Gioco d'azione stealth basato sulle attività dello SMERSH, la più misteriosa agenzia di servizi segreti della seconda guerra mondiale.
Valutazione degli utenti:
Complessivamente:
Molto positiva (232 recensioni) - 232 recensioni degli utenti (85%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 7 ago 2009

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Death to Spies: Moment of Truth

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Death to Spies: Gold

Includes Death to Spies and Death to Spies: Moment of Truth

 

Informazioni sul gioco

La più misteriosa agenzia di servizi segreti della seconda guerra mondiale.
Gioco d'azione stealth basato sulle attività dello SMERSH, la più misteriosa agenzia di servizi segreti della seconda guerra mondiale.
Moment of Truth è il seguito del popolare gioco d'azione stealth Death to Spies. Il giocatore veste i panni di Semion Strogov, un capitano del 4° dipartimento del servizio di controspionaggio sovietico chiamato SMERSH (un acronimo russo che significa "Morte alle spie").
Contando sulle abilità del protagonista, il giocatore dovrà compiere pericolose missioni, tra cui la raccolta d'informazioni da unità militari e civili in territorio ostile e l'assassinio di agenti nemici, compresi alti ufficiali della Wehrmacht. Il suo compito è catturare spie e sabotatori e raccogliere informazioni sui loro obiettivi utilizzando tecnologie e strumenti all'avanguardia.

  • Nuove missioni ambientate nell'Europa occidentale e orientale, negli USA, in Gran Bretagna e nel territorio dell'ex Unione Sovietica
  • Nuovi veicoli e nuove armi
  • Animazioni e grafica migliorate
  • Nuovi effetti grafici: texture ambientali a risoluzione più elevata, effetti di bump mapping, renderizzazione aggiornata con HDR e dithering delle ombre
  • Interfaccia migliorata
  • Moment of Truth contiene molte migliorie suggerite dalla comunità di fan

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Windows XP SP3, Windows Vista SP1 / 7 / 8 / 8.1 / 10
    • Processor: Intel Dual Core 2.0 GHz or AMD Athlon 4000+
    • Memory: XP – 1 GB RAM, Vista – 2 GB RAM
    • Graphics: 3D Hardware Accelerator Card Required – 100% DirectX 9.0c compatible 256 MB Video Memory. ATI Radeon X800, Nvidia Geforce 6800
    • Hard Drive: 4.5 GB + 1 GB Swap File
    • Sound: DirectX 9.0c compatible sound card
    Recommended:
    • Processor:Intel Core 2 Duo 2.4 GHz or AMD Athlon Dual Core 5200+
    • Memory:2 GB
    • Graphics: 256 MB 3D Hardware Accelerator Card with Shader 3.0 support. ATI Radeon HD 3870, Nvidia Geforce 8800 GT
    NOTICE: Some 3D accelerator cards with the chipset listed here may not be compatible with the 3D acceleration features utilized by Death to Spies. Please refer to your hardware manufacturer for 100% DirectX compatibility.
    Supported Chipsets
    • ATI RADEON X800, ATI RADEON X1300, ATI RADEON X1600, ATI RADEON X1900, ATI RADEON X1950, ATI RADEON HD 2400, ATI RADEON HD 2600, ATI RADEON HD 2900, ATI RADEON HD 3450, ATI RADEON HD 3850, ATI RADEON HD 3870, ATI RADEON HD 4850, NVIDIA GEFORCE 6800, NVIDIA GEFORCE 7300, NVIDIA GEFORCE 7600, NVIDIA GEFORCE 7800, NVIDIA GEFORCE 7900, NVIDIA GEFORCE 8400, NVIDIA GEFORCE 8500, NVIDIA GEFORCE 8600, NVIDIA GEFORCE 8800, NVIDIA GEFORCE 9600, NVIDIA GEFORCE 260
    Supported Mobile Chipsets
    • NVIDIA GEFORCE GO 7600 (XP Only), NVIDIA GEFORCE GO 7900, NVIDIA GEFORCE GO 7950, NVIDIA GEFORCE GO 8400
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Complessivamente:
Molto positiva (232 recensioni)
Pubblicate di recente
Cavaliere dei Pesci
8.8 hrs
Pubblicata: 25 settembre 2015
"Death to Spies: Monument of Truth" è un gioco che ha molti punti in comune con la serie Hitman: se avete amato le avventure dell'Agente 47, sicuramente vi piacerà anche questo e vi sentirete a vostro agio con le missioni sin dal primo momento.

Il protagonista è Semion Strogov, un agente dello SMERSH, il servizio di controspionaggio sovietico, incaricato di svolgere delle missioni della massima segretezza durante la Seconda Guerra Mondiale. Le missioni sono abbastanza varie e vanno dal furto dei progetti di un aereo sperimentale tedesco, all'assassinio di un ufficiale della Wermacht, al pedinamento di alcuni soldati russi traditori.
Per portare a termine gli incarichi è preferibile (ma non obbligatorio) adottare un approccio stealth ed è qui che troviamo le maggiori somiglianze con Hitman: Semion può infatti travestirsi da soldato nemico (inoltre travestendosi da ufficiale può persino impartire degli ordini basilari ai soldati semplici), può strangolare i nemici con un cavo in acciaio (vi ricorda qualcosa?) o può stordirli utilizzando il cloroformio, deve nascondere i cadaveri e può scassinare le serrature con un grimandello (o rubare la chiave al proprietario). Data la relativa vastità di alcuni livelli, è possibile anche rubare dei veicoli e utilizzarli per spostarsi più velocemente attraverso la mappa.

L'impatto grafico non è dei migliori: chi scrive non ha certo il pallino della grafica ai massimi livelli, ma se la veste grafica appariva obsoleta già nel 2009, anno di uscita del gioco, oggi sembra realmente vecchia e per nulla in grado di reggere il confronto con le produzioni moderne. Il design dei livelli è piuttosto scarno, ci sono ben pochi oggetti ad arredare stanze e corridoi, ma i livelli sono perlomeno pieni di personaggi, non necessariamente tutti ostili.
I comandi sono un po' macchinosi. Diciamo che se avete giocato ad uno qualsiasi degli episodi di Hitman troverete subito un certo feeling, ma nelle situazioni più concitate vi potrebbero risultare un po' scomodi.
A compensare il divario tecnico ci sono le missioni, mai ripetitive e stimolanti, che spingono a portare a termine l'avventura, e un'atmosfera di mistero e tensione ricreata abbastanza bene.

GRAFICA: 4 - Già obsoleta per un gioco del 2009.
GIOCABILITA': 5 - Controlli macchinosi, ma se ci si abitua scorre tutto liscio come l'olio.
LONGEVITA': 7 - Missioni varie e con diversi metodi di approccio, ma una volta finita la storia difficilmente lo riprenderete in mano.
SONORO: 6 - Musiche ed effetti sonori nella norma. Né infamia né lode.

VOTO TOTALE: 6
Un buono gioco, tutto sommato. Consiglio l'acquisto quando è in offerta.
Verio12
7.6 hrs
Pubblicata: 11 dicembre 2014
Questo gioco potrebbe non piacere alla maggioranza,ma posso dire che è FANTASTICO!
Le meccaniche stealth sono bene fatte e ti mettono in difficoltà anche in modalità facile.
Una buon Arsenale armi,possibilità di utillizare veicoli,buon comparto suonoro,belle ambientazioni.
Voto Personale:
8,5 su 10.
DottorDolore
16.7 hrs
Pubblicata: 21 giugno 2014
Un buono stealth, che permette di fare delle cose carine interagendo con l'ambiente, ma solo in certic casi pilotati dagli sviluppatori.
Varietà di armi pessima perche essendo costretti ad usare il silenziatore per non essere scoperti dovrete usare sempra la stessa arma a cuasa della mancanza di altre pistole silenziate.
Le missioni sono ben articolate ed in generale se alzate la difficoltà l'intelligenza artificiale si dimostra veramente ostica
Recensioni più utili  Complessivamente
Consigliato
16.7 ore in totale
Pubblicata: 21 giugno 2014
Un buono stealth, che permette di fare delle cose carine interagendo con l'ambiente, ma solo in certic casi pilotati dagli sviluppatori.
Varietà di armi pessima perche essendo costretti ad usare il silenziatore per non essere scoperti dovrete usare sempra la stessa arma a cuasa della mancanza di altre pistole silenziate.
Le missioni sono ben articolate ed in generale se alzate la difficoltà l'intelligenza artificiale si dimostra veramente ostica
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
7.6 ore in totale
Pubblicata: 11 dicembre 2014
Questo gioco potrebbe non piacere alla maggioranza,ma posso dire che è FANTASTICO!
Le meccaniche stealth sono bene fatte e ti mettono in difficoltà anche in modalità facile.
Una buon Arsenale armi,possibilità di utillizare veicoli,buon comparto suonoro,belle ambientazioni.
Voto Personale:
8,5 su 10.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
8.8 ore in totale
Pubblicata: 25 settembre 2015
"Death to Spies: Monument of Truth" è un gioco che ha molti punti in comune con la serie Hitman: se avete amato le avventure dell'Agente 47, sicuramente vi piacerà anche questo e vi sentirete a vostro agio con le missioni sin dal primo momento.

Il protagonista è Semion Strogov, un agente dello SMERSH, il servizio di controspionaggio sovietico, incaricato di svolgere delle missioni della massima segretezza durante la Seconda Guerra Mondiale. Le missioni sono abbastanza varie e vanno dal furto dei progetti di un aereo sperimentale tedesco, all'assassinio di un ufficiale della Wermacht, al pedinamento di alcuni soldati russi traditori.
Per portare a termine gli incarichi è preferibile (ma non obbligatorio) adottare un approccio stealth ed è qui che troviamo le maggiori somiglianze con Hitman: Semion può infatti travestirsi da soldato nemico (inoltre travestendosi da ufficiale può persino impartire degli ordini basilari ai soldati semplici), può strangolare i nemici con un cavo in acciaio (vi ricorda qualcosa?) o può stordirli utilizzando il cloroformio, deve nascondere i cadaveri e può scassinare le serrature con un grimandello (o rubare la chiave al proprietario). Data la relativa vastità di alcuni livelli, è possibile anche rubare dei veicoli e utilizzarli per spostarsi più velocemente attraverso la mappa.

L'impatto grafico non è dei migliori: chi scrive non ha certo il pallino della grafica ai massimi livelli, ma se la veste grafica appariva obsoleta già nel 2009, anno di uscita del gioco, oggi sembra realmente vecchia e per nulla in grado di reggere il confronto con le produzioni moderne. Il design dei livelli è piuttosto scarno, ci sono ben pochi oggetti ad arredare stanze e corridoi, ma i livelli sono perlomeno pieni di personaggi, non necessariamente tutti ostili.
I comandi sono un po' macchinosi. Diciamo che se avete giocato ad uno qualsiasi degli episodi di Hitman troverete subito un certo feeling, ma nelle situazioni più concitate vi potrebbero risultare un po' scomodi.
A compensare il divario tecnico ci sono le missioni, mai ripetitive e stimolanti, che spingono a portare a termine l'avventura, e un'atmosfera di mistero e tensione ricreata abbastanza bene.

GRAFICA: 4 - Già obsoleta per un gioco del 2009.
GIOCABILITA': 5 - Controlli macchinosi, ma se ci si abitua scorre tutto liscio come l'olio.
LONGEVITA': 7 - Missioni varie e con diversi metodi di approccio, ma una volta finita la storia difficilmente lo riprenderete in mano.
SONORO: 6 - Musiche ed effetti sonori nella norma. Né infamia né lode.

VOTO TOTALE: 6
Un buono gioco, tutto sommato. Consiglio l'acquisto quando è in offerta.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente