Valiant Hearts: The Great War™ / Soldats Inconnus : Mémoires de la Grande Guerre™
Valiant Hearts : The Great War è la storia di un amore e di quattro destini che si intrecciano sullo sfondo di un mondo straziato. Tuffati in un'avventura 2D animata, un mix di esplorazione, azione e puzzles. Vivi la storia di 4 estranei i cui destini sono intrecciati.
Valutazione degli utenti: Estremamente positiva (8,397 recensioni)
Data di rilascio: 25 giu 2014

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Valiant Hearts: The Great War / Soldats Inconnus : Mémoires de la Grande Guerre

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Ubi Arcade Pack

Include 3 articoli: Child of Light, Valiant Hearts: The Great War™ / Soldats Inconnus : Mémoires de la Grande Guerre™, Trials Fusion™

Acquista Ubisoft Prime Pack

Include 8 articoli: Assassin’s Creed® IV Black Flag™, Child of Light, Far Cry 3, South Park™: The Stick of Truth™, Tom Clancy’s Splinter Cell Blacklist, Trials Fusion™, Valiant Hearts: The Great War™ / Soldats Inconnus : Mémoires de la Grande Guerre™, Watch_Dogs™

 

Consigliato dai curatori

"WORTH BUYING?! - Valiant Hearts"
Guarda la recensione completa qui.

Riguardo questo gioco

“ci sono il fango, il sangue e il dolore delle trincee” - Badgames.it

“un'avventura estremamente ispirata”- Spaziogames.it

“In Valiant Hearts non si sparano munizioni ma intuizioni” - Ign.it

“Valiant Hearts promette di essere l'ennesima prova di forza a sostegno di UbiArt Framework ” - Everyeye.it

“Il gioco ha carattere da vendere” - Eurogamer.it


Questa è la storia di un amore sofferto e di destini che si intrecciano sullo sfondo di un mondo straziato dalla Grande Guerra.
I protagonisti cercheranno di sopravvivere all'orrore delle trincee, guidati da un cane che li accompagna fedelmente durante le loro avventure.
In Valiant Hearts gli eventi spingono i personaggi inesorabilmente gli uni verso gli altri. Amicizia e sacrificio, amore e tragedia: ognuno dovrà lottare mentre e aiutarsi a vicenda nel disperato tentativo di non perdere la propria umanità di fronte agli orrori ed alle difficoltà della guerra.

Caratteristiche principali


Un'avventura a fumetti animata

Dalle gloriose foreste della campagna francese alle cupe trincee fino a campi innevati: vivi la drammatica epoca storica di questo commovente gioco d'avventura con uno stile narrativo e artistico unico.

Un mix di esplorazione, azione ed enigmi

Gettati nella mischia, aiuta tutti i personaggi a sopravvivere alla Grande Guerra risolvendo enigmi o infiltrandoti oltre le linee nemiche e vivi un'avventura toccante e divertente.

Segui le vicende di questi cuori valorosi…

Perso nelle trincee, impersona ognuno dei personaggi e aiuta un giovane soldato tedesco a trovare la sua amata!

… E del cane che ti accompagna fedelmente

Affidati all'istinto del tuo fedele compagno. Fagli attraversare barriere di filo spinato e i campi straziati dalle bombe per risolvere enigmi o evitare il nemico... Abbi fiducia in lui: sarà il tuo unico amico!

Vivi la Grande Guerra del '14-'18

La storia fantastica ti catapulterà in luoghi famosi come Reims o Montfaucon tra il 1914 e il 1918, dove rivivrai scontri sul fronte occidentale realmente accaduti, come la battaglia della Marna o della Somme!

Animato da UbiArt Framework

Valiant Hearts sfrutta al meglio l'UbiArt Framework, il cui motto è "Facciamo vivere l'arte". Questo potente motore grafico trasforma in realtà concept creativi.

Un team di artisti esperti di Ubisoft Montpellier

Il vino buono sta nella botte piccola: un piccolo ma talentuoso team di persone, tra cui il direttore audio e artistico di giochi come Beyond Good & Evil o Peter Jackson’s King Kong e progettisti di livelli di Rayman Origins e Rayman Legends.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Windows XP SP3 or Windows Vista SP2 or Windows 7 SP1 or Windows 8 (both 32/64bit versions)
    • Processor: Intel Pentium IV 630 @ 3.0 GHz or AMD Athlon64 3000 + @ 1.8 GHz
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: nVidia GeForce 8800 GT or AMD Radeon HD2900 XT (512MB VRAM)
    • DirectX: Version 9.0
    • Hard Drive: 2 GB available space
    • Sound Card: DirectX Compatible Sound Card with latest drivers
    • Additional Notes: Windows-compatible keyboard and mouse required, optional Microsoft XBOX360 controller or compatible
    Recommended:
    • OS: Windows XP SP3 or Windows Vista SP2 or Windows 7 SP1 or Windows 8 (both 32/64bit versions)
    • Processor: Intel Core 2 Duo E4400 @ 2.0 GHz or AMD Athlon64 X2 3800+ @ 2 GHz
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: NVidia GeForce 9600GT or higher, AMD Radeon HD3850 or higher (512MB VRAM with Shader Model 4.0)
    • DirectX: Version 9.0
    • Hard Drive: 2 GB available space
    • Sound Card: DirectX Compatible Sound Card with latest drivers
    • Additional Notes: Windows-compatible keyboard and mouse required, optional Microsoft XBOX360 controller or compatible
Recensioni utili dai clienti
33 persone su 33 (100%) hanno trovato questa recensione utile
14.4 ore in totale
Pubblicata: 9 dicembre 2014
Signori.
Valiant Hearts va giocato.
Non perché ci sono un mucchio di Francesi.
Non perché c'è un baldo cane che tanto si prodiga per i suoi padroni.
Ma perché è un'opera d'arte.
Duro quel che basta, simpatico dove serve. Spassoso a tratti.
Tragico come la guerra.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
33 persone su 34 (97%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
7.6 ore in totale
Pubblicata: 13 dicembre 2014
Finalmente un bel gioco sulla prima guerra mondiale, un vero e proprio omaggio ai milioni di uomini mandati a morire per niente durante il conflitto. La storia narra le vicende di quattro diversi protagonisti, che si troveranno in un modo o nell'altro ad affrontare le maggiori battaglie combattute sul fronte occidentale (Marna, Somme e così via). La storia è nel complesso più che buona e presenta un finale imho davvero bello e toccante (non spoilero nulla chiaramente), peccato per una parte centrale decisamente poco credibile e troppo fumettosa. Il titolo Ubisoft ci fa sentire in tutto e per tutto coinvolti nel conflitto e nella sua violenza, pur senza risultare eccessivamente duro nel modo in cui è raccontato. Niente spappolamenti e simili quindi. Da notare anche un forte intento documentaristico: trovando i collezionabili e raggiungendo determinati punti della trama avremo modo di leggere un gran numero di informazioni e curiosità sul conflitto, spesso riferite all'Italia nello specifico, nonostante il gioco non si occupi del fronte nostrano. Per chi non è interessato alla Storia con la S maiuscola si tratta forse di una caratteristica irrilevante, ma che io ho apprezzato parecchio. Dal punto di vista del gameplay il titolo si presenta come un'avventura grafica ibridata con elementi di altri generi: stealth, azione, QTE (questi ultimi un po' fastidiosi a dire la verità). Non è niente di complesso e, salvo rarissimi casi, si prosegue in maniera fluida e senza doversi fermare a pensare troppo. Gli appassionati dell'avventura dura e pura rimarranno probabilmente delusi, ma secondo me le meccaniche sono assolutamente funzionali al tipo di gioco. Dal punto di vista tecnico il gioco sfrutta lo stesso engine dei recenti Rayman e lo fa alla grande: lo stile è bidimensionale e fumettoso, ma mai parodistico, i disegni sono semplicemente bellissimi. Un plauso anche alla colonna sonora, che secondo me merita di essere acquistata a parte. Impossibile non consigliarlo a tutti, anche ai non appassionati del genere come me.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
32 persone su 35 (91%) hanno trovato questa recensione utile
10.2 ore in totale
Pubblicata: 1 gennaio
11/10

100 anni fà la Prima Guerra Mondiale.
Un gioco non di guerra ma sulla guerra (cit.) per non dimenticare e non dimenticarli.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
13 persone su 14 (93%) hanno trovato questa recensione utile
0.2 ore in totale
Pubblicata: 20 dicembre 2014
Valiant Hearts: The Great War è l'esempio lampante di come un videogioco possa risuonare sulle corde emotive del giocatore, andando oltre il mero divertimento ed assumendo un valore più profondo, in grado di lasciare il segno.
Benché il gameplay proponga meccaniche semplicistiche ed un grado di difficoltà quasi inesistente, il titolo Ubisoft riesce nel difficile compito di rappresentare uno dei periodi più sanguinosi della storia ed affrontare tematiche delicate, unendo uno stile visivo inusuale e leggero, a metà tra un fumetto e un cartone animato, ad una narrazione leggera ma nel contempo profonda, animata da un turbinio di balloon diretti ad indicare le azioni da compiere e i pensieri dei tanti personaggi incontrati.
La Prima Guerra Mondiale rappresentata da un comparto artistico senza precedenti, l’azzeccata scelta di musiche d’impatto e la narrazione carica di momenti emozionanti creano una esperienza di gioco unica ed affascinante, regalando un viaggio breve ma intenso, che non mancherà di far riflettere.

Voto: 9
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 9 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
6.4 ore in totale
Pubblicata: 12 dicembre 2014
Segui le vicende di Emile, Freddie, Karl e Anna in questo fantastico gioco della Ubisoft rilasciato in occasione del 100° anniversario della Prima Guerra Mondiale. Aiuta Emile a riportare a casa Karl da sua figlia Marie, vendica Freddie che ha visto sua moglie morire davanti ai suoi in seguito ad un bombardamento del barone Von Dorf, fai sì che Karl torni dalla sua amata Marie e da suo figlio, aiuta Anna a salvare i soldati di ambo gli schieramenti e a ricongiungersi con il padre rapito dal famigerato barone Von Dorf per i suoi loschi scopi!
Un gioco in 2D che merita molto, la grafica è sottovalutata, per questo gioco è perfetta! Cerca i collezionabili sparsi per le mappe econosci meglio la storia legata a quegli oggetti e ai luoghi in cui si sono svolte battaglie storiche come Verdun e La Somme. In questo stupendo titolo rivivrai alcune delle battaglie più famose della Prima Guerra Mondiale. Mettiti alla guida in tre missioni di un tipico taxi parigino dell'epoca, comanda un carro armato (non meglio identificato) ed il famoso Mark IV inglese, prendi posto come artigliere ai cannoni. Se qualcuno pensa di trovarsi di fronte a un gioco scontato e sottovalutato, beh è tempo di ricredersi. Questo gioco a mio avviso vale tutti i soldi! Non abbiate timore di spenderli, ne vale la pena. L'unica cosa brutta.. non tutti torneranno a casa vivi.. tante, molte, troppe croci di legno... per non dimenticare.. conservate il ricordo di quella tragica guerra.. perché non accada mai più..
-Drakool
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 7 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
10.6 ore in totale
Pubblicata: 4 maggio
Come hanno già detto in tanti, commovente, a tratti divertente, e se uno ha voglia (...male non farebbe) anche istruttivo.
Un piccolo capolavoro che, avviso, spezza il cuore anche ai più duri.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
8 persone su 9 (89%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
4.3 ore in totale
Pubblicata: 16 marzo
Di giochi così ne escono una manciata all'anno. Una storia intima e corale, dolce e malinconiosa, deliziosa e terribile. Come il profilo di una semplice croce di legno, Valiant Hearts lascia in qualche modo un'impronta indelebile nella memoria. Assolutamente da giocare.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 6 (100%) hanno trovato questa recensione utile
7.7 ore in totale
Pubblicata: 9 dicembre 2014
Scrivo questa recensione subito dopo aver completato questo fantastico gioco.

Le cose positive da sottolineare circa questo titolo sono troppe, ma cercherò comunque di non omettere nulla.

Grafica.
Innanzitutto va segnalato ciò che prima di ogni cosa salta all'occhio: la grafica; ci troviamo di fronte ad un gioco sviluppato sul motore grafico UbiArt (un nome che parla già da solo), che ancora una volta da prova del suo valore.
La grafica è piacevolissima, lo stile artistico spiccato e le animazioni incredibilmente fluide e naturali.
Nonostante la tematica del gioco (la prima guerra mondiale) faccia pensare a toni spenti e grigio predominante, non mancano tuttavia ambientazioni colorate, siano esse splendidi campi di grano, colline illuminate dalla luna o campi di battaglia avvolti dalle fiamme.
Sebbene le cutscene presentino dialoghi audio (in italiano tra l'altro) i dialoghi durante il gameplay non sono caratterizzati dal parlato ma da didascalie molto efficaci che, tramite l'uso di immagini, riescono sempre a far capire esattamente ciò che un determinato personaggio sta dicendo.
L'impatto complessivo è di una bellezza disarmante, e credetemi quando vi dico che vi ritroverete praticamente a giocare un'opera d'arte (e non solo dal punto di vista visivo).

Sonoro.
Che dire? Il sonoro eccelle sotto ogni punto di vista.
Abbiamo innanzitutto cutscenes con voce narrante completamente in italiano, mentre durante il gioco i personaggi secondari spesso utilizzano brevi frasi in francese, inglese o tedesco (il che è calzante, dato che il gioco é ambientato in Francia e presenta anche personaggi americani e tedeschi), cosa che aumenta di molto l'immersione complessiva.
Le musiche sono splendide, e spaziano con disinvoltura dal comico all'intenso, fino al drammatico (la musica nel finale, in particolare, vi farà piangere come agnelli).

Ambientazione.
Il gioco è ambientato nella Francia occidentale durante la prima guerra mondiale e segue i principali eventi relativi alle lotte tra Francia e Germania lungo suddetto confine.
Più nello specifico, gli stages sono 27 e spaziano dalla stazione ferroviaria sino ad alcune città francesi (tra cui anche Parigi), ma non mancano anche veri e propri campi di battaglia, zone colpite dalla guerra, colline notturne e campi di prigionia.
Il gioco è molto variegato in punto di ambientazione, e si passa dall'una all'altra tramite cutscene con narrazione parlata (in italiano), che inquadra il mese e l'anno preciso, nonché gli eventi storici in corso all'epoca.
Tutti gli stages sono ben distinti e peculiari.

Gameplay.
Quanto al gameplay, ci troviamo di fronte ad uno scroller 2d con elementi puzzle; nonostante infatti l'ambientazione bellica, non pensate ad un gameplay alla Metal Slug o simili: il gioco, pur avendo elementi action in più punti (vi troverete in alcuni casi a sparare da torrette, pilotare auto o carri armati, lanciare granate, ecc.) ha una spiccata vena esplorativa e mette alla prova la vostra intelligenza in modi sempre nuovi.
In alcuni casi dovrete lanciare un candelotto di dinamite per spianare la strada (dopo aver capito dove e come procurarvi fuoco per accenderlo), in altri casi riparare un macchinario per potervi spostare, in altri curare un ferito per ottenere in cambio qualcosa, altre cambiarvi l'uniforme per passare insosservati.
La varietà è infinita: dal riparare il sistema idrico del centro di prigionia al fuggire in auto inseguiti da uno Zeppelin, vi troverete rarissimamente a fare due volte la stessa cosa.
Nel gioco saranno utilizzabili quattro personaggi differenti: un soldato francese, un soldato americano, un soldato tedesco ed un'infermiera belga, con variazioni di gameplay a seconda del personaggio; mentre infatti i primi due saranno coinvolti soprattutto in missioni "distruttive" sul campo di battaglia, il terzo parteciperà perlopiù a sezioni "stealth", mentre la quarta si occuperà di curare i feriti mediante un apposito minigame che si attiva ogniqualvolta riuscite a raggiungere un malato o una persona in pericolo.
Le storie dei 4 personaggi si intrecciano in modo interessante, e ben presto vi troverete di fronte ad una trama unica, che vi porterà ad affezionarvi a ciascuno di loro e a volerne sapere di più.
Inoltre, sarete accompagnati in molte missioni da un quinto personaggio: un simpatico cane che in più di un'occasione vi tirerà fuori dai guai, trascinandovi fuori dalle macerie, distraendo le guardie nemiche o attivando per voi un interrutore irragiungibile (il cane avrà anzi spesso un ruolo decisivo per la risoluzione dei vari puzzles).
Da segnalare inoltre la presenza nei vari stages di oggetti collezionabili (circa 100 nell'intero gioco): si tratta di oggetti tipici dell'epoca, che una volta raccolti vi premieranno con una scheda riepilogativa dell'uso che storicamente si fece, durante il conflitto, di quello specifico oggetto (si va dalle maschere antigas "artigianali" alle armi, fino ad arrivare ad attrezzature mediche o oggetti di consumo, cibo incluso): sotto questo punto di vista, il gioco si dimostra particolarmente educativo, consentendovi di giocare e scoprire allo stesso tempo cose che non avreste immaginato e che non conoscete dai libri di storia (in alcuni casi tali oggetti consisteranno in lettere reali inviate da soldati alle proprie famiglie dal fronte).
Infine è da precisare che la ricostruzione storica è assolutamente fedele e seria, il che sicuramente eleva il valore complessivo dell'opera.

Longevità.
A me son servite quasi 8 ore per completare il gioco, senza raccogliere tutti gli oggetti e senza morire troppo; c'è da dire però che il gioco mi ha preso così tanto che ho iniziato a smaniare per finirlo, data la curiosità e la bellezza della trama.
La durata quindi non è delle più estasianti, ma nemmeno insufficiente: anzi, per un gioco di questo tipo la durata è di tutto rispetto!
Considerate infatti che più che trattarsi di un giochino per passare il tempo, si tratta di una vera e propria esperienza, che suggerisco a chiunque voglia divertirsi, accompagnati da un livello artistico mozzafiato e da una istruttività efficace e mai noiosa o pesante.
Sotto questo punto di vista, suggerisco di considerare il gioco come un "film" interattivo: sotto questa luce, capirete che le 8 ore richieste per completarlo sono tutt'altro che poche.
Quanto alla trama, infine, non voglio spoilerare ma vi dico solo che farete un'immensa fatica a non commuovervi, soprattutto nelle battute finali.

Per tutte queste ragioni, mi sento di consigliare caldissimamente questo titolo, unico nel suo genere.
Se apprezzate lo stile grafico ed artistico del titolo ed amate il fantasy, vi cosniglio inoltre un titolo sviluppato con lo stesso motore grafico (UbiArt) e dalla stessa softwere house (Ubisoft), cioè Child of Light.

Pienamente soddisfatto dell'acquisto e speranzoso in un futuro Valiant Hearts ambientato durante la seconda guerra mondiale (che, nel caso, acquisterò senza pensarci due volte).
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8.7 ore in totale
Pubblicata: 29 dicembre 2014
Piccolo ma profondo gioco d'avventura/puzzle che nonostante l'ambientazione ingrombante (Prima Guerra Mondiale -Fronte Occientale) è riuscito a ritagliarsi una propria prospettiva narrativa in un mare di saggistica, libri e cose già scritte sulla WWI. Personaggi ben caratterizzati, fonti storiche solide, puzzle semplici e intuitivi, qualche spruzzata di arcade, un ottimo finale ed è fatta: serve poco per fare un ottimo gioco. Unica nota negativa è che ogni tanto qualche boss si bugga, ho risolito riducendo a Finestra il gioco.

Voto personale 8.5
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 7 (86%) hanno trovato questa recensione utile
16.6 ore in totale
Pubblicata: 14 dicembre 2014
Semplicemente capolavoro, una delle più belle avventure grafiche(anche se con una componente più dinamica da platform a scorrimento orizzontale) che io abbia mai giocato. La storia, le musiche e la grafica in stile "sturmtruppen" sono molto belle, il finale è toccante ed è ricco di contenuti istruttivi, tramite descrizione di fatti storici e via via degli oggetti da trovare mentre si gioca. Presenta tutta la drammaticità di quel periodo senza però farci svolgere il ruolo di supersoldato tritacarne.
Secondo me il titolo Ubisoft più riuscito degli ultimi mesi. Consigliatissimo ;)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8.5 ore in totale
Pubblicata: 23 dicembre 2014
Una storia intensa e commovente, io l'ho giocato tutto di un fiato
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
4.4 ore in totale
Pubblicata: 27 novembre 2014
Che dire...questo gioco è un capolavoro , dalle colonne sonore impressionanti alla trama ricca di emozioni e sentimento , degna di qualche lacrima virile . Quindi, questo "piccolo" capolavoro è da provare , e non esitate a perder tempo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 6 (83%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
7.5 ore in totale
Pubblicata: 20 marzo
https://www.youtube.com/watch?v=leJy_euQMaM

Valiant Hearts, videogioco sviluppato da Ubisoft Montpellier con lo stupefacente UbiArt Framework rilasciato in occasione del 100esimo anniversario della Prima Guerra Mondiale racconta le vicende di quattro personaggi: Emile, Freddie, Karl e Anna.

Aiuterete Emile a riportare a casa Karl da sua figlia Marie, vendicherete Freddie che ha visto sua moglie morire davanti ai suoi occhi in seguito ai bombardamenti da parte del barone Von Dorf, porta Karl a casa dalla sua amata Marie e da suo figlio e aiuta Anna a salvare i soldati di tutti e due gli schieramenti e a riunirsi con suo padre rapito dal barone per i suoi scopi malvagi con tanti piacevoli enigmi da risolvere accompagnati da un cane di cui vi affezzionerete.

Valiant Hearts è un'avventura in 2D, presentata con una grafica molto bella e musiche meravigliose (forse è anche poco chiamarle meravigliose). Saranno presenti collezionabili sparsi per ciascun livello e approfondirete la storia legata ad essi e ai luoghi dove si sono svolte battaglie storiche.

Su Valiant Hearts non si useranno munizioni, non è un videogioco di guerra, ma sulla guerra.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
7.6 ore in totale
Pubblicata: 3 gennaio
è un gioco molto bello e appassionante,per me merita molto ed è anche istruttivo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
12.2 ore in totale
Pubblicata: 11 dicembre 2014
Struggente! Lo consiglio vivamente a tutti gli amanti delle avventure grafiche e anche agli altri :-)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8.1 ore in totale
Pubblicata: 17 dicembre 2014
Avventura grafica straordinaria. Commovente, divertente, indimenticabile. Un bel modo per imparare la storia e conoscere dettagli meno noti della Grande guerra. Perfetta la trama, il doppiaggio italiano, la colonna sonora, i personaggi e le prove da risolvere.
voto 10+++
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
13.0 ore in totale
Pubblicata: 19 dicembre 2014
Un'avventura grafica che riesce nel difficile compito di mostrare allo spettatore i crudi orrori della guerra. La coinvolgente ed emozionante storia di Valiant Hearts: The Great War si snoda sulle principali tappe del primo conflitto mondiale, attraverso il punto di vista di una serie di personaggi, tutti caratteristici ed adatti al contesto.
Su questo gioco è doveroso specificare che la difficoltà di risoluzione degli enigmi è piuttosto bassa e risulta forse la nota dolente del prodotto. La parte più divertente a livello di gameplay risiede nelle brevi sezioni in cui il gioco si va a distanziare dai canoni della graphic adventure classica. Il giocatore dovrà infatti a portare a compimento alcuni livelli in una modalità "stealth", praticamente spostandosi senza farsi vedere dai nemici. Oppure, dovrà affrontare dinamici inseguimenti in automobile schivando ostacoli e colpi dei nemici. Queste sezioni sono perfino accompagnate da dei sottofondi musicali di tutto rispetto, come la Danza Ungherese No.5 di Brahms.
Ma Valiant Hearts rivela sin dall'inizio che non vuole affatto conquistare il giocatore attraverso una sfida particolarmente impegnativa, bensì grazie ad una storia emozionante e ai vari destini ben intrecciati dei suoi protagonisti. Una cosa da non sottovalutare poi, la malinconica e bellissima colonna sonora. Aspetti che rendono questo prodotto della Ubisoft assolutamente degno di essere giocato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1.9 ore in totale
Pubblicata: 24 marzo
Gioco meraviglioso, con ottima trama grafica e gameplay. Questo piccolo capolavoro mostra alcuni dei retroscena della guerra, e permette di provare mille emozioni tutte contrastanti. Oltre a dover utilizzare più personaggi e dover completare più storie (che poi si congiungeranno), questo gioco ti insegnerà anche qualche dettaglio o fatti storici che non conoscevi.
Assolutamente da provare

9/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
9.6 ore in totale
Pubblicata: 13 marzo
Non ci sono tante parole da spendere per quello che definirei tutt'altro che un mero gioco.
Parlare di opera d'arte ormai sembra chic, ricercato o che so io, ma in questo caso non saprei trovare altre parole, colpa anche delle emozioni a caldo. Inutile spendere parole su gameplay e dettagli tecnici, che comunque hanno un livello parecchio elevato.
La componente emotiva e artistica la fanno da padrona, va giocato solo ed esclusivamente per quello.
Un grazie dal profondo del cuore agli sviluppatori tutti.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
6.2 ore in totale
Pubblicata: 22 marzo
Un gioco da avere e da finire. Un intreccio di vite e situazioni nella tremenda prima guerra mondiale, un gioco NON di guerra, ma sulla guerra. La grafica è pura arte, la musica perfetta e malinconina per il contesto, il gameplay semplice con enigmi di difficoltà media-bassa, niente di frustrante o di ripetitivo.
La storia, ecco il pezzo forte, perchè questo gioco è come un libro, vissuta e vista dai vari personaggi che intrepreterete, un finale emozionante come ormai pochi se ne trovano tra i videogiochi. Consiglio di giocarlo con il joypad.

8.5/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente