King's Bounty: The Legend is an adventure game with tactical turn-based battles and role-playing elements.
Valutazione degli utenti: Molto positiva (689 recensioni) - 689 recensioni degli utenti (93%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 23 set 2008

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista King's Bounty: The Legend

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

-66%
$6.99
$2.37

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista 1C Strategy Collection

Include 6 articoli: Fantasy Wars, King's Bounty: Armored Princess, King's Bounty: Crossworlds, King's Bounty: The Legend, Reign: Conflict of Nations, XIII Century – Gold Edition

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

Acquista King's Bounty: Platinum Edition

Include 3 articoli: King's Bounty: Armored Princess, King's Bounty: Crossworlds, King's Bounty: The Legend

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

Acquista King's Bounty: Collector's Pack

Include 5 articoli: King's Bounty: Armored Princess, King's Bounty: Crossworlds, King's Bounty: The Legend, King's Bounty: Warriors of the North, King's Bounty: Warriors of the North - Ice and Fire

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

Acquista King's Bounty: Ultimate Edition

Include 7 articoli: King's Bounty: Armored Princess, King's Bounty: Crossworlds, King's Bounty: Dark Side, King's Bounty: Dark Side Premium Edition Upgrade, King's Bounty: The Legend, King's Bounty: Warriors of the North, King's Bounty: Warriors of the North - Ice and Fire

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends in

 

Informazioni sul gioco

King's Bounty: The Legend is an adventure game with tactical turn-based battles and role-playing elements. In a fairy tale fantasy world of fearless knights, evil mages, wise kings and beautiful princesses the player controls a hero. Leading their character through the game world, exploring it, commanding armies in battle and accomplishing various quests can mean great reward or huge defeats.

Gameplay is divided into two major sections: adventure mode and battle mode. While playing in adventure mode the gamer controls their character in real-time. With several classes available at the start of a new game, the player moves through the adventure map seeking various treasures, fighting monsters and accomplishing quests tasked to him by the local stewards. Once in battle mode the gamer assumes the role of a war chief, leading his troops in tactical turn-based combat. Battles take place on land or sea, in dungeons or castles or even in some items! The hero himself doesn't participate in the combat, but can assist his troops by casting spells or summoning different creatures.

  • Real-time (adventure) meets turn-based (battles) gameplay
  • Rich fantasy setting, storyline with a lot of twists and an unexpected ending
  • Three types of characters to choose from — Each of them with unique characteristics and abilities
  • Huge game world with dozens locations and battlefields — both on the surface and in the dungeons
  • The game world isn't static — enemies don't just sit and wait for the hero to arrive, they pursue their own aims and try to get into the player's way
  • Mac version is available in English, Russian, German, French, Spanish and Italian languages.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    • Sistema Operativo: Windows® XP/Vista™ 32-bit
    • Processore: Intel Pentium® 4 2.6 GHz o Athlon 64 +2800 (Intel Pentium 4 3.0 GHz o Athlon 64 +3200 consigliati)
    • Memoria: 1 GB RAM per XP e 2 GB RAM per Vista (2GB consigliati
    • Scheda Grafica: NVIDIA GeForce 6800 256MB o ATI Radeon X800 256MB o superiore (NVIDIA GeForce 7900 512MB o ATI Radeon X1900 512MB o superiore consigliati)
    • Audio: Scheda Audio compatibile con Versione DirectX 9.0c
    • Hard Drive: 5.5 GB
    • DirectX®: DirectX version 9.0c (compresa) o superiore
    • Periferiche: tastiera e mouse compatibili con il sistema operativo
    • OS: Mac OSX 10.6 or higher
    • Processor: Intel Core Duo Processor (2GHz or better)
    • Memory: 1 GB
    • Hard Disk Space: 2.54 GB
    • Video Card: ATI or NVIDIA video card with at least 256Mb VRAM
    • Additional:15" or larger display is recommended
Recensioni utili
8 persone su 8 (100%) hanno trovato questa recensione utile
21.6 ore in totale
Pubblicata: 30 ottobre 2015
Strategico a turni dalle Ottime tattiche di combattimento, non eccessivamente profonde. Semplici da comprendere, ideale per i neofiti del genere. Humor da vendere. Alcune quest secondarie molto divertenti, più debole invece il plot principale.

Spesso questo genere si rivolge ad un pubblico di nicchia, ma i Katauri Interactive preferiscono allargare intelligentemente il target, sia offrendo diversi livelli di difficoltà (a demarcare tanto l’approccio più adatto al neofita quanto soddisfare il gamer veterano), sia regole base semplici da comprendere, andando a rompere quella ideale consuetudine di celare variabili fondamentali. Ma badate bene che il trial and error è sempre presente. Una seconda run sarà utile e soddisfacente una volta appresi i fondamentali.

Storia: come in molti titoli ambientati in un mondo aperto ed esplorabile, il plot principale non è particolarmente originale. Siamo un cercatore di tesori al soldo di Re Mark, che non potendo avere figli chiese e ottenne, diversi anni prima, un miracolo dagli Dei. Quest’ultimi però sono infidi, e dopo avergli concesso Amelie ora esigono un tributo…e nel frattempo stanno scatenando il Caos. Alcune quest secondarie sono davvero divertenti e strappano spesso una risata, grazie ad un velo di humor sempre presente. Provate a chiedere ad una strega come fare ad entrare nella sua congrega, o provate ad usare i potenti Spiriti nelle Boss Fight e scoprirete il livello di astuzia degli sceneggiatori…
In generale i dialoghi non saranno sempre caratterizzati da spessore narrativo come il rivale Heroes of Might & Magic (anche se, nelle ultime interazioni forse anche lì il livello è calato) ma King’ Bounty non ne è un clone. Offre una immedesimazione maggiore nelle locations e negli approcci coi personaggi, accorciando la distanza tra il giocatore (posizionato quasi come un Deus Ex Machina nella serie Ubisoft) ed il Mondo circostante, grazie ad una visuale contestuale limitata. Questa ci trasmette emozioni sempre in divenire con gli ambienti che mutano da una mattonella all’altra, passando da serene foreste incantate a tetri passaggi pullulanti di insetti troppo cresciuti. Considerate che anche le musiche mutano in perfetta sintonia e potrete immaginare la magia che si riesce a percepire…

Gameplay: 3 tipolgie di personaggi (Guerriero, Mago o Paladino), ma l’albero suddiviso in 3 rami di abilità (fisica, psichica e magica) consente anche di mescolare alcune caratteristiche delle differenti classi. Ad esempio il mago ha dalla sua gli incantesimi, ma a differenza degli altri personaggi pecca nell’abilità comando, che garantisce la possibilità d’ingaggiare al seguito creature più forti e in maggior numero. Ecco quindi venire incontro la possibilità di sviluppare l’abilita per incrementare tale mancanza.
L’evoluzione del personaggio è bilanciata. Lenta, per darvi la possibilità di capire in quale direzione andare, e permette di recuperare qualche piccolo svariore nelle scelte delle skills, ma non a difficoltà maggiore. Ad ogni livello raggiunto vi verrà chiesto di scegliere tra 2 bonus, oltre a donarvi rune da spendere nell’albero delle abilità. Le stesse saranno però anche dislocate sulla mappa, per incrementare le possibilità e premiare l’esplorazione.
A differenza del titolo Ubisoft i nemici non incrementano il numero di unità nel tempo. Semplicemente alcuni avversari posizionati in determinati luoghi non saranno affrontabili, pena rovinosa sconfitta, se non in fasi più avanzate, quindi c’è del backtracking. Non è la tempestività d’intervento quella che vi viene richiesta, ma d’imparare ad apprendere le diverse specialità delle differenti unità, dandovi la possibilità di esplorare tranquillamente gli scenari.

Combattimenti: se nella fase esplorativa assomiglia più ad un action gdr open world, nei combattimenti si passa a scenari limitati a mò di scacchiera, spesso differente nel numero di mattonelle esagonali, e a volte anche per la presenza di strutture in grado di elargire bonus/malus (d’impatto più marcato alle alte difficoltà). Sul campo non scendete voi direttamente, ma le vostre 5 unità che però saranno influenzate dalle vostre statistiche. Si affrontano dunque due eserciti (raramente anche di più), le cui unità sono dotate di specifici punti di movimento per avanzare, e talvolta anche dotate d’abilità peculiari da sfruttare. Se le tattiche da imbastire per partorire al meglio le combinazioni tra le varie unità sul campo di battaglia sono limitate solo dalla vostra fantasia, le macro strategie fondamentalmente sono 2: attendista (spesso vincente soprattutto se: il nemico non è mosso da un eroe in grado di spendere proprie caratteristiche, usate un mago, alle difficoltà inferiori, contro unità magiche o forti ma lente) e aggressiva (contro unità: rigeneranti, magiche, con attacco dalla distanza). A mettere pepe entra in gioco la probabilità e l’iniziativa che permette di scardinare l’ordine d’attacco.
Il vostro intervento diretto in battaglia sarà invece legato ai punti Rabbia (per sfruttare le Spell degli Spiriti) e Mana (da spendere per incantesimi). Il Mana si ricarica nei momenti lontani dalle battaglie, viceversa la Rabbia si ricarica nella successione degli scontri. Per migliorare gli incantesimi bisogna usare i cristalli, per migliorare le abilità degli spiriti è necessario invece richiamarli più volte all’opera.
Ci sono però anche meccaniche Gdr in grado d’influenzare le statistiche del vostro personaggio: manufatti da scovare/acquistare; diverse mogli da poter sposare, con tanto di prole da generare per incrementare bonus differenti e ulteriori monili da equipaggiare.

I.A: si adatta alle differenti difficoltà permettendo di imparare dagli errori. Le contromosse degli avversari saranno più efficaci e la direzione delle azioni mutano in relazione al livello impostato.

Comparto grafico: pulita, non ricca di poligoni ma modelli e strutture ben disegnate; colpiscono per l’estrema cura riposta nell’individuare quei particolari in grado di dare quel tocco di personalizzazione non limitato al solo design ma anche ai colori.

Comparto tecnico: texture in bassa definizione; risoluzioni limitate e non adattabili facilmente quindi c’è il rischio d’incorrere in bande laterali nere. La fluidità è granitica. Belle le animazioni diverse per ogni personaggio, e nelle differenti fasi: attacco, di difesa, morte, ecc…Ottimi gli effetti degli incantesimi subiti e lanciati.

Comparto audio: ottimi temi musicali, differenti per zona e situazione; riescono a far vivere serenità, allegria, tensione in analogia con l’ambientazione di riferimento.

Commento finale: un po’ snobbato nel mercato videoludico, la serie di King’s Bounty offre un buon livello di sfida regolabile, e combattimenti più tattici di quanto si possa immaginare in prima istanza. Così come si muoveranno gli Amplitude Studios, per Endless Space, anche i Katauri Interactive hanno avuto il grande merito di allargare un genere di base ostico, con curve d’apprendimento ripide ad una fetta più ampia di giocatori, senza provocare frustrazione ma neanche accompagnarli sempre passo passo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
322.0 ore in totale
Pubblicata: 4 dicembre 2015
This game is great, I definately reccomend it.

Combat in this game is alot like Heroes of Might and Magic 3. The Big differences between this game and HoMM3 are that in this one you only control one hero, and the enemy fights dont build up more if you take your time getting to them, they are all set on their difficulty when the game starts, and that your troop strength is limited by a leadership statistic of your hero's. You can only hire as many troops at a time as your leadership stat(and your gold) allow.

One thing that I realy like about this game is the wide variety of troops that are available. One thing I slightly dislike about the game is that some of the troops that are appealing to try using may not always be available in high enough numbers to make using them possible. Each time you start a new game, many of the huts and castles around the map have their supply of troops somewhat randomly generated, so one unit may be usable on one playthrough and not available on the next. this improves the games replayability, but can be frustrating if there is a particular unit you want to try out.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
200.0 ore in totale
Pubblicata: 22 novembre 2015
Tried this game. Well English translation is not the best, so if you know Russian like me, then I would recommend to play it in Russian. But the game itself is a mixture of many fantasy (and a little bit of sci-fi) ideas, put together into one story, but if you are into stuff like this you will like the plot.
Gameplay is nice, similar to Heroes of might and magic for fights, but is kind of RPG for everything else. And the game itself is true to the original King Bounty in many ways (I did play that one back in the day)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 5 (80%) hanno trovato questa recensione utile
90.9 ore in totale
Pubblicata: 7 settembre 2015
This game reminded me a lot of FInal Fantasy Tactis in the way battles unfold, however, this time each unit is not alone, they are armies of troops. It takes a bit of learning at the start, getting used to the battle system, but once you get the hang of it, fighting becomes more tactical and strategic. You can't just all out fight the enemies in this game or you will lose fairly quickly.

This is one of the few games though that can actually punish you if you are losing a fight. The fewer troops you have to deal damage, the less damage the enemies will incur. One thing I would have liked to see however is some way of retreating from a fight without losing all your troops. Maybe if it was just a % rather than all of them.

You have to manage your money or you could find yourself like I did many hours into the game and out of funds to hire more troops. This can be a bad thing but it forces you to think before you act a lot more.

Towards the end of the game I did find it got pretty repetitive, but overall a very enjoyable experience. I recommend this to any strategy RPG vet.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
5.8 ore in totale
Pubblicata: 23 novembre 2015
Kings Bounty: The Legend, a very interesting game, this game has a mix of RPG elements and Turn Based Strategy, this is long and very huge, lots of side quests and optional battles on the map. The RPG elements like your stats, help you on the turn based battles, regarding the graphics.....they look awesome, every zone is different and very detailed. If you like sidequesting and like long games.....this game is for you.

10/10 AWESOME GAME!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente