Prendi le redini del tempo e trasformati in un'arma micidiale! Il Dottor Aiden Krone ha aperto un varco nel continuum spazio- temporale. Si è rivelata un'azione azzardata con consequenze spaventose. Ora, un'inquietante realtà alternativa si è evoluta all'interno del pluvioso e tetro Alpha District.
Valutazione degli utenti: Perlopiù positiva (366 recensioni)
Data di rilascio: 30 ott 2007

Accedi per aggiungere questo articolo alla tua lista dei desideri o per contrassegnarlo come articolo che non ti interessa

Acquista TimeShift™

 

Riguardo questo gioco

Prendi le redini del tempo e trasformati in un'arma micidiale!

Il Dottor Aiden Krone ha aperto un varco nel continuum spazio- temporale. Si è rivelata un'azione azzardata con consequenze spaventose. Ora, un'inquietante realtà alternativa si è evoluta all'interno del pluvioso e tetro Alpha District. Equipagggiato con il Beta Suit, che si trova ancora in via di sperimentazione, tu solo potrai rallentare, fermare e finanche invertire il tempo. Solo con questa capacità sarà possible giungere alla vittoria e mettere fine alla pazzia di Krone.

  • Prendi le redini del tempo e usalo come arma: rallenta, ferma o addirittura capovolgi il corso del tempo per annientare i tuoi nemici

  • Scatena un potentissimo arsenale di armi e veicoli in 24 missioni

  • Fino a 16 giocatori nella modalità multigiocatore. Fino a 14 mappe, che permettono uno stile unico di manipolazione del tempo

  • Potrai personalizzare completamente l'esperienza multigiocatore con oltre 40 diverse funzioni in consonanza con il tuo stile di gioco


TimeShift supporta  il multigiocatore solo in LAN o con connessione diretta.

Requisiti di sistema

    • Sistema Operativo: Windows(R) XP con l'installazione dell'ultimo service pack su Windows Vista™

    • Processore: Intel(R) Pentium(R) 4 2.0 GHz o equivalente AMD(R)

    • Memoria: 1 GB di RAM

    • Scheda Grafica: NVIDIA(R) GeForce(R) 6600 128 MB compatibile con DirectX(R) 9.0c- con supporto per Pixel Shaders 2.0b o equivalente (ATI(R) Radeon(R) x700) provvisti dei driver DirectX più recenti

    • DirectX: DirectX(R) 9.0c

    • Hard Drive: 8 GB di spazio disponibile sull'hard drive

    • Audio: Scheda audio compatibile con DirectX 9.0c
Recensioni utili dai clienti
8 persone su 8 (100%) hanno trovato questa recensione utile
11.2 ore in totale
Pubblicata: 21 giugno
FPS di impostazione arcade, con una trama lacunosa e raffazzonata, ma con una buona atmosfera dark-futuristica e un gameplay immediato e divertente grazie al potere di riavvolgere il tempo.

Presentato in un momento di passaggio nell’industria videoludica degli shooter: troviamo elementi old school (salvataggio manuale, assenza di scatti, mirino non dinamico) e più moderni (recupero automatico della salute e delle munizioni: semplicemente passandoci sopra). Il plot narrativo non è il pezzo forte. E’ fumoso; forse si perde tra un salto temporale e l’altro. La storia non è raccontata bene e la scarsa cura riservata alla caratterizzazione dei personaggi non aiuta. Ma il titolo ha la sua da dire per differenziarsi dagli altri fps…

Trama: Il dottor Krone riesce, dopo anni di lunghe ricerche, a mettere a punto il viaggio nel tempo attraverso speciali tute; ma come spesso accade, la scoperta scientifica -secondo i finanziatori- presenta più “proficue” applicazioni belliche che umanitarie. Assalito dal tradimento dei suoi sacrifici, Aiden Krone, decide di tornare indietro nel tempo per alterarne il corso degli eventi e riservarsi un umile impiego da Lider Maximo nel mondo parallelo. A rovesciare le umili e poco pretenziose intenzioni del suddetto uomo di scienza, ci pensa il dott. Swift che opta per il prototipo più avanzato di tuta per percorrere il viaggio temporale e tentare di fermarlo, con l’aiuto della resistenza locale.

Gameplay: La manipolazione del tempo non è certo un concetto originale nel mondo videoludico, anche in Prince of Persia Le sabbie del tempo se ne faceva largo uso; ma lì l’effetto era subito anche dal personaggio giocabile. Anche in Blades of time, si adopera in enigmi un po’ arzigogolati, ma in Timeshift i puzzle ambientali sono più semplici. A parte qualche nota di spirito -come disarmare l’avversario con il rallenty e gustarsi il suo stupore amletico sull’incomprensibile accaduto- possiamo toglierci da diverse situazioni poco allegre usando il riavvolgimento: ritornare al mittente una granata lanciata nella nostra direzione o allontanare l’arrivo di nutriti manipoli avversari...
Oltre a riavvolgere il tempo, possiamo fermarlo o rallentarlo; quest’ultima è una prassi pigra e purtroppo invogliata maldestramente dagli sviluppatori, visto che gode di un tempo di recupero più rapido, così però trasformate lo shooter in un banale bullet time che però è privo della cinematograficità di un Max Payne o di una curata atmosfera e tensione alla f.e.a.r.
Pregevole la diversificazione degli effetti ottenibili colpendo i nemici in punti diversi del corpo, sparando: alle gambe cadranno a terra, e per un breve lasso temporale, continueranno a sparare; alle braccia li disarmerà alchè alcuni invocheranno una vostra inutile pietà, altri stoici proveranno a recuperare l’arma; alla testa li terminerà celermente.
Secondo me sarebbe stato meglio avere soli 3 pulsanti in luogo dello shift + i relativi tasti per i 3 poteri; se avete dispositivi per le macro, usateli. Le armi sono tante e varie, talune ben disegnate, ma il feedback non le rende molta giustizia. Potete portarne solo 3 alla volta.

I.A: ha alti e bassi. Solitamente si comporta meglio negli spazzi aperti, in cui prova ad accerchiarti senza algoritmi suicidi. Ma i nemici non mostrano pattern d’attacco diversificati. Le difficoltà si presenteranno soprattutto in presenza di un elevato numero di avversari: fate uso di ripari.

Comparto grafico: non era niente male all’uscita, ora riesce a difendersi ancora benino se sapete chiudere un occhio sugli anni passati. Il design dei livelli è avulso dalla sana esplorazione, ma delineato da una discreta e realistica distruzione ambientale. Inizialmente gli stage sono troppo lineari, monotoni e privi di personalità; ma la situazione migliora dopo il giro di boa, quando si passa negli spazi aperti con location più ispirate. Buona la scelta della paletta cromatica in generale, anche se alcuni ambienti risultano un po’ troppo simili tra loro. Ottime le distorsioni dovute all’uso dei poteri con annessa sfocatura. La visione muta anche all’estinguersi dell’energia vitale, dove uno spavaldo vermiglio cercherà di rubarci la scena e la visuale. Ispirato anche l’effetto grafico per il secondo piano, riguardante l’incessante guerra in sottofondo, donandoci un mondo vivo anche in lontananza.
Buoni i particellari per pioggia, fumo e fiamme. Inizialmente concepito come Steam-punk dalla Atari, il successivo publisher ha optato per una veste più futuristica. Il risultato è una commistione di elementi trasversali tra il genere precedente e il cyberpunk. Sono dunque presenti dirigibili a elica e mongolfiere, all’unisono con velivoli a reazione.

Comparto tecnico: è abbastanza scalabile. Personalmente non ho incontrato crash, ma se avvertite problemi disattivate il soft shadows; se necessario magari anche il v-sync. Il resto dei filtri non dovrebbe apportare grosse difficoltà.
Ottima la gestione della fisica, abbastanza realistica nella frantumazione di muri e vetri. I modelli ambientali e I personaggi non sono ricchi di poligoni e taluni risultano un po’ grezzi.
Le texture sono nella media, migliorate da bump mapping.

Comparto Audio: non eccezionale il doppiaggio in italiano, decisamente migliore l’inglese. L’effettistica è senza infamia e senza lode: stonano alcuni rumori di sottofondo simili più a bombolette da stadio.

Per avere i sottotitoli in italiano:
Andare nella cartella di gioco ed editare il file "steamwars.ini" dentro la cartella bin, sostituendo le scritte:

[Language]
Language = English
LangShort = en

Con:

[Language]
Language = italian
LangShort = it
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
28 persone su 36 (78%) hanno trovato questa recensione utile
7.0 ore in totale
Pubblicata: 7 febbraio
One of the underrated games of all time, Solid gunplay, Great puzzle, Time ability is overpowered but i like it.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
19 persone su 21 (90%) hanno trovato questa recensione utile
1 persona ha trovato questa recensione divertente
9.6 ore in totale
Pubblicata: 14 gennaio
This game I can't really explain on a basic level, save for a few bits. It's pretty obvious this game takes a lot of inspiration from Half-Life 2 in environments and story. Lots of crawl spaces, various puzzles, driving levels, etc. The only detail I took a lot of notice at was the urban environments look very similar to what HL2 was originally planned to be, as there's quite a bit of Art Deco and weather similar to Viktor Antonov's concept art.

On another note, the lighting and character models, including gibbing resemble Doom 3 a little too much. I almost felt like I was playing it at some points. I also hate the rebel leader, how he emphasizes certain points of his phrases, and how most dialogue with him involves me doing grunt work. He does say thank you though, so I guess he isn't all that bad.

Gameplay-wise, this game is ♥♥♥♥ing hard. I'm not even kidding, the AI is designed to kill you very fast like real soldiers if you don't take advantage of time manipulation. It will happen, don't even try to fight soldiers without doing it. The total time of the entire campaign is about 8.5 hours, which is short for single-player. That's probably just me though, I tend to go through SP games very fast.

If you want to get this game, get it on sale or if you don't care about sales, that's okay. It's worth it.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
21 persone su 28 (75%) hanno trovato questa recensione utile
0.7 ore in totale
Pubblicata: 30 aprile
1.steam .2..steam 3.app common ..4.timeshift.. 5.bin folder 5.right mause click on the application
change compatipility mode to windows vista or xp apply enjoy the game
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente
10 persone su 12 (83%) hanno trovato questa recensione utile
3.7 ore in totale
Pubblicata: 16 febbraio
The perfect game to get on sale if you want to shoot people in the face in slow motion. While the graphics were dated for a 2007 game, and the level design leaves something to be desired, the game is worth it due to the time mechanic. While your character has low health, and while the AI of the enemies is well coded, the game makes up for this by allowing you to slow/stop/rewind time, and shoot people in the face in slow motion.

However, at the same time there are better FPSes with similar time mechanics such as Singularity avaliable on Steam. While this is a good game to get on sale for $3-4 to have some fun with, there are better FPSes avaliable for $20.
Questa recensione ti è stata utile? No Divertente