Nei panni del miglior detective di sempre dovrai scovare indizi, interrogare i sospetti e svelare un mistero in una storia piena di colpi di scena!
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Perlopiù positiva (32 recensioni) - 75% delle 32 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (1,454 recensioni) - 1,454 recensioni degli utenti (84%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 25 set 2012

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Testament of Sherlock Holmes

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista The Sherlock Holmes Collection

Include 6 articoli: Sherlock Holmes - Nemesis, Sherlock Holmes versus Jack the Ripper, Sherlock Holmes: The Awakened - Remastered Edition, Sherlock Holmes: The Mystery of the Persian Carpet, Sherlock Holmes: The Silver Earring, The Testament of Sherlock Holmes

 

Recensioni

“One of the legendary sleuth's greatest investigation”
8 out of 10 – GameSpot

“A Testament to the genre”
4.5 out of 5 – Gamezebo

“It is every bit as gripping as you would expect from a tale about the great detective”
8 out of 10 – Hooked Gamers

Informazioni sul gioco

TU SEI SHERLOCK HOLMES E QUESTA È LA TUA INDAGINE!

Impersona il più grande di tutti gli investigatori in Il testamento di Sherlock Holmes, un grande gioco d'indagine ambientato in una Londra del 1898 fedelmente riprodotta. Sospettato in un caso di furto, frode e fraudolenza, Sherlock Holmes affronterà una vera e propria discesa negli inferi, in quello che diventerà senza dubbio uno dei suoi casi più emozionanti. Ritroverai tutti gli elementi di una grande indagine: dovrai esaminare le scene del crimine, trovare indizi, seguire piste, interrogare i sospettati e svelare il mistero celato dietro una grande avventura, con una trama mozzafiato, ricca di colpi di scena!

Caratteristiche principali:

  • Conduci l’indagine più oscura di Holmes: esamina scene del crimine, trova indizi, interroga i sospettati
  • Scopri il lato oscuro di Sherlock Holmes in una storia mozzafiato, ricca di colpi di scena
  • Scopri nuovi indizi e nuove piste esplorando dettagliate località londinesi

Requisiti di sistema

    Minimi:
    • Sistema Operativo:WINDOWS XP SP3/WINDOWS VISTA SP2/WINDOWS 7
    • Processore:AMD/INTEL DUAL-CORE 2 GHZ
    • Memoria:2048 MB RAM
    • Grafica:ATI RADEON HD 2600 XT/NVIDIA GEFORCE 8600 GT DA 256 MB O SUPERIORE 100% COMPATIBILE CON DIRECTX 9 E SHADER 3.0
    • DirectX®:9.0c
    • Hard Disk:14 GB di spazio su disco
    • Audio:COMPATIBILE CON DIRECTX 9
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Perlopiù positiva (32 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (1,454 recensioni)
Pubblicate di recente
Zimos
( 17.8 ore in totale )
Pubblicata: 25 luglio
Watson: The poor man! What a dreadful end!

Sherloc: He has definitely gone.....

Ba dum tss

10/10
bFunk
( 24.3 ore in totale )
Pubblicata: 23 luglio
A decent enough game with a rather silly frame narrative, a single case. Deduction and puzzles are both extremely simple. Buy if you're a big Holmes fan, any price point below 6 gold nuggets.
riyan_svrya
( 4.2 ore in totale )
Pubblicata: 20 luglio
This game has a classic style point and click adventure feel with quirky puzzles that might appeal to some people. But if you look for more investigation-focused adventure like Sherlock Holmes: Crimes and Punishments, I suggest you look elsewhere.

This game has quite nice graphic, but the music often does not match the situation Holmes and Watson are in, therefore ruining the atmosphere. And the part where Holmes has to look for a missing laundry in the garden totally turned me off. Quite a disgrace for the great detective, in my opinion.

At least it has a nice Steam badge quite fit for the Sherlockians here.
Sherlock Hound
( 12.7 ore in totale )
Pubblicata: 17 luglio
It's a fun game for fans of Sherlock Holmes. Most of the puzzles are logical and can be figured out with simple deduction. There are a few that are completely impossible and you *will* need to refer to a guide at least two or three times. The graphics are serviceable (on par with a late PS2 game) and the music is passable, although you end up hearing the same few music tracks over and over.

If it's on sale or in a bundle, check it out. 7 out of 10.
Nicholas Dust
( 11.4 ore in totale )
Pubblicata: 13 luglio
This was quite the excellent game. It is your typical adventure game, yet is somehow far more gripping than others I have played.

You play as Sherlock Holmes (and occasionally John Watson), in London, investigating a murder that leads down a very dark path. There is one major plot twist in the game, which I knew was coming, though I could not predict the details.

Game play is rather simple. You must walk around the environment and find clues on which you can click. Puzzles are interspersed throughout the game, and while some of them are challenging they can all be skipped after a certain amount of time is spent on them.

The graphics in the game are unremarkable. The character modelling is decent, though the texture resolution is rather blocky. The framerate stutters at times, where it becomes obvious that the game did not finish loading even though the loading screen (which is rather long at times) had passed.

I am afraid I cannot comment on the soundtrack, as I had turned off the music to avoid distraction while focusing on the puzzles.

All in all, an excellent game, well worth the money.
lucasart
( 10.2 ore in totale )
Pubblicata: 11 luglio
The Testament of Sherlock Holmes, avventura grafica del 2012 targata Frogware, è probablmente la migliore rappresentazione videoludica dell'essenza del celebre personaggio di Doyle, sia sul piano narrativo che su quello puramente investigativo.

In questa nuova avventura ambientata nella Londra del 1898 troveremo Sherlock Holmes quale principale sospettato in un caso di furto, frodi e inganni. Non essendo in grado di dimostrare la propria innocenza, Holmes inizia rapidamente s a perdere la fiducia dei concittadini di Londra, della polizia di Scotland Yard e persino quella del dottor Watson incomincerà a vacillare.

Iniziamo col dire che, quasi fino alla fine del gioco, i ragazzi di Frogware sono riusciti a mettere in scena una trama ottima, piena di tensione e colpi di scena. Partendo da un caso molto semplice, che funge da tutorial per il giocatore, passeremo tra brutali omicidi e complicati inganni e pian piano condivideremo tutti i dubbi che sconvolgeranno il fidato dr Watson. Tutta la parte centrale dell'avventura è magistralmente curata, fino al grande plot twist, un po' telefonato per chi è affine al personaggio ma comunque ben orchestrato. La parte finale, purtroppo, è quella che funziona meno, mancando soprattutto del mordente che si respira nelle fasi precedenti.

Per quanto riguarda il gameplay, il gioco offre una sfida adeguata in cui l'ottima esplorazione e la risoluzione di enigmi risultano ben bilanciati. Non ci troveremo quasi mai a dover combattere contro il "pixel hunting" spinto, ed è un bene visto l'enome quantità di puzzle e oggetti interattivi che caratterizzano gli innumerevoli scenari. I momenti migliori sono sicuramente quelli legati alla ricerca di indizi nelle varie scene del crimine, che regalano un'atmosfera alla CSI dell'Ottocento. Meno riusciti, invece, quei diversi puzzle meccanici e quelli basati su logiche matematiche, non tanto per la loro poca pertinenza con il resto o per la loro difficoltà ma per il fatto che spesso sono macchinosi e poco chiari, allungando così artificialmente i tempi di gioco.
A tutto ciò, infine, si aggiunge una piacevole variazione sul tema, ovvero il sistema di deduzioni: quando avremo raccolto e analizzato tutti gli indizi presenti in una determinata locazione, si sbloccherà un taccuino dove dovremo ricostruire quanto accaduto sulla scena del crimine. Sono momenti rari, 3 in totale, che ben richiamano la caratterizzazione del celebre investigatore, tuttavia abbastanza lineari, potremo sbagliare tranquillamente senza ripercussioni, e che soprattutto non si collegano al sistema di dialoghi, anch'essi pochi e senza possibilità di errore. Un peccato.

Dal punto di vista tecnico, il gioco si difende piuttosto bene: il motore grafico, pur non brillando per leggerezza e ottimizzazione, regala scorci di Londra suggestivi e pieni di atmosfera, curati nei minimi particolari. Altrettanto buoni i modelli dei vari personaggi, anche quelli delle comparse, anche se queste soffrono di una certa ripettività. Particolare, la possibilità di utilizzare tre diverse visuali, in prima persona, in terza e in un sistema che ricorda le avventure con fondali statici. Un interessante scelta che serve ad accontentare tutti; peccato che, a causa della rigidità dei movimenti, è praticamente consigliata solo la prima persona.
Doppiaggio ottimo quello inglese, l'accento British dei vari personaggi è molto piacevole da ascoltare, peccato non sia perfettamente sincronizzato con il labiale.

In definitiva, The Testament of Sherlock Holmes è un'avventura che farà felici tutti i fan dell'investigatore di Doyle e, più in generale, chiunque è alla ricerca di un gioco scritto bene, longevo (minimo 12 ore) e con enigmi all'altezza dei migliori esponenti del genere.
DONKAYthePotterHead
( 12.6 ore in totale )
Pubblicata: 5 luglio
BEFORE I START LEMME SAY THIS GAME HAS VERY VERY VERY FAST LOADING SCREENS, ITS ♥♥♥♥ING AWESOME

The puzzles in this game actually need sherlock holmes to solve because my brain can't process them.

Pros:
-Good story full of twists
-Will keep you hooked
-Very lengthy game
-High replay value (in my opinion)
-Graphics are pretty good for an old game
-Voice acting
-Suspense
-Makes you feel like a smart badass
-Its ♥♥♥♥ing sherlock holmes

Cons:
-Cant think of any :P

Overall I'd give it a 10/10
I'm a nice guy :)
Stoic
( 3.6 ore in totale )
Pubblicata: 2 luglio
Poor. Awful controls and the story was un-engaging
ponksheanand
( 0.2 ore in totale )
Pubblicata: 1 luglio
A great captivating game. Frogwares have done it again... kudos to the developers! Keep up the good work.
thing not a person
( 16.2 ore in totale )
Pubblicata: 30 giugno
The game continues to refine the formula familiar from the previous Frogwares Sherlock Holmes titles. Despite everyone's inexplicable fondness for weird puzzle locks, it also stands out in the puzzles by and large being sensible -- in contrast for example to Nemesis, where most of them seemed very forced and out of place. The game doesn't fear to get grisly, either, bringing back the unforgivingly realistic graphics of The Awakened in murder investigations, in contrast to the cartoonish diagrams of Sherlock Holmes vs. Jack the Ripper. The deduction board is back and has been further refined, so that it's very rarely one has to resort to guessing, but

Many of the weaknesses from the previous games are also present: Budget constraints are evident in every aspect of the game, and it's far from being as polished as the AAA titles of the day. The controls are still suite clunky, the voice-acting leaves MUCH to be desired, and the game crashed on me a few times. All in all, however, it's likely the best game in the series so far, so if you liked the others, you'll like this one, too. Having played the previous games is also recommended, as the stories thereof are heavily referenced, and you may have some difficulty following the narrative otherwise.
Recensioni più utili  Negli scorsi 30 giorni
7 persone su 7 (100%) hanno trovato questa recensione utile
3 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
11.2 ore in totale
Pubblicata: 29 giugno
"The Testament of Sherlock Holmes" is an adventure game with a pleasant plot, overall well designed and built, with unexpected elements that appear on several occasions and a Gothic atmosphere pleasantly surprising.

-Despite the game was released in 2012 it's still playable today.

-Personally, I also found the puzzles entertaining and understandable.

-Much has already being said, and I finish saying: this game deserve a big rating.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
16.2 ore in totale
Pubblicata: 30 giugno
The game continues to refine the formula familiar from the previous Frogwares Sherlock Holmes titles. Despite everyone's inexplicable fondness for weird puzzle locks, it also stands out in the puzzles by and large being sensible -- in contrast for example to Nemesis, where most of them seemed very forced and out of place. The game doesn't fear to get grisly, either, bringing back the unforgivingly realistic graphics of The Awakened in murder investigations, in contrast to the cartoonish diagrams of Sherlock Holmes vs. Jack the Ripper. The deduction board is back and has been further refined, so that it's very rarely one has to resort to guessing, but

Many of the weaknesses from the previous games are also present: Budget constraints are evident in every aspect of the game, and it's far from being as polished as the AAA titles of the day. The controls are still suite clunky, the voice-acting leaves MUCH to be desired, and the game crashed on me a few times. All in all, however, it's likely the best game in the series so far, so if you liked the others, you'll like this one, too. Having played the previous games is also recommended, as the stories thereof are heavily referenced, and you may have some difficulty following the narrative otherwise.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
11.4 ore in totale
Pubblicata: 13 luglio
This was quite the excellent game. It is your typical adventure game, yet is somehow far more gripping than others I have played.

You play as Sherlock Holmes (and occasionally John Watson), in London, investigating a murder that leads down a very dark path. There is one major plot twist in the game, which I knew was coming, though I could not predict the details.

Game play is rather simple. You must walk around the environment and find clues on which you can click. Puzzles are interspersed throughout the game, and while some of them are challenging they can all be skipped after a certain amount of time is spent on them.

The graphics in the game are unremarkable. The character modelling is decent, though the texture resolution is rather blocky. The framerate stutters at times, where it becomes obvious that the game did not finish loading even though the loading screen (which is rather long at times) had passed.

I am afraid I cannot comment on the soundtrack, as I had turned off the music to avoid distraction while focusing on the puzzles.

All in all, an excellent game, well worth the money.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
12.7 ore in totale
Pubblicata: 17 luglio
It's a fun game for fans of Sherlock Holmes. Most of the puzzles are logical and can be figured out with simple deduction. There are a few that are completely impossible and you *will* need to refer to a guide at least two or three times. The graphics are serviceable (on par with a late PS2 game) and the music is passable, although you end up hearing the same few music tracks over and over.

If it's on sale or in a bundle, check it out. 7 out of 10.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Recensioni più utili  Complessivamente
11 persone su 13 (85%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
32.3 ore in totale
Pubblicata: 2 novembre 2014
Questa ,non è la mia prima avventura con sherlok, mi sono già divertita altre volte a investigare ,cercare indizi, risolvere enigmi. Devo dire che anche questo episodio non mi ha deluso, ho trovato le stesse conformazioni dei precedenti, anzi dirò di più, recandosi nelle varie locazioni , si può notare tanti piccoli particolari che richiamano alle storie precedenti . Un fiore all'occhiello di questo gioco è sicuramente la ricostruzione dettagliata dei quartieri di Londra nel 1898 , girando x le strade si respira un'atmosfera sia di bellezza ,che di degrado, il tutto può donarci dolci parentesi emozionali, tra un'imvestigazione e l'altra. Per chi ama questo genere, non può farsi sfuggire anche questa singolare ed unica impresa dell' impareggiabile Sherlok holmes.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 7 (86%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
21.8 ore in totale
Pubblicata: 18 gennaio 2015
"Elementare, Watson."

PROS:
-Storia inedita e avvincente
-Personaggi principali carismatici
-Gameplay solido
-Comparto grafico nel complesso gradevole
-3 visuali di gioco disponibili (terza persona, prima persona e visione assonometrica)
-Buona ricostruzione della Londra vittoriana (sia dal punto di vista estetico che storico) che favorisce l'immersione del giocatore

CONS:
-Doppiaggio insufficiente
-Bug occasionali
-Manca il doppiaggio audio italiano
-Enigmi talvolta frustranti a causa delle istruzioni parziali che ci fornisce il gioco
-Comparto tecnico poco curato
-Una o due sequenze non molto ispirate

Lo studio indipendente Frogwares riesce a portare in scena una storia inedita davvero coinvolgente e ben costruita, senza storpiare il personaggio e l'atmosfera dei romanzi di Sir Arthur Conan Doyle. Se siete appassionati di gialli, di avventure grafiche o, in particolare, di Sherlock Holmes, non rimarrete delusi. Assolutamente consigliato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
16.0 ore in totale
Pubblicata: 3 novembre 2015
I punti forti di questa avventura grafica sono il soggetto e la giocabilità.
La storia è avvincente, divertente e in grado di offrire qualche buon colpo di scena. Gli enigmi e le indagini non sono mai gratuiti e di difficoltà media. Il desiderio di scoprire come si svolgerà il racconto tiene attaccati al video e la non eccessiva complicazione dei puzzle non inficia la scorrevolezza.
La sceneggiatura in alcuni passaggi può sembrare un po' forzata e tutto il percorso dell'indagine procede a "corridoio": non si può sbagliare, non si può girare sperduti tra varie location, tutto è lineare e i dialoghi portano sempre ad una risoluzione positiva. Una volta trovati gli indizi (cosa abbastanza facile e, volendo, "facilitata") si deve scoprire cosa fare e come agire. Non trovare gli indizi e non arrivare a capire come risolvere un enigma è pressoché impossibile, data la struttura incanalante del gioco. Se da un lato tutto questo abbassa il livello di sfida, dall'altro rassicura il giocatore e favorisce la sua immersione nell'affascinante epoca vittoriana (del resto, investire ore a cercare di risolvere un enigma o per capire cosa fare intaccherebbe l'atmosfera).
Gli ambienti sono ben disegnati, il fascino dell'epoca efficacemente evocato e non mancano alcune note horror, fedeli allo stile di Conan Doyle.
Le animazioni dei personaggi sono leggermente rigidi ma il tutto è compensato da un eccellente doppiaggio in inglese (con sottotoli in italiano) e dalla possibilità di giocare in soggettiva. le psicologie dei personaggi sono curate e aggiungono spessore alla vicenda narrata.
Gustosi tocchi di classe sono alcuni rimandi ad altre avventure grafiche holmsiane prodotte dalla Frogwares, la struttura metanarrativa a scatole cinesi (come nei racconti originali il narratore è il buon vecchio Watson ma, in questo caso, il diario di Watson è a sua volta letto da un gruppo di ragazzini...) e la possibilità di cambiare personaggio giocante nel corso del gioco (si impersonerà anche Toby, chi conosce "Il segno dei quattro" ricorderà...).
Gioco da possedere, giocare, goderselo e magari giocare una seconda volta!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
11.4 ore in totale
Pubblicata: 29 ottobre 2014
Bello!

PRO:
- Bella storia
- Grandi colpi di scena verso il finale
- "Sesto senso" utile
- Enigmi saltabili in caso di "disperazione" (usato personalmente un paio di volte)

CONTRO:
- A volte un po' scontato
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
4.6 ore in totale
Pubblicata: 2 luglio 2014
Sherlock Holmes torna più in forma che mai.
In questo gioco, Holmes sarà molto più sorprendente, per le azioni che farà.
Storia avvincente, ed enigmi niente male.
Anche sul punto di vista tecnico è del tutto rispetto. Grafica non eccezzionale, ma ben fatta. Le espressioni nei volti delle persone a volte fanno capire se mente o no, e vuol dire che sono ben fatte.
Approvato per i fan di vecchia data come me, o anche per i novizi.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
10.6 ore in totale
Pubblicata: 14 marzo 2014
Il testamento di Sherlock Holmes è un avventura sviluppata da Frogwares e pubblicata da Focus Home Interactive. Le vicende a sfondo poliziesco, sono incentrate su un caso in particolare del famoso Detective Londinese Sherlock Holmes e del suo fidato assistente, nonchè medico Jhon Watson. Rilasciato in europa il 20 Settembre 2012 il gioco è stato sviluppato per Microsoft Windows, Xbox 360 e Playstation 3.
Ci troviamo in una soffitta, 3 bambini la esplorano ed entrano in possesso di un diario che narra le avventure di Sherlock Holmes. Iniziano a leggerlo e qui inizia la nostra avventura. Siamo nella Londra di fine 800 (1898), e Sherlock è alle prese con uno dei casi forse più incisivi della sua carriera di detective, infatti un noto giornale scandalistico inizia a pubblicare articoli che screditano la sua immagine facendo perdere così la fiducia che i cittadini e lo stesso Watson hanno riposto in lui. Tutto inizia con il caso iniziale del gioco (che sarà quello che alla fine ci servirà da tutorial) in cui Holmes verrà accusato di aver falsificato il gioiello che in realtà ha aiutato a ritrovare. Verrà in seguito accusato di furto, frode e doppio gioco. Per dimostrare la sua innocenza dovrà quindi risolvere un intricato caso che inizia con l’omicidio di una carica ecclesiastica.. Il gioco è una classica avventura dinamica, sposteremo il personaggio da un posto all’altro, ma il gioco sarà principalmente incentrato sul ritrovamento di oggetti, soluzione di enigmi e dialogare con i personaggi. Avremmo a disposizione una tabella di deduzione che noi stessi dovremmo compilare man mano che otterremo tramite le indagini, nuove informazioni sul caso. A differenza di altri titoli simili, il personaggio si muoverà con i tasti wasd per la tastiera o con le levette analogiche per i controller (non è quindi un punta e clicca alla Syberia per intenderci, ma lo stile di gioco lo ricorda molto).
Con una cura per i dettagli davvero notevole, il comparto grafico di questo titolo davvero ottimo. Sviluppato con il motore Unreal Engine 3 (Il primo gioco che lo ha utilizzato è stato Gears Of War), si può anche notare un ottimo contrasto di luce e ombra. Tuttavia la stilizzazione dei personaggi non è delle migliori, e sebbene si sia cercato di definirli quanto il più possibile, risultano tuttavia poco definiti dal punto di vista delle animazioni. Dal punto di vista sonoro il gioco ha, se non eccellente, una colonna sonora che sa accompagnare i vari momenti dell’avventura senza annoiare o risultare fastidiosa. Il doppiaggio in inglese è ottimo e sempre sincronizzato e i rumori di sottofondo sempre azzeccati. I controlli sono abbastanza semplici, a volte risulta frustrante far muovere i personaggi che si piantano in un posto e invece di andare avanti girano su stessi. Ma nonostante questo piccolo difetto poi è filato tutto liscio.
Il gioco dura sulle 10 ore, dieci ore piacevoli anche per i non amanti del detective (io ad esempio non ho mai letto un libro di Doyle su Sherlock), i personaggi sono stati caratterizzati abbastanza bene e Sherlock ha quell’umorismo particolare che mi hanno comunque sempre descritto. La trama è sviluppata in modo tale da lasciarvi sempre con l’amaro in bocca e darvi la spinta di proseguire per sapere cosa succederà in seguito e perché qualcosa è già accaduto. Inoltre verso le 6 ore di gioco succederà qualcosa di così inaspettato che non riuscirete più a staccarvi dal titolo (per me per lo meno è stato così).

In sintesi consiglio questo gioco sia agli amanti delle avventure che ai non amanti. E’ un titolo leggero e non molto longevo, e nonostante quei piccoli difetti è davvero un titolo valido. Nella mia personale scala da 1 a 10 lo promuovo a pieni voti con un 8. Ottima trama, ottima riproduzione di una Londra ottocentesca, ottima cura dei dettagli.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente