Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo NOTIZIE Consigliati
FRONTE NEMICO è il primo vero FPS moderno ambientato nella seconda Guerra Mondiale con livelli aperti e combattimenti estremamente interattivi, che rompono i modelli standard dell'esperienza di gioco offerta da FPS con un copione molto lineare, regalando al giocatore la completa libertà di scegliere il suo stile di gioco.
Data di rilascio: 10 giu 2014
Guarda tutti e 2 i trailer

Acquista Enemy Front

Informazioni sul gioco

Enemy Front è il primo vero FPS moderno ambientato nella seconda Guerra Mondiale con livelli aperti e combattimenti estremamente interattivi, che rompono i modelli standard dell'esperienza di gioco offerta da FPS con un copione molto lineare, regalando al giocatore la completa libertà di scegliere il suo stile di gioco. Combattimento intenso, cecchinaggio, furtività e sabotaggi sono tutti approcci possibili per il giocatore che massimizzano la sua partecipazione e la rigiocabilità.
Immerso nell'ambientazione viscerale di località europee mozzafiato, il giocatore impersona il corrispondente di guerra americano Robert Hawkins, che lotta fianco a fianco con i combattenti della Resistenza contro la mostruosa e malefica potenza nazista in Francia, Germania, Norvegia e durante la Rivolta di Varsavia.


  • Scegli lo stile di combattimento che preferisci. Il gameplay fonde l'azione rapida degli FPS con l'entusiasmante furtività del cecchinaggio di precisione e i sabotaggi letali nel primo gioco con livelli aperti ambientato nella seconda Guerra Mondiale.
  • Semina morte da lontano: usa i fucili da cecchino per decimare le fila dei nemici e colpire gli ufficiali, i cecchini nemici e gli artiglieri con le armi pesanti con precisione letale.
  • Immagini mozzafiato, ambienti interattivi e azione spettacolare nelle molte operazioni della Resistenza durante la seconda Guerra Mondiale.
  • Scegli la tua arma: un arsenale completo delle armi della seconda Guerra Mondiale con tutte le categorie di pistole, mitra, fucili d'assalto, fucili da cecchino così come armi tipiche della Resistenza tra cui mitra Sten, pistola Welrod con silenziatore e mitra Lampo.
  • Domina il campo di battaglia: unisci ricognizione, esplosivi e abilità nel tiro per confondere e tendere agguati alle truppe naziste numericamente superiori.
  • Ambientazioni affascinanti e distruttibili e un'IA tattica avanzata rendono il combattimento sempre gratificante e dinamico.
  • 10 ore di campagna giocatore singolo estremamente rigiocabili e 12 ore di multigiocatore online supportate dalla tecnologia CRYENGINE.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Windows XP, Vista or Windows 7, with the latest Service Pack
    • Processor: Intel Core 2 Duo at 2Ghz, or AMD Athlon 64 x2 2Ghz, or better
    • Memory: 3 GB RAM
    • Graphics: NVidia 8800GT with 512Mb RAM or better
    • DirectX: Version 9.0c
    • Hard Drive: 10 GB available space
Recensioni utili dai clienti
7 persone su 10 (70%) hanno trovato questa recensione utile
22.5 ore in totale
Salve ragazzi, dico la mia su Enemy Front
Un gioco abbastanza snobbato dalla critica o troppo sottovalutato
Attualmente ci sto giocando per spremerlo al meglio
I ragazzi di City Interactive sono andati controtendenza ritrattando un argomento sugli fps che mancava da parecchio visto gli altri trattano di guerre moderne e futuristiche, ci hanno ormai stufato
Diciamo allora ottimo il motore grafico Cry Engine di Crytek che rende piacevole il comparto grafico
L'intelligenza artificiale ha delle lacune, in giro si è visto di peggio però
Le armi che si utilizzano sono parecchie
Aspettiamo sicuramente degli aggiornamenti che migliorino le lacune di questo shooter della seconda guerra mondiale
Aggiungo la presenza della kill cam come sulla serie sniper elite
Il modo di agire può essere in modo stealth e anche in modalità sparatutto a voi la scelta!
Il prezzo è discreto,io l'ho acquistato ad un prezzo molto vantaggioso
Lo consiglio agli amanti del secondo conflitto mondiale,ah il nostro protagonista farà parte della resistenza con i partigiani...


Hi guys, I'm out of my Enemy Front
A game pretty snubbed by the critics or underestimated
Currently I'm playing to squeeze the best
The folks at City Interactive have gone against the retracting fps on a topic that was missing for a long seen the other dealing with modern warfare and futuristic, we have grown tired
We say good graphics engine that Crytek's Cry Engine makes it nice the graphics
The AI ​​has some gaps in turn has seen worse though
The weapons you use are several
Certainly expect the updates that improve the shortcomings of this World War II shooter
Add the presence of the kill cam as the series sniper elite
The mode of action may be in stealth mode and even mode shooter the choice is yours!
The price is decent, I bought it at a very attractive price
I recommend it to lovers of World War II, ah our protagonist will be part of level resistance with the partisans ...
Pubblicata: 28 giugno
Questa recensione ti è stata utile? No
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
5.9 ore in totale
Il gioco prometteva bene: un FPS dalla trama semi-storica con come protagonista un reporter americano che per raccontare l'orrore della guerra in europa si unisce ai Partigiani della martoriata Polonia e combatte per le macerie di Varsavia.
Fin troppo presto pero' la figura del nostro personaggio, che tra una missione ambientata in polonia un altra racconta come sia arrivato la', passa da "eroe per caso" a quella di "One man army" simil-William Blazkowicz.
Nei suoi racconti infatti (che voi vivrete sotto forma di missioni ovviamente), narra di come abbia preso parte ad una serie di azioni di sabotaggio attraverso Francia, Norvegia e Germania al financo di gruppi di partigiani che pero' puntualmente spariscono una volta in azione, salvo spuntare fuori quando tutto e' tranquillo ed il nemico morto. In sostanza, nel 80% del tempo di gioco (5 orette e mezza per completare la campagna single) sarete soli soletti a sparacchiare in giro ai crucchi coem i Wolfenstein...
Chi di voi ha giocato ai due Sniper Ghost Warrior (precedenti fatiche di City Interactive) avra' una strana sensazione di Deja-vu non appena si trovera' in mano un fucile da cecchino: Enemy Front infatti pesca a piene mani dalle dinamiche di sniping di questi due giochi (oltre che dal codice sorgente). Se uniamo questo, al fatto che il gioco presenta diverse missioni che invitano ad un approccio stealth (sebbene senza forzarlo) viene da dire che Enemy Front non sia altro che una sorta di "rimpasto" di Sniper GW con approccio libero e ambientazione diversa.
Dal punto di vista tecnico ci sono luci ed ombre: Il Cry Engine fa' il suo dovere ma la qualita' visiva e' ben lontana da quella di Crysis (esattamente come in Sniper GW 2... sara' un caso) ma il sistema di illuminazione ha un glare eccessivo che riduce troppo la visibilita.
Troppo spesso infatti ho notato una eccessiva difficolta' nel vedere fisicamente i nemici: glare e fumo accecano il giocatore... Ma non l'IA, che e' in grado di vederti e colpirti anche nel buio totale.
Segnalo infine diversi crash durante i caricamenti tra un livello e l'altro e qualche checkpoint messo secondo il rinomato metodo del Professor Cazzo (ma non preoccupatevi, il gioco e' abbastanza facile e non morirete cosi' spesso da farne un problema).
Il mio giudizio finale su questo enemy front e' che pur avendo de potenziale il risultato e' mediocre: Intendiamoci, il gioco in alcune parti riuscira' a divertirvi, specie se girate con un fucile di precisione fra le mani, ma vi consiglio di aspettare di trovarlo super scontato... Fino a quel momento lasciatelo li dove e' sullo scaffale.
Pubblicata: 8 agosto
Questa recensione ti è stata utile? No
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
0.8 ore in totale
Premetto l'ho appena iniziato, però ho già notato che la IA è veramente imbarazzante. La grafica è carina e la storia promette bene. Le ambietazioni sono curate e belle. Altri commenti li farò alla fine. Cmq credo che al prezzo che ho speso (9 €) si un discreto gioco.
Pubblicata: 12 settembre
Questa recensione ti è stata utile? No
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
13.0 ore in totale
Un gioco non troppo innovativo ma comunque giocabile e ben fatto! Bella la storia della campagna con un buon dettaglio grafico. L'intelligenza artificiale è un pò sotto tono...Multiplayer da migliorare ed ampliare sia in modalità che nell'ampiezza delle mappe.
Pubblicata: 27 giugno
Questa recensione ti è stata utile? No
376 persone su 455 (83%) hanno trovato questa recensione utile
17.6 ore in totale
Have you ever thought to yourself "You know what would be really cool? A game where you play as a reistance fighter, stealing supplies and ammunition from the enemy, using sabotage and hit and run tactice to strike back at the Nazi war machine." Well then good news! Enemy Front does not let you do this.
In Enemy Front, you too can go on (now famous, but at the time top secret!) British SOE/Norwegian commando raids as an American journalist for some reason, or sink famous German ships that never actually sank until after the war.

In exchange for the ability you have unfortunately lost the power to leap over even small fences, thus making it impossible to go anywhere the devs don't want you to go, but at least you can freeroam inside the nice little linear road they've set out for you. Plus, there's those convenient little infinite ammo boxes every twenty seconds, which is good, because otherwise you'd be at risk of running out occasionally and would have to conserve your ammunition, since you only carry four reloads for any given weapon (regardless of whether this is 20 KAR98 sniper rifle bullets, 20 KAR98 bullets (which are somehow different) or like 400 PPSH rounds) at a time.

Thrill at the nonscripted pleasure of running away from an exploding building down a fixed, linear path, then being knocked down by an explosion and helped back up in a cutscene! Not once, but twice! It's like no FPS you've ever played before, and definitely not one that came out in 2007 and starred a man with an enormous moustache!

Marvel at the time-travelling French resistance member who inexplicably gives you an STG-44 during a flashback to 1940, two years before that weapon's design was finished, and three years before the first one was built!

Chuckle warmly as the game provides you with a demolition objective, which is coincidentally the only destructible object in its "Engaging, destructible environment"! Clap appreciatively as you find the explosives you need literally right next to the objective - again! Wonder aloud why you can't place those charges on any of the other nearby things, even though you've done so before, then realise it's because the devs didn't think far enough ahead to provide an alternate route in their 'open-ended levels' in case you used up all your explosives!

Sigh indulgently as you breach through yet another door and go into slow motion to shoot all the nazis inside, not forgetting the guy who gets knocked onto his rear by the exploding door basically every single time.

Whoop with joy as you destroy the Nazi war machine's vaunted Panzers by shooting their frontal armour once, with a single shot antitank weapon! Gleefully call that weapon a Panzerschreck, even though it is clearly a Panzerfaust!

Get really mad because this game's devs clearly put no effort into their research and have no idea what actually happened in World War 2!

Post sarcastic reviews about it instead of doing something productive with your life!
Pubblicata: 16 giugno
Questa recensione ti è stata utile? No