Decidi tu il ruolo da assumere nel combattimento all'interno del mondo di Brink, mentre lotti per salvare te stesso e l'ultimo rifugio per il genere umano!
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Nella media (14 recensioni) - 57% delle 14 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Nella media (2,683 recensioni) - 2,683 recensioni degli utenti (62%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 9 mag 2011

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista Brink

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Brink Complete Pack

Include 4 articoli: BRINK, BRINK: Agents of Change, BRINK: Doom®/Psycho Combo Pack, BRINK: Fallout®/SpecOps Combo Pack

 

Informazioni sul gioco

Brink è un immersivo sparatutto in prima persona che fonde i gameplay single-player, co-op e multiplayer in una singola esperienza, permettendoti di sviluppare il tuo personaggio giocando da solo, con i tuoi amici, o contro altri giocatori online. Decidi tu il ruolo che vuoi assumere nel combattimento all'interno del mondo di Brink, mentre lotti per salvare te stesso e l'ultimo rifugio dell'umanità. Brink offre un irresistibile mix di campi di battaglia dinamici, estese opzioni di personalizzazione, e un innovativo sistema di controllo che ti convincerà a tornare per averne ancora.

Brink è ambientato nell'Arca, una città sospesa nel vuoto creata dall'uomo, ora sull'orlo di una guerra civile. Dapprima costruita come habitat sperimentale, auto-sufficiente e 100% "verde", a causa del rapido aumento degli oceani della Terra, l'Arca è divenuta la patria non solo dei fondatori originari e dei loro discendenti, ma anche di migliaia di rifugiati. Con l'aumento progressivo delle tensioni i due gruppi, la Resistenza e le Forze di Sicurezza, sono bloccati in un'accesa battaglia per il controllo dell'Arca. Da che parte ti schiererai?

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

  • Più di un Mero Ennesimo Eroe: Il sistema avanzato di personalizzazione di Brink offre possibilità quasi infinite per quanto riguarda la modifica dell'aspetto del tuo personaggio, facendo in modo che esso appaia veramente unico. Mentre avanzi nel gioco ed acquisisci esperienza, cresceranno ulteriormente le possibilità di personalizzazione.
  • I Due Lati di Ogni Storia: Nella campagna single player, scegli di combattere come membro della Resistenza o delle Forze di Sicurezza; poi conduci online il tuo personaggio, per giocare in cooperativa o in competizione con gli altri utenti.
  • I Confini Divengono Indistinti: Porta online il tuo personaggio unico ogni volta che vuoi! Brink ti permette di spostarti senza soluzione di continuità tra la campagna single player, la modalità co-op con gli amici e l'intensa azione multiplayer. Il Multiplayer porta la storia online, dove puoi giocare assieme ad altre sette persone (o personaggi controllati dalla IA), collaborando contro la fazione opposta, oppure in modalità competitiva contro altri 16 giocatori.
  • Gioca SMART: Brink usa i tipici controlli da sparatutto con cui hai familiarità, senza la frustrazione di costrizioni artificiose, e vi aggiunge una nuova caratteristica: il tasto SMART. Premendo il tasto SMART, il gioco valuta dinamicamente il tuo "obiettivo" e fa sì che si realizzi. Non importa che tu sia un veterano degli sparatutto in prima persona oppure un giocatore alle prime armi soltanto: grazie a SMART sarai comunque in grado di prendere decisioni più intelligenti, mentre ti trovi coinvolto nell'azione dal ritmo frenetico.
  • Obiettivi Contestuali e Ricompense: In tutte le modalità di gioco, gli obiettivi, le comunicazioni, le missioni, e la selezione nell'inventario sono generati dinamicamente in funzione di ruolo, condizione, posizione e alleati, nonché in base allo stato generale della battaglia. Saprai sempre esattamente dove andare, cosa fare quando ci arrivi, e quale sarà la tua ricompensa per la vittoria.

Requisiti di sistema

    Requisiti Minimi:
    • Sistema Operativo: XP(SP3)/Vista/Windows 7
    • Processore: Intel Core 2 Duo 2.4GHz o equivalente
    • Memoria: 2 GB di RAM
    • Hard Disk: 8 GB di spazio libero
    • Scheda Video: NVIDIA 8800 GS / ATI Radeon HD 2900 Pro o equivalente
    Requisiti Consigliati:
    • Sistema Operativo: XP(SP3)/Vista/Windows 7
    • Processore: Intel Quad Core i5
    • Memoria: 3 GB di RAM
    • Hard Disk: 8 GB di spazio libero
    • Scheda Video: Nvidia GeForce GTX 460 / ATI Radeon™ HD 5850
Recensioni dei giocatori
Customer Review system updated Sept. 2016! Learn more
Recenti:
Nella media (14 recensioni)
Complessivamente:
Nella media (2,683 recensioni)
Tipo di recensione


Tipo di acquisto


Lingua


Display As:


(what is this?)
50 reviews match the filters above ( Nella media)
Recensioni più utili  Complessivamente
13 persone su 13 (100%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Consigliato
41.1 ore in totale
Pubblicata: 23 dicembre 2015
PREMESSA
Questa, probabilmente, sarà una delle poche recensioni serie che farò, ma ci tengo a dedicarne una a BRINK, probabilmente uno dei giochi più sottovalutati di tutti i tempi.
Ci tengo a precisare che questo gioco è uno dei miei FPS preferiti (NON SCHERZO).

TRAMA
BRINK è ambientato ad ARK, una gigantesca ARCOLOGIA situata nel Mar Mediterraneo, che, a causa di disastrosi fenomeni naturali, si è trasformata dall'essere un' EDEN artificiale a essere l'unica possibilità di sopravvivenza per l'umanità.
Dopo un disastroso fenomeno di immegrazione di massa verso ARK, la città è ormai allo sfascio, i politici dell'isola (i fondatori), che ormai rappresentano l'unico vero e proprio stato di ARK, scoprono che SPOILER>> UNA PARTE DEL MONDO NON E' STATA SOMMERSA, E POTREBBERO ESSERCI DEI SOPRAVVISSUTI<<SPOILER, la notizia per alcuni rappresenta una possibilità di salvezza per il genere umano ma, i Fondatori, la ritengono invence una minaccia per ARK, questo porta alla nascita di due fazioni:
La SICUREZZA ( A FAVORE DEI FONDATORI)
e I RIBELLI (CONTRO I FONDATORI)

LATO TECNICO
BRINK è un gioco solo multiplayer ( ma anche con i bot) nel quale due squadre si fronteggierano, ma non è solo un TDM dove bisogna semplicemente uccidere gli avversari, ma bisognerà anche completare determinati obbiettivi a seconda della squadra di cui faremo parte.
La Grafica di BRINK non è niente male (considerando che è un gioco del 2011)
Il doppieggio è realizzato abbastanza bene e ha un buon sonoro.

PERCHE' ACQUISTARE BRINK!
- E' un'FPS a passo veloce basato sul parkour realizzato in maniera ottima
- Ottima Grafica
- Ottima personalizzazione del personaggio
- Ottima personalizzazione delle armi ( con centinaia di combinazioni diverse si possono creare anche DECINE di armi diverse)
- Ottima trama
- Ottimo stile delle mappa
- Il design dei personaggi a me piace molto ( MA A MOLTI POTREBBE NON PIACERE)
- Longevita quasi infinita ( Un'ottima cosa per un'FPS)
- HARDCORE ( nel mio caso un lato positivo, non per vantarmi :D)

PERCHE' NON COMPRARLO
-La voce dei personaggi a volte parte in ritardo
-Molto...a volte TROPPO politico
-MOLTI GIOCATORI LO HANNO ABBANDONATO.
-A tratti mette ansia :C

PER FINIRE
BRINK è ( a mio parere ) un gioco piu che valido, certo a volte un po' troppo semplice, ma comunque molto valido, e come gia detto, è uno dei miei giochi preferiti :)
Se lo acquistate e riuscirete a giocare con qualcuno anziche con dei BOT, vi posso assicurare che vi divertirete MOLTISSIMO.

Grazie.

Ravel
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
11 persone su 11 (100%) hanno trovato questa recensione utile
8 persone hanno trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
11.2 ore in totale
Pubblicata: 19 giugno
Attenzione: Questa recensione è relativa allo stato attuale del gioco, dal momento che il multiplayer è praticamente deserto. Se riuscite a convincere i vostri amici ad acquistarlo, bene, perchè il gioco offre diversi spunti interessanti e potrebbe divertire se giocato in compagnia. E' anche vero però che non è sempre possibile giocare con gli amici ma ripiegare su una partita giocata con/contro giocatori casuali è quasi impossibile, vista la situazione descritta poco fa.

Le meccaniche di Brink inizialmente sembrano piuttosto varie, purtroppo poi diventano ripetitive molto velocemente perchè spesso si limitano alla protezione di un obiettivo o di una posizione oppure alla distruzione/appropriazione dello stesso da parte dell'altra squadra. A salvare in parte la situazione ci pensa l'interessante sistema di parkour: A seconda dell'agilità del nostro personaggio potremo scavalcare ostacoli di altezza variabile, effettuare scivolate e salti da una sporgenza all'altra a scapito però della nostra salute complessiva, oppure sacrificare il movimento per poter utilizzare armi pesanti. Alcuni obiettivi potranno essere completati solamente da una classe specifica. In tutto sono 4: Soldato, Tecnico, Medico e Agente.

La grafica è colorata e pulita. Il level design è più che buono, con mappe che si sviluppano su più livelli/piani e che sono ben caratterizzate e diverse tra loro. La stessa cura non è stata posta nella trama, davvero blanda e poco sviluppata. Peccato perchè il concept è interessante, con le due fazioni (resistenza e sicurezza) in lotta per salvare/abbandonare Ark, a detta di molti l'ultimo baluardo della civiltà umana. Su questo punto si poteva (doveva) fare sicuramente di più. Una cosa positiva è la personalizzazione del personaggio, seconda solo ai giochi di ruolo veri e propri, e lo sviluppo delle abilità relative alle quattro classi che possono essere cambiate in qualsiasi momento durante la partita utilizzando i punti di controllo. Nonostante gli eventi della campagna si possano giocare utilizzando entrambe le fazioni, con alcune variazioni a livello di trama, la longevità è piuttosto bassa. Tutte le missioni verranno completate nel giro di poche ore.

Se decideremo di affrontare la campagna in modalità giocatore singolo dovremo ben presto fare i conti con la cosa più disastrosa dell'intero gioco: L'intelligenza artificiale dei bot è una delle peggiori mai viste nella storia dei videogiochi. Inizialmente non è un problema, dal momento che la difficoltà cresce col livello/grado del giocatore. Non appena il player raggiunge un livello discreto comincia a morire molto più spesso perchè la precisione dei bot avversari è drasticamente aumentata e uccidono con pochi colpi. Fin qui tutto bene. Il problema sorge quando i disagiati della propria squadra devono fornire supporto, perchè semplicemente non sono in grado di effettuare le azioni più importanti e basilari in un gioco come questo. Quando si tratta di fornire munizioni e assistenza medica il sistema funziona decentemente, se non per il fatto che spesso i medici per venire a curarti attraversano noncuranti il campo di battaglia, venendo colpiti a morte prima di riuscire a raggiungerti. Se si tratta di proteggere un obiettivo l'IA alleata si comporta in modo discreto, anche se è capitato più volte che difendessero l'obiettivo per 9 minuti su 10 per poi andare a cogliere margherite da qualche parte. In quel preciso momento ovviamente il player si trova ad affrontare l'intera squadra nemica che in maniera estremamente organizzata ha deciso di attaccare con ogni soldato proprio in quel momento.

Il disastro è definitivo quando si devono eseguire obiettivi dinamici/di attacco e quindi non passivi, non di difesa. Quando si dovrà portare la valigetta dal punto A al punto B non si riceverà alcun tipo di supporto, mentre l'intera squadra nemica sarà ad aspettarti al varco, facendo grandi sorrisi. Nel caso sia un tuo compagno a raccogliere la valigetta, il malcapitato adorerà farsi crivellare di colpi alla prima occasione utile o prenderà il percorso più lungo e pericoloso per raggiungere il punto B (con grande gioia del sottoscritto). La missione in cui si deve hackerare la console di comando nemica è addirittura peggiore: Una volta raggiunto l'obiettivo si sarà completamente SOLI, alla mercè del nemico, perchè gli alleati saranno impegnati a conquistare le inutili stazioni di controllo, invece di fornire assistenza. Sembra non si rendano conto che se l'obiettivo principale non viene completato la partita termina con una sconfitta. La situazione non cambia quando deciderai di far fare alla IA l'obiettivo, decidendo di fornire supporto, perchè i bot o si sveglieranno troppo tardi (tipo negli ultimi due minuti) oppure inizieranno ad hackerare completamente esposti al fuoco nemico. Bestemmie assicurate.

In conclusione:
Grafica: 7
Level Design: 7,5
Gameplay: 6
Sonoro: 6
Longevità: 5
Trama: 4
Multiplayer: Non pervenuto
Intelligenza Artificiale: 3

Voto complessivo: 5/10

Non nego che, se preso alla leggera e come gioco che non si prende troppo sul serio, Brink possa divertire perchè ha alcuni pregi. Tuttavia ci sono più contro che pro, sinceramente non me la sento di consigliare un gioco che viene ancora venduto con un simile prezzo su steam, soprattutto considerata la presenza di numerosi sparatutto multiplayer-only gratuiti e più popolati (ci vuole poco).
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
14 persone su 17 (82%) hanno trovato questa recensione utile
2 persone hanno trovato questa recensione divertente
Consigliato
52.0 ore in totale
Pubblicata: 1 aprile 2015
Brink è uno sparatutto in prima persona creato da Splash Damage e pubblicato da Bethesda in cui due fazioni si contengono il controllo di quanto resta della Terra, Ark.

La trama non è certo un capolavoro e viene raccontata unicamente dai pochi filmati di gioco, tuttavia è il gameplay quello che conta e da questo punto di vista Brink sa uscire dalla battaglia seppur con qualche ferita.

Il gioco è suddiviso in due campagne (una per fazione) e comprende in totale 16 missioni di gioco incluse quelle opzionali (che raccontano la storia sotto una prospettiva diversa). Ogni missione possiede obiettivi da completare anche se alla fine tutto si basa su attaccare o difendere entro un certo lasso di tempo.

I bot di Brink saranno i vostri compagni principali di gioco dato che il titolo attualmente appare praticamente vuoto dal punto di vista online. I bot rappresenteranno un'ostica sfida anche al livello di difficoltà più basso e vi massacreranno senza pietà e di conseguenza alcune missioni dovranno essere ripetute più volte per essere superate.

Graficamente il gioco non è un capolavoro ma non è nemmeno così datato o malvagio e ovviamente esce praticamente vincitore se comparato con le versioni console. Le opzioni grafiche a disposizione sono poche e non influiscono pesantemente sull'hardware. I personaggi sono ben curati ma alcuni dettagli di sfondo non convincono pienamente.

A livello di sonoro non convince pienamente il doppiaggio in italiano e pesa un po' l'assenza dei sottotitoli, tuttavia non farete troppo caso alle frasi (spesso fuori luogo) e proseguirete verso gli obiettivi.

Giocabilmente parlando Brink si controlla unicamente con mouse & tastiera con comandi tipici degli sparatutto in prima persona. Chiunque ha passato ore con titoli simili si troverà a suo agio fin da subito mentre per i neofiti (e non) sono presenti appositi filmati sotto forma di addestramento.

La longevità di Brink è una sorta di incognita dato che il titolo nacque 4 anni fa come orientato verso il multiplayer ma comunque servono almeno una decina di ore di gioco per completare le campagne e le missioni secondarie, complice come già detto in precedenza una tenacia assurda da parte dei bot.

In sostanza Brink non è certo un capolavoro o uno di quei titoli che passeranno alla storia ma non è nemmeno un brutto gioco e considerando che scatolato lo potete trovare a 50 centesimi da Gamestop io fossi in voi ci farei un pensierino e comprerei più di una copia di modo da passarlo agli amici dato che come già detto in precedenza l'online non è che sia così popolato.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
9 persone su 10 (90%) hanno trovato questa recensione utile
Sconsigliato
15.1 ore in totale
Pubblicata: 28 giugno 2014
Questo gioco poteva essere il top. Un FPS frenetico con elementi di parkour. Quando venne presentato dissi "Wow! Deve essere un bel gioco". Cosa si è presentato dopo ? Un gioco stra pieno di bug. E' presente una modalità co-op, ma non sono MAI riuscito a giocarci. Perchè ? Boh! I miei amici non sono mai riusciti ad unirsi alla partita, e neanche io alla loro. L'ultima volta che l'ho avviato è stato verso Agosto 2011. Potrebbero essere stati sistemati i bug del gioco, ma anche no.
Il gioco non lo consiglio. Quando lo lasciai i server erano praticamente vuoti. Oggi, 28/06/2014 alle ore 15:15, in gioco si trovano 37 persone (fonte: SteamCharts.com).
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
42 persone su 75 (56%) hanno trovato questa recensione utile
21 persone hanno trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
21.4 ore in totale
Pubblicata: 14 agosto 2014
bello

non è vero porco dio
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
8 persone su 11 (73%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
5.2 ore in totale
Pubblicata: 2 luglio 2014
PREGI
- Customizzazione del personaggio carina (non bella, carina)
- Me gustano mucho le skin per alcune armi

DIFETTI
- Doppiaggio fatto male uddio!
- Crasha mentre cambi la skin del personaggio, crasha all'avvio, crasha mentre selezioni la missione, crasha mentre giochi, crasha mentre caghi.
- Missione aggiornata: Proteggi la spia per poco tempo, 20 minuti rimanenti. (Se devi andare in bagno ti fotti perchè con ESC non fai un cazzo, la partita continua)
- Ce ne sono altri, ma non ho voglia di pensarci.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 15 (67%) hanno trovato questa recensione utile
4 persone hanno trovato questa recensione divertente
Sconsigliato
11.5 ore in totale
Recensione di una copia anticipata
Pubblicata: 29 agosto 2014
i 50 euro più buttati nel cesso della mia vita
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
7.9 ore in totale
Pubblicata: 7 agosto
Sottovalutatissimo
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
3.7 ore in totale
Pubblicata: 28 novembre 2015
BRINK è un gioco che potrà piacere solo a chi apprezza i giochi semplici.
Anche se lo consiglio non posso fare a meno di sottolineare il fatto che sia un prodotto alquanto carente sotto l'aspetto tecnico e dei contenuti.
Se sono riuscito ad apprezzarlo è grazie ai continui combattimenti molto frenetici e ad un sistema di movimento davvero ben strutturato.
Queste sono cose che si notano sin dai primi 30 minuti di gioco.
L'IA non eccelle ma almeno gli alleati saranno quasi sempre pronti ad aiutarti.
La personalizzazione del personaggio e delle armi non è affatto male.
Purtroppo i server sono chiusi e si può solo giocare in singleplayer.

Conclusione: BRINK è un gioco perfetto per passarsi un po' il tempo, interessante per il suo gameplay frenetico ma non eccezionale dal punto di vista tecnico. Sconsiglio di comprarlo a prezzo pieno, meglio in saldo.
7.5/10
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
2.1 ore in totale
Pubblicata: 2 gennaio 2015
Brink è un ottimo gioco che mescola single player, multiplayer e anche il co-op. Ci sono ovviamente alcuni aspetti positivi e altri negativi, che ora vi elencherò:

:-) positivi :-)

1- grafica ambientazioni, personaggi e animazioni molto belle
2- editor per creare e personalizzare il personaggio enorme e variegato
3- filmati della storia realizzati con molta cura

:-( negativi :-(

1- campagna abbastanza breve sia per la resistenza che per la sicurezza
2- totale mancanza del supporto per il controller xbox 360 per windows che non permette di godersi appieno il gioco
3- nessuna possibilità di poter sbloccare nuove sfide salendo con esperienza e grado personaggio

In conclusione, questo gioco è stato fatto bene, ma sarebbe stato più bello e appagante se avessero creato più missioni per entrambe le campagne, più sfide e sopratutto la possibilità di giocare con il controller xbox 360 per windows.

Voto personale per questo gioco: 75/100
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
Pubblicate di recente
gttmrc
1.3 hrs
Pubblicata: 28 agosto
A solid shooter focused on coop. The single player campain is actually nice, but the real deal is online. Your character can be customized insanely and even his physique can be important in game.
But nowadays Brink is kinda dead, so don't spend money on it.
icco2001
20.1 hrs
Pubblicata: 8 agosto
molto figo e piacevolissimo da giocare insieme ai vostri amici
Etogaur Talos
26.5 hrs
Pubblicata: 30 giugno
Il gioco è anche carino, ma dato che l'online è morto bisogna giocare in modalità giocatore singolo. Questa modalità non sarebbe male se non fosse che devi fare tutto da solo dato che i tuoi compagni sono l'inutilità fatta a persona.
rickmas92
61.0 hrs
Pubblicata: 9 marzo
NON COMPRATE ASSOLUTAMENTE QUESTO GIOCO SONO SOLO SOLDI BUTTATI A MENO CHE COME IL SOTTOSCRITTO, NON LO TROVIATE A 50 CENT A NEGOZIO. 50 CENTESIMI E' IL VALORE CHE MERITA:
LA GRAFICA NON E' MALE, NON E' MALE NEMMENO LA TRAMA E L'AMBIENTAZIONE... E ALLORA COSA C'E' CHE NON VA??
VE LO DICO IO COSA C'E'... L' INCAPACITA' TOTALE DA PARTE DEGLI SVILUPPATORI DI CAPIRE CHE UN GAMER NON E' UN SUPERSOLDATO DOTATO DI POTERI SURREALI: GIOCANDO A QUESTO GIOCO CON I BOT E' UN CONTINUO MORIRE E RESPAWNARE. LA IA E' DOTATA OVVIAMENTE DI UN AUTOMIRA E DI UNA RESISTENZA AL DI FUORI DEL NORMALE: VERRETE CENTRATI ALLA TESTA CONTINUAMENTE, SPARERETE AI NEMICI E LORO NON ANDRANNO MAI GIU E FINIRETE DI NUOVO UCCISI E COSI VIA DICENDO. ALMENO NELLE MISSIONI IN SINGOLO E' COSI E I BOT ALLEATI IN CONFRONTO A QUELLI NEMICI SONO SOLO CARNE DA MACELLO.
DIFFICOLTA EQUILIBRATA MALISSIMO, A MENO CHE NON VOLETE SOLO ARRABBIARVI O PRENDERE A PUGNI QUALCOSA STATE LONTANI DA QUESTO GIOCO E LASCIATELO AI SADICI E AI MASOCHISTI E AGLI SVILUPPATORI INCAPACI DI CREARE UNA IA BILANCIATA E INTELLIGENTE NON UN IA SEMPLICEMENTE DOTATA DI UN AUTOMIRA ECCEZIONALE E BASTA... NON CI SIAMO PROPRIO. L UNICA COSA CHE SI SALVA SARA IL MULTIGIOCATORE (OVVIAMENTE VUOTO, NESSUNO LO GIOCA PIU ORMAI) SOLO SE GIOCATO CON GIOCATORI UMANI.
Mech867
11.6 hrs
Pubblicata: 8 febbraio
Un prodotto con un' intelligenza artificiale del genere andrebbe bandito dal mondo dei videogiochi.
Da comprare solo se si hanno tanti amici con cui giocarlo, perchè le meccaniche, se si comunica con i compagni, sarebbero anche molto divertenti. Ci sono infatti molte armi e modifiche con cui sbizzarrirsi e nelle battaglie la coordinazione è tutto. Il single player è praticamente inutile, quasi fastidiso per la deficienza di alleati e nemici e con una trama molto semplice e breve.
Non so se online ci sia ancora qualcuno, stando a quel che si legge non c'è più nessuno (giustamente).
Graficamente è abbastanza carente, con texture a risoluzione abbastanza rivedibile e una grossa ripetitività dei modelli.
Le musiche non sono malvagie, ma anche quelle sono poche e alla lunga danno il mal di testa.
Ci sono giochi di gran lunga migliori in giro.
Andom 3
0.3 hrs
Pubblicata: 4 gennaio
Che dire..mi fanno scrivere la recensione senza possederlo? ok...evitatelo come la peste perché l'ho giocato sulla 360 e chi spera di trovare un single player avvincente, evitasse Brink come la peste perché la trama è stata accennata e usata come pretesto per il tutorial del multiplayer.
Su console, il multiplayer che doveva essere la forza portante del titolo, dopo qualche mese era esclusivamente governato da bot. Infine,se proprio volete provarlo, non spendete nemmeno 1 euro o spendetelo se questa feccia è inclusa in qualche Humble Bundle.

Ricordate che: è stato venduto a 70€ al lancio.