Il giovedì nero, così la stampa ribattezzò quel 24 Ottobre 1929, giorno in cui l'America iniziò a conoscere gli anni più bui della sua storia: gli anni della grande depressione. Tutti i grandi valori che questa nazione professava sparirono nell'arco di qualche mese, il sogno americano era morto e la fiducia in Dio cominciava a vacillare.
Valutazione degli utenti: Nella media (106 recensioni)
Data di rilascio: 17 ott 2013
Etichette popolari definite dagli utenti per questo prodotto:

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Face Noir

 

Recensioni

“It is a genuinely entertaining adventure for fans of private eye mysteries, and a solid debut for a promising developer...”
3.5/5 – Adventure Gamers

“Face Noir does an excellent job at immersing you in the game world. There are interactive close up scenes which let you feel more involved in the action … the detailed backgrounds are lovely. The grimness of each scene helps you feel like you are there, and the soundtrack is worthy of any noir film.”
Jay Is Games

“Face Noir is able to deliver on several fronts. Mad Orange was dedicated in providing an unique story while continually driving plot twists to further intrigue the player. Also in their effort they illustrated beautiful scenery to allow an appreciating experience while investigating objects”
7.5/10 – Capsule Computers

Riguardo questo gioco

Il giovedì nero, così la stampa ribattezzò quel 24 Ottobre 1929, giorno in cui l'America iniziò a conoscere gli anni più bui della sua storia: gli anni della grande depressione. Tutti i grandi valori che questa nazione professava sparirono nell'arco di qualche mese, il sogno americano era morto e la fiducia in Dio cominciava a vacillare.

Bastarono un paio d'anni perché la gente mostrasse il suo vero volto: falso, meschino e soprattutto corruttibile. Ma mai mi sarei immaginato che la corruzione potesse spingersi tanto oltre, mai avrei pensato che un giorno qualcuno avesse provato a corrompere Dio.

E ora mi trovo qui, la canna di una pistola puntata addosso, un cadavere sulla coscienza e una bambina da proteggere. Come è potuto accadere tutto questo? Come può essere tutto questo nato da una serie di coincidenze?

Tu credi nel Destino? ...io no.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Windows XP/Vista/7/8
    • Processor: Pentium 2.0 GHz or higer
    • Memory: 1 GB RAM
    • Graphics: 128MB or higher
    • DirectX: Version 9.0c
    • Hard Drive: 2 GB available space
Recensioni utili dai clienti
9 persone su 9 (100%) hanno trovato questa recensione utile
15.9 ore in totale
Pubblicata: 13 febbraio
Questo gioco ha la capacità di immergerti negli anni 30' ,tutto è riprodotto bene , l'ambiente ,i personaggi , la musica adatta al periodo , anche gli oggetti di uso quotidiano sono ricostruiti fedelmente e piacevoli da conoscere . Personalmente mi sono sentita coinvolta dalla trama : un po giallo ,un po spionaggio , toccante sopratutto la scena con la piccola bimba portata in salvo . Gli enigmi non sono difficili ,piu che altro bisogna sapere dove andare e con chi parlare ,visto che i dialoghi sono alla base della storia ,ottima la longevità non si risolve il tutto in poche ore, occorre cercare indizi che si dipanano lungo il cammino x capire il mistero che si cela . Non può mancare nella libreria di chi ama il genere Giallo ,anche solo x vivere un'avventura come in un film tipo " IL Grande Sonno" , da provare sicuramente non lascierà delusi .
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
17.8 ore in totale
Pubblicata: 12 aprile
Avventura in terza persona che giudico positivamente. All'inizio mi ha un po' raffreddato il fatto che il protagonista rispecchia il più classico dei clichè dei romanzi noir, cioè l'investigatore dalla scorza rude, disilluso ma di cuore, radiato dalla polizia per un qualsivoglia motivo, sceglietene voi uno. C'è l'alcool, ci sono le pupe, c'è una New York zozza e corrotta, ci sono i gangster (beh, molti di origine merdionale italiana, tanto per rimanere nel clichè), e un po' di quanto avrebbe fatto molto piacere a Chandler. Ma presto ci si accorge che la trama di questa adventure prende una piega inaspettata, e non è proprio aderente al poliziesco realistico dell'America anni '30 , addendrandosi nel sovannaturale ed arcano , con più di una sorpresa ad aspettarvi. La grafica è buona, ma trovo che i primi piani dei personaggi siano poco espressivi, e forse soffre dei limiti del motore grafico usato, quel Wintermute usato anche da altre adventure, come, per esempio, Shadows on the Vatican. Le scene di intermezzo sono sprazzi di pittura, in bianco e nero o con limitata scelta cromatica, comunque scuri, tutto ben intonato con le caratteristiche del gioco e che non si distaccano molto da quelle dinamiche del gioco vivo.La colonna sonora, anche se di atmosfera e consona all'ambientazione, è un po' monotona, e secondo me non cambia registro a sottolineare i momenti più topici. La recitazione è buona. In generale, ho notato che è un po' arduo affezionarsi ai personaggi. Gli enigmi sono non facili ma azzeccati; a tal riguardo ho notato qualche volta la difficoltà di individuare sul fondale elementi di gioco importanti (il cosiddetto 'pixel hunting'), complice anche la paletta smorta dei colori della grafica, peraltro adatta alla ambientazione cupa e senza speranza. Interessante anche il metodo di 'riflessione' del protagonista sugli indizi che ha a disposizione. La longevità è alta, ci si mette un po' aa arrivare ai titoli i coda. Alla fine, non ci resta che aspettare il secondo episodio, perchè anch'essa segue la moda attuale delle adventure a episodi, anche se c'è da dire che questo primo episodio è in generale esaustivo e non lascia la sensazione interruzione anormale della trama.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 9 (78%) hanno trovato questa recensione utile
13.3 ore in totale
Pubblicata: 4 marzo
Quite a fun noir game, I enjoyed the story and game progress. Although a bit old school, that is what I enjoyed about it the most. Lots of old style puzzles to solve and concepts to figure out in order to proceed.

Recommended for old school puzzle / adventure lovers.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
7 persone su 10 (70%) hanno trovato questa recensione utile
8.9 ore in totale
Pubblicata: 1 marzo
i think it's one of this game tha everyone have to play! Can't wait for part 2
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 5 (60%) hanno trovato questa recensione utile
1.3 ore in totale
Pubblicata: 8 giugno
Face Noir is not big budget, fancy facial animation AAA stud. But what it brings is a breath of fresh air to the dried genre and it is game which contains interesting new gameplay mechanics and interactivity tools making it a diamond in the rough. Story is structured as a mixture of many noir-based film classics and has many famous cinema moments and mentions.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente