Raggiungi la velocità massima, raggiungi il primo posto, raggiungi la fama. La competizione ritorna con GRID 2, il seguito di Race Driver: GRID, apprezzato dal pubblico e dalla critica e vincitore del premio BAFTA.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Perlopiù positiva (106 recensioni) - 76% delle 106 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (9,461 recensioni) - 9,461 recensioni degli utenti (81%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 27 mag 2013

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Grid 2

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Grid 2 Reloaded Edition

Include 11 articoli: GRID 2, GRID 2 - Bathurst Track Pack, GRID 2 - Classic GRID Pack, GRID 2 - Drift Pack, GRID 2 - GTR Racing Pack, GRID 2 - Headstart Pack, GRID 2 - IndyCar Pack, GRID 2 - McLaren Racing Pack, GRID 2 - Peak Performance Pack, GRID 2 - Spa-Francorchamps Track Pack, GRID 2 - Super Modified Pack

Contenuti scaricabili per questo gioco

Acquista GRID 2 All In DLC Pack

Include 10 articoli: GRID 2 - Bathurst Track Pack, GRID 2 - Classic GRID Pack, GRID 2 - Drift Pack, GRID 2 - GTR Racing Pack, GRID 2 - Headstart Pack, GRID 2 - IndyCar Pack, GRID 2 - McLaren Racing Pack, GRID 2 - Peak Performance Pack, GRID 2 - Spa-Francorchamps Track Pack, GRID 2 - Super Modified Pack

 

Steam Big Picture

Informazioni sul gioco

Raggiungi la velocità massima, raggiungi il primo posto, raggiungi la fama. La competizione ritorna con GRID 2, il seguito di Race Driver: GRID, apprezzato dal pubblico e dalla critica e vincitore del premio BAFTA. Guida con aggressività per battere la IA avanzata, prova il nuovo sistema di comandi TrueFeel™ Handling che ti offre emozioni di guida uniche per ogni vettura. La nuova generazione della piattaforma EGO ti offre scenari ultradettagliati, un sistema di danni spettacolare, e rivoluzionarie modalità multigiocatore online in cui dovrai competere in tre continenti diversi. Diventa una celebrità, conquista i cuori degli appassionati facendoti strada in gare mozzafiato in circuiti ufficiali, tracciati cittadini riprodotti con grande precisione, e pericolosi sentieri montani. GRID 2 presenta una piattaforma per le gare online multigiocatore tutta nuova, con modalità innovative, un sistema di progresso specifico e un'integrazione avanzata con RaceNet, la comunità online gratuita dei giochi Codemasters Racing.


Grid 2 Ti Offre Nuove Emozioni Al Volante.

Key Features


  • Prova le autentiche emozioni della guida con il sistema di comando TrueFeel™ Handling di GRID 2
  • Dimostra il tuo talento sfidando l'IA avanzata in gare aggressive e caotiche, con momenti sorprendenti
  • Fatti strada e raggiungi la vetta delle competizioni automobilistiche
  • La vasta campagna online, separata da quella per giocatore singolo, ti offre nuove modalità multigiocatore e completa integrazione con RaceNet
  • GRID 2 ti offre tecnologia all'avanguardia, usando la nuova versione della EGO Game Technology Platform di Codemasters che ti offre danni spettacolari e scenari mozzafiato
  • Gareggia con una serie di vetture leggendarie che rappresentano il meglio dell'industria automobilistica degli ultimi 40 anni
  • Affronta difficili circuiti ufficiali, tracciati cittadini riprodotti con grande precisione, e pericolosi sentieri montani
  • Dimostra il tuo talento partecipando e vincendo eventi in tre continenti diversi
  • Usa la Race Immersion Technology per sentirti parte della gara
  • Attesissimo seguito di Race Driver: GRID, apprezzato dal pubblico e dalla critica e vincitore del premio BAFTA

Requisiti di sistema

Windows
Mac OS X
    Minimum
    • OS: Windows Vista, Windows 7, Windows 8
    • Processor: Intel Core 2 Duo @ 2.4Ghz or AMD Athlon X2 5400+
    • Memory: 2 GB RAM
    • Hard Disk Space: 15 GB HD space
    • Video Card: Intel HD Graphics 3000 / AMD HD2600 / NVIDIA Geforce 8600
    • DirectX®: 11
    • Sound: Direct X compatible soundcard
    • Additional: Broadband Internet connection
    • Additional Supported Graphics Cards: Intel HD Graphics 3000, Intel HD Graphics 4000, Intel Graphics 5200.
      AMD Radeon HD2600 or higher, HD3650 or higher, HD4550 or higher, HD5000 Series, HD6000 Series, HD7000 Series.
      NVIDIA GeForce 8600 or higher, 9500 or higher, GTX220 or higher, GTX400 Series, GTX500 Series, GTX600 Series: AMD Fusion A8 or higher.
    Recommended
    • OS: Windows Vista 64 Bit, Windows 7 64 Bit, Windows 8 64 bit
    • Processor: Intel Core i7/AMD Bulldozer
    • Memory: 4 GB RAM
    • Hard Disk Space: 15 GB HD space
    • Video Card: Intel Graphics 5200 / AMD HD6000 Series / Nvidia GTX500 Series minimum 1GB RAM
    • DirectX®: 11
    • Sound: Direct X compatible soundcard
    • Additional: Broadband Internet connection
    Requisiti minimi:
    • OS: 10.9.4
    • Processore: 2 GHz
    • RAM: 4GB
    • Grafica: 256 MB*
    • Disco rigido: 11 GB
    • Le seguenti schede grafiche NON sono supportate: ATI serie X1xxx, ATI serie HD2xxx, Intel serie GMA, Intel HD3000, NVIDIA serie 7xxx, NVIDIA serie 8xxx, NVIDIA serie 9xxx, NVIDIA serie 3xx e NVIDIA serie 1xx.
    Requisiti consigliati:
    • OS: 10.9.5
    • Processore: 2.4 GHz
    • RAM: 8GB
    • Grafica: 1GB*
    • Disco rigido: 11GB
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Perlopiù positiva (106 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (9,461 recensioni)
Pubblicate di recente
▓MIKA▓
461.4 hrs
Pubblicata: 30 luglio
Dopo Racing Driver: Grid il successore Grid 2, ha migliorato di molto la grafica mantenendo lo stile di guida arcade, abbastanza longeva la modalità carriera, e ottimo il multiplayer. Ovviamente si parla di gioco di guida non di un simulatore.
Consigliato.
MrPalo75
20.1 hrs
Pubblicata: 20 luglio
Recensione della versione BASE senza DLC del gioco.

Nel 2013 ho comprato Grid 2 e ci giocai circa una 10ina di ore in modalità carriera.

Lo aspettavo con ansia, visto il bellissimo precedessore Grid, a sua volta erede della divertentissima serie Toca Race Driver.

Poi lo ho abbandonato, taggato come "Deludente", per riprenderlo quasi 3 anni dopo perchè avevo voglia di un gioco di corse d'auto.

Dopo più o meno un'altra decina scarsa di ore di gioco mi è tornato in mente perchè lo avessi mollato lì 3 anni prima:

1) poche piste, ma soprattutto molte di esse poco divertenti. Ci sono anche alcuni tracciati ufficiali, ma nella modalità carriera tocca sempre gareggiare nell'orrendo cittadino di Dubai o in un qualche percorso di montagna. Gare al Red bull Ring o a Brands Hatch? Arrangiarsi in modalità Evento personalizzato.

2) sistema di carriera basato sui fan decisamente fallimentare. Ora, da un lato è lodevole il cercare una nuova strada per non cadere nei soliti clichè da giochi di corse. Però proprio non fa presa.

2b) il sistema di carriera che vorrebbe che nella modalità carriera si dimostrasse di essere bravi in tutte le discipline si rivela solo un noioso alternarsi tra gare cittadine, salite in montagna e drifting.

3) tante caratteristiche molto divertenti di Grid sono state rimosse, come il compagno di squadra

4) il drifting. Perchè? Basta. È ovunque. Fate giochi con solo il drifting e lasciate in pace noi che vogliamo girare in pista o sui circuiti cittadini.

È molto evidente come il gioco alla fine sia stato sviluppato al risparmio, perchè "vorrei ma non posso".
E non è un caso che pochissimo dopo tempo uscirà Grid: Autosport che corregge decisamente il tiro.


Il gioco ha anche diversi lati positivi, che mi spingono comunque a terminare la modalità carriera.
Il modello di guida è sufficientemente divertente, anche se un po' troppo arcade rispetto al primo Grid.
Le auto sono abbastanza varie e piuttosto divertenti.
Ci sono tentativi, alcuni riusciti, di creare qualche modalità di sfida diversa dal solito (sorpasso, traguardi ad es.)
La modalità online forse è addirittura una modalitùà carriera più coinvolgente e riuscita di quella offline, ma al momento è naturalmente deserta.

Però sconsiglio comunque l'acquisto, perchè c'è semplicemente di meglio nel suo genere: Grid 1 o i due Shift di Need for Speed, ad. es.
-exT. MATTIAAA
32.2 hrs
Pubblicata: 26 giugno
BRUM BRUM BRUUUM
giugiu45
1.6 hrs
Pubblicata: 26 giugno
An amazing game, really fun, well paced, not too happy about the story, ( its actually quite lame ) although..
The multiplayer.
It's very, very good, but it's ruined by one of THE WORST comunities ever. Plus, you cannot start a race that the classic prick just rams into you, just causing a massive crash and pretty much giving you the race over. I do not recomend it, AT ALL. The drifting is worthless, races are redicoulusly ♥♥♥♥ ( Mostly in multiplayer, as i alredy said ) And it has one of the worst comunities ever. So just... just don't even bother to look at my comment, get off the page now. If you are looking for an all-out simulator racing game, just buy something like R-factor or Assetto Corsa.
N U K E Z
11.0 hrs
Pubblicata: 26 giugno
★★★★☆
JamundoX
6.7 hrs
Pubblicata: 4 giugno
Ottimo comparto grafico.
Livello facile troppo facile, livello difficile troppo difficile.
La guida un po' troppo arcade-style non aiuta.
Diversi tipi di sfide come gara a tempo, sprint, circuto, sfida testa a testa.

7/10
dondiego
12.1 hrs
Pubblicata: 7 maggio
Disinstallato dopo l'ennesimo errore 41 (Steam servers are currently too busy to deal with your case for playing GRID 2.) che fa chiudere il gioco mentre sei nel bel mezzo di una gara. Già ho dovuto penare per trovare una soluzione in grado di farlo partire perché misteriosamente il gioco si chiudeva subito all'avvio senza alcuna schermata di errore, ora mi sono stancato. Se riuscite a farlo funzionare il gioco non è male, forse non il migliore della saga di Grid ma comunque più che godibile, con varie modalità di gioco e moltissimi modelli di auto di tutte le categorie.
GennyTafone #RAZER
4.9 hrs
Pubblicata: 22 aprile
Comprato per iMac e gira benissimo
LO AMO
criss.christopher
22.5 hrs
Pubblicata: 3 aprile
Tanto per cominciare sottolineo che sono un appassionato di motori, ma non sono esperto di giochi di corse, e al momento in cui scrivo questa recensione sono ben lontano dal finire grid autosport e non ho ancora giocato al primo grid, quindi maggiori confronti con gli altri due grid li aggiungerò in un secondo momento.
Ho letto molte recensioni estremamente critiche nei confronti di questo gioco, non sarà il miglior gioco del mondo e diversi difetti li ha indubbiamente, però ha molti pro a suo favore e quindi spesso certe critiche sono decisamente esagerate.
Partendo dai pro, il gioco ha una grafica eccezionale dal mio punto di vista, è molto leggera e molto ben fatta, molte ambientazioni sono uno spettacolo per gli occhi; in secondo luogo questo gioco ha una varietà enorme di veicoli (dlc comprese, sono 76 in tutto, quindi molte di più che in grid autosport anche se in realtà poi finirete per usare le stesse 9-10 auto che vi piacciono e con cui vi trovate meglio), poi c'è una vasta gamma di località e ogni località tra circuiti corti, invertiti e più o meno lunghi ha molti circuiti diversi e anche questo è un vantaggio.
Grid 2 presenta poi molte modalità di gioco diverse, dai frontali (gare uno contro uno) a eventi derapata, eventi touge (di cui parleremo nei contro più avanti) e via dicendo, anche questo è decisamente un punto a suo favore, la modalità carriera della durata di circa 10-15 ore è piacevole e interessante, quindi fin qui tutto bene, tante auto con molti circuiti e modalità di gioco diverse, una buona modalità carriera e a questo c'è da aggiungere che il gioco rappresenta un buon compromesso tra arcade e simlulativo, (grid autosport è molto più simulativo, quindi se preferite corse puramente simulative vi consiglio di lasciare stare questo e prendere quello), qui però cominciano i problemi, in quanto la parte arcade si fa sentire quando con la vostra aston martin da 300 km/h a trazione posteriore urtate un sasso in costa azzurra e gli spettatori a bordo pista si chiedono, è un uccello?,è un aereo?, no è solo la vostra macchina che prende il volo roteando e ad alcuni questo può non piacere.
Adesso possiamo passare ai contro veri e propri, la modalità touge a cui abbiamo accennato prima, avete tre manche uno contro uno e per vincere ve ne dovete aggiudicare due, se avete 5 secondi di vantaggio vincete in automatico (o perdete se davanti a voi c'è l'avversario con 5 secondi di vantaggio), però c'è un inghippo, se voi prendete a sportellate l'avversario siete squalificati, il colmo è che questo vale solo per voi, perchè se è l'altro a tamponarvi quelli squalificati siete comunque voi, quindi andrebbe corretta questa cosa che palesemente non va bene e dà fastidio.
Un'altra cosa riguarda le auto a trazine posteriore, finchè avete le auto lente sono fenomenali, quando poi siete con le vostre pagani zonda o aston martin da 300 km/h sono TUTTE e dico tutte a trazione posteriore, l'unica eccezione è la bugatti veyron che è 4x4, il fatto che tutti i mostri a trazione posteriore siano impossibili da controllare su un qualsiasi circuito che non sia da gara automobilistico e il fatto che su 15 auto della categoria più veloce 14 hanno trazione posteriore, una sola 4x4 e nessuna a trazione anteriore un'po fa storcere il naso perchè auto ne avevano a dozzine da poter prendere per metterne una nel gioco.
Un'ultima cosa è che durante tutto il gioco, partirete sempre dietro, tra il quinto e il dodicesimo posto perchè non c'è nessuna specie di qualifica ma vi mettono in griglia a caso e dovrete sempre inseguire, facile se non si usano i danni realistici, estremamente complicato se invece li abilitate.
Sostanzialmente il gioco è molto buono e vi garantisce un bel po di ore di belle corse non eccessivamente simulative, in belle ambientazioni, poi a seconda di come e a cosa vi piace giocare, questi contro diventano più o meno rilevanti, comunque sia, ve lo consiglio decisamente, specie se lo trovate in sconto come lo ho preso io, che completo stava a 6€.
=MiNe=
17.5 hrs
Pubblicata: 29 marzo
✮✮✮✮✰

Semplicemente l'ultimo gioco di guida arcade che mi è piaciuto negli ultimi tempi; un buon mix di ottime piste, parco macchine vasto e di qualità e ottimo concept di base. Consigliato a tutti gli amanti degli arcade divertenti.

PRO
- L'idea di base del gioco, con la questione fan su youtube è simpatica e funziona: non è chissà cosa di trascendentale ma almeno ti da un contesto in cui immedesimarsi
- Parco auto vasto e tutto di qualità, con alcune delle vetture più belle mai create
- Circuiti meravigliosi. Indimenticabile Dubai, una gioia per gli occhi.
- Motore grafico leggerissimo e dalla resa ottima, una buona ottimizzazione una volta tanto
- Grande cura nei dettagli secondari fuori pista
- Presenza dello split screen, componente che era andata sparendo negli ultimi tempi ma che fortunatamente sta tornando alla ribalta

CONTRO
- Quando un avversario ti viene contro o viceversa lo sterzo si disattiva, destinandoti ad andare a sbattere
- Mancanza della visuale interna: io personalmente non la uso, ma è una mancanza che non ci può essere in un racing game moderno. È come se in uno sparatutto moderno si leva il comando per correre, inaccettabile.
- Online deserto, ma è un difetto da poco vista la longevità della carriera SP e dello splitscreen sopra citato
- Quantità abnorme di DLC che sarebbero dovuti essere compresi nel gioco base.
- Nelle ultime fasi di gioco vorrete strozzare la voce fuori campo
Recensioni più utili  Complessivamente
30 persone su 31 (97%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
26.7 ore in totale
Pubblicata: 16 marzo 2014
OTTIMO ARCADE

Il primo grid presentava qualche elemento simulativo, pur non essendone propriamente un portabandiera assoluto...questo secondo capitolo vira decisamente sull' arcade: usare il volante in luogo del pad risulta paradossalmente più difficile, niente telecamera sull' abitacolo, con un sistema di guida in cui bisogna giocare in curva principalmente con freno e accellerazione per sfruttare le derapate...il risultato è che con auto più potenti si ha un effetto saponetta, queste schizzeranno a ogni minimo cambio di direzione, il tutto è molto cinematografico stile telefilm hazzard dove le auto effettuano copiose derapate in curva, anche dove non ce ne sarebbe bisogno...però il titolo presenta anche i consueti danni alle vetture, non solo estetici...quindi risulta meno arcade di altri competitors come ridge racer, burnout, split second.

Gameplay: 3 stili di guida a disposizione: derapata, aderenza e un terzo frutto del connubio tra i primi 2 detto bilanciato.
tante tipologie di corse: frontale e il touge (trattasi per entrambe di una sfida 1 vs 1 con la differenza che nella seconda modalità il contatto tra gli sfidanti porta alla squalifica del giocatore), corsa classica, gara ad eliminazione , drift, resistenza, corsa al checkpoint, controtempo (effettuare il giro più veloce, serve per vincere auto nuove), ed infine una simpatica trovata ovvero il sorpasso in serie di diversi furgoni da effettuare senza toccarli.
All'interno di ogni stagione (5 in totale), ci sono anche eventi promozionali per accumulare fan...si, il sistema stavolta si basa sul pulsante "mi piace" -in stile social network- dovete accumulare followers vincendo le gare. Non ci sono più soldi con cui acquistare auto, almeno non nella modalità single player.
Il multiplayer non è popolatissimo, però potete aggiungere amici sul racenet per le sfide.
il gameplay è vario, longevo e solido.

L' I.A. è aggressiva e la difficoltà cresce con l'avanzare delle stagioni.Gli avversari non lesinano sportellate ad alte velocità, e commettono qualche errore; ma non spiccano per modelli di guida sofisticati.

Comparto grafico: eccellente, soprattutto per la cura dei dettagli, con foglie che si alzano al nostro passaggio e riflessi dell'ambiente circostante che si posano dolcemente sul cofano lucido del nostro bolide. Il level design delle auto è appagante, ricercato anche quello ambientale, pur non eccezionale.
I tracciati: Hong Kong, Chicago, Miami, Parigi, Barcellona, Dubai, California e Costa Azzurra per un totale di più di 80 combinazioni, sono la parte migliore del titolo. Sono ben diversificati.

Comparto tecnico: molto buono; anche se mancano le diverse condizioni climatiche...le varianti sono solo giorno e notte. Ottimi gli effetti particellari per i fuochi d'artificio ad illuminare la Tour Eiffel. Buone le texture ambientali e i modelli poligonali per vetture e spettatori. Frame sempre alti e costanti regalano un'ottima fluidità.

Comparto audio: buono nella campionatura dei motori, meno nella colonna sonora.

Commento finale: non è il primo grid; c'è una svolta decisamente arcade, ma accettata il titolo vi darà molte soddisfazioni
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
18 persone su 24 (75%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
13.6 ore in totale
Pubblicata: 2 maggio 2014
Il gioco è da sconsigliare a tutti, per gli amanti dei giochi di corsa questo gioco è troppo arcade e per gli amanti dei giochi arcade questo gioco non ha contenuti, e quei pochi che ci sono sono pure mediocri.
L'ho acquistato a pochi euro eppure mi sento di averli buttati via tutti, premetto che sapevo perfettamente dello stile arcade del gioco e l'ho preso apposta perché la demo mi era piaciuta.
C'è da dire che il sistema di guida è ben fatto e divertente, ma nulla di speciale perché si è già vista la stessa qualità in Burnout Paradise, le location sono varie e ben fatte, grazie anche al sistema di randomizzazione della mappa in game ( questa feature non è sempre abilitata ), grafica e comparto tecnico eccellenti e soprattutto il gioco richiede "poco" al pc per funzionare al massimo e ancora meno all'hard disk per essere installato.
Ma non è tutto rosa e fiori, perché la carriera non presenta nulla di speciale, le auto ci verranno regalate, nessun potenziamento e personalizzazione mal studiata.
Ed è ok lo stile arcade, ma non ha senso che le uniche opzioni "simulative" sono il cambio manuale e la distruzione completa del veicolo, non ha senso che al posto del denaro ci siano i followers: vinciamo una gara e otteniamo 500 fans, completiamo la sfida dello sponsor e ci danno 3000 fans...nelle competizioni da professionisti?
La carriera finsice qua, avremmo le solite stagioni da completare per avanzare, ma tanto è inutile avanzare perché fin da subito avremmo le auto di livello base che raggiungono velocità spropositate, senza contare che molte delle auto che ci vengono consegnate non le useremo mai proprio perché essendo praticamente tutte uguali ci butteremo sempre sul veicolo che ci piace di più.
Riguardo al multiplayer: quasi un anno dall'uscita e la community è ridotta all'osso, mi sono divertito a fare le gare online, lo ammetto, però sono arrivato sempre tra gli ultimi, questo perché si gareggia contro avversari di livello 80 e 90, praticamente è impossibile tenerli testa per più di un minuto.
La cosa che mi ha sorpreso è che nel multi si vincono soldi ed esperienza, dovremmo acquistare persino i colori e le aerografie, e personalmente lo trovo più stimolante rispetto al metodo single player, però c'è da chiedersi il perché di questa scelta.
Comunque anche in questo caso il gioco mi ha deluso: non solo dovremmo salire di livello per sbloccare gran parte delle aerografie e delle vernici speciali, ma dovremmo arrivare al livelo 5 per sbloccare alcuni colori, come il viola e l'arancione...perché?
A parte i colori ho avuto modo di provare anche le varie modalità, ed ero interessato particolarmente alla modalità touge ( credo si scriva così), ovvero è un 1 vs 1 sprint in cui non bisogna neanche scambiare un po' di vernice con l'avversario, pena l'immediata squalifica; ma ovviamente anche qui qualcosa non ha funzionato, e mi domando se è un bug o cosa ma io sono stato squalificato per ben due volte anche quando era l'avversario ad essermi venuto addosso, per di più la seconda volta mi ha distrutto il paraurti posteriore e mi ha fatto fare un 360 fuori dalla mappa ma il gioco ha pesnato bene che la colpa fosse mia.
Un'altro punto alla lista dei contro del gioco è la completa assenza di penalizzazioni per gli scontri, perché tranne nella modalità prima descritta in tutte le altre potremmo vivere in prima persona il demolition derby, ho visto giocatori tamponarmi apposta il retrotreno dell'auto per farmi sbandare, oppure ci sono giocatori che invece di frenare in curva ti si buttano con forza addosso, tutto per puro diletto.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 10 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
1,450.3 ore in totale
Pubblicata: 13 giugno 2015
NON STANCA MAI ! ;-)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
13 persone su 16 (81%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
10.4 ore in totale
Pubblicata: 28 novembre 2013
Scesi in pista, però, la situazione è un po’ strana. Abituato al modello di guida di F1 e del primo GRID, ovvero i riferimenti interni su asfalto, mi sento un attimo destabilizzato. Le auto soffrono di un fastidioso effetto perno, per cui scodano eccessivamente con il posteriore restando però ben piantate al terreno con l’avantreno. Ok, non è che siamo a livello di Ridge Racer, ma diciamo che il tutto ricorda un po’ Dirt Showdown. Penso sia una sensazione dovuta alla classica funzione di tutorial della prima gara ma no, il modello di guida di GRID 2 vira leggermente verso l’arcade, segno che lo spin off di Dirt abbia convinto i ragazzi di Cody a contaminare anche il suo “simulatore” per eccellenza. Cosa dire? Scelta azzardata, visto il pubblico che attendeva GRID con impazienza, ma forse comprensibile in termini di mercato, per allargare il bacino d’utenza. Non lo so, ma fare alcune curve solo dosando l’acceleratore e controllando la derapata mi ha fatto specie. L’altra sensazione brutta, molto brutta, è che gli avversari, a ogni livello di difficoltà, sembrano andare sempre meno forte di quanto potrebbero, per cui, anche se l’IA diventa aggressiva e convincente durante i duelli, sulla lunga una guida pulita e accurata paga anche troppo. Questo però non vuol dire che GRID 2 non sia divertente, anzi.

leggi tutta la recensione su http://theshelternetwork.com/grid-2-ridge-racer-col-vestito-buono/
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 7 (86%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
28.6 ore in totale
Pubblicata: 2 settembre 2014
peccato solo per la mancanza della visuale interna...ma...per il resto è un bel gioco di corse... come sempre la codemasters fa centro!!!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
6 persone su 7 (86%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
22.1 ore in totale
Pubblicata: 8 dicembre 2014
Allora che dire di questo gioco ? Dopo le ESAURIENTI recensioni dei miei amici che trovate in giro, non c'è niente da dire di più, ma mi soffermo ugualmente nel decrivere al meglio questo gioco.
Inanzitutto ho notato delle critiche negative al gioco, ma bisogna dire che come tutte le cose bisogna capirle, soffermarci a provarle prima di criticarle. E' ovvio quindi che SE CERCATE un titolo simulativo, NON sarà questo il vostro acquisto consigliato.
Il gioco mi è piaciuto perchè non vuole sporcare il motto che i CODEMASTER si sono imposti nello sviluppo del gioco: "CORRI E BASTA"
Quindi saranno 5 le stagioni che andrete a correre e il vostro unico obbiettivo sarà vincere le gare i controtempi , le gare in derapata , le gare torge, gare in cui dovete distaccare l'avversario di 5 secondi, oppure il frontare gare 1vs1 o ancora le normali gare contro 8 avversari.
Su questo punto mi voglio soffermare perchè l intelligenza artificiale è veramente fatta bene e ostica, vi impedisce di sorpassare vi ostruisce e certe gare le perdete perchè non essendoci spazio e l'avversario fa lo stronzo, beh a volte dovrete ricominciare.
Quindi abbiamo una curva di apprendimento che sale a ogni stagione, con automobili più potenti, e più veloci e arriverete alla 5 stagione che dovrete veramente sudarvi la vittoria.
Ora il sistema è semplice, non ci sono votazioni o stelle per il punteggio, ma il tutto viene calcolato con i fan che riuscerete a raccogliere dopo ogni gara. Più il punteggio sale e a volte vi sblocca delle macchine, ma il tutto dovrete farlo con le autosfide , per vincere la macchina non scelta.
Le promo servono invece a accumulare altri fan , sono gare specifiche che non sono per concorrere alla finale di stagione, ma servono comunque ad accumulare i fan.
Difatti come vedete accumulerete i fan piano piano fino a che, come narra la storia, la worl series racing diventi un fenomeno mondiale e voi il campione.
Di automobili ce ne sono tante e non vi mancherà la voglia di provarle un po' tutte, ma ci sono TRE CRITICHE CHE VOGLIO fare io :
- la prima è che quando uno finesce il gioco ,sparisce la carriera e si ritrova con il multy ormai morto e gli eventi personali, non credete che uno voglia migliorarsi in quelle sfide che è arrivato secondo ? oppure vincere altre automobili e provarle ? ma che hanno avuto in testa ?
-Le gare dinamiche che qualche volta vi capitano sono coinvolgenti, ma sono tutte ripetitive.
-Parlando di RIPETITIVITA' è il grande difetto di questo gioco - dopo diverse stagioni le piste che ci sono anche se combinate a mio parere non danno davvero quel senso di diversità che non vi fa annoiare , quindi alla fine il gioco si trasformerà in gare frustanti e avrete più voglia di lasciarlo che di finirlo.
Comunque lo CONSIGLIO a chi vuole un gioco immediato senza fronzoli , gioca corri e basta, questo gioco non da' altro.

Con questo è tutto e voglio cominciare a fare una raccomandazione, prima di comprare un gioco su steam finitene almeno 1 o 2 , lottiamo contro l'acquisto compulsivo :)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 10 (70%) hanno trovato questa recensione utile
4 persone hanno trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
29.3 ore in totale
Pubblicata: 8 dicembre 2015
English Summary Review:

Best simulator of...ice's asphalt-cars without brakes-glue's walls-rocks everywhere...♥♥♥♥ing ever.

-------------------------------

Niente da fare.
Il primo GRID non era ottimo, ma questo è addirittura una brutta copia, anzi...non ci va nemmeno lontanamente vicino. E mi costa dirlo perché l'ho comprato pensando fosse una miglioria del primo, invece non solo non c'entra nulla come genere di gioco ma è anche realizzato male.
È molto meno vario, ed è simulativo quanto lo è NFS...solo che NFS è divertente, questo no...tremendamente ripetitivo e bilanciato malissimo; la fisica delle auto e della guida è altamente irrealistica...forse andrebbe bene per Marte, non per la Terra.
Vi troverete ad essere primi doppiando la gente la gara prima...e la gara dopo non riuscirete ad arrivare penultimi. Una Golf GTI si guida meglio ed è più veloce di una Nissan GTR. TUTTE le macchine hanno l'aderenza ridicola di un Go Kart sui ghiacci perenni e finirete il gioco guidando sempre quelle 3 o 4, visto che le altre saranno praticamente ingovernabili ad ogni curva, come se l'asfalto fosse fatto di sapone...con alcune addirittura faticherete ad andare dritti!!!

La modalità Carriera è inutile e noiosa, il commentatore fuori campo sia in gara che fuori dice SEMPRE LE STESSE COSE...non c'è la minima sensazione di essere dentro al gioco veramente, dopo un po' pare di stare a giocare a The Stanley Parable. La parte gestionale è assente del tutto, completamente rimossa. Le auto non si possono modificare né personalizzare se non in una parte scopiazzata dai vecchi NFS Underground ma realizzata molto molto peggio, talmente poco interessante che finirete il gioco non solo con quelle solite 3 - 4 auto...ma senza mai sfiorarle dalla loro vernice originale, tanto no ve ne fregherà una cippa né il gioco vi interesserà a farlo.

Inoltre l'IA è qualcosa di pateticamente programmato a cazzo: non riuscirete MAI a finire una gara senza distruggere l'auto, poiché gli avversari vi verranno sempre addosso tipo Destruction Derby, in qualsiasi situazione...ancora peggio che nel primo, se mai fosse stato possibile.
E qualsiasi sia lo scontro, contro qualsiasi fisica, voi avrete sempre la peggio...come se la vostra auto fosse fatta di cartapesta e gli altri avessero dei carri armati volerete sempre in ogni dove con l'auto che vi decolla anche se prendete un palo della segnaletica; certe curve sui muri in verticale che manco in Trackmania. Mooooolto simulativo, come no.
Tutto ciò ovviamente non accadeva nel primo GRID, che non era dannatamente convincente ma almeno non era un simulatore di Sonic su 4 ruote...qui nulla è fatto bene o gestito bene, o vasto, interessante, immersivo o impegnativo.
Nulla di tutto questo. NULLA.
Dulcis in fundo: ci saranno gare in cui sarà vietato il contatto fisico tra le auto, verso la fine del gioco, pena la squalifica...bhe...la cosa diverrà parossistica appena vi accorgerete che la regola vale solo per voi...ma non per il computer, il quale vi verrà addosso lo stesso...ma ad essere squalificati SARETE SOLO VOI, sempre e cmq, in ogni modo avvenga lo scontro. Bello eh? Non so chi l'ha programmato 'sto gioco, Topo Gigio forse.

Ah, il gioco si chiama GRID, ma voi della griglia di partenza vedrete sempre e solo il fondo, senza un motivo, senza un perché, non si sa, misteri della fede...ed ogni gara, dalla prima all'ultima del gioco, si ridurrà a rincorrere la testa del gruppo facendo il diavolo a quattro per recuperare 10 posizioni in 2 giri, visto che le gare durano TUTTE massimo 3 giri. Ovviamente, a causa di questo, non solo, come già detto, non finirete mai una gara sani...ma non potreste mai nemmeno volendo: infatti l'unico modo per recuperare tutte quelle posizioni in soli 2-3 giri sarà quello di speronare chiunque vi sia davanti staccando in curva peggio di Valentino Rossi e sperando che l'auto non vi si distrugga, in caso contrario andare di Flashback e riprovare. Un gioco veramente scandaloso.

Unica nota positiva: su un computer di 8 anni fa riesco a giocare con i dettagli tutti al lv Alto tranne le ombre su Basso. Considerando i giochi di oggi, con questa grafica, questo è davvero un lato positivo.
L'unico.
Peccato.
Per il resto mi pento amaramente di aver ridato fiducia dopo il primo GRID e aver acquistato questa imitazione commerciale venuta male, penso che qui la maggior parte avrà fatto lo stesso errore.
Mah.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
15.3 ore in totale
Pubblicata: 30 gennaio 2014
è davvero un bel gioco ve lo consiglio
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
36.8 ore in totale
Pubblicata: 3 dicembre 2013
Bellissimo gioco per gli amanti delle quattro ruote
Grafica molto bella e gameplay molto avvincente
Parco auto davvero ben allestito con tantissime vetture
Voto 8/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
22.6 ore in totale
Pubblicata: 22 marzo 2015
GRID 2 è un ottimo gioco di corsa arcade con elementi simulativi, perciò se cercate un titolo totalmente simulativo, questo gioco non fa per voi! Invece per chi cerca quel giusto mix tra arcade e simulazione, saprà godersi ogni gara.

In generale essendo un titolo codemaster, segue sempre la stessa filosofia, una sfilza di eventi diversi divisi in stagioni con un numero discreto di auto da sbloccare, e questo porterà a giocare la carriera solo con l’obbiettivo di vincere le gare, visto che dal punto di vista della trama, la storia è quasi totalmente assente.

Graficamente è sempre un bel vedere, soprattutto per le auto e il sistema di danni estetici, probabilmente il migliore attualmente esistente per un gioco automobilistico.

La difficoltà può essere scelta tra vari livelli, cambiabili tra una gara e l’altra, in modo da adattarsi a tutti, dal pilota alle prime armi al veterano, proprio questo fa di GRID 2 un gioco per un vasto pubblico, e sicuramente ne consiglio l’acquisto visto il prezzo e soprattutto visto i forti sconti che vengono spesso fatti da steam.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente