Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
Holder of numerous awards and accolades, the Swapper is an atmospheric puzzle platformer set in the furthest reaches of space. Players wield an experimental device able to clone the user and swap control between them.
Data di rilascio: 30 Maggio 2013
Guarda tutti e 2 i trailer

Acquista The Swapper

Recensioni

“I came away from The Swapper with nothing but amazement. From the first time you see the literally hand-crafted visuals until the final moment in the game, which is sure to give you pause for thought, you will be in complete awe. Brilliant puzzles with even more brilliant solutions compliment the philosophical plotline, leaving an unforgettable experience unlike any other.”
10/10 – Destructoid

“The Swapper tempted me with ingenious puzzles, transported me to a fully realized science-fiction world, and made me ask questions about mortality and morality that few video games have ever dared to explore. Very few puzzle games have ever managed to marry impeccable challenges with a mature storytelling quite like this – there's no fluff or extraneous content here, only a prime example of how to create a tight, unforgettable gaming experience.”
9.3 – IGN

“It didn’t take me long to fall in love with The Swapper; it continuously surprised and impressed me from its intriguing first moments to its fantastic ending.”
9.25 – Game Informer

“The game’s level design is excellent at accentuating a core, the piece you’re nearly certain must be pivotal. It’s the particulars of arranging everything around that piece that force you into this state of constant iteration and experimentation. Think, rethink. Get stumped. Take a break. Go outside. Have some ice crea- wait, no. Pet a dog. Or maybe go for a stroll in the park, because that would- Oh god, now Swapper’s thought process has invaded your mind. You can’t escape.”
Rock, Paper, Shotgun

Informazioni sul gioco

Holder of numerous awards and accolades, the Swapper is an atmospheric puzzle platformer set in the furthest reaches of space. Players wield an experimental device able to clone the user and swap control between them. Dropped into a character and world as mysterious as the workings of the device itself, The Swapper is a game of exploration of a very personal nature.

All of the art in The Swapper is constructed using clay models and other everyday materials.

The Swapper is supported by Indie Fund.

Key Features:

  • Challenge: Fiendish puzzles whose solutions are only ever a few steps away
  • Isolation: Classic sci-fi atmosphere
  • Wonder: A world built out of clay
  • Mystery: Narrative design from Tom Jubert, writer behind indie hits Penumbra and FTL

Requisiti di sistema (PC)

    • OS:Windows XP SP3 or later, 64/32bit
    • Processor:Dual Core CPU (2.2+ GHz Dual Core CPU or better)
    • Memory:1 GB RAM
    • Graphics:GeForce® 8800 or Radeon® HD4800 series, 512 MB of memory, OpenGL 3.0 support required
    • Hard Drive:1 GB HD space
    • Additional:Intel HD Graphics are not officially supported. But if you've got yourself a 3000 or better then there is a reasonable chance it will mostly/sorta work. No promises, but we've been working hard on it, at any rate.

Requisiti di sistema (MAC)

    • OS:Snow Leopard 10.68 or later, 64/32bit
    • Processor:Dual Core CPU
    • Memory:1 GB RAM
    • Graphics:Intel HD 3000 or better, 4000 or a dedicated GPU recommended, OpenGL 3.0 support required
    • Hard Drive:1 GB HD space

Requisiti di sistema (Linux)

    • OS:Ubuntu 10.04 or 13.10, 64/32bit
    • Processor:Dual Core CPU (2.2+ GHz Dual Core CPU or better)
    • Memory:1 GB RAM
    • Graphics:GeForce® 8800 or Radeon® HD4800 series, 512 MB of memory, OpenGL 3.0 support required
    • Hard Drive:1 GB HD space
    • Additional:Intel HD Graphics are not officially supported. But if you've got yourself a 3000 or better then there is a reasonable chance it will mostly/sorta work. No promises, but we've been working hard on it, at any rate.
Recensioni utili dai clienti
7 di 7 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
246 prodotti nell'account
16 recensioni
5.3 ore in totale
Un puzzle-platformer dalle meccaniche molto semplici (clona e 'swappa') da sfruttare in stanze che spesso risultano essere più complesse di quanto sembrino ad una prima occhiata.
Atmosfera sci-fi cupa e superlativa.
Grafica 'handmade' molto gradevole.
Pubblicata: 12 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 2 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
97 prodotti nell'account
7 recensioni
8.7 ore in totale
The Swapper non è un semplice videogioco. È un'esperienza di carattere filosofico. Esso ci pone davanti ad un quesito esistenziale molto interessante: "Esiste l'anima? La nostra coscienza è data da semplici impulsi elettrici oppure è qualcosa di più?".
Tutto il gioco è accompagnato da una colonna sonora mozzafiato. Si passa da musiche rilassanti a musiche dai temi angoscianti e malinconici; davvero immersiva! Gli enigmi rappresentano l'unica parte di gameplay effettivo del gioco. Non sono difficili, ma nemmeno semplicissimi. E' veramente un titolo indie coi fiocchi: non ha un gameplay innovativo, ma riesce a porre il giocatore davanti a questiti interessanti, immergendolo in un atmosfera molto cupa ed intrigante. Straconsigliato!
Pubblicata: 24 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 2 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
344 prodotti nell'account
25 recensioni
3.1 ore in totale
Ciò che rende The Swapper un grande gioco è la raffinatezza dell’incastro tra gameplay e narrazione: la risoluzione dei puzzle è legata a filo doppio con la risoluzione del mistero della stazione spaziale, ma ogni puzzle risolto alimenta anche dubbi etici e filosofici, ed ogni registrazione ascoltata non fa che confermare quegli stessi dubbi. Ciò che però rende The Swapper un capolavoro è l’atmosfera che si respira: nella stazione spaziale Theseus ci sentiremo veramente soli, merito di una direzione artistica fantastica e di una colonna sonora particolarmente ispirata e malinconica.

Giocando a The Swapper non si può fare a meno di porgere a sé stessi quelle stesse domande che si sono posti gli abitanti della Theseus, e man mano che si dissolve il velo di mistero che aleggia sulla stazione spaziale ci si accorge di quanto quelle domande siano il centro stesso dell’esistenza umana.

The Swapper è un titolo ambizioso che offre degli enigmi con una curva della difficoltà ben calibrata, mai troppo facili né troppo difficili, ed una trama matura piena di risvolti filosofico-morali mai vista in un videogioco. The Swapper è un’esperienza unica, un grande capolavoro narrativo con un gameplay semplicemente perfetto. Siamo di fronte ad una di quelle opere che si vedono sempre più raramente nel panorama videoludico attuale, un’opera meravigliosa capace di lasciare un segno profondo ed indelebile nella coscienza di chiunque voglia giocarlo.

Ammesso che una coscienza esista.

Potete leggere la recensione completa qui:
http://checkpointcafe.wordpress.com/2014/03/09/the-weakly-hobbyt-141/
Pubblicata: 23 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
2 di 2 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
34 prodotti nell'account
1 recensione
4.4 ore in totale
Etichettare The Swapper come un rompicapo a livelli sarebbe enormemente riduttivo: sebbene alla fin fine quello che ci viene chiesto è di creare cloni e scambiare la propria anima con essi per superare i vari livelli sempre più impegnativi, ciò che rende The Swapper una piccola perla nel panorama indie è l'atmosfera che ci avvolge, cupa e opprimente nonostante l'ambientazione spaziale, i misteri che ci accompagneranno fino alla fine e le continue domande morali e filosofiche che una tecnologia del genere suscita. Consiglio di prendersi del tempo per leggere tutte le note che troveremo nel corso dell'avventura per immergersi ancora di più nell'esperienza.
Pubblicata: 29 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
1 di 1 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
90 prodotti nell'account
2 recensioni
5.2 ore in totale
The Swapper non è un videogioco, è un'esperienza. Si tratta di un prodotto che coniuga perfettamente uno stile di gioco basato sulla narrazione (quali Dear Esther o To the Moon) con una parte ludica basata su enigmi sequenziali alla Portal/Antichamber. L'idea dei cloni è originale sebbene i rompicapo sono abbastanza semplici a parti rari casi.
La sensazione di abbandono, di inquietudine, di oppressione sono i veri punti di forza di questo prodotto, resi magistralmente dalle cupe ambientazioni e sopratutto da una colonna sonora superba, vera protagonista del gioco.
È vivamente consigliato l'utilizzo dei sottotitoli anche per gli anglofoni giacchè le voci alterate roboticamente non rendono facile la comprensione, e non comprendere la storia significherebbe non giocare a The Swapper.
Pubblicata: 1 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No