Elementi in evidenza
Giochi
Software Demo Consigliati NOTIZIE
An American geological expedition, under a UN mandate, assesses the natural resources in a distant part of Siberia, deep in the trackless steppes of Eastern Russia. But instead of oil, they discover a deposit of a hitherto unknown mineral.
Data di rilascio: 15 Giu 2001
Etichette popolari definite dagli utenti per questo prodotto:

Acquista Original War

Aggiornamenti recenti Visualizza tutti (1)

Original War updated to v1.12.8

26 Febbraio 2014

Thanks to the great work of Stucuk from http://www.owsupport.com, The Steam version of Original War has been updated to v1.12.8.

Change log:
Added: WINDOWFULL parameter
Added: Window option to launcher settings
Bug Fix: Original War shuts down when a mission is lost
Bug Fix: Range Check Errors removed
Bug Fix: Spanish Translation would crash multiplayer
Bug Fix: Launcher displays error when sent parameters
Changed: When ran directly OW correctly sets the resolution
Changed: Launcher no longer runs OW instantly when parameters are sent (Steam Only)

5 commenti Ulteriori informazioni

Informazioni sul gioco

An American geological expedition, under a UN mandate, assesses the natural resources in a distant part of Siberia, deep in the trackless steppes of Eastern Russia. But instead of oil, they discover a deposit of a hitherto unknown mineral.

American scientists working for Department of Defense find out that this mineral is in fact identical to the substance used to power an extraterrestrial artifact in their possession. This object is called the EON (Extraterrestrial Object Nexus).

It was found in 1919 by Colonel Emerson near the site of the Tunguska explosion. Emerson was the commander of a US military unit in charge of transporting US war supplies from the city of Vladivostok to the Eastern front during World War I.

DoD Experiments have shown that items placed in the capsule are transported hundreds of thousands of years back in time. The American scientists were not able to understand its construction, nor could they manage to synthesize its fuel. Eventually, the machine - classified Top Secret - was stored, pending further advances in human science.

Requisiti di sistema

    Minimum:
    • OS: Windows 95/98/2000/XP/7 (Windows 8 not supported)
    • Processor: Intel Pentium® III - 700MHz
    • Memory: 128 MB RAM
    • Graphics: nVidia® GeForce™2 - 32 MB
    • Hard Drive: 1 GB available space
    Recommended:
    • OS: Windows 2000/XP (Windows 8 not supported)
    • Processor: Intel Pentium® IV - 2GHz
    • Memory: 512 MB RAM
    • Graphics: nVidia® GeForce™4 - 256 MB
    • Hard Drive: 2 GB available space
Recensioni utili dai clienti
8 di 8 persone (100%) hanno trovato questa recensione utile
233 prodotti nell'account
14 recensioni
16.6 ore in totale
Quando l'ho visto non ci ho creduto fino a quando non l'ho avviato e mi son detto: <<Si, è davvero “lui”!>>.
Perché questo? Perché possiedo Original War (versione Retail 2CD) dal 2001, lo comprai appena uscì in edicola. Da quel momento in poi è stato il mio unico gioco preferito per molti anni, è stato il motivo per cui tornavo di corsa a casa da scuola, il motivo per cui i miei amici ogni tanto venivano a casa mia per vedere se ero ancora vivo, e cose così… :D
Ma passiamo al gioco, ci sono molti punti che vorrei farvi conoscere, primo tra tutti la storia. Anche se potrà sembrarvi un po’ irreale all'inizio, più avanti capirete che è molto lineare e soprattutto coinvolgente.
Nelle vaste lande della Siberia, durante la Prima Guerra Mondiale, gli americani ritrovano una specie di sasso al cui centro è situata una porta. Questo viene subito portato in Alaska per essere analizzato, ma gli scienziati riescono solo a capire che si tratta di un oggetto potentissimo, senza capirne a pieno le potenzialità, perché il carburante di quel "sasso" si esaurisce durante i loro studi.
Pochi anni dopo, sempre in Siberia, trovano un minerale, non terrestre, sepolto sotto terra da molti anni. Ben presto capiscono che questo minerale è il carburante per il famoso "sasso".
Infine, gli scienziati capiscono come applicare il carburante e come utilizzare il "sasso", che altro non è che una macchina del tempo, in grado di portare chiunque ci entri indietro nel tempo, precisamente 2'000'000 di anni fa. Immaginate quante cose si possono fare, come cambiare il corso degli eventi della storia che hanno avuto conseguenze catastrofiche.
Ma una volta entrati scopriamo ben presto che non siamo gli unici ad aver trovato una macchina del genere, infatti i Russi ne avevano trovato un'altra qualche anno prima ed erano già lì, ben armati e organizzati. Potete immaginare cosa succederà...

Un altro punto che mi è piaciuto molto è la gestione degli edifici e dei veicoli. Mi spiego meglio, innanzitutto è da tenere presente che solo gli ingegneri possono costruire (tutti gli altri possono aiutare nella costruzione ma non possono posare progetti) e per far diventare ingegnere un vostro soldato dovete addestrarlo nel deposito della base. Detto questo, passiamo agli edifici. Ogni edificio ha vari livelli, che una volta ricercati tramite il laboratorio, possono essere applicati. Come ad esempio le torrette difensive, che all'inizio non sono altro che sacchi di sabbia che difendono i nostri soldati dai proiettili nemici, ma che più avanti potranno essere aggiornate in torrette con cannoni comandate manualmente e addirittura computerizzate.
Passiamo ora alla fabbrica di veicoli, questa fabbrica avrà a disposizione degli slot, slot che possono essere riempiti da estensioni come "deposito cingoli", "deposito cannoni", ecc. Una volta applicato, ad esempio, il deposito cingoli, saremo in grado di creare carri cingolati, molto più resistenti e soprattutto capaci di andare là dove le ruote non possono.
Ecco ma fermiamoci alle unità meccanizzate. Come ho detto è un punto fondamentale perché i veicoli possono essere personalizzati in tutto e per tutto. Ovvero, possiamo scegliere l'arma che monteranno, il tipo di motore, cingoli, o ruote, guida manuale o computerizzata, ecc. Questo lascia molto spazio al giocatore, che è libero di svolgere le missioni come meglio crede.

Il penultimo punto, invece, riguarda le unità terrestri, le persone insomma, che vanno dai soldati agli scienziati, dagli ingegneri ai meccanici, ecc.
È un punto importante perché ogni persona avrà delle skill, in base al proprio mestiere, che miglioreranno con il tempo, proprio come in un GDR. Addirittura si possono migliorare le skill di un personaggio che ha una professione diversa, semplicemente facendogli cambiare mestiere.
Infine c’è da tenere a mente che ogni personaggio che si incontra nel gioco ha una propria storia ed è unico, infatti se muore, lui non esisterà più.

Infine, nell’ultimo punto voglio portarvi a conoscenza il fatto che durante le nostri missioni ci ritroveremo a dover letteralmente scegliere cosa fare e ogni decisione porterà a delle conseguenze che avranno un impatto sia sui compagni di gioco e sia sulle missioni successive. Ma non vi preoccupate perché questo lo capirete già nella prima missione.

Ed eccoci finalmente giunti alle conclusioni, ora spiego perché ho dato il voto massimo in tutti gli aspetti. Per quanto riguarda la giocabilità ho già spiegato sopra. Voto massimo in longevità perché una volta finita la lunga campagna americana, possiamo scegliere di iniziare la lunghissima campagna russa. Poi, tanti anni fa c’erano delle mod che ci permettevano di giocare la campagna araba, normalmente non giocabile. Oppure è possibile organizzare partite multigiocatore.
Adesso vi chiederete il perché del voto massimo in grafica, vi rispondo subito, semplicemente perché non l’ho paragonato ai giochi attuali, ma l’ho paragonato ai suoi contemporanei e, all’epoca, era una grafica pazzesca, molto dettagliata, basta pensare all’erba che si consuma sempre di più ogni volta che la si calpesta a pieni o con un veicolo. Oppure al fatto che le deformazioni del terreno (dossi, cunette, buche…) sono reali, ovvero un cingolato le può superare ma un carro ruotato no. Questi e tanti altri dettagli li vedrete da voi una volta in game, basta avere la mente aperta e pensare come se fossimo nel 2001.
Per l’audio devo dire che la quinta stella è stata un po’ tirata, quindi diciamo che in realtà il voto sarebbe un 4,75. Non perché l’audio sia male, anzi i dialoghi sono davvero convincenti e le battute, molto ironiche e divertenti, non mancheranno mai. Sia nelle cutscene che quando lasciamo un soldato per troppo tempo a non fare niente, questo inizierà a fare battute per passare il tempo. Lo 0,25 in meno lo dò alla colonna sonora, non perché sia brutta, il contrario, è bellissima. Sono le canzoni ad essere poche, la classica nel menu principale e alcune durante gli scontri a fuoco, invece durante il normale gameplay ci sarà una musica di sottofondo assolutamente non fastidiosa. E poi a quei tempi non potevano permettersi di appesantire troppo il gioco, già 2 CD erano troppi.


Giocabilità: ★★★★★
Longevità: ★★★★★
Grafica: ★★★★★
Audio: ★★★★★
VOTO COMPLESSIVO: ★★★★★
Pubblicata: 29 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
137 di 149 persone (92%) hanno trovato questa recensione utile
250 prodotti nell'account
3 recensioni
7.1 ore in totale
I still have the boxset from this game in my closet since 2002ish. This game is pure awesome. Don't let its retro looks fool you.


Its something along the vibes of jagged alliance. you get character progression and permadeath. Most of the main characters have their own lines and personalities written for throughout the entire campaign; i always tried to keep em alive just for that ;D

other than that, the storyline, while slightly convoluted, simply serves as a backdrop for a great rts/rpg game where you manage not only your resources, but your human resources as well. 4 Character classes where your characters can switch between and gain experience in during missions carry out specific tasks, where soldiers fight, scientists do research and heal people up, engineers start buildings and collect resources, and mechanics drive and build vehicles.

Decisions you make within each mission affect subsequent missions. Somewhere down the line you will be forced to make one which will split your campagin progress into two trees. *spoiler :D*

I really loved the vehicle design in this game, where you slowly overtime research and unlock modules to provide more options for modular vehicle construction. Gun+Chassis+Power source+ wheels/tracks is awesome. I like the really distinctive look of the double gun cars. <3


all in all, this game is worth my 20 bucks then, and the 5 bucks now. buy it. you wont be disappointed.
Pubblicata: 27 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
78 di 80 persone (98%) hanno trovato questa recensione utile
75 prodotti nell'account
3 recensioni
34.0 ore in totale
Two words: BUY IT!

Its old, and forgotten by their developers, but ist great anyway. It has all what good RTS game should have:
- Unique story, never seen anything similar in other RTS games
- Unique resorces gathering system (not seen in any other games, and still fits 100% to the story)
- Unique crew management (loosing man in first mission, can make others harder up to the last one, cause crew advance with you, crew members are limited, no respawn, no training units, permadeath)
- Crew has skills (and they train them on mission, and as reward for good mission score)
- Three factions quite balanced even while having different units, and different technologies
- Modular vehicle construction (you choose vehicle type, engine type, weapon type, and steering type)

I played this game when it came out 13 years ago - still having box version, and playing from time to time. Today I saw it on steam and bought it without even small doubt.

P.S. To STEAM crew. Why its marked as "indie"? Its made by Altair Interactive ( now called Altar Games )-> the same that made UFO;Afterlight, UFO:Aftermatch etc. Its also beeing published by Bohemia Interactive (Arma game series, Operation Flashpoint, Take on Helicopters). Its not indie...
Pubblicata: 27 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
165 di 212 persone (78%) hanno trovato questa recensione utile
561 prodotti nell'account
5 recensioni
1.1 ore in totale
Don't get fooled by the playtime I have in steam.


This is easily one of the best and most innovative RTS games out there.
If you like RTS and Oldschool this is definately something for you.

Thanks to 2D instead of 3D graphics the game look quite okay compared to 3D games at that time.


The music is alright and always nice to listen to.

There is an editor with the ability to script (Pascal-like language) coming with the game and an alive community over at owsupport.com.

The campaign offers for 10-30 hours of time, depending on skill and difficulty setting and offers quite an interesting storyline with not too monotone objectives.

Apart from that, there is the multiplayer which may not have too many players in it, but it is still functioning and offers around 15 maps with different gamemodes ranging for regular 1v1 build base battle each other to 2v2 with a twist of disappearing and respawning units up to 3v3 rampage and 4v4/2v2v2v2 battles. I personally enjoy the way the game handles base building and unit management a lot.

The catch with this RTS is that you can't train units. You need 5 soldiers to attack the enemy? You can't train them like that. You start with a certain amount of people and those you have to stick with. You can't just say "5 soldiers plz" and your barracks will poop out 5 people. That doesn't work here.

Some maps/campaign missions have some sort of unit spawn, but in MP it can be selected and in SP it's doesn't make you OP.
You can train apes or make Computer or remote controlled vehicles to prevent loss of actual soldiers, which adds a really nice touch to the game and is a nice alternative to regular RTS games.



I think everyone should give this game a try, it's one of my most favorite RTS games ever and I can only urge you to consider buying it, especially at such a low price.
Pubblicata: 27 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No
103 di 124 persone (83%) hanno trovato questa recensione utile
649 prodotti nell'account
4 recensioni
1.0 ore in totale
Original War is certainly a product if its time. It was very quietly developed in the waning days of RTS popularity and developers were first trying to do something a little different. It is the quinessential "Gem" for any fans of the genre. The art style is unique and clever, fantastic music and the concept was innovative. You don't train new men in the traditional sense; you have a finite amount of men, and you can build vehicles part by part (chassis, turret, fuel source) and train local fauna (aka cavemen) to join your cause. Each of your men (and women) have a name, and stats, and a specialty. You can change their roles as a match goes on (sniper, infantry, medic etc...) to suit your needs. In campaign mode, survivors of each battle with gain XP and "lvl up". Having an RTS with RPG elements back in 2001 was something special, but I'm not sure this game is for everyone TODAY. I think if you're a die-hard fan of the RTS genre, this is a great pick! Even if you're a fan of retro PC gaming in general, go for it. If you're looking for a Starcraft killer, move right along.
Pubblicata: 27 Gennaio 2014
Questa recensione ti è stata utile? No