Episodio finale, "OUTATIME", disponibile ora. Con la partecipazione speciale di Michael J. Fox!
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Molto positiva (10 recensioni) - 100% delle 10 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (1,427 recensioni) - 1,427 recensioni degli utenti (90%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 23 dic 2010

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista Back to the Future: The Game

Acquista Telltale Collection PACCHETTO (?)

Include 49 articoli: Sam & Max 101: Culture Shock, Sam & Max 102: Situation: Comedy, Sam & Max 103: The Mole, the Mob and the Meatball, Sam and Max Episode 4, Sam & Max 105: Reality 2.0, Sam & Max 106: Bright Side of the Moon, Sam & Max 201: Ice Station Santa, Sam & Max 202: Moai Better Blues, Sam & Max 203: Night of the Raving Dead, Sam & Max 204: Chariots of the Dogs, Sam & Max 205: What’s New Beelzebub?, Telltale Texas Hold'em, Puzzle Agent, Poker Night at the Inventory, Jurassic Park: The Game, Hector: Badge of Carnage - Episode 1, Puzzle Agent 2, The Walking Dead, Poker Night 2, The Walking Dead: 400 Days, The Wolf Among Us, The Walking Dead Season 2, Tales from the Borderlands, Game of Thrones - A Telltale Games Series, Minecraft: Story Mode - A Telltale Games Series, The Walking Dead: Michonne, Minecraft: Story Mode - Adventure Pass, Sam and Max: The Devils Playhouse - Episode 1, Sam and Max: The Devils Playhouse - Episode 2, Sam and Max: The Devils Playhouse - Episode 3, Sam and Max: The Devils Playhouse - Episode 4, Sam and Max: The Devils Playhouse - Episode 5, Back to the Future: The Game - Episode 1, Back to the Future: The Game - Episode 2, Back to the Future: The Game - Episode 3, Back to the Future: The Game - Episode 4, Back to the Future: The Game - Episode 5, Hector: Episode 2, Hector: Episode 3, Strong Bad's Cool Game for Attractive People - Episode 1, Strong Bad's Cool Game for Attractive People - Episode 2, Strong Bad's Cool Game for Attractive People - Episode 3, Strong Bad's Cool Game for Attractive People - Episode 4, Strong Bad's Cool Game for Attractive People - Episode 5, Tales of Monkey Island - Episode 1, Tales of Monkey Island - Episode 2, Tales of Monkey Island - Episode 3, Tales of Monkey Island - Episode 4, Tales of Monkey Island - Episode 5

 

Just Released

Il finale della stagione, "OUTATIME", è disponibile ora!

Con la partecipazione speciale di Michael J. Fox!

Informazioni sul gioco

Marty McFly e Doc Brown ritornano in un'avventura completamente nuova di Ritorno al Futuro.
Sei mesi dopo gli eventi del terzo film, la Macchina del Tempo DeLorean ritorna misteriosamente a Hill Valley - senza guidatore! Marty deve tornare indietro nel tempo e richiedere l'aiuto di un reclutante adolescente Emmett Brown, o altrimenti il continuun spazio-temporale sarà disfatto per sempre!
Tutti e 5 gli Episodi sono Ora Disponibili!
  • Episodio 1: It's About Time
  • Episodio 2: Get Tannen!
  • Episodio 3: Citizen Brown
  • Episodio 4: Double Visions
  • Episodio 5: OUTATIME - Finale!

Caratteristiche chiave:

  • Partecipazione Speciale di Michael J. Fox!
  • Christopher Lloyd e Claudia Wells ritornano a interpretare Doc Brown e Jennifer Parker.
  • Collaborazione con Bob Gale Co-Creatore/Co-Sceneggiatore della Trilogia.
  • “Le famiglie originali” di Ritorno al Futuro. I McFly, i Brown, e ovviamente, i Tannen – giocano tutte un ruolo chiave.

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    Minimum:
    • OS: XP Service Pack 3 / Vista / Windows 7
    • Processor: 1.8 GHz Pentium 4 or equivalent
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: ATI or NVidia card w/ 256 MB RAM
    • DirectX®: Direct X 9.0c
    • Hard Drive: 2 GB Space Free
    • Sound: Direct X 8.1 sound device
    Recommended:
    • OS: XP Service Pack 3 / Vista / Windows 7
    • Processor: 2.7 GHz Pentium 4 or equivalent
    • Memory: 3 GB RAM
    • Graphics: ATI or NVidia card w/ 512 MB RAM
    • DirectX®: Direct X 9.0c
    • Hard Drive: 3 GB Space Free
    • Sound: Direct X 8.1 sound device
    Minimum:
    • OS: Snow Leopard (10.5.8)
    • Processor: 2.0 GHz Pentium or equivalent
    • Memory: 2 GB RAM
    • Graphics: ATI or NVidia card w/ 256 MB RAM
    • Hard Drive: 2 GB Space Free
    • Not recommended for MAC Minis or early-generation MacBooks
    Recommended:
    • OS: Snow Leopard (10.5.8)
    • Processor: 2.3 GHz Pentium or equivalent
    • Memory: 4 GB RAM
    • Graphics: ATI or NVidia card w/ 512 MB RAM
    • Hard Drive: 2 GB Space Free
    • Not recommended for MAC Minis or early-generation MacBooks
Recensioni dei giocatori
Customer Review system updated Sept. 2016! Learn more
Recenti:
Molto positiva (10 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (1,427 recensioni)
Review Type


Purchase Type


Language


Display As:
33 reviews match the filters above ( Positiva)
Pubblicate di recente
CorBoa
2.9 hrs
Pubblicata: 21 agosto
Tutta l'atmosfera e la comicità del film è molto bene espressa in questo gioco. Se apprezzi il film, apprezzerai anche questa saga di 5 episodi.
94paste94
3.3 hrs
Pubblicata: 8 luglio
Molto carino, ovviamente è un gioco particolare senza grandi pretese dal gameplay ma serve soprattutto a rilassarsi e passare un'ora piacevole! Consigliato.
Kijolthira
4.3 hrs
Pubblicata: 16 maggio
Praticamente é il 4° capitolo che tutti volevano.
ScrappyCocco97
2.8 hrs
Pubblicata: 22 aprile
Ora che ho finito il gioco posso dire cosa ne penso nella sua completezza:

Di sicuro non è un gioco per tutti: come ogni avventura grafica c'è molto da seguire i dialoghi e poca azione, sostituita dal girare in vari ambienti per trovarne gli indizi e aiutarvi a capire la storia(Come ogni gioco Telltale d'altra parte).

Io sono un grande fan di Ritorno al Futuro, e ho preso questo gioco da un Humble Bundle recente, mi è piaciuto tantissimo: per storia, musiche e dialoghi(manca la lingua italiana ma non ci vuole molto a capire i dialoghi sottotitolati in inglese, altrimenti esistono i file di traduzione).
La grafica è quella che è, era il 2010 e hanno puntato al minimo per far girare il gioco a tutti, sembra un gioco del 2004 ma se vi divertirà non starete a guardare la mancanza di dettagli visto che la Delorian è bellissima!

Il gioco è (ovviamente) diviso in 5 episodi, non tutti entusiasmanti allo stesso modo a parer mio: i primi 3 così come il 5 riescono a tenerti attaccato allo schermo per la voglia di vedere il seguito, e di riuscire a risovere le eventuali scene d'azione, mentre il 4' l'ho trovato abbastanza noioso... Ogni episodio dura dalle 2 alle 3 ore.

Il gioco non comprende (quasi) nessuna scelta come i recenti giochi telltale che cambierà la storia, quindi la storia è sempre quella anche se cambierete qualche dialogo cambiando le domande che ponete.

Nel complesso mi è piaciuto, quindi se vi piace ritorno al futuro e apprezzate un minimo le aventure grafiche, vi consiglio di giocarlo assolutamente!
8/10 - Scrappy
Roland
2.9 hrs
Pubblicata: 8 gennaio
Back to the future della Telltale è un'avventura grafica davvero ottima, che presenta una buona difficoltà e che sa tenere incollati davanti allo schermo durante lo svolgimento dei 5 episodi da cui è composta. Consiglio in particolar modo questo gioco ai fan della serie perché le ambientazioni e la caratterizzazione dei personaggi ricordano a pieno la trilogia originale. Inoltre, altro punto a favore, questo videogame è a tutti gli effetti un seguito della saga cinematografica (una sorta di back to the future 4) che non compromette assolutamente la bellezza della serie originale. Il gioco è completamente in inglese.
Recensioni più utili  Negli scorsi 30 giorni
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.0 ore in totale
Pubblicata: 1 settembre
Gioco abbastanza bello per chi ama tutta la saga di ritorno al futuro anche se è un po' modificata. Bel Gioco
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Recensioni più utili  Complessivamente
29 persone su 29 (100%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
5.7 ore in totale
Pubblicata: 1 luglio 2015
Avete amato la trilogia filmica di Robert Zemeckis? Si… Bene; perché Back to the Future: The Game, è il videogioco che fa per voi. Non solo perché le citazioni ai tre film vi strapperanno più di qualche sorriso, o perché Doc ha la sua “vera voce” (ossia Christopher Lloyd) ma perché ci permette di scoprire cos’è successo dopo Ritorno al Futuro - Parte III. E quello che succederà in questi 5 episodi made in Telltale, potrebbe avere ripercussioni mortali sull’intero continuum spazio-temporale… Grande Giove! consigliatissimo.

P.S: Se la lingua d’oltremanica vi sta sugli zebedei, qui ( http://bttfinitaliano.altervista.org ) potete scaricare la traduzione in italiano del gioco.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
19 persone su 19 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.2 ore in totale
Pubblicata: 23 aprile
Struttura punta e clicca, con tanto di gestione d'inventario: diversamente dalle opere TellTale più moderne. L'atmosfera è buona, i puzzle sono semplici ma piacevoli

Attenzione:
il gioco non è localizzato in italiano, ma è possibile aggiungere la traduzione. Ho segnalato i vari passaggi al seguente link:
http://lucullusgames.blogspot.it/2016/04/back-to-future-game-traduzione-in.html

Il punto caratterizzante il titolo è il plot narrativo, davvero intrigante, grazie alla partecipazione del co-sceneggiatore - dei tre film - Bob Gale. Questo ha garantito fedeltà e coerenza allo spirito delle opere cinematografiche dirette da Robert Lee Zemeckis: una cosa per nulla scontata, vista la scelta di proseguire dopo gli eventi dei 3 lungometraggi, e non di ricalcarne gli eventi come in un classico tie-in.
Strutturalmente il gioco si presenta come un punta e clicca con tanto di backtracking e inventario a cui accedere (che da qui in poi non si vedrà più nei titoli della software house, almeno non più nella sua connotazione classica). Ma la struttura blanda dei puzzle, lo stesso inventario mai ricco di troppi oggetti, e le inquadrature rivelatrici (su quale azione e direzione prendere) ne fanno più un racconto interattivo.
E’ una definizione (quella di racconto interattivo) che è spesso associata ai titoli TellTale, ma qui più che su altri prodotti è maggiormente azzeccata. La storia, infatti, la subiamo senza alternative, come in Jurassic Park, diversamente dai successivi titoli come The Walking Dead. Ma è anche vero che in jurassic Park ci sono molti Quick Time Event - anche punitivi - che ci tengono costantemente sull’attenti dal punto di vista dell’interazione (sebbene non tutti siano di buona fattura), qui invece ci si limita a situazioni in cui indovinare solamente la giusta sequenza di comandi da espletare. Quindi l’interazione dinamica è blanda.

Storia: ambientato 6 mesi dopo le vicende del terzo film. Marty vive nella Hill Valley del 1986, mentre Doc ha messo su famiglia nel Far West. Il nostro McFly si sveglia però di soprassalto ricordandosi di dover tentare di salvare almeno le invenzioni più importanti dell’amico, in seguito all’impellente svendita delle proprietà dello scienziato per saldare i debiti maturati nel presente.
Giunto alla dimora (ricca di citazioni) si paventa dinanzi ai nostri occhi l’iconica Delorean, con il simpaticissimo cane Einstein a bordo.
Qualcosa però non quadra: c’è un messaggio di Emerett Brown che ci informa di aver commesso un guaio. Non ci resta che ritornare nell’epoca del proibizionismo, e precisamente nel 1931. Ovviamente andremo avanti e indietro nel tempo per risolvere i vari casini che combineremo manipolando il continuum spazio-temporale.

Gameplay: il personaggio giocabile è Marty McFly, le cui fattezze sono (sebbene caricaturali) quelle di Michael J. Fox. Emerett “Doc” Brown è interpretato dall’attore della trilogia Christopher Lloyd; ci sono anche altre figure chiave come Jennifer Parker (interpreta da Claudia Wells).
Come accennato, dobbiamo interagire con l’ambiente a mezzo d’inventario. Raccoglieremo indizi preziosi non solo per avanzare negli episodi, ma anche per continuare la trama dopo il terzo film, partendo anche da idee solo abbozzate dal regista, come il setting del Proibizionismo.
Non mancano, poi, i dialoghi con personaggi principali e minori. Non si tratta comunque di interazioni dinamiche, in grado di modificare il “come” giungere al finale, né atti a modificare il rapporto coi personaggi: non si tratta, dunque, di quelle scelte multiple che arriveranno in seguito in altre produzioni come The Wolf Among Us, ma di semplici frasi da inanellare secondo una scaletta precisa.
I Puzzle non sono complicati. Ed è presente anche un sistema di aiuti in grado di darci la soluzione completa in caso di impasse: sebbene la struttura sia quella dei punta e clicca, la sfida basata sulla logica - tipica di questo genere - manca. Gli enigmi sono comunque spesso piacevoli per la coerenza verso i paradossi tipici dalla serie gustata al cinema.

Comparto grafico: il design dei personaggi - non cartoonesco, ma a metà strada tra il realistico e il caricaturale - è riuscito molto bene; dona allegria e brio all’esperienza. Le location mancano a volte di dettagli, ma in generale sono piacevoli: peccato non siano molto varie, puntando più sulla differente conformazione temporale.

Comparto tecnico: le animazioni non sono sempre naturali. C’è dell’asincronia nel labiale. Piccole limature che non influiscono sull’esperienza di gioco, ma piccole imperfezioni che TellTale si è portata dietro per diversi anni.

Comparto audio: ottimo il doppiaggio in lingua madre, buone le musiche. Alcune voci dei protagonisti sono quelle originali degli attori delle pellicole, è il caso del timbro vocale di Christopher Lloyd, mentre purtroppo la malattia di Michael J. Fox non gli ha permesso di prestare la sua - presente però come cameo nel quinto episodio - sostituta da quella di A.J. Locascio.

Commento finale: se c’è un elemento che la software house statunitense non sbaglia mai è l’atmosfera; anche qui richiama il prodotto originale e ci sono diverse citazioni. Se cercate una sfida che punti a spremervi le meningi, qui non la troverete; ma se cercate una buona storia e una buona ambientazione, allora ne rimarrete soddisfatti.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
14 persone su 14 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
2.9 ore in totale
Pubblicata: 1 marzo
Terminato anche Episodio 5...pronto per dare anche il mio parere verso il videogioco del fu "Ritorno al Futuro" qui in Italia

COMPRALO PERCHE:
-Graficamente il titolo è leggerissimo anche se il motore di gioco inizia a sentire il peso degli anni soprattutto lato texture (purtroppo il Cell Shading non lo salva del tutto). Il Lato artistico è sicuramente il punto in qui il titolo eccelle di più...qualche caduta di stile è presente (come la gente della cittadina che sembra magicamente essersi ridotta ad una decina di persone) ma in generale si respira una grande atmosfera degna di Ritorno al Futuro (Un piacere rivedere le varie espressioni di DOC...con quel tocco di caricatura che male non fa)
-Lato Sonoro credo che nessuno abbia diritto di lamentarsi. Doppiaggio Inglese davvero avvolgente e del tutto similare alle controparti Movie (anche se non sempre i dialoghi son del tutto comprensibili), le OST ed i suoni ambientali sembrano esser presi a forza dai capitoli cinematografici regalando davvero momenti preziosi alla vostra memoria
-La Storia ha un inizio molto lento per i primi due episodi accellerando di colpo nel terzo e proseguendo in crescendo fino all'ultimo capitolo. Godibile e che si lascia seguire anche a livello logico sino a quel finale...
-La longevità per un completamento soddisfacente si attesta intorno alle 10/12 ore, non vi è da fare molto altro se non seguire la storia ed il fattore rigiocabilità è decisamente basso, comunque sufficiente per mettere questo comparto nei pro

LASCIALO A STEAM
-Il Gameplay si presenta come la classica avventura grafica punta e clicca con vari enigmi da risolvere (enigmi stavolta non come le ultime opere Telltale che definirle guidate è un complimento). Purtroppo però il gioco pecca proprio in questo frangente con molti puzzle completabili solo a tentativi e non seguendo un ragionamento logico, che se da un lato possono stimolare la fantasia del giocatore....dall'altro essendo la maggior parte delle volte, gli strumenti utili, talmente poco evidenziati nella scena che vien davvero difficile notarli se non si è abbastanza navigati con questa tipologia di giochi. Sicuramente i puristi apprezzeranno quest'ultima cosa. Non impossibile da completare, sia chiaro, ma è un comparto gravemente minato da tante piccole cose (l'interfaccia con quell'odioso puntatote, l'angolatura della telecamera,etc.) che non si può che bocciarlo.
-Finale che mi lascia perplesso sotto il profilo della Logica e di quello che sappiamo della saga cinematografica

In definitiva un titolo che consiglio sicuramente ad ogni fan a qualsiasi prezzo. Per tutti gli altri vi sono un sacco di avventure grafiche migliori...ma una chance a Doc e Marty dategliela con tutta tranquilli...."What The Hell is That?"
alla prossima ed un grazia a chi è arrivato a leggere sin qui!

VOTO 70/100
Un maggior cura nella parte finale ed un Gameplay più rifinito avrebbero potuto far entrare il gioco in una stretta cerchia di avventure grafiche....peccato perchè mancava davvero poco.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
14 persone su 15 (93%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
3.0 ore in totale
Pubblicata: 20 marzo 2015
Avventura grafica simpatica e carina ma niente di più, non riesce a superare l'asticella della mediocrità per tutta la durata del gioco.
Se non fosse per la struttura episodica probabilmente si abbandonerebbe il gioco dopo poche decine di minuti, infatti proprio tale struttura tiene incollato alla trama il giocatore, che alla fine di ogni episodio si trova davanti a un climax che alza di un pochino l'hype nell'attesa dell'episodio successivo.
Tecnicamente è piacevole, texture pulite, engine poco pesante, musiche azzeccate e doppiaggio originale molto curato.
Manca la traduzione ufficiale in italiano, cosa che ci costringerà a ripiegare verso la traduzione amatoriale fatta da un gruppo di ragazzi che nonostante tutto hanno fatto un ottimo lavoro.
Le ambientazioni si contano sulle dita di una mano, anche durante l'arco di tutta la serie di 5 episodi..poca varietà..davvero poca...
Gli enigmi sono poi eccessivamente semplici, per dirvela tutta io sono sempre stato una pippa a sti giochi e mi incastravo anche negli enigmi più semplici, mentre qui non ho incontrato nessuna difficoltà finendo ogni episodio in massimo un oretta e mezza continua di gioco...
Consiglio il gioco? si se siete dei fan della saga cinematografica dato che sviluppa una trama successiva ai tre film e sopratutto è pieno di riferimenti e camei.
Ma sicuramente non lo consiglio al prezzo attuale, se riuscite a prenderlo al prezzo di 9.99 allora si..altrimenti passate oltre, ci sono altre serie della telltale che meritano sicuramente un pochino di più ;)

Link alla mia videorecensione a caldo:
https://www.youtube.com/watch?v=5DavFydSc58
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
0.4 ore in totale
Pubblicata: 30 ottobre 2015
Finalmente ho finito tutti e 5 gli episodi della saga!
Il gioco è prevalentemente un punta e clicca, gli enigmi sono abbastanza alla portata, tranne alcuni enigmi concettualmente semplici ma difficilissimi da mettere in pratica (oggetti poco visibili, collegamenti logici fin troppo impliciti o arbitrari) che alla fine costringono a usare i suggerimenti.
Graficamente ha un look molto da cartone animato, con modelli in cell shading che girano anche su configurazioni di 10 anni fa!
La trama, nello stile Telltale è ottima, e se escludiamo gli ultimi 20 secondi di gioco fila alla perfezione, incarnando perfettamente lo spirito di BTTF, gli ultimi 3 episodi in particolare sono narrativamente superiori, a mio avviso, e la storia scorre molto piacevolmente, i primi due li ho trovati lentissimi in alcuni tratti. Gli easter eggs sono spassossissimi, tutti legati alla trama dei film più una citazione da Star Wars nell'episodio 3 che mi ha fatto cadere dalla sedia!
La longevità di tutti gli episodi si attesta a una decina di ore, giocate con una certa calma. La rigiocabilità, non essendovi scelte che modificano seriamente la trama, è praticamente zero, senza contare che una volta imparate gli enigmi, rigiocandolo finireste tutto il gioco in tre ore al massimo!

Nel complesso è un titolo da 6,5-7, consigliato fondamentalmente ai fan e/o in sconto!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 10 (70%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.0 ore in totale
Pubblicata: 17 settembre 2014
Cosa dire su Back to the future è un punta e clicca che tutti i fan della trilogia dovrebberò giocare :D
C'è poco da dire ovviamente dato che è un punta e clicca.(...Credo D:)
La storia prende un po' spunto dal film.
Le soundtrack sono praticamente le stesse nel film...
I personaggi assomigliano un casino a quelli del film! e sopratutto Marty del futuro (2015(?)) "Great Scott" praticamente con gli stessi lineamenti che ha adesso :D
Il Doppiaggio non c'è tanto da lamentarsi la voce di DOC o se vogliamo chiamarlo Emmett Brown e la sua ovvero la stessa del film per capirci meglio <-< (Christopher Lloyd) Peccato che quella di Marty non è la sua ma vabbè è abbastanza simile(?)
I Puzzle sono abbastanza semplici apparte 2 o 3 almeno per me sono negato per i puzzlegame D:
La durata di 2 ore circa a ciascun capitolo praticamente è come se giochiamo e guardiamo un film allo stesso tempo che si vuole di più (?)
Quando si fa carica partita si è dentro la Delorean che va a 88 MPH <_<
I Paradossi senza di questi non sarebbe Ritorno al futuro no? :D

(Niente spoiler vai tranquillo :))Purtroppo nel Capitolo 1 c'è diciamo una specie di bug se così si può dire praticamente doveva esserci una scena e non appariva e quindi ho praticamente aspettato immobile fino al suo arrivo praticamente ho dovuto cercare su WEB per "risolvere".
Nel 4 capitolo ho tipo premuto il tasto che ora manco ricordo come si chiama ma è quello del aiuti bhè lo cliccato e si era tipo buggato e ho dovuto ricaricare la partita... forse non so ma potrebbe essere un problema della traduzione(?)
Con i movimenti non mi trovavo bene. D:

Purtroppo il doppiaggio in italiano non esiste ma sul web si può reperire facilmente la traduzione basta fare un accurata ricerca :D quella che ho trovato io era perfetta... ma questo non centra nulla con il gioco in se,dato che è un file esterno(?)

Ovviamente consiglio questo gioco sopratutto come ho detto all'inizio per i fan della trilogia di questo fantastico film.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
10.2 ore in totale
Pubblicata: 31 marzo
Oggi ho completato Back to the Future della Telltale.
I problemi del gioco sono evidentissimi, il primissimo dei quali è senza dubbio quello delle locazioni, considerando che la grande maggioranza degli eventi in tutti e cinque gli episodi si svolge nell'iconica piazza dell'orologio. Poi abbiamo controlli scomodi (inventario in primis), muri invisibili in quantità, bug sparsi...
Alla fine, però, io mi sono divertito proprio nella maniera in cui mi divertivo 25 anni fa a guardare Ritorno al Futuro. La Telltale ha catturato lo stesso spirito, lo stesso umorismo, l'essenza della serie. Risultato mica da ridere, considerando il tempo trascorso e il rischio che tutto l'ambaradan sapesse di stantìo.
La grafica è quella del Telltale Tool, la conoscete. Meno sospettabile è la qualità dell'audio design, con un doppiaggio PERFETTO che dà in ogni battuta la sensazione di apportare una sfumatura di eccellenza.
Chiudo questo wall of text dicendo che questo tie-in è uno di quelli a cui non vale tanto la pena fare le pulci. È Ritorno al Futuro, veramente. Il migliore in forma videoludica. Interpretato credo nell'unico modo in cui potesse funzionare: da avventura grafica accessibile e scorrevole.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
5.7 ore in totale
Pubblicata: 16 maggio
Very nice game , different than usual and with a very nice plot !
10/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.0 ore in totale
Pubblicata: 30 giugno 2014
Beh che dire, tutti noi fans di BTTF speravano in un proseguimento della saga, e l'abbiamo avuta nel mondo videoludico. Il gioco non è male, tecnicanemnte ben fatto, doppiaggio epico col mitico Christopher Lloyd che doppia se stesso, ed un credibile "sosia vocale" di Michael J Fox. La storia scorre liscia, sono circa 2 ore di gameplay per ogni episodio. C'è però da dire che è quasi come se ci si aspettasse qualcosa "di più" da questo gioco, che però non arriva. Detto ciò il gioco è comunque da consigliare, e non è nemmeno troppo difficile (purtroppo).
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente