:2.0 GHz Dual Core
    • Memory:2 GB RAM
    • Hard Drive:200 MB HD space
Recensioni utili dai clienti
2 di 2 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
343 prodotti nell'account
8 recensioni
1.8 ore in totale
2deep4me

nice experience, you can 100% in like 2 hours max. as i said, very deep. tha gameplay is enganging tho, i wasnt bored. if its discounted you can buy it, if you're interested in narration driven games like gone homo, dear esther, etc
Pubblicata: 23 Dicembre 2013
Questa recensione ti è stata utile? No
1 di 1 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
17 prodotti nell'account
1 recensione
0.9 ore in totale
Più che un’esperienza videoludica è una sorta di viaggio mentale nella psiche della protagonista, la quale sembrerebbe in coma a seguito di un incidente d’auto. E questo non lo si evince chiaramente giocando, se non alla fine di ogni ‘sogno’, dove vediamo appunto la donna in procinto di risvegliarsi in una camera d’ospedale.

Vi sono in tutto 5 scenari/sogni/viaggi interiori, in ognuno dei quali veniamo a conoscenza, tramite il ritrovamento di scatti di polaroid e stesso tramite l’ascolto di pensieri del personaggio, di alcuni pezzi della nostra infanzia e vita.
A conti fatti è un punta e clicca a tutti gli effetti e lo scenario di gioco consiste in una serie di fotografie (anche muovendoci nell’ambiente, sentiamo il classico ‘click’ di una macchina fotografica). La lingua è esclusivamente inglese (e non ci sono conversioni in giro), mentre possiamo scegliere tra una varia gamma di sottotitoli, tra cui l’inglese ma non l’italiano appunto.
Ad ogni modo è di facile comprensione. C’è da dire che perfino io, essendo una capra in materia, ho avuto ben poche difficoltà di traduzione. In effetti i momenti parlati sono davvero minimi, ma… fanno effetto. Anche per il tono di voce usato. Mah, non vi so spiegare sinceramente. Fatto sta che questo è uno dei dettagli che insieme ad altri, come il comparto audio che è ineccepibile, è capace di rendere l’atmosfera ricreata ad hoc. In tutti gli scenari regna questa ‘calma’ e si ha proprio la sensazione che galleggiamo in un tempo e in uno spazio sospesi che sappiamo essere solo nostri (l’esperienza onirica in fondo di chi dev’essere, se non della protagonista? ù.ù)
Il nostro scopo è appunto quello di ritrovare il ‘modo’ per uscire dalla stasi dello scenario, riproducendo con il mouse dei simboli che troviamo disseminati nel gioco (negli scatti di polaroid) in punti ben precisi del luogo.
La durata è molto breve, ma non può essere sicuramente altrimenti. C’è da dire comunque che è abbastanza rigiocabile, in quanto possiamo spremerci nel trovare tutti gli scatti di polaroid e magari vedere i 3 finali diversi di ogni scenario. Contando poi che è un gioco in digital delivery che personalmente ho preso a 1,25 euro con gli sconti di Steam (ma è un gioco che avevo adocchiato già da un po’), sinceramente credo ne valga la pena. E’ una cosa decisamente diversa rispetto a quanto si trova in giro.
Pubblicata: 30 Dicembre 2013
Questa recensione ti è stata utile? No
20 di 22 persone (91%) hanno trovato questa recensione utile
637 prodotti nell'account
38 recensioni
3.1 ore in totale
Photography, movie, poetry (why not?)...
Trauma is a very different and interesting game, where you travel through four dreams of a girl in a hospital, after a road accident. You travel by clicks and mouse gestures - like road lights in motion - in still worlds/dreams made of photographs and short cinematics.

You're are searching for one of the four ways to leave these dreams, one uncovering part of a cinematic of that girl at the hospital, three more additional ends for each dream, and a collection of polaroid photos, uncovering tips and little insights for the girl's past and thoughts.

It is not a great story, but the mood is mysterious and cool.
Created on Flash for web, so you can't expect great graphics resolutions and resources, but it still an unique experience.
Pubblicata: 22 Novembre 2013
Questa recensione ti è stata utile? No
11 di 13 persone (85%) hanno trovato questa recensione utile
113 prodotti nell'account
5 recensioni
2.9 ore in totale
This was a fun little game. Not very long, not overly complex or maddenly difficult...just a nice little journey though a trauma victim's memories and impressions. Gameplay is essentially point and click for navigation, and you learn to create these "symbols" (performed with mouse-based gestures) that have generic purposes (e.g., directional controls) and in some cases can be used in less-than-obvious (but usually clever) applications. A modicum of replayability is achieved via multiple solutions/endings to each chapter, and by finding all of the "polaroids" thoughout.

If you're worried about bang-for-the-buck, then get it on sale like I did. Take a look at the screenshots to see if you like the photographic art style. It's certainly not for everybody. But if you're looking for something simple and explorative, a touch psychological, with some light puzzle elements, then it might be for you.
Pubblicata: 27 Novembre 2013
Questa recensione ti è stata utile? No
6 di 6 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
176 prodotti nell'account
2 recensioni
1.4 ore in totale
Trauma is pretty much a point-and-click kind of game, the cool concept that this game offers is that you move through photos in 4 different scenarios, it's very experimental and it tells the story about a woman who had an accident (car crash).
The game is very easy and you can figure everything quickly, but the real beauty is hidden behind the elements of the photos, the 'story' itself.
The idea, like I said before, is very cool and I would recommend this game for photography and cinema fans since it explores the meanings behind the composition.
Pubblicata: 30 Dicembre 2013
Questa recensione ti è stata utile? No

Premi






Finalist