Le condizioni ambientali estreme e imprevedibili della serie Lost Planet sono tornate, più ostili che mai. Lost Planet 3 svela nuove verità sull'inquietante pianeta e la storia delle colonie di E.D.N. III. L'eroe di Lost Planet 3 è Jim Peyton, pilota di Rig che lascia la Terra per un lavoro rischioso ma remunerativo su E.D.N. III.
Valutazione degli utenti: Nella media (1,395 recensioni) - 1,395 recensioni degli utenti (62%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 26 ago 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Lost Planet 3

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

-75%
$24.99
$6.24

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Lost Planet 3 - Complete

Include 9 articoli: LOST PLANET® 3, LOST PLANET® 3 - Assault Pack, LOST PLANET® 3 - Freedom Fighter Pack, LOST PLANET® 3 - Hi Res Movies, LOST PLANET® 3 - Map Pack 1, LOST PLANET® 3 - Map Pack 2, LOST PLANET® 3 - Map Pack 3, LOST PLANET® 3 - Punisher Pack, LOST PLANET® 3 - Survival Pack

LUNAR NEW YEAR SALE! Offer ends 12 febbraio

 

Informazioni sul gioco

Le condizioni ambientali estreme e imprevedibili della serie Lost Planet sono tornate, più ostili che mai. Lost Planet 3 svela nuove verità sull'inquietante pianeta e la storia delle colonie di E.D.N. III.

L'eroe di Lost Planet 3 è Jim Peyton, pilota di Rig che lascia la Terra per un lavoro rischioso ma remunerativo su E.D.N. III. Assoldato da Neo-Venus Construction (NEVEC), che sta preparando il pianeta alla colonizzazione, Jim raggiunge gli altri pionieri alla base Coronis e comincia a ispezionare il territorio inesplorato e a ottenere campioni della fonte energetica del pianeta, l'Energia termica.

Le riserve di Energia termica di NEVEC vanno esaurendosi e il destino della missione Coronis dipende dal ritrovamento di una fonte naturale di energia. Per poter intascare il grosso compenso e tornare prima del previsto dalla sua famiglia, Jim sfida le minacce dell'infido ambiente e della pericolosa specie autoctona degli Akrid.

L'Utility Rig è una vera e propria casa portatile che vanta una vasta gamma di strumenti per aiutare Jim sul campo e garantire la sua sicurezza. È essenziale non solo per il lavoro ma anche per proteggere Jim dai continui cambiamenti climatici.

L'eclettico gameplay di Lost Planet 3 spazia da battaglie a piedi a un'intensa azione in prima persona. Grazie alle varie modalità multigiocatore e a un'avvincente esperienza a giocatore singolo, Lost Planet 3 approfondisce l'universo di Lost Planet, rivelando le verità nascoste dell'ambiente unico e dinamico di E.D.N. III.

Requisiti di sistema

    Minimi:
    • OS: Windows XP
    • Processor: Dual core CPU 2.5 GHz
    • Memory: 3 GB RAM
    • Graphics: NVIDIA® GeForce® 9800 o ATI Radeon™ HD 4770 o superiore
    • Storage: 16 GB available space
    • Sound Card: dispositivo audio standard
    Consigliati:
    • OS: Windows 7
    • Processor: Quad core 2.7 GHz o superiore
    • Memory: 8 GB RAM
    • Graphics: NVIDIA® GeForce® GTX 460 o superiore
    • Storage: 16 GB available space
    • Sound Card: dispositivo audio 5.1
Recensioni utili
7 persone su 7 (100%) hanno trovato questa recensione utile
17.1 ore in totale
Pubblicata: 6 novembre 2015
Ecco un altro gioco che pur non brillando di luce propria ha ricevuto forse troppa durezza nelle recensioni.
Questo Lost Planet 3 è un tps story-driven (direi praticamente slegato dai primi 2) in cui impersoneremo il pilota di RIG (i mech da lavoro) Jim Peyton, che avrà il ruolo un po' di "tuttofare" nel freddo della lande ghiacciate del pianeta. Infatti in questo tps non impersoneremo un nerboruto marine spaziale, ma un normalissmo padre di famiglia che ha accettato un lavoraccio per pagarsi le bollette.
Suo fido destriero, il RIG è a conti fatti un semplice mezzo pesante da cantiere, un po' riadattato per lavorare al freddo.

Date queste premesse è normale che si abbandoni il ritmo più serrato di altri titoli di questo genere in favore di qualcosa di più calmo, e soprattutto il nostro mech non sarà la macchina di morte corazzatissima che troveremmo in altri titoli. A contorno di tutto ciò ci sarà una spruzzata di esplorazione (giusto un pizzico, non aspettatevi troppo) legata perlopiù agli incarichi secondari utili ad arrotondare la paga e sbloccare qualche potenziamento.

Se all'inizio quel che vedremo sarà la monotonia di un "normale" lavoro in ambiente estremo, proseguendo avremo poi modo di scoprire più informazioni su quel pianeta e il suo passato, che si occuperanno di traghettarci verso l'epilogo dell'avventura scacciando un po' di quella monotonia con una storia semplice (forse un po' banalotta in ambito sci-fi) ma godibile.

Il lato shooter non svetta per qualità, ma ci mette comunque a disposizione varie armi e nemici su cui provarle, con i boss dal classico "colpiscimi nel punto luminoso" tipico della serie. Alla fine i combattimenti cercano di non essere troppo invasivi e onnipresenti (o troppo prolungati), lasciando spazio per godersi l'ambiente attraverso i vari incarichi (peccato che non si possa esplorare maggiormente, l'avrei apprezzato maggiormente).

Avanzamento e backtracking sfruttano un sistema di upgrade alle capacità del RIG e del rampino del giocatore a voler ricordare un po' giochi come Arkham Asylum e metroidvania, anche se in maniera molto più "leggere" e in genere guidata (non è raro pensare che un potenziamento sia sottosfruttato), ma danno comunque una lieve sensazione di crescita e scoperta.

Sul lato tecnico abbiamo il classicissimo UE3 a fare il suo lavoro, che grazie ai ritmi più rilassati e agli ambienti mai troppo grandi non mostra neppure il solito problema di streaming delle texture.
Menzione particolare merita però il viso del protagonista, ben realizzato e abbastanza ben animato nelle cutscene, che unitamente alle tante scene che ce ne mostrano la personalità rende naturale "tifare" per lui.

Alla fine il gioco, tra storia principale e il completamento degli incarichi secondari, mi ha tenuto occupato per una decina abbondante di ore senza pesare o venire a noia.
In questo tempo l'unico difetto che ho trovato è stata la lentezza negli spostamenti nelle aree già visitare: sebbene ad un certo punto venga sbloccato il viaggio rapido questo è possibile solo nei pressi delle zone di cambio d'area e il RIG non brilla quanto a velocità di movimento (essendo praticamente un bulldozer bipede); inoltre si tende a perdere sempre del tempo a muoversi tra negozi e npc per le quest in una base un po' troppo priva di vita per giustificare la suddisvisione in 3 piani divisi da caricamenti.

In conclusione direi che è un titolo da 7.5 e che si può consigliare a chi cerca qualcosa di leggero da finire con calma in 3-4 giorni, purchè non lo si prenda a prezzo pieno. Non ho però toccato il multy, ma temo che sia deserto e tranquillamente sorvolabile.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
44 persone su 62 (71%) hanno trovato questa recensione utile
5.5 ore in totale
Pubblicata: 20 ottobre 2015
A buggy mess, filled with bad and strange gameplay decisions. Dead Space 1-3 are FAR better games, and feel incredibly similar.

80% of Lost Planet 3 consists of walking around in a very slow, defenseless Mech / Rig. When you get to where you need to be, you spend 15 minutes turning a valve, and then another 15 minutes turning another valve. Every single button \ computer you interact with gives a predictable 'WARNING: MALFUNCTION' message, leading you to interact with yet another, far away button \ computer. Extremely tedious.

You also have to backtrack for a lot of objectives, and enemies spawn in exactly the same locations; there is no variation, in both the environments or the enemies. When enemies spawn, you can also see them literally appear in front of you most of the time.

I made it about 5 hours in and encountered a game-breaking bug that prevented me from continuing. I'd encountered the bug several times in the game, but they were overcome (eventually). At this point, I'd seen enough of the game and wasn't enjoying it much, so it was the last straw.

The PC controls often don't work, and when the button prompts appear on-screen, they're very often wrong, even using the default control scheme. The game clearly wasn't bug-tested or had much, if any, quality-assurance. Even playing on a 360 controller has some issues with wrong button-prompts and slow interactions.

When very similiar and much better games like Dead Space exist, I find it impossible to recommend this game.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
33 persone su 50 (66%) hanno trovato questa recensione utile
3 persone hanno trovato questa recensione divertente
1.4 ore in totale
Pubblicata: 20 ottobre 2015
Would recommand it from humble bundles... but... Well there's a couple of problems in it.
1. the multiplayer is dead.
2. Doesn't fell like a lost planet in term of action

Still a good game...But don't waste your money on the mp dlc's.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
23 persone su 33 (70%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
30.2 ore in totale
Pubblicata: 6 novembre 2015
First things first. You must not, i repeat you must not play this as you would the other Lost planet game, because it plays nothing like those. This game carries the Lost planet title, but doesn't deliver the lost planet experience most are accustom to. At heart its a AA budget game (pretty sure it cost more to make this than the other lost planet games) action game with a decent story, that may come off Hollywood quality with the action the match.

Its a competent game as it is, but its not lost planet. It it didn't carry the lost planet name, im sure this game would be more recieved by the steam community. This game is a action story driven game, that doesn't have the variety you normally get from the series. Theres some jank and stank to this game, but for the most part its enjoyable, as long as you dont think lost planet while playing it.

When i did play this game, i have to admit that it felt like the devs got some inspiration from Deadspace 3, because i could have swarn i was playing Deadspace 3 in some sections of the game. The gun play in this game just isnt as satisfying as other shooters. the enemy A.I is what you normally would expect from dumb alien wild life creators, till you bump into human enemy A.I and boy are they morons. The focus is on the creatures so i guess i can forgive the devs for that.

All and all this game is a decent experience as long as you don't play it as Lost planet, rather you enjoy it as a action Hollywood kind of experience. Now i think of it. This is definitely a lost planet reboot from a western dev, it feels like it. Lost planet this is not.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
24 persone su 38 (63%) hanno trovato questa recensione utile
18 persone hanno trovato questa recensione divertente
4.8 ore in totale
Pubblicata: 24 novembre 2015
Cutscene Simulator 3: The Solo Sexual Awakening of Jim Peyton
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente