Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
Feel the adrenaline pulse through your veins as you barrel through insane race tracks against monster trucks, race cars, off road vehicles and much more.
Data di rilascio: 13 Dic 2011
Etichette popolari definite dagli utenti per questo prodotto:
Guarda tutti e 3 i trailer

Acquista Flatout 3: Chaos and Destruction

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Flatout Complete Pack

Already own one of the Flatout titles in your account? Gift your extra copies!

Informazioni sul gioco

FlatOut 3: Chaos & Destruction brings a new dimension to high speed destruction racing.

Feel the adrenaline pulse through your veins as you barrel through insane race tracks against monster trucks, race cars, off road vehicles and much more.

FlatOut 3: Chaos & Destruction is demolition racing at its extreme. Real world physics with 9 different game modes, and over 47 different vehicles available. Players may choose to race, smash and destroy their opponents in a wide variety of online and offline options.

Lay waste to farm houses, fences, and then wreak havoc in a Detroit suburb, race up the walls in giant waste disposal sewers. Let the chaos begin as you race through over 60 different tracks, narrowly avoiding wrecking balls, Double Decker buses and much more.

Create as much destruction in the all new monster tuck mode.

Choose from 20 different playable characters, select your weapon from the 47 available vehicles! Create as much Chaos & Destruction! In stuntman mode anarchy rules create havoc with some rag doll fun.

FlatOut 3: Chaos & Destruction offers more vehicles, game modes and different ways to demolish your opponents before crossing the finish line.

Key features:

  • Physics Engine capable of delivering over 20,000 fully destructible objects on every track
  • 47 vehicles with everything from muscle cars, monster trucks, tanks, bulldozers and more
  • 9 game modes plus challenge mode that incorporates all game modes into one 62 track race
  • 10 racing environments with 62 different race tracks
  • 3 stunt mode environments with 12 stunt tracks
  • 9 Destruction Derby Battle environments
  • All new Monster Truck, Nightshift, Off Road, and Speed modes
  • 8 multiplayer modes with support for up to 16 players
  • Force Feedback support for racing wheels
  • Larger Destruction Derbies with 24 players
  • Complete Chaos in Off-Road Mode
  • Complete Destruction in All new Monster Truck Mode
  • Head to Head in nightmarish, thunderous, rainy, fog weather in Night Shift Mode

Requisiti di sistema

    • Operating system:Windows® XP
    • Processor: Intel® 2 GHz dual core CPU
    • Memory: 2 GB
    • Video: Nvidia GeForce 8600+ / AMD Radeon HD X2600+
    • Internet:Broadband Internet Connection
    • DirectX®: DirectX® 9.0c
    • Hard disk space: 16 GB
    • Sound: DirectX® compatible Onboard Soundcard
    • Supported Input Devices: Keyboard, Joystick, XBox Controller, Gamepad, Microsoft Controller for Windows
    • Additional Notes: Also supports Razer Hydra.
    • Operating system:Windows® 7
    • Processor: Intel® Quadcore
    • Memory: 4 GB
    • Video: Nvidia GeForce GTX 590 / AMD Radeon HD 6970
    • Internet:Broadband Internet Connection
    • DirectX®: DirectX® 9.0c
    • Hard disk space: 20 GB
    • Sound: DirectX® compatible Soundcard
    • Supported Input Devices: Keyboard, Joystick, XBox Controller, Gamepad, Microsoft Controller for Windows
    • Additional Notes: Also supports Razer Hydra.
Recensioni utili dai clienti
45 di 51 persone (88%) hanno trovato questa recensione utile
128 prodotti nell'account
1 recensione
0.3 ore in totale
Worst Flatout game ever.I used to play flatout before I had a steam account.I have played Flatout 2 demo for atleast 15 hours.(It has been some years though).But look at my activity on this game.I Couldn't stand it.Atleast I bought the flatout complete at a big sale so I didn't waste too much money on this awful game.
Pubblicata: 28 Aprile 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
15 di 16 persone (94%) hanno trovato questa recensione utile
34 prodotti nell'account
1 recensione
0.7 ore in totale
Awful in every sense of the word, ESPECIALLY when you compare it to its predecessors.

But, before I begin, there's something you must know - The first two FlatOut games were made by Bugbear Entertainment, and they were phenominal racing games, especially FlatOut 2. This game? Totally different company that completely misunderstood everything Bugbear had done right.

First things first, the AI is pitiful. I know the name of the game is destruction, literally, but it's a RACING game, and I'd rather have people using force to win the race than veering off the track in the first lap to wrestle in the grass like kittens.

On this note, *everyone* targets you. I went into one demolition derby round, and it was hilariously stupid the way it worked. As soon as the countdown hit zero, the twenty-or-so other non-player racers veered to the opposite side like the Persian army and all ganged up on me at once, with the exception of, what, like, two motorists smashing each other's bumpers in. I mean, I played FlatOut 2's derby mode religiously, and it sometimes feels like the AI prioritizes you over their brethren, but even in it worst state it was nothing compared to this insanity.

Now, it's time to compare it to its predecessors - Yes, Flatout 3 was made by a different company than the first two, but being a sequel by its title, I have to rate it in comparison to its past successes in the franchise.

The other NPC's -- The way this development team tried to recreate Bugbear's non-player character gimmick is awful. If you haven't played FlatOut 2, lemme give you the jist of things - There were seven NPC's that were the only opponents in the game. They all had distinct driving styles, color schemes, and skills in different racing areas. They were so memorable thanks to this that you had those names ingrained into your brain after your first couple of races and figured out very quickly whose names to curse every time you launched out of your windshield.

Well, 3 messes this all up. There are something near 15 characters, and some of them are so similar that you have no hope of remembering them. The character models are all very idealized, if you catch my drift, and there's one fully anonymous man wearing a motorcross helmet with practically full-balanced stats that you'll choose every time if you're sane. That's another thing, too - Unlike the original, where you were your own identity, you have to choose one of these punks.

Anyway, 2.5/10, because it technically functions, I guess. Go buy Next Car Game instead, it's made by the same company that made the other FlatOut games. Speaking of which, go buy the other FlatOut games, too, they're super cheap and also on Steam. It's a shame those two don't have online multiplayer anymore, because if they did, I'd force you to buy them at gunpoint.
Pubblicata: 11 Giugno 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
5 di 5 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
58 prodotti nell'account
8 recensioni
0.2 ore in totale
Avoid at all costs. Worst flat out game in the series. Unnatural controls and visually unnattractive for its time.
Pubblicata: 6 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
5 di 5 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
530 prodotti nell'account
25 recensioni
0.4 ore in totale
Boring cars, repetitive gameplay, clunky physics... just skip it.
Pubblicata: 30 Marzo 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
4 di 4 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
84 prodotti nell'account
4 recensioni
0.1 ore in totale
The biggest waste of 10 minutes ever.

No, seriously, is that supposed to be a part of the Flatout series?
Pubblicata: 26 Maggio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
5 di 5 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
44 prodotti nell'account
1 recensione
0.7 ore in totale
Ci sono sequel di giochi in grado di portare avanti con fierezza lo spirito dei loro predecessori, in grado di portare aria fresca in gameplay che oramai hanno fatto il loro tempo...

Ecco Flatout3 non è nulla di questo. L'antico splendore della fisica, la giocabilità ed il realismo della sua prima incarnazione sono finiti a concimare il terreno dove sono stati sepolti.

Nel primo Flatout il succo risiedeva nell'accurata simulazione delle movenze dell'auto, dell'allora giovane motore grafico Havok: La compressione delle sospensioni, lo sbandare del posteriore sotto i cavalli del motore e l'aderenza che variava costantemente a seconda del fondo della pista e di come l'auto poggiasse a terra.
Per poi non parlare di come l'auto subisse danni accartocciandosi in modo tanto realistico da sembrare vera o di come gli oggetti in pista una volta urtati volassero comportandosi come le loro controparti reali.

Dopo un sequel, si bello, ma con gia alcune mancanze in fatto di realismo fisico, ecco che arriva Flatout3.

Sono state aggiunte una fiumana di modalità di gioco, tra cui ora la modalità Splatout dove si corre per la pista massacrando zombie a colpi di paraurti. Si puo correre su un monstertruck o su una monoposto da competizione. Peccato che mettendo in pista tutte queste nuove idee per spremere la fisica del motore grafico, ci si è dimenticati proprio di implementare quest'ultima nel gioco: l'auto si comporta praticamente come un go-kart: rigida, per farla curvare bisogna dare una dose spropositata di freno a mano per poi vederla riprendere subito l'assetto iniziale come se qualcuno spingesse il fianco per rimetterla dritta.
Le ruote sono solo per abbellimento in quanto si vede lontano un miglio che non sono loro a dare trazione (o almeno così pare) pare più che un'invisiile forza spinga sul retro dell'auto per farla correre. Il sistema danni non rende giustizia, dopo aver urtato violentemente contro un avversario ne il vostro muso ne la sua fiancata presenteranno danni di sorta; come far schiantare due macchinine giocattolo tra di loro.

Le auto di per se hanno un design interessante, talvolta molto surreali ma discretamente disegnate. Sono davvero tante e sono distribuite in varie classi: si va da auto classiche, ad auto di tipo tuning con spoilers immensi, a delle vetture studiate per il derby, dunque supercorazzate ed imponenti, a delle monoposto simil F1 ma con le fattezze di caccia-bombardieri.

La pecca è che se prima si acquistava un'auto e la si potenziava man mano vedendola evolversi e voi con lei, imparando a controllarla e a pennellarci le curve, ora ,prima di ogni gara si sceglie una vettura tra l'elenco di quelle disponibili e sbloccabili via via vincendo gare, l'unico tipo di potenziamento che si puo attuare è la pseudo-selezione dell' assetto (di solito sono disponibile 2 o tre modalità) attravesto un click, dove il gioco stesso descrive in poche righe con frasi accattivanti le migliorie che si sono istallate;

Nella realtà dei fatti non si avverte nessun cambiamento, l'auto resta rigida, non curva e sembra un blocco di acciaio inox con delle rotelle.

Tutte e dico tutte le auto si comportano allo stesso modo (fatta eccezione forse per i monstertruck) l'unica differenza tra le varie classi è la velocità che raggiungono (forse).

Non esiste un campionato, tutto si è condensato in una modalità arcade dove le vittorie sbloccano auto e tracciati in modo casuale, non c'è quel clima di competizione che si aveva prima, la IA cede il passo al giocatore che si avvicina tentando il sorpasso, senza contare che spesso vedrete i vostri avversari lanciarsi deliberatamente fuori pista e speronarsi in continuazione dimenticandosi totalmente della gara.
Esplosioni e fiamme ovunque, spettacolari ma molto di distrazione ed eccessive.
Inoltre è stato implementato una specie di superpotere che consiste in una barra rossa che si carica usando il nitro. Una volta attivato garantisce una manciata di secondi di invincibilità e la capacità di distruggere chiunque venga a contatto con la vostra auto (lo avevo gia visto fare in super mario land), il tutto in slow motion rendendo la guida ancora piu complicata.

Il motore grafico è pesantissimo ed il dettaglio che offre non rende giustizia alla tecnologia che implementa. inoltre la configurabilità della grafica è scarna, il gioco rileva le caratteristiche hardware in base al voto dell'indice prestazioni di windows
, universalmente noto per essere un'enorme bufala (un portatile samsung con 6gb di ram un core i5 da 2.4Ghz ed un'Nvidia GeForce GT540 e quasi un Tb di disco rigito si è beccato un pietoso 4.9) ma il gioco non mente: le impostazioni sopportabili sono medio-basse, anche se con questo pc gioco a titoli abbastanza recenti con un ottimo dettaglio grafico.

In fin della fiera se avete giocato il primo Flatout, reinstallatelo, rigiocatelo e spendete 30 euro in qualcos'altro.
Se non lo avete giocato, acquistatelo e fate cio che ho consigliato prima.

Questo titolo deluderà a mio parere tutti i seguaci della serie che si aspettavano molto di piu da questo sequel.
Pubblicata: 16 Febbraio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No