Experience an amazing adventure in one of the most fascinating universes! Amidst conspiracy and betrayal, try to survive the orchestrated machinations around the Iron Throne.
Valutazione degli utenti:
Recenti:
Perlopiù positiva (20 recensioni) - 70% delle 20 recensioni degli utenti pubblicate negli ultimi 30 giorni sono positive.
Complessivamente:
Perlopiù positiva (1,566 recensioni) - 1,566 recensioni degli utenti (70%) per questo gioco sono positive.
Data di rilascio: 7 giu 2012

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

non disponibile in Italiano
Questo prodotto non è disponibile nella tua lingua. Prima di eseguire l'acquisto, controlla la lista delle lingue disponibili.

Pacchetti che includono questo gioco

Acquista Game of Thrones Special Edition

Include 4 articoli: Game of Thrones, Game of Thrones - Beyond the Wall (Blood Bound) DLC, Game of Thrones - Dog Pack DLC, Game of Thrones - Weapon Pack

Acquista Game of Thrones Bundle

Include 2 articoli: A Game of Thrones - Genesis, Game of Thrones

 

Steam Big Picture

Informazioni sul gioco

UN FANTASTICO GIOCO DI RUOLO, DUE MISSIONI EPICHE


Vivi un’avventura straordinaria in uno degli universi più completi e affascinanti della letteratura fantasy ad ambientazione medievale. Game of Thrones è uno straordinario gioco di ruolo che farà immergere in una trama elettrizzante, in cui il tuo destino sarà guidato da vendetta, fedeltà e onore.



Vesti i panni di due eroi molto diversi fra loro nelle due missioni principali che ti porteranno nel cuore dei luoghi mitici di Westeros. Su uno sfondo a base di cospirazioni e tradimenti, cerca di sopravvivere alle macchinazioni orchestrate
attorno al Trono di spade.


Sviluppa i tuoi personaggi, impara potenti abilità e partecipa alle battaglie tattiche e spettacolari; affina le tue abilità diplomatiche e, qualche volta, fai prevalere l’oratoria sulla violenza. Ma soprattutto stai attento… Tutte le tue azioni si ripercuoteranno pesantemente sulla tua avventura!

Caratteristiche principali:

  • 2 storie originali basate sull’universo di “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R.R. Martin
  • Battaglie tattiche e spettacolari!
  • Tantissime missioni secondarie da completare
  • Esplora i luoghi mitici della saga e scoprine i personaggi iconici

Requisiti di sistema

    • OS: WINDOWS XP SP3/WINDOWS VISTA SP2/WINDOWS 7
    • Processor: AMD/INTEL DUAL-CORE 2.2 GHZ
    • Memory: 2048 MB
    • Graphics: 256 MB 100% DIRECTX 9 AND SHADERS 3.0 COMPATIBLE. ATI RADEON HD 2600 XT/NVIDIA GEFORCE 7900 GTX OR HIGHER
    • DirectX®: 9
    • Hard Drive: 7 GB
    • Sound: DIRECTX 9 COMPATIBLE
    • Internet: INTERNET CONNECTION REQUIRED THE GAME ACTIVATION
Recensioni dei giocatori
Sistema delle recensioni degli utenti aggiornato! Ulteriori informazioni
Recenti:
Perlopiù positiva (20 recensioni)
Complessivamente:
Perlopiù positiva (1,566 recensioni)
Pubblicate di recente
Daedalus
27.8 ore in totale
Pubblicata: 17 agosto
VOTO: 7/10
GIOCABILITA': 5
TRAMA: 8
GRAFICA: 6
SONORO: 7
LONGEVITA': 8

Gioco sottovalutato, è vero che il gameplay non è un granchè soprattutto per colpa del combat system confusionario ma la trama e l'ambientazione sono ottime.
Pur non vestendo i panni di nessun personaggio delle cronache del ghiaccio e del fuoco avremo l'opportunità di giocare con due personaggi caratterizzati magnificamente e inseriti in maniera coerente nell mondo della saga cartacea. Ci sarà anche un antagonista originale di tutto rispetto e la possibilità di incontrare e interagire con personaggi dei libri come Varys e la regina Cersei, anche questi descritti in maniera coerente e con l'aspetto degli attori della serie tv. La storia si svolge sullo sfondo degli eventi del primo libro e sembra scritta da Martin per quanto trae ispirazione dal resto della saga e si inserisce bene in essa. Anche l'ambientazione è ottima, Approdo del re, il castello nero e gli altri luoghi sono riprodotti fedelmente nonostante la grafica non all'ultimo grido.
Nota negativa riguardante la trama sono i dialoghi, scritti e doppiati benissimo ma qualche volta troppo lunghi e soprattutto poco interattivi, poche volte saremmo chiamati a rispondere, e ancora meno volte quello che diremo avrà un effetto sugli eventi in modo rilevante (se escludiamo le missioni secondarie).
Il difetto principale di questo gioco però sono i combattimenti, farraginosi e confusionari, da premiare l'idea di non affidarsi al solito hack&slash alla skyrim, implementando le mosse abilità, ma dovevano essere realizzati meglio. Sonoro e longevità ottimi, il sonoro poi vanta anche le musiche originali della serie tv.
In definitiva consiglio il gioco assolutamente a chi ha letto i libri o visto la serie tv ma anche a chi non conosce la saga se è un giocatore che da importanza alla trama nei giochi, chi invece nei giochi preferisce la sfida e il divertimento e non è interessato alla storia forse farebbe meglio a evitarlo.
DAG
35.6 ore in totale
Pubblicata: 25 maggio
+Ambientazione molto bella
+Trama interessante
+Grafica perfetta
+Musiche in linea con la saga televisiva
+Combat System profondo
+Dialoghi ben scritti...
-...ma troppi e troppo lunghi
-Troppi caricamenti
-Gestione della visuale impossibile con il mouse
-Interazioni non rapide
-Traduzione italiana poco professionale




Da giocare con il Joypad

Mi sorprende davvero tanto che dopo aver lavorato così bene su ambientazione e trama, tutto sommato calzanti con GoT e sulla perfetta grafica da GDR strategico gli sviluppatori non si siano accorti di aver dotato la versione pc del gioco di una gestione della visuale con tastiera e mouse così scadente, il sistema di combattimenti è ben realizzato e progredisce in profondità sbloccando abilità e attacchi ma la gestione della visuale rende tutto difficile.
Ho anche provato a modificare qualche setting per riuscire godermi il titolo al di là dei suoi difetti, qualcosa ho trovato ma non è davvero sufficiente.
http://steamcommunity.com/app/208730/discussions/0/846960628420164829/

Giuro di aver provato a finirlo con il setting pc ma dopo aver dato a WASD una seconda ed una terza chance è con un profondo mal di testa che affermo che è possibile giocare a questo titolo solo con il joypad.

Giocatelo in lingua originale

Nella localizzazione italiana si è perso molto, alcune traduzioni non tengono fede dell'ambientazione ed altre sono semplicemente sbagliate, se volete giocarlo fatelo in lingua originale.
Demoncard
25.0 ore in totale
Pubblicata: 2 maggio
Premessa: non ho mai visto nessuna stagione di GoT, né letto i libri originali. Sono arrivato a giocare questo gioco di ruolo seguendo una pista di associazioni che mi ha condotto a provare tutti i GDR pubblicati da Focus in mio possesso. Come nel caso del reboot di DmC, queste opinioni sono dunque da considerarsi del tutto impressionistiche e non in ottica comparativa con le "fonti". La menzione di DmC è particolarmente ironica, perché rispetto al presente GoT mi lasciò un'idea completamente opposta: se il titolo Capcom soffre infatti di una narrativa insulsa e ridotta all'osso, potendosi giovare di un gameplay stellare, in GoT si è guidati in una delle vicende videoludiche più finemente ricamate di cui io abbia memoria, inframezzata da un tedioso gameplay derivativo, a metà strada tra una semplificazione di Dragon Age e un qualsiasi altro titolo Focus. Notare che quando parlerò di trama in questa recensione non mi riferirò mai a tessiture simboliche o metaforiche, data la quasi completa assenza di un sostrato astratto dietro la concretezza dell'intreccio: una delle pochissime scene che risiedono su un piano diverso è tuttavia di grande impatto, trattandosi di una specie di conversazione faccia a faccia tra i due protagonisti, che in realtà stanno dialogando ognuno con i propri dubbi morali creando un chiaro riferimento immaginifico ai quattro finali tra i quali si potrà scegliere. GoT è stato scritto con la supervisione di HBO, il gruppo alle spalle dela serie televisiva, e indirettamente di George Raymond Richard Martin, l'autore della serie originale. Questa "creazione assistita" garantisce all'universo di gioco una straordinaria coerenza. Pensando ad altri esperimenti pubblicati da Focus, GoT si giova particolarmente di non dover lasciare "spazi vuoti" nella contestualizzazione come in Mars: War Logs o di non dover affannare condensando in serrati dialoghi le informazioni necessarie come in Bound by Flame, abbandonandosi alla gioia di poter dare per scontata una realtà già talmente collaudata e dall'immaginario così definito da lasciare anche il giocatore più "a digiuno" la capacità di immergersi facilmente e a una discreta profondità nel contenuto proposto. In aggiunta, GoT non abbandona neanche i più curiosi affidandosi alla collaudata meccanica dei collezionabili per espandere le conoscenze su particolari "voci enciclopediche" relative al mondo di gioco. Parlare in primissimo luogo di questa caratteristica di GoT non è affatto un'enfatizzazione dovuta a una personale scala di valutazione, ma una constatazione naturale scaturita da uno sguardo anche solo superficiale a tutta la struttura di gioco. Focus non è certo nota per pubblicare titoli dal grande budget di sviluppo alle spalle. Il fatto è particolarmente evidente nei poco sopra menzionati gdr di Spiders, e anche se il "grande nome" del franchise qui utilizzato sicuramente avrà permesso un dispendio di forze maggiore, se facciamo un confronto tra le durate complessive delle esperienze (15 ore circa per MWL e BBF, 25 per GoT) e le rispettive "densità" di contenuti non si noterà grandi differenze: le ambientazioni proposte sono comunque sia molto poche, il backtracking costante, e l'illusione di vastità ancora affidata a una non sempre ben realizzata "struttura a corridoio" delle mappe. La colonna sonora è veramente anche qui molto povera, e stride pesantemente con il doppiaggio straordinario che può contare sulle stesse voci impegnate nella produzione televisiva. Tuttavia la presenza insistente di simboli, riferimenti cultuali, commerciali, araldici, nonché la pesante presenza di una geografia iconica molto ben definita (la divisione nord-sud, la Barriera, i Castelli), riescono a privare il titolo della sgradevole impressione di limitatezza "arrangiata" dei suoi "fratelli poveri", favorendo la sensazione di avere a che fare con le pagine di una narrazione cartacea che per forza di cose ci può accompagnare con mano esperta esclusivamente per luoghi selezionati e di significato, tralasciando o riducendo a livello di riferimento particolari superflui e per questo dispersivi. La struttura della narrazione mette un'importante toppa anche su un altro aspetto oggettivamente deludente di questo GoT, ovvero il comparto grafico. Texture a bassa risoluzione, animazioni al livello di Vanilla WoW, scarsa varietà nei modelli grafici dei personaggi e degli indumenti (particolarmente pesante nelle scene cittadine, innaturalmente "desolate") sarebbero altrove quasi ostacolo insormontabile per la fruizione di un titolo come questo, se, e appunto sottolineo l'ipotetica, il tutto non potesse contare sulla forza evocativa di un immaginario stabilito, che porta in risalto unicamente gli elementi paesaggistici funzionali allo svolgersi della vicenda e spingendo con straordinaria abilità in background tutte le banalità fantasy malriuscite di cui il titolo è in effetti pieno. Per chi può giovarsi del paragone, una sensazione simile a questa, mutatis mutandis, è quella che possono concedervi i vostri ricordi più o meno infantili dei primi adattamenti di EA della saga di Harry Potter. Molto intelligenti sono anche i ripari strutturali che i francesi di Cyanide hanno utilizzato per bypassare le parti peggiori del gameplay, ovvero le prime fasi in cui la ripetitiva staticità delle sessioni di combattimento è aggravata da un pool di abilità assai limitato. Sebbene infatti tutta l'esperienza, bipartita tra le vicende di due protagonisti che in ultimo luogo vanno a coincidere, sia divisa tra una parte più "aggressiva" e una più "diplomatica", soprattutto nelle prime fasi di Alester sarà possibile acquisire esperienza semplicemente con la forza della persuasione, sfruttando profili psicologici del tutto credibili e scelte di dialogo mai banali. Per questo, anche nell'ambito delle missioni secondarie, giusta enfasi è stata posta sui compiti investigativi e sulla ricostruzione di vicende, che presentano soltanto come picco conclusivo una fase di combattimento che viene così giustificata da un corollario di notevole qualità. Il già menzionato finale quadripartito può in ultima analisi risultare di una brutalità innecessaria, ma suppongo che chi sia già più addentro alle meccaniche del "trono di spade" possa ben riconoscere nel sentimento di ineluttabilità un leit motif del tutto consono. Per concludere, si capisce bene, prendendo questo GoT come retrospettiva delle avventure videoludiche di questo franchise, perché si sia ultimamente approdati a realizzazioni del tutto narrative come la recente fatica di Telltale. Viene tuttavia da chiedersi perché al potenziamento di un aspetto possibilmente di successo come la costruzione di un gameplay ruolistico di tutto rispetto si sia preferito la valorizzazione della controparte narrativa, fin da subito di valore. Se siamo di fronte a mancanza d'audacia, sano realismo o meccaniche interne al mercato per me impenetrabili, saprà forse dirmelo chi tra di voi ne sa di più su questo franchise.
P.S.Y.C.H.O. JEFF
26.1 ore in totale
Pubblicata: 4 febbraio
positive things:

-nice gameplaying game
-choice of answers
-armory and skins realistic

bad things:
-some bugs of items ( the executioner cape who did 60% of chance of execute a enemy) is broken because i get only 1 execute in all gameplay... but ok
-battle bugs (wont attack sometime when stuck in middle battle)
-dont stable quest mobs ( you can move over textures)
-bad dlc of mors before story ( too short aleast during 30 minutes maxium) i thought there was more long time of that because are missing dog meting ( he escaped) and barrier story when came general.


ill vote positive because ill leave a chance for complete and is a good game i dont suggest to buy dlc story because is soo short but is good.
spinhead82
43.6 ore in totale
Pubblicata: 29 novembre 2015
Premesso che a quanto pare non l'ho ancora finito dopo 33 ore (c'è da dire che sono anche morto un bel pò di volte ed ho cercato di completare sempre tutte le missioni secondarie!), la trama è ASSOLUTAMENTE ai livelli della serie di Martins. Fra l'altro l'autore stesso è presente all'interno del videogioco, in un ruolo che non potrà che causarvi un sorriso.
La grafica era abbastanza adatta per un gioco del 2012. Il sistema di controllo inizialmente è abbastanza ostico, e comprenderne a pieno le meccaniche è la vera sfida del gioco.
Se consiglio questo gioco? ASSOLUTAMENTE si, in particolare se siete già fan o se state per cominciare a leggere o vedere "il trono di spade".
Senza voler fare alcun tipo di spoiler, la storia parte mesi prima dell'inizio della saga. Non avendo ancora visto il finale, non so se verso la fine vi siano fatti contemporanei ai primi capitoli.
Athos
34.3 ore in totale
Pubblicata: 31 ottobre 2015
Nonostante il comparto tecnico non eccezionale, il gioco è capace di avvincere ed intrigare il giocatore grazie ad una trama solida e personaggi interessanti. Sforzandosi di rimanere fedeli il più possibile al tono dei romanzi di Martin, gli sviluppatori si sono concentrati, infatti, su una trama fatta di intrighi e storie turbolente ma comprensibile anche per chi, come me, è ignorante del mondo dei romanzi. Se poi la curiosità spinge ad approfondire, c'è una piccola enciclopedia nel gioco, sbloccabile gradualmente, che illustra bene la storia dell'ambientazione.
O L D B O Y™
18.2 ore in totale
Pubblicata: 17 settembre 2015
Dalla nascita della popolare saga scritta dalla penna di G.R.R. Martin, Game Of Thrones ha potuto manifestare anche una piccola serie di trasposizioni videoludiche, tutte profondamente diverse tra loro. Questo prodotto, in particolare, propone le avventure ambientate a Westeros in un'ottica legata al genere dei GDR.
Tanto basterebbe come presentazione, perchè l'universo fantasy-medievale di Martin è incredibilmente vasto e tutti i suoi elementi sembrano essere perfetti da incastrare in un gioco di questa tipologia. Il risultato è, alla fine, un valido lavoro. Probabilmente non esente da difetti, ma comunque non gravi al punto da rovinare l'esperienza di gioco in maniera sensibile.
Premetto che conosco Il Trono di Spade solo grazie ai libri. Quindi, non aspettatevi paragoni e impressioni collegate con la serie televisiva.
I primi pregi che saltano all'occhio sono sicuramente quelli riguardo l'ambientazione e l'atmosfera. I luoghi presenti nel gioco richiamano egregiamente quelli descritti nei libri. Girare per il Castello Nero circondati dalla neve e dall'oscurità, o passeggiare per le strade di Approdo del Re è una sensazione davvero appagante.
Colpiscono in positivo anche la storia e la sceneggiatura. La trama narra le vicende di Alester e Mors, due personaggi i cui cammini sono destinati fatalmente a incrociarsi. Il giocatore avrà la possibilità di usarli alternati (cosa che richiama un po' lo stile narrativo dei libri, in cui Martin cambia continuamente il punto di vista a seconda del personaggio principale del capitolo). Le avventure che affronteranno Alester e Mors saranno ricche di colpi di scena, tradimenti, scelte diplomatiche e battaglie da vincere. Alcuni eventi della storia possono anche essere influenzati dalle nostre scelte (in puro stile giochi Bioware) e possono guidare tutte a un diverso finale.
Il gameplay alterna una fase esplorativa a una di combattimento. Sulla prima bisogna precisare che, per quanto sia piacevole girare per i luoghi originali della saga, le zone esplorabili sono decisamente poche. Le scarse missioni secondarie e la bassissima interazione con gli NPC non aiutano a riguardo. Quest'aspetto avrebbe potuto essere gestito decisamente meglio, soprattutto visto il potenziale presente.
I combattimenti si svolgono attraverso l'uso di armi, abilità, pozioni e tanti altri elementi tipici del genere. Tralasciate le difficoltà iniziali, il giocatore riuscirà a gestire il proprio pg e relativi alleati grazie a dei menu esaurienti e non troppo dispersivi (ad esempio le abilità possono essere utilizzate tramite un menu a ruota, in cui è possibile "rallentare" il combattimento per avere il tempo di scegliere l'azione giusta da compiere.
Graficamente il titolo non è particolarmente appetibile (addirittura, alcune animazioni dei personaggi sono riciclate fino allo stremo), ma personalmente ciò non mi ha impedito di giocarci.
In sintesi, Game Of Thrones è un gioco che consiglio. Spicca indubbiamente per la storia molto interessante e per i background dei due personaggi principali. Se siete fan delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco tanto meglio perchè apprezzerete un racconto che si dipana in parallelo con gli eventi del primo libro. Se non conoscete l'universo di Martin ma vi incuriosisce questo prodotto, il gioco vi viene incontro con un comodo codex da consultare e ve lo rende così seguibile senza eccessive difficoltà.
[S'sTol]Toleso
6.9 ore in totale
Pubblicata: 16 luglio 2015
Ragazzi, ci sto giocando perchè amo la serie del trono di spade.
Non pensavo che potesse prendermi così tanto, accidenti ed è come un librogame, ovvero ogni scelta porta ad un punto diverso... incredibile veramente, super consigliato!!
ecco un esempio del gioco:
https://www.youtube.com/watch?v=xQh5pEiUWEU&index=1&list=PLoA4-8IQ7fjh585ZJx5E3x6wXOXkIn0fq
SunPraiser
22.0 ore in totale
Pubblicata: 11 maggio 2015
Davvero un bel gioco considerando che non è un titolo AAA.
Il combat-system ha qualche pecca però dopo un po' ci si fa l'abitudine e diventa piacevole, soprattutto il fatto che si possono controllare 2 persone e si può mettere in pausa (non proprio pausa, ma una specie di slowmotion) per decidere cosa fare e che abilità usare, ricorda un po' Dragon Age...poi ci sono altre cose carine del gameplay come il poter controllare il cane per perlustrare la zona e magari uccidere qualche nemico se da solo, ecc...

Il punto forte è la storia, non demoralizzatevi se all'inizio sembra noiosa, ne vale la pena andare fino in fondo. Anche il fatto che la storia viene raccontata da 2 personaggi diversi è geniale. Lo stesso mondo, stessi persone e stessi problemi visti da 2 punti diversi, il risultato è davvero ottimo.
Aiutano anche i dialoghi scritti bene.

Concludendo, è davvero un bel gioco. Non un capolavoro forse, ma per 20€ è sicuramente un affare. Assolutamente consigliato!
Sansang
41.4 ore in totale
Pubblicata: 13 febbraio 2015
Uno degli unici giochi tratti da un libro/film ad essere fedeli allo stesso. Ci sono recensioni terribili per questo gioco e sapete una cosa? è vero, il gioco è meccanicamente mediocre, ma chissene. Ci sono idee di fondo decenti (anche se sviluppate male) e una trama solida e accattivante. A me è piaciuto molto giocarlo e probabilmente ci farò un secondo giro a breve. Have fun
Recensioni più utili  Complessivamente
23 persone su 24 (96%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
54.8 ore in totale
Pubblicata: 24 luglio 2014
Premessa: Validissimo RPG, DIFFIDATE dai metascore e da chi ci gioca 0,5 ore e lo cataloga come pessimo (e magari reputa Skyrim il top degli rpg).

La trama, ottima, si sviluppa intorno agli eventi della prima stagione di GoT ma ci sono elementi che lettori e fan della serie tv possono capire meglio di chi si avvicina per la prima volta alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. In GoT troviamo i classici colpi di scena che solo Martin "Senpai" sa darci e alcune parti le decidiamo noi in base alle scelte che facciamo.
I personaggi principali sono due: Mors Westerfold, un guardiano della notte, e Alester un prete rosso, nobile della famiglia Sarwick di Acquafonte. Per entrambi i personaggi ci sono tre classi tra le quali poter scegliere e ognuna con caratteristiche uniche. Il gameplay è alla Dragon Age, quindi abbiamo una ruota delle abilità che in combattimento vanno scelte accuratamente in sintonia con quelle dei compagni per avere la meglio sugli avversari (sconsiglio la difficoltà più bassa, troppo noiosa).
I difetti di questo gioco per quanto mi riguarda sono le città, paesi e altre zone povere di vita, quindi oltre ai mercanti e alle poche quest secondarie c'è poco da fare, poco da ammirare.
Altro difetto sono le classi e relative abilità che potrebbero risultare un pò confusionarie al primo approccio, ma che una volta imparate (come dicevo usandole in sintonia con i compagni) tolgono parecchie soddisfazioni, soprattutto quando vi ritrovate contro parecchi avversari.

Buona cosa è il Codex, soprattutto per chi è nuovo al mondo di gioco, dove ogni personaggio, città ecc viene spiegato bene aiutando a capire cosa sta succedendo e cosa è successo a Westeros.

In conclusione la trama di questo gioco è ottima e vale l'acquisto per i fan così come per chi sa poco o nulla di Game of Thrones, la stessa cosa vale per il combat system (di cui proprio non capisco le eccessive critiche visto che si ritrova in altri giochi dove invece viene osannato e che con un pò di pratica è decisamente più soddisfacente del LMB spam di giochi come skyrim).

Ps: Se pensate che la visuale sia troppo ravvicinata c'è una guida per poterla modificare che potete trovare nella sezione della comunità.

Valar Morghulis
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
8 persone su 8 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
22.0 ore in totale
Pubblicata: 11 maggio 2015
Davvero un bel gioco considerando che non è un titolo AAA.
Il combat-system ha qualche pecca però dopo un po' ci si fa l'abitudine e diventa piacevole, soprattutto il fatto che si possono controllare 2 persone e si può mettere in pausa (non proprio pausa, ma una specie di slowmotion) per decidere cosa fare e che abilità usare, ricorda un po' Dragon Age...poi ci sono altre cose carine del gameplay come il poter controllare il cane per perlustrare la zona e magari uccidere qualche nemico se da solo, ecc...

Il punto forte è la storia, non demoralizzatevi se all'inizio sembra noiosa, ne vale la pena andare fino in fondo. Anche il fatto che la storia viene raccontata da 2 personaggi diversi è geniale. Lo stesso mondo, stessi persone e stessi problemi visti da 2 punti diversi, il risultato è davvero ottimo.
Aiutano anche i dialoghi scritti bene.

Concludendo, è davvero un bel gioco. Non un capolavoro forse, ma per 20€ è sicuramente un affare. Assolutamente consigliato!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
15 persone su 22 (68%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
39.8 ore in totale
Pubblicata: 11 febbraio 2014
In questo gioco si sente tanto lo spirito e l'atmosfera dei romanzi di Martin: pur non venendo a contatto con i personaggi chiave della saga, sentirete tanto parlare di loro e avrete comunque modo di visitare luoghi familiari come la Barriera.
Concordo con le "lamentele" di molti per quanto riguarda i combattimenti, sono leggermente macchinosi e poco fluidi. Tuttavia penso sia un buon acquisto per gli amanti della saga.
Una cosa carina che ho notato è che oltre ai bonus/malus che prenderete inizialmente in fase di creazione (bisognerà assegnare un egual punteggio di abilità positive e negative; questo vuol dire che se deciderete di prendere bonus per un valore totale di 3 punti, dovrete spenderne altrettanti nei malus, il che rende la scelta a volte ostica!) se ne acquisiscono altri in base ad alcune scelte compiute da voi nel gioco.

Una cosa che sulla pagina del mercato non specificano è che ci sono i sottotitoli in italiano e la possibilità di ultilizzare il controller; altri due punti a favore del gioco!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
5 persone su 5 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
57.3 ore in totale
Pubblicata: 18 dicembre 2013
One of the best stories i've ever played in a videogame, I don't care if gameplay is very bad.
It's the first game where i got all of its achievements, because it was worth it.

Una delle storie più belle mai viste in un videogame, non mi importa se il gameplay fa schifo.
E' il primo gioco dove ho completato tutti gli achievement, perchè ne valeva la pena.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
4 persone su 4 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
24.3 ore in totale
Pubblicata: 30 gennaio 2014
Pur non essendo u RPG puro questo GOT e' un gioco interessante con elementi narrativi profondi ed intriganti e un combat system tutto particolare. Tutto sommato fa' il suo mestiere ma si poteva fare di piu'
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
3 persone su 3 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
19.0 ore in totale
Pubblicata: 15 dicembre 2013
A discapito delle recensioni Got è un ottimo gioco di ruolo occidentale con molti dialoghi e poca esplorazione
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
16.6 ore in totale
Pubblicata: 26 agosto 2012
Lasciate stare il Metascore e tante review che trovate in giro. Nonostante i numerosi difetti tecnici e il sistema di combattimento quasi osceno, questo gioco merita molto, e non solo per chi ama i libri della serie. Ottima trama e gran bei personaggi davvero.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 2 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
16.0 ore in totale
Pubblicata: 16 luglio 2014
What to say about this game... well first of all check in the guides the steps to upgrade the graphics of the game!
Then i would say 8/10 for this rpg, the gameplay is old but very good and not annoyng at all, the graphics is a shame but with some fix it's just good enough fot the storyline, the story is freaking awesome! Interesting from the start till the end, secondary missions are good and the entire game is playable for 15-20 hours at the hardest difficulty. Dlcs are good, except the weapon pack all are worth the price.
Anybody who loves the tv show will appreciate this videogame too!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
1 persone su 1 (100%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
23.3 ore in totale
Pubblicata: 21 ottobre 2013
La trama di questo gioco è veramente ben realizzata ricca di intrighi tradimenti e colpi di scena incredibili, come gioco di ruolo non è uno dei migliori ed i combattimenti non sono realizzati molto bene. E' un gioco che consiglio sopratutto a coloro che adorano i romanzi e la serie TV.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
2 persone su 3 (67%) hanno trovato questa recensione utile
Consigliato
19.9 ore in totale
Pubblicata: 20 ottobre 2013
Trama incredibilmente epica e straordinaria, piena di intrighi e tradimenti, mi è piaciuto moltissimo la trama da giocare assolutamente per chi ama la Serie TV, secondo me dovevano migliorare la meccanica di combattimento, comunque lo consiglio proprio sopratutto per la trama!
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente