The UnderGarden is a casual Zen game that challenges players to explore beautiful underground caverns filled with strange life forms, sound, music and plenty of hidden secrets. Casual gamers with an affinity towards puzzle games will enjoy The UnderGarden’s modern exploration quest filled with brain teasing games that combine state of...
Valutazione degli utenti:
Complessivamente:
Nella media (55 recensioni) - 55 recensioni degli utenti (65%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 10 nov 2010

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista The UnderGarden

 

Recensioni

“UnderGarden could be one of this generation's cooler, palette-cleansing experiences”
IGN
“The whole experience is very harmless, very zen, dreamy, and blissful.”
Joystiq
"Whether you're a hardcore player looking for a break or a casual gamer wanting to try something new, this is one experiment in gameplay that's worth checking out."
8.0/10 – WorthPlaying
“An excellent title…a thoroughly enjoyable experience.”
8/10 – New York Post
"Those willing to take a chance on it may find themselves in an enthralling adventure; albeit one which is more likely to lower your blood pressure than pump your veins with adrenaline."
83/100 – GamingTrend
"It's just one of those games that is easy to pick up at any point - incredibly relaxing and light on the challenge."
B – GameRevolution
"One of the most pleasant indie packages since Flower."
4 out of 5 – Gamernode

Informazioni sul gioco

The UnderGarden is a casual Zen game that challenges players to explore beautiful underground caverns filled with strange life forms, sound, music and plenty of hidden secrets. Casual gamers with an affinity towards puzzle games will enjoy The UnderGarden’s modern exploration quest filled with brain teasing games that combine state of the art 3D rendering and physics based puzzles. Players traverse large underground worlds in search of members of their musical band. The goal is to bring them together and lead them to the surface. Along the way, players will encounter puzzles that must be solved and strange life forms that must be befriended or avoided. Provides a truly visceral and relaxing gameplay experience that gamers will enjoy as a contrast to the frenzied action of most popular core titles.

Key features:

  • The Pick up and Play mechanics utilizes straightforward, accessible controls.
  • Puzzles are physics based, solved by placing grown “fruit” that weighs down levers, or lifts up platforms to allow access to new areas.
  • Environmental puzzles solved by growing exotic plants around the player. The world springs to life with vibrant color and music as the player drifts past dormant seeds.
  • Serene music and audio is threaded within the game to enhance user experience.
  • Progress is driven by player’s own pace, desire to see their effect on the world, and exploration of new environments.
  • First game of its type to offer 2 player co-op play.
  • Casual Zen game design offers 20 different levels, each with a unique look.

Requisiti di sistema

    • OS: Windows® XP SP2, Windows Vista®, Windows® 7
    • Processor: Intel® Core™2 Duo E4300 or AMD Athlon X2 3800+ or faster
    • Memory: 1 GB
    • Graphics: ATI Radeon X1650, Intel GMA HD 733mhz, NVIDIA GeForce 7600 or faster
    • DirectX®: 9.0c
    • Hard Drive: 1 GB Free Disk Space
    • Sound: DirectX® 9.0c compatible
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Complessivamente:
Nella media (55 recensioni)
Pubblicate di recente
glorfindel1975
7.4 hrs
Pubblicata: 26 luglio 2015
Il gioco è costituito da 16 livelli, disposti su due zone. 10 nella prima e 6 nella seconda.

Non esiste storia, non esiste epilogo (tranne una animazione finale, ma giusto per).

E' come se fosse solo una raccolta di livelli.

In ogni livello in pratica lo scopo è giungere alla fine, e fare un punteggio migliore. Quest'ultimo si persegue in vari modi:

-si deve attivare la flora locale. Per fare questo vanno raccolte delle spore da delle piante che le riproducono in continuazione, e spargerle per punti particolari del fondale (lo spargimento è automatico, basta passarci sopra). In pratica si passa sui fondali e per magia crescono piante e alghe che illuminano anche lo scenario e fanno luce.
-si devono raccogliere degli oggetti (ad esempio dei cristalli) nascosti per i livelli.

ogni livello è diviso in due parti. Si inizia in un punto, si arriva alla fine della prima parte dove si trova una specie di teletrasporto, che riporta alla seconda parte del livello. Si può anche viaggiare a ritroso usando lo stesso teletrasporto nella seconda zona del livello.

Per potere raggiungere la fine dei livelli bisogna superare dei puzzle che a volte sono anche carini, anche se sempre molto facili. Questi puzzle, ad esempio, richiedono di mettere in modo meccanismi che aprono porte o la distruzione di alcuni oggetti del fondale. Per fare questo a volte servono oggetti particolari (come le bombe o le lampade che permettono di addentrarsi in zone riempite da una nebbia oscura), che sono rilasciati da alcune piante, che bisogna fare crescere con le spore di cui sopra.

Non si muore mai, anche se ci stanno alcuni nemici che impediscono di raggiungere alcune zone. Ma anche questo fa parte dei puzzle: bisogna solo capire che per arrivare in quelle zone non serve fare lo slalom tra i nemici, ma evidentemente c'è un enigma che permette di risolvere la situazione in un dato modo (ad esempio, usufruire di un cannone che faccia cadere l'oggetto verso la mia direzione dalla zona stazionata dal mostro, senza quindi provarci fisicamente).

Tutto qui, si inizia dal primo livello e si arriva alla fine. Al termine di ogni livello viene dato un punteggio e bon.

Il gioco è tecnicamente molto ben fatto con zoom continui e colori cangianti e pulsanti. I diversi livelli non si distinguono tantissimo tra di loro esteticamente, anche se in ognuno si introduce un diverso stile/enigma (ad esempio, nel livello delle batterie gli enigmi sono a base della corrente elettrica, ma non ho capito come sia possibile che nessuno rimanga fulminato in acqua).

Dopo ogni livello inoltre si sbloccano dei "vestiti", ovvero è possibile impersonare un teletubbie diverso (rosa, blu, pallinato, tigrato ecc...) o mettergli un diverso cappellino (vuoi l'elmetto con le corna gialle? Accomodati). Ma è solo questione estetica.

Lo consiglio? Per rilassarsi sì, è carino, ma prendetelo in sconto. Ci ho messo, in tutto, meno di 7 ore (in realtà l'ho ripreso, ne avevo già altre 2 circa in precedenza) e per quello che mi ha dato, imho, il prezzo da non superare non sarebbe di oltre 5 euro.
Recensioni più utili  Complessivamente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
7.4 ore in totale
Pubblicata: 26 luglio 2015
Il gioco è costituito da 16 livelli, disposti su due zone. 10 nella prima e 6 nella seconda.

Non esiste storia, non esiste epilogo (tranne una animazione finale, ma giusto per).

E' come se fosse solo una raccolta di livelli.

In ogni livello in pratica lo scopo è giungere alla fine, e fare un punteggio migliore. Quest'ultimo si persegue in vari modi:

-si deve attivare la flora locale. Per fare questo vanno raccolte delle spore da delle piante che le riproducono in continuazione, e spargerle per punti particolari del fondale (lo spargimento è automatico, basta passarci sopra). In pratica si passa sui fondali e per magia crescono piante e alghe che illuminano anche lo scenario e fanno luce.
-si devono raccogliere degli oggetti (ad esempio dei cristalli) nascosti per i livelli.

ogni livello è diviso in due parti. Si inizia in un punto, si arriva alla fine della prima parte dove si trova una specie di teletrasporto, che riporta alla seconda parte del livello. Si può anche viaggiare a ritroso usando lo stesso teletrasporto nella seconda zona del livello.

Per potere raggiungere la fine dei livelli bisogna superare dei puzzle che a volte sono anche carini, anche se sempre molto facili. Questi puzzle, ad esempio, richiedono di mettere in modo meccanismi che aprono porte o la distruzione di alcuni oggetti del fondale. Per fare questo a volte servono oggetti particolari (come le bombe o le lampade che permettono di addentrarsi in zone riempite da una nebbia oscura), che sono rilasciati da alcune piante, che bisogna fare crescere con le spore di cui sopra.

Non si muore mai, anche se ci stanno alcuni nemici che impediscono di raggiungere alcune zone. Ma anche questo fa parte dei puzzle: bisogna solo capire che per arrivare in quelle zone non serve fare lo slalom tra i nemici, ma evidentemente c'è un enigma che permette di risolvere la situazione in un dato modo (ad esempio, usufruire di un cannone che faccia cadere l'oggetto verso la mia direzione dalla zona stazionata dal mostro, senza quindi provarci fisicamente).

Tutto qui, si inizia dal primo livello e si arriva alla fine. Al termine di ogni livello viene dato un punteggio e bon.

Il gioco è tecnicamente molto ben fatto con zoom continui e colori cangianti e pulsanti. I diversi livelli non si distinguono tantissimo tra di loro esteticamente, anche se in ognuno si introduce un diverso stile/enigma (ad esempio, nel livello delle batterie gli enigmi sono a base della corrente elettrica, ma non ho capito come sia possibile che nessuno rimanga fulminato in acqua).

Dopo ogni livello inoltre si sbloccano dei "vestiti", ovvero è possibile impersonare un teletubbie diverso (rosa, blu, pallinato, tigrato ecc...) o mettergli un diverso cappellino (vuoi l'elmetto con le corna gialle? Accomodati). Ma è solo questione estetica.

Lo consiglio? Per rilassarsi sì, è carino, ma prendetelo in sconto. Ci ho messo, in tutto, meno di 7 ore (in realtà l'ho ripreso, ne avevo già altre 2 circa in precedenza) e per quello che mi ha dato, imho, il prezzo da non superare non sarebbe di oltre 5 euro.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente