Nessun altro gioco come Call of Duty® può farti vivere così intensamente i momenti più epici della Seconda Guerra Mondiale visti dalla prospettiva di tre soldati di nazioni diverse riunite nella lotta per cambiare il corso della storia moderna.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Molto positiva (23 recensioni) - 91% delle 23 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Molto positiva (824 recensioni) - 824 recensioni degli utenti (92%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 29 ott 2003

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Acquista Call of Duty

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Call of Duty Warchest

Include 3 articoli: Call of Duty: United Offensive, Call of Duty®, Call of Duty® 2

Acquista Call of Duty World War II Bundle (ROW)

Include 4 articoli: Call of Duty: United Offensive, Call of Duty: World at War, Call of Duty®, Call of Duty® 2

Acquista Call of Duty Definitive Collection

Includes 113 items! Click 'Package info' for details.

 

Informazioni sul gioco

Nessun altro gioco come Call of Duty® può farti vivere così intensamente i momenti più epici della Seconda Guerra Mondiale visti dalla prospettiva di tre soldati di nazioni diverse riunite nella lotta per cambiare il corso della storia moderna.
Affronta il caos della battaglia in una squadra di specialisti, assicura ai compagni fuoco di copertura e porta al sicuro i feriti. Autentici movimenti e tattiche di squadra: sul campo di battaglia emergono la personalità specifica e l'addestramento di ogni soldato.
Nessun soldato, nessuna nazione hanno mai vinto la guerra da soli. Per la prima volta, Call of Duty® mostra la guerra da più punti di vista, attraverso gli occhi di soldati americani, inglesi e russi. Combatti 24 missioni suddivise in 4 campagne storiche interconnesse. Completa gli obiettivi della missione: dal sabotaggio all'assalto diretto, dalle missioni furtive al combattimento su veicoli e al salvataggio. Armi, veicoli, luoghi e suoni di guerra autentici contribuiscono a creare un incredibile realismo che ti farà vivere tutta l'intensità della Seconda Guerra Mondiale.


© 2006 Activision Publishing, Inc. Activision e Call of Duty sono marchi registrati di Activision Publishing, Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri nomi e marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Requisiti di sistema

    Requisiti minimi: scheda video con accelerazione hardware 3D, compatibile con DirectX 9.0b, 32 MB di RAM, supporto illuminazione e trasformazione hardware, driver aggiornati*, Microsoft Windows 98/ME/2000/XP, processore Pentium III a 600 MHz o Athlon a 600MHz o superiore per sistemi con Windows 98/ME, processore Pentium III a 700 MHz o Athlon a 700 MHz o superiore per sistemi con Windows 2000/XP, 128 MB di RAM, 1,4 GB di spazio libero non compresso su hard disk (più 400 MB per il file di swap di Windows 98/ME o 600 MB per il file di swap di Windows 2000/XP), scheda audio a 16 bit compatibile con DirectX 9.0b e driver aggiornati, mouse e tastiera compatibili con Windows 98/ME/2000/XP e driver aggiornati, DirectX 9.0b (inclusa)
    Requisiti multiplayer:
    • Supporto per gioco via Internet (TCP/IP) e LAN (TCP/IP)
    • Il gioco via Internet richiede modem a 56 Kbps (o superiore) e driver aggiornati
    • Il gioco tramite LAN richiede scheda di rete e driver aggiornati
    Importante: *alcune schede video con accelerazione 3D e chipset qui riportati potrebbero non essere compatibili con le funzionalità di accelerazione 3D utilizzate da Call of Duty. Verificare sul manuale del produttore dell'hardware la perfetta compatibilità con DirectX 9.0b.
    Chipset supportati
    • Tutte le schede video ATI Radeon
    • Tutte le schede video nVidia GeForce
    • Matrox Parhelia
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Molto positiva (23 recensioni)
Complessivamente:
Molto positiva (824 recensioni)
Pubblicate di recente
Aldebaran-ITA
( 10.5 ore in totale )
Pubblicata: 31 maggio
Prodotto ricevuto gratis
dopo l'aggiornamento a Windows 8 non funziona più.. provato a caricarlo anche dai dischi originali ma non va...
peccato...ci ero affezionato :(
idem per Call Of Duty United Offensive (vedi recensione)
Mar1oRtcw
( 6.0 ore in totale )
Pubblicata: 22 aprile
Un classico degli fps che vale sicuramente la pena di rispolverare ogni tanto.
Il primo Call of Duty è uno shooter frenetico e adrenalinico, ma non manca di parti difficili da superare senza un po' di tattica e cooperazione con i compagni gestiti dal gioco.

Molto bella la campagna che ci fa ripercorrere parte della seconda guerra mondiale attraverso alcune epiche missioni come lo sbarco in Normandia o la riconquista di Stalingrado.

Non è molto longevo, la campagna si finisce in 5/6 ore, anche se molto intense.
Peccato che la versione Steam non includa niente di aggiuntivo, infatti è esattamente uguale alla versione su disco che già possedevo.

In definitiva un fps solido e divertente, consigliato per tutti e sicuramente da giocare per gli amanti del genere.
ErPabla91
( 14.4 ore in totale )
Pubblicata: 14 marzo
ATTENZIONE - WARNING: Può contenere spoiler

Call of Duty è uno sparatutto in prima persona (FPS) sviluppato da Infinity Ward per pc nel 2003. Si tratta del primo, vero, grande fps bellico, dal momento che è ambientato durante la seconda guerra mondiale.
Venendo all'analisi, dal punto di vista tecnico, il gioco eccelle. La grafica è assai gradevole, moderatamente dettagliata, il sonoro è sublime, sia per quanto riguarda le armi sia per quanto riguarda le voci e i rumori d'ambiente; inoltre, il motore è solidissimo e anche con tantissimi personaggi sullo schermo e tonnellate di proiettili, il gioco, anche su computer recenti ma poco performanti, non mostra alcun rallentamento. La I.A. dei nemici è valida, ma non sublime, anche se essi reagiranno alle nostre azioni, cercheranno riparo dietro muri, colonne ecc. e fuggiranno alla vista di una granata.
Il gameplay è sicuramente un dato d'eccellenza del gioco, con qualche difettuccio: movimenti, sistema di aiming, shooting ecc. sono notevolmente fluidi; è possibile svolgere tutte le azioni tipiche degli fps (saltare, accovacciarsi, sporgersi da un angolo) con l'aggiunta della possibilità di strisciare sul tasto CTRL; il gameplay è vario, in quanto si passa da azioni in campo aperto ad azioni più di supporto o sabotaggio; da inseguimenti su camion o auto a manovrare la contraerea per abbattere aerei Luftwaffe fino a entrare in un vero e proprio carro armato. Tra le note dolenti, però, l'eccessiva difficoltà, le missioni a "tempo", lo spawning infinito dei nemici nelle suddette e il fatto di essere troppo "scriptate" di alcune di esse, ovvero che si dovrà risolvere solo in un modo e altri approcci saranno un po' vani; nelle missioni in campo aperto, comunque, si ha carta bianca, anche se il limitato numero di tipi di armi (fucili, fucili da cecchino e d'assalto, più una pistola e granate di vari tipi) contrapposto a una verietà complessiva di singole armi, rendono gli approcci alle missioni un po' uguali.
Sottolineo comunque l'ottima varietà dei paesaggi e l'eccelso level design.
Trama, storia e personaggi ripercorrono le vicende della seconda guerra mondiale inserendo un certo dato d'invenzione, articolando il tutto attraverso tre campagne: USA, Gran Bretagna e Russia, più tre missioni singole finali una per ciascuna campagna.
La longevità non è eccelsa ma aumenta vista la facilità in cui si muore, direi una decina d'ore a normale se ci si gioca una prima volta, meno se si rigioca.
In definitiva, è un assoluto Capolavoro, ben lontano dagli orridi CoD di oggi, soprattutto per l'ottimo single-player, di gran lunga la più importante modalità in un videogioco.

Pro:
- Epico, immersivo, realistico e fomentante
- Missioni varie
- Buona grafica, ambienti e level design, con ottimo sonoro
- Buona I.A.

Contro:
- Si tende a morire un po' facilmente
- Si possono portare solo due armi + la pistola

Voto: 10/10

______________________________FOR NON ITALIAN VIEWIERS_______________________________
Simply epic IIWW fps with awesome gameplay and nice grapichs and I.A.
Funny, realistic but quite short.
Buy it.

10/10
[SnF] Pacicio
( 5.8 ore in totale )
Pubblicata: 7 gennaio
Call of Duty, quello vero
Assolutamente da giocare!

Il primo Call of Duty è un gioco che non può mancare per qualsiasi appassionato di FPS. Un gioco che, a parer mio, ha fatto la storia. Nonostante sia datato (2003) il gioco è tranquillamente godibile anche ora.

È diviso in 3 campagne: americana, britannica e russa, dove si impersonificano 3 differenti soldati dei 3 eserciti.

Le missioni sono ambientate in vari luoghi e sono abbastanza varie: sono presenti una fuga in auto, una in camion, la difesa di un ponte tramite l'uso di un cannone anticarro, l'abbattimento di Stuka con una contraerea, una missione a bordo di un carro armato russo con, ovviamente, scontri a fuoco con i Panzer tedeschi.
Nelle missioni "canoniche"alla fine si tratta sempre di sparare ad ogni tedesco che si pari davanti: un bello sparatutto vecchio stile, insomma.
Mi sono rimaste impresse anche alcune scene del gioco, molto toccanti per certi versi.

Da un punto di vista tecnico, le armi sono decisamente ben fatte e abbastanza fedeli alle originali, anche se ovviamente qualcosa poteva essere migliore, come il fuoco delle MG42. Anche gli effetti sonori ambientali personalmente mi piacciono molto.
Un lato negativo forse è la IA: bene o male i soldati nemici non faranno altro che ripararsi dietro qualcosa per qualche secondo e poi sporgere la testa per sparare, oppure correre in campo aperto pronti per farsi ammazzare. Ciò che rende difficili alcune missioni è più che mai la quantità di nemici.

Non sono particolarmente ferrato con la storia, ma da quanto so le vicende che il gioco narra sono anche storicamente accurate.
Faber
( 5.7 ore in totale )
Pubblicata: 16 agosto 2015
Prima di iniziare la recensione avverto che la pagina di steam è sbagliata, il gioco è completamente in italiano (testo + doppiaggio)

Bene vediamo com'era call of duty prima di diventare commerciale.

Io personalmente l'ho trovato fantastico sotto ogni punto di vista

Trama/Missioni: La trama si svolge nella seconda guerra mondiale diviso 3 tipi di campagne diverse:
-Campagna Statunitense
-Campagna Britannica
-Campagna Sovietica
Mi è piaciuto molto il fatto che impersoni 3 personaggi diversi (anche se alla fine cambiano solo le armi e le ambientazioni).
Tutti eserciti alleati contro i nazisti, ognuno ha il suo punto di vista.
Qua il punto potremmo dire che di trama ce n'è veramente poca, sono le missioni che sono molto ben fatte, e molte di esse sono realmente accadute (almeno leggendo su wikipedia).
Il ponte di Pegasus, La diga di Eder , La corazzata Tirpitz, ecc.
Saranno gusti personali ma io sinceramente preferisco questi tipi di missioni invece che avere una trama di un gioco (almeno nei giochi della prima-seconda guerra mondiale)

Armi: Ce ne sono parecchie per ogni campagna. Diciamo anche tante per essere un gioco del 2003, solo che ho trovato un "difetto" in queste armi, tutti i fucili sono troppo precisi.
Non servirà avere per forza un fucile da cecchino, ogni tipo di fucile è accurato alla perfezione.

Ia alleati: Non saprei se metterlo come un difetto o come un pregio.
Non fraintendete, sono molto intelligenti come bot, forse fin troppo. Mi ricordo ancora nella prima missione che praticamente facevano tutto loro. Ogni volta che ne moriva uno si aggiungeva un altro, quindi potevano magari metterne di meno di bot, metterne forse solo uno e basta (come in una delle ultime missioni).

Gameplay: Il gameplay l'ho trovato molto classico, sembrava di giocare a "Return to Castle Wolfenstein" ma più "tattico" e meno "frenetico".

Doppiaggio italiano: Ben messo pure questo con voci di doppiatori che conosciamo già.


Conclusione:

Che dire come esperienza di gioco mi ha divertito molto.
Sapere che qualche missione è realmente esistita mi ha fatto incuriosire e informarmi su internet di queste ultime.
Forse come pecca potrei dire che dura poco (l'ho finito in 5 ore), ma che comunque vi consiglio di acquistarlo (magari il pack di Warchest o World War II Bundle, che quando li scontano sono più convenienti del gioco singolo)
Uncle~MAD
( 2.0 ore in totale )
Pubblicata: 15 agosto 2015
Unico nel suo genere...ha fatto la storia e ha preparato il mondo a vedere cos'é la guerra, non solo un ''gioco''. 10! Ribadisco che é il patriarca di tutti gli attuali FPS.
[CaN'i CaCcIa] Joe
( 16.6 ore in totale )
Pubblicata: 24 maggio 2015
Un grande classico d'annata che è sempre bene giocare!
qwety9000
( 6.8 ore in totale )
Pubblicata: 18 aprile 2015
ecco che dire di questo COD e la 1 volta che lo provato non avendoli mai provati ed e stato bello sopratutto la storia ovvio non fate come me
6 ore e finisce
ma godetevelo piano piano perche e molto bello poi i trappolozzi le contiinue morti le bestemmie che ci lancerete e poi direte "ah lo finito" provero anche il 2 e spero mi dara soddisfazioni come questo bella regaz
score 8/10
speedxy69
( 0.5 ore in totale )
Pubblicata: 22 settembre 2014
***ATTENZIONE*** anche se nelle specifiche c'e' scritto che sono presenti solo le lingue Inglese e Tedesco il gioco ha l'Audio ed i Testi completamente in ITALIANO!
Logan
( 6.6 ore in totale )
Pubblicata: 13 settembre 2014
Premessa: l'inizio non è dei migliori. Call of Duty, il primo Call of Duty, è talmente vecchio che supporta solo il formato 4:3.
E' pertanto necessario mettere mano al file di configurazione (...\Steam\SteamApps\common\Call of Duty\Main\config.cfg) e impostare le seguenti tre righe con questi valori:
seta r_mode "-1"
seta r_customheight "Y" (dove, al posto di "Y", va indicata la altezza in pixel, ad es. "768" in caso di risoluzione HD)
seta r_customwidth "X" (dove, al posto di "X", va indicata la larghezza in pixel, ad es. "1366" in caso di risoluzione HD)
Fatta questa modifica bisogna prendere atto che i filmati introduttivi non funzioneranno più, quindi una volta avviato il gioco è necessario cliccare più volte prima di poter visualizzare il menu principale.

Passiamo al gioco.

Call of Duty è un bel gioco. Ha la sua età, ma si nota poco. Certo, la grafica è meno che mediocre per gli standard attuali, ma non è affatto inguardabile e si notano comunque dei dettagli che riescono ad immergere bene il giocatore nell'ambientazione.
A questo si aggiunge la trama del gioco, molto banale e slegata tra una missione e l'altra, ma che riesce a coinvolgere e a farti sentire parte della storia.
Diventa lampante, nel corso del gioco, il non essere l'unico grande protagonista né il solitario eroe con cui si è abituati a giocare. La maggior parte delle volte il protagonista è accompagnato da truppe alleate che ti aiutano uccidendo nemici o coprendoti mentre cerchi di attraversare un campo aperto.
A questo si aggiungono numerose scene scriptate, poco invasive perché slegate dall'azione del gioco e che, anzi, aumentano esponenzialmente il coinvolgimento nell'ambientazione.

Come giocabilità, CoD è un FPS d'azione di stampo classico, con incluse numerosi parti di cecchinaggio e alcune missioni un po' diverse dal solito, come la guida di carri armati, sparatorie da vetture in corsa o piazzamenti di esplosivi.
Certo, nei giochi moderni la varietà delle missioni è una caratteristica necessaria, ma CoD, come detto, nell'età non è certo moderno, mentre nelle caratteristiche di gioco posso senza ombra di dubbio dire che si difende egregiamente.

Il comparto audio è molto buono, il doppiaggio in italiano mediocre, sono supportati i sottotitoli e, a parte il problema espresso in cima a questa recensione, tecnicamente non ho mai avuto problemi di crash, se non sporadici e fastidiosi episodi di lag dovuti ad un accesso al disco molto massiccio durante tutto l'arco del gioco.

La campagna è molto breve, meno di una decina d'ore in cui si giocheranno altrettante missioni per fazione (americani, inglesi e russi) più una missione conclusiva per ciascuna fazione.

Il gioco è raramente in saldo su Steam e, vista l'età, costa molto. Tuttavia lo consiglio, perché è bello, coinvolgente, molto scalabile nella difficoltà e, che cavolo, è il primo Call of Duty, un must per gli amanti degli FPS storici.
Recensioni più utili  Complessivamente
20 persone su 22 (91%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
5.7 ore in totale
Pubblicata: 16 agosto 2015
Prima di iniziare la recensione avverto che la pagina di steam è sbagliata, il gioco è completamente in italiano (testo + doppiaggio)

Bene vediamo com'era call of duty prima di diventare commerciale.

Io personalmente l'ho trovato fantastico sotto ogni punto di vista

Trama/Missioni: La trama si svolge nella seconda guerra mondiale diviso 3 tipi di campagne diverse:
-Campagna Statunitense
-Campagna Britannica
-Campagna Sovietica
Mi è piaciuto molto il fatto che impersoni 3 personaggi diversi (anche se alla fine cambiano solo le armi e le ambientazioni).
Tutti eserciti alleati contro i nazisti, ognuno ha il suo punto di vista.
Qua il punto potremmo dire che di trama ce n'è veramente poca, sono le missioni che sono molto ben fatte, e molte di esse sono realmente accadute (almeno leggendo su wikipedia).
Il ponte di Pegasus, La diga di Eder , La corazzata Tirpitz, ecc.
Saranno gusti personali ma io sinceramente preferisco questi tipi di missioni invece che avere una trama di un gioco (almeno nei giochi della prima-seconda guerra mondiale)

Armi: Ce ne sono parecchie per ogni campagna. Diciamo anche tante per essere un gioco del 2003, solo che ho trovato un "difetto" in queste armi, tutti i fucili sono troppo precisi.
Non servirà avere per forza un fucile da cecchino, ogni tipo di fucile è accurato alla perfezione.

Ia alleati: Non saprei se metterlo come un difetto o come un pregio.
Non fraintendete, sono molto intelligenti come bot, forse fin troppo. Mi ricordo ancora nella prima missione che praticamente facevano tutto loro. Ogni volta che ne moriva uno si aggiungeva un altro, quindi potevano magari metterne di meno di bot, metterne forse solo uno e basta (come in una delle ultime missioni).

Gameplay: Il gameplay l'ho trovato molto classico, sembrava di giocare a "Return to Castle Wolfenstein" ma più "tattico" e meno "frenetico".

Doppiaggio italiano: Ben messo pure questo con voci di doppiatori che conosciamo già.


Conclusione:

Che dire come esperienza di gioco mi ha divertito molto.
Sapere che qualche missione è realmente esistita mi ha fatto incuriosire e informarmi su internet di queste ultime.
Forse come pecca potrei dire che dura poco (l'ho finito in 5 ore), ma che comunque vi consiglio di acquistarlo (magari il pack di Warchest o World War II Bundle, che quando li scontano sono più convenienti del gioco singolo)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
11 persone su 13 (85%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
0.5 ore in totale
Pubblicata: 22 settembre 2014
***ATTENZIONE*** anche se nelle specifiche c'e' scritto che sono presenti solo le lingue Inglese e Tedesco il gioco ha l'Audio ed i Testi completamente in ITALIANO!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
5.8 ore in totale
Pubblicata: 7 gennaio
Call of Duty, quello vero
Assolutamente da giocare!

Il primo Call of Duty è un gioco che non può mancare per qualsiasi appassionato di FPS. Un gioco che, a parer mio, ha fatto la storia. Nonostante sia datato (2003) il gioco è tranquillamente godibile anche ora.

È diviso in 3 campagne: americana, britannica e russa, dove si impersonificano 3 differenti soldati dei 3 eserciti.

Le missioni sono ambientate in vari luoghi e sono abbastanza varie: sono presenti una fuga in auto, una in camion, la difesa di un ponte tramite l'uso di un cannone anticarro, l'abbattimento di Stuka con una contraerea, una missione a bordo di un carro armato russo con, ovviamente, scontri a fuoco con i Panzer tedeschi.
Nelle missioni "canoniche"alla fine si tratta sempre di sparare ad ogni tedesco che si pari davanti: un bello sparatutto vecchio stile, insomma.
Mi sono rimaste impresse anche alcune scene del gioco, molto toccanti per certi versi.

Da un punto di vista tecnico, le armi sono decisamente ben fatte e abbastanza fedeli alle originali, anche se ovviamente qualcosa poteva essere migliore, come il fuoco delle MG42. Anche gli effetti sonori ambientali personalmente mi piacciono molto.
Un lato negativo forse è la IA: bene o male i soldati nemici non faranno altro che ripararsi dietro qualcosa per qualche secondo e poi sporgere la testa per sparare, oppure correre in campo aperto pronti per farsi ammazzare. Ciò che rende difficili alcune missioni è più che mai la quantità di nemici.

Non sono particolarmente ferrato con la storia, ma da quanto so le vicende che il gioco narra sono anche storicamente accurate.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
0 persone su 1 (0%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
6.8 ore in totale
Pubblicata: 18 aprile 2015
ecco che dire di questo COD e la 1 volta che lo provato non avendoli mai provati ed e stato bello sopratutto la storia ovvio non fate come me
6 ore e finisce
ma godetevelo piano piano perche e molto bello poi i trappolozzi le contiinue morti le bestemmie che ci lancerete e poi direte "ah lo finito" provero anche il 2 e spero mi dara soddisfazioni come questo bella regaz
score 8/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
6.6 ore in totale
Pubblicata: 13 settembre 2014
Premessa: l'inizio non è dei migliori. Call of Duty, il primo Call of Duty, è talmente vecchio che supporta solo il formato 4:3.
E' pertanto necessario mettere mano al file di configurazione (...\Steam\SteamApps\common\Call of Duty\Main\config.cfg) e impostare le seguenti tre righe con questi valori:
seta r_mode "-1"
seta r_customheight "Y" (dove, al posto di "Y", va indicata la altezza in pixel, ad es. "768" in caso di risoluzione HD)
seta r_customwidth "X" (dove, al posto di "X", va indicata la larghezza in pixel, ad es. "1366" in caso di risoluzione HD)
Fatta questa modifica bisogna prendere atto che i filmati introduttivi non funzioneranno più, quindi una volta avviato il gioco è necessario cliccare più volte prima di poter visualizzare il menu principale.

Passiamo al gioco.

Call of Duty è un bel gioco. Ha la sua età, ma si nota poco. Certo, la grafica è meno che mediocre per gli standard attuali, ma non è affatto inguardabile e si notano comunque dei dettagli che riescono ad immergere bene il giocatore nell'ambientazione.
A questo si aggiunge la trama del gioco, molto banale e slegata tra una missione e l'altra, ma che riesce a coinvolgere e a farti sentire parte della storia.
Diventa lampante, nel corso del gioco, il non essere l'unico grande protagonista né il solitario eroe con cui si è abituati a giocare. La maggior parte delle volte il protagonista è accompagnato da truppe alleate che ti aiutano uccidendo nemici o coprendoti mentre cerchi di attraversare un campo aperto.
A questo si aggiungono numerose scene scriptate, poco invasive perché slegate dall'azione del gioco e che, anzi, aumentano esponenzialmente il coinvolgimento nell'ambientazione.

Come giocabilità, CoD è un FPS d'azione di stampo classico, con incluse numerosi parti di cecchinaggio e alcune missioni un po' diverse dal solito, come la guida di carri armati, sparatorie da vetture in corsa o piazzamenti di esplosivi.
Certo, nei giochi moderni la varietà delle missioni è una caratteristica necessaria, ma CoD, come detto, nell'età non è certo moderno, mentre nelle caratteristiche di gioco posso senza ombra di dubbio dire che si difende egregiamente.

Il comparto audio è molto buono, il doppiaggio in italiano mediocre, sono supportati i sottotitoli e, a parte il problema espresso in cima a questa recensione, tecnicamente non ho mai avuto problemi di crash, se non sporadici e fastidiosi episodi di lag dovuti ad un accesso al disco molto massiccio durante tutto l'arco del gioco.

La campagna è molto breve, meno di una decina d'ore in cui si giocheranno altrettante missioni per fazione (americani, inglesi e russi) più una missione conclusiva per ciascuna fazione.

Il gioco è raramente in saldo su Steam e, vista l'età, costa molto. Tuttavia lo consiglio, perché è bello, coinvolgente, molto scalabile nella difficoltà e, che cavolo, è il primo Call of Duty, un must per gli amanti degli FPS storici.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
0.4 ore in totale
Pubblicata: 23 febbraio 2014
Un gioco storico non solo nell'ambientazione. il primo di una bellissima serie di sparatutto a sfondo bellico, questo in particolare è ambientato nella seconda guerra mondiale e ci porta a impersonare un soldato dei tre schieramenti alleati (americani, inglesi e russi) contro i tedeschi. Epico e indimenticabile. Rivivere quei drammatici momenti dagli occhi di uno dei tanti uomini, non un eroe solitario...è stupendo.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
14.4 ore in totale
Pubblicata: 14 marzo
ATTENZIONE - WARNING: Può contenere spoiler

Call of Duty è uno sparatutto in prima persona (FPS) sviluppato da Infinity Ward per pc nel 2003. Si tratta del primo, vero, grande fps bellico, dal momento che è ambientato durante la seconda guerra mondiale.
Venendo all'analisi, dal punto di vista tecnico, il gioco eccelle. La grafica è assai gradevole, moderatamente dettagliata, il sonoro è sublime, sia per quanto riguarda le armi sia per quanto riguarda le voci e i rumori d'ambiente; inoltre, il motore è solidissimo e anche con tantissimi personaggi sullo schermo e tonnellate di proiettili, il gioco, anche su computer recenti ma poco performanti, non mostra alcun rallentamento. La I.A. dei nemici è valida, ma non sublime, anche se essi reagiranno alle nostre azioni, cercheranno riparo dietro muri, colonne ecc. e fuggiranno alla vista di una granata.
Il gameplay è sicuramente un dato d'eccellenza del gioco, con qualche difettuccio: movimenti, sistema di aiming, shooting ecc. sono notevolmente fluidi; è possibile svolgere tutte le azioni tipiche degli fps (saltare, accovacciarsi, sporgersi da un angolo) con l'aggiunta della possibilità di strisciare sul tasto CTRL; il gameplay è vario, in quanto si passa da azioni in campo aperto ad azioni più di supporto o sabotaggio; da inseguimenti su camion o auto a manovrare la contraerea per abbattere aerei Luftwaffe fino a entrare in un vero e proprio carro armato. Tra le note dolenti, però, l'eccessiva difficoltà, le missioni a "tempo", lo spawning infinito dei nemici nelle suddette e il fatto di essere troppo "scriptate" di alcune di esse, ovvero che si dovrà risolvere solo in un modo e altri approcci saranno un po' vani; nelle missioni in campo aperto, comunque, si ha carta bianca, anche se il limitato numero di tipi di armi (fucili, fucili da cecchino e d'assalto, più una pistola e granate di vari tipi) contrapposto a una verietà complessiva di singole armi, rendono gli approcci alle missioni un po' uguali.
Sottolineo comunque l'ottima varietà dei paesaggi e l'eccelso level design.
Trama, storia e personaggi ripercorrono le vicende della seconda guerra mondiale inserendo un certo dato d'invenzione, articolando il tutto attraverso tre campagne: USA, Gran Bretagna e Russia, più tre missioni singole finali una per ciascuna campagna.
La longevità non è eccelsa ma aumenta vista la facilità in cui si muore, direi una decina d'ore a normale se ci si gioca una prima volta, meno se si rigioca.
In definitiva, è un assoluto Capolavoro, ben lontano dagli orridi CoD di oggi, soprattutto per l'ottimo single-player, di gran lunga la più importante modalità in un videogioco.

Pro:
- Epico, immersivo, realistico e fomentante
- Missioni varie
- Buona grafica, ambienti e level design, con ottimo sonoro
- Buona I.A.

Contro:
- Si tende a morire un po' facilmente
- Si possono portare solo due armi + la pistola

Voto: 10/10

______________________________FOR NON ITALIAN VIEWIERS_______________________________
Simply epic IIWW fps with awesome gameplay and nice grapichs and I.A.
Funny, realistic but quite short.
Buy it.

10/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
16.6 ore in totale
Pubblicata: 24 maggio 2015
Un grande classico d'annata che è sempre bene giocare!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Consigliato
2.0 ore in totale
Pubblicata: 15 agosto 2015
Unico nel suo genere...ha fatto la storia e ha preparato il mondo a vedere cos'é la guerra, non solo un ''gioco''. 10! Ribadisco che é il patriarca di tutti gli attuali FPS.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Sconsigliato
10.5 ore in totale
Pubblicata: 31 maggio
Prodotto ricevuto gratis
dopo l'aggiornamento a Windows 8 non funziona più.. provato a caricarlo anche dai dischi originali ma non va...
peccato...ci ero affezionato :(
idem per Call Of Duty United Offensive (vedi recensione)
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente